I 14 azzurri convocati da Berruto per gli Europei

02/09/2011

Michal LaskoMichal Lasko
Michal Lasko
Il ct della nazionale Mauro Berruto ha annunciato oggi in una conferenza stampa tenutasi al Centro Pavesi di Milano, i quattordici azzurri che parteciperanno ai Campionati Europei in programma in Austria e Repubblica dal 10 al 18 settembre. I protagonisti della rassegna continentale saranno i palleggiatori Boninfante e Travica; gli opposto Lasko e Sabbi; gli schiacciatori Maruotti, Parodi, Savani e Zaytsev; i centrali Barone, Birarelli, Buti e Mastrangelo; i liberi Bari e Giovi.
A far gli onori di casa il presidente federale Carlo Magri: “Sono orgoglioso di essere qui oggi, nel nostro centro sportivo, in occasione di una presentazione del genere. Parlare di argomenti così importanti come i ragazzi che parteciperanno agli Europei e il nuovo percorso del settore giovanile proprio nella nostra casa ha una valenza tutta particolare. Il Centro Pavesi è il risultato di sudore, passione e molta collaborazione”.
Dopo il presidente federale è stato il turno del ct Berruto che ha spiegato: “Le scelte fatte nascono dall’idea di confermare il gruppo che si è ben comportato durante la World League. Questi ragazzi meritano fiducia per tutto quello che di buono hanno fatto durante l’arco della manifestazione. Sono consapevole che il risultato della Final Eight non è stato quello che ci aspettavamo, ma credo che nel complesso il nostro sia stato un buon torneo. Partiamo con un buono spirito, abbiamo avuto tempo per prepararci al meglio per questo Europeo, abbiamo affrontato squadre di assoluto valore, ci siamo confrontati con l’eccellenza della pallavolo europea e questo ci permette di continuare nel nostro percorso di crescita come gruppo e come squadra”. Berruto ha poi continuato: “Nel gruppo è stato inserito Luigi Mastrangelo, elemento di grande esperienza e molto prezioso per noi a muro. Permettetemi inoltre di spendere alcune parole per Simone Parodi. Averlo con noi a circa 4 mesi e mezzo dal suo infortunio è un successo straordinario; ogni giorno che passa migliora sempre di più, avere in rosa un giocatore della sua validità mi riempie di gioia”.
Domani al PalaIper di Monza (ore 18) gli azzurri affronteranno in amichevole la Serbia nell’ ultimo test in vista della rassegna continentale.
Sigla.com - Internet Partner