I match della 3a di ritorno di SuperLega maschile

12/01/2024

Le emozioni della SuperLega concentrate in una singola domenica. Il 3° turno di ritorno della Regular Season 2023/24 si gioca integralmente nel pomeriggio del 14 gennaio con le sei partite della massima serie distribuite tra le 16.00 e le 18.00. Messe in archivio anche le fatiche continentali nelle coppe, le big si apprestano a disputare un turno impegnativo. Alle 16.00 Piacenza va a Catania per contrastare la fame di punti degli etnei. Alle 17.00 Milano ospita Cisterna, rivale tornata al successo nell’ultimo turno, mentre Padova e Taranto si giocano punti chiave per risalire. La diretta Rai Sport della 3a giornata è prevista alle 17.45 sul campo dell’Opiquad Arena per Monza – Modena. Alcuni dei match più attesi dai tifosi coincidono con gli appuntamenti delle 18.00, il confronto tra Perugia e Civitanova, remake delle ultime due finali di Del Monte® Supercoppa e di tante altre sfide titolate, ma anche il derby dell’Adige tra Trento e Verona, remake del recente Quarto di finale di Del Monte® Coppa Italia disputato alla ilT Quotidiano Arena pochi giorni fa. I campioni d’Italia dolomitici, forti anche del titolo d’inverno, guidano la classifica a +3 su Perugia, prima inseguitrice.

Farmitalia Catania - Gas Sales Bluenergy Piacenza

Il battesimo del 3° turno è in calendario alle 16.00 di domenica 14 gennaio al PalaCatania con una partita di rilievo. A Cisterna, nella 2a giornata di ritorno, gli etnei della Farmitalia Catania non sono riusciti a ripetere la rimonta dell’andata, ma sono tornati in Sicilia a mani vuote dopo la sconfitta con i pontini, ritrovandosi sempre isolati in fondo alla classifica con 4 punti, a -5 da Taranto. Nel secondo scontro diretto tra i due team in SuperLega, la Gas Sales Bluenergy Piacenza fa visita agli isolani con l’intenzione di bissare il successo dell’andata, forte del buon momento tra campionato e coppe. Esclusi dalla Final Four di Del Monte® Coppa Italia di Bologna, ma primi nella Pool C di Champions League dopo il 3-0 corsaro ad Ankara e terzi in campionato a cinque lunghezze dalla vetta, gli emiliani non vogliono smarrire il ritmo contro i due ex, Luka Basic e Alessandro Tondo. Tra gli ospiti Francesco Recine cerca l’attacco vincente n. 1500 in carriera, tra i padroni di casa Yuri Romanò è a 4 punti dai 2500 nei tornei di Serie A.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Gas Sales Bluenergy Piacenza)  
EX: Luka Basic a Piacenza nel 2022/23; Alessandro Tondo a Piacenza nel 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Yuri Romanò - 11 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yoandy Leal - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Luka Basic - 25 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Jacopo Massari - 34 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Robertlandy Simon - 6 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabrizio Gironi - 6 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 7 punti ai 200, 28 attacchi vincenti ai 200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Yuri Romanò - 10 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabrizio Gironi - 12 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yoandy Leal - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Luka Basic - 25 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Jacopo Massari - 34 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 6 attacchi vincenti ai 200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera Regular Season: Yuri Romanò - 2 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Mohammadjavad Manavinezhad - 40 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Cristian Frumuselu - 7 punti ai 500 (Farmitalia Catania).
In carriera tutte le competizioni: Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 1 attacchi vincenti ai 1100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Paul Buchegger - 1 punti ai 2100, 8 attacchi vincenti ai 1800 (Farmitalia Catania); Roamy Alonso - 13 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Alessandro Tondo - 2 muri vincenti ai 400 (Farmitalia Catania); Luka Basic - 22 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Yoandy Leal - 23 punti ai 2300 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Francesco Recine - 25 punti ai 1800, 1 attacchi vincenti ai 1500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Mohammadjavad Manavinezhad - 27 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 28 punti ai 2300 (Farmitalia Catania); Yuri Romanò - 4 punti ai 2500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Robertlandy Simon - 7 attacchi vincenti ai 1700 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Edoardo Caneschi - 7 attacchi vincenti ai 800 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabio Ricci - 8 punti ai 1100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Giuseppe Bua, allenatore (Farmitalia Catania): "I ragazzi stanno lavorando con impegno e serietà e stanno facendo il massimo per invertire questo trend, crediamo tutti che sia possibile. Non abbiamo davanti partite semplici, ma dobbiamo entrare in campo con il giusto atteggiamento per lottare sin da subito. Piacenza ha elementi di spicco come Lucarelli, Romanò, Recine e Simon, hanno una battuta insidiosa e sono efficaci nel side-out, noi saremo bravi a sfruttare tutti i loro punti deboli.".
Nicolò Hoffer (Gas Sales Bluenergy Piacenza): "Non ci aspettiamo certamente una partita facile con Catania, una formazione che occupa una posizione di classifica che non rispecchia il suo reale valore. Dovremo essere bravi a non pensare alla classifica ma solo a giocare come sappiamo e possiamo una gara che ha mille insidie soprattutto per noi. È un periodo molo intenso tra trasferte lunghe e partite, non c’è tempo per allenarsi ma questo già lo sapevamo. Siamo carichi e a Catania voglia continuare la nostra serie positiva".
 

Pallavolo Padova - Gioiella Prisma Taranto

Domenica, alle 17.00, si gioca il ventesimo confronto tra Pallavolo Padova (12 successi) e Gioiella Prisma Taranto (7 successi). Le due squadre si incrociano di nuovo dopo la maratona dell’andata vinta dai patavini al fotofinish con un 3-2 corsaro. Chi vince la contesa domenicale può ipotecare un percorso più sereno nella seconda parte della Regular Season, visto che ora Padova è terz’ultima a quota 10, mentre Taranto occupa il penultimo posto con 9 punti, ovvero a +5 da Catania. Nell’ultima giornata di campionato Padova non è riuscita a incidere nella trasferta a Civitanova ed è rimasta a secco. Sconfitta in tre set anche per Taranto nel 2° turno di ritorno contro i campioni d’Italia dell’Itas Trentino, dopo un primo set combattuto prima che i gialloblù prendessero il sopravvento. Gli ionici nella città del Santo ritrovano da avversari due ex recentissimi, Marco Falaschi e Tommaso Stefani. Tra gli ospiti Giacomo Raffaelli è a 4 attacchi vincenti da quota 700 in carriera.

PRECEDENTI: 19 (12 successi Pallavolo Padova, 7 successi Gioiella Prisma Taranto)  
EX: Marco Falaschi a Taranto nel 2021/22, 2022/23; Tommaso Stefani a Taranto nel 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Mathijs Desmet - 1 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Giovanni Maria Gargiulo - 18 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Fabian Plak - 22 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Josè Miguel Gutierrez - 22 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Lorenzo Sala - 29 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Davide Gardini - 31 punti ai 200 (Pallavolo Padova); Filippo Lanza - 34 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Mathijs Desmet - 1 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Giovanni Maria Gargiulo - 18 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Fabian Plak - 22 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Josè Miguel Gutierrez - 22 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Lorenzo Sala - 29 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Davide Gardini - 31 punti ai 200 (Pallavolo Padova); Filippo Lanza - 34 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto).
In carriera Regular Season: Aimone Alletti - 2 muri vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Gabi Garcia Fernandez - 36 punti ai 500 (Pallavolo Padova); Giovanni Maria Gargiulo - 4 muri vincenti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Davide Gardini - 5 muri vincenti ai 100 (Pallavolo Padova).
In carriera tutte le competizioni: Andrea Truocchio - 10 attacchi vincenti ai 400 (Pallavolo Padova); Filippo Lanza - 11 punti ai 3400 (Gioiella Prisma Taranto); Federico Crosato - 15 attacchi vincenti ai 200 (Pallavolo Padova); Francesco Fusaro - 20 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Fabian Plak - 22 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Mathijs Desmet - 27 attacchi vincenti ai 300 (Pallavolo Padova); Hampus Ekstrand - 31 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Giacomo Raffaelli - 4 attacchi vincenti ai 700 (Gioiella Prisma Taranto); Julio Cesar Cardenas Morales - 40 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Josè Miguel Gutierrez - 9 punti ai 300 (Gioiella Prisma Taranto).

Jacopo Cuttini, allenatore (Pallavolo Padova): "Domenica torniamo a giocare in casa, in un periodo dove facciamo fatica a portare a casa punti. Questo lo sapevamo fin dall’inizio. In questa fase del campionato abbiamo giocato contro squadre importanti, con roster davvero forti. Domenica, con Taranto, incontreremo una squadra dalle caratteristiche che, senza alcun dubbio, potranno costituire per noi un elemento di fastidio, ma con cui potremmo esprimere anche il nostro gioco. Cercheremo di mettere in difficoltà l’avversario, nell’ottica di conseguire il miglior risultato possibile. ".
Aimone Alletti (Gioiella Prisma Taranto): "Domenica affronteremo Padova in trasferta. È una di quelle partite dove i punti valgono doppio essendo uno scontro con una diretta concorrente per la salvezza. Quindi mi aspetto una partita aggressiva da parte nostra, cercando di esprimere con regolarità il nostro potenziale. Per noi sarà fondamentale dopo la vittoria con Catania mettere altro fieno in cascina, cercando di mettere più punti possibili tra noi e la zona rossa della classifica".
 

Allianz Milano - Cisterna Volley

Alle 17.00 di domenica, nella centesima gara di Petar Dirlic in Italia, l’Allianz Milano torna tra le mura amiche per farsi scivolare addosso la sconfitta netta rimediata mercoledì in Polonia. Gli uomini di Roberto Piazza sono caduti in tre set nell’andata dei Play Off di CEV Cup contro l’Aluron CMC Warta Zawiercie. Quinti nella classifica di Regular Season dopo il punto strappato a Piacenza, i meneghini accolgono una squadra in ripresa come il Cisterna Volley del libero Alessandro Piccinelli (nel 2017/18 a Milano), che ha vinto da tre punti due delle ultime tre gare liquidando in casa Monza e Catania. Seppur più vulnerabili lontano dal proprio campo, i giganti pontini sono noni con 13 lunghezze, a -3 da Modena, e possono giocare con il braccio sciolto nel secondo incontro in SuperLega con gli ambrosiani, già battuti in casa all’andata nell’unico precedente. Tra i padroni di casa Matteo Piano è a 3 muri da quota 600 nelle Regular Season, Yuki Ishikawa a 25 attacchi vincenti da quota 1500 nelle stagioni regolari. Tra gli ospiti Daniele Mazzoni è a 4 dai 600 block in carriera.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Cisterna Volley)  
EX: Alessandro Piccinelli a Milano nel 2017/18

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Aleksandar Nedeljkovic - 12 punti ai 100 (Cisterna Volley); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Efe Bayram - 23 punti ai 100 (Cisterna Volley); Petar Dirlic - 35 punti ai 100 (Allianz Milano); Jordi Ramon - 35 punti ai 200 (Cisterna Volley); Yuki Ishikawa - 7 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Pavle Peric - 7 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Aleksandar Nedeljkovic - 12 punti ai 100 (Cisterna Volley); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Efe Bayram - 23 punti ai 100 (Cisterna Volley); Petar Dirlic - 35 punti ai 100 (Allianz Milano); Jordi Ramon - 35 punti ai 200 (Cisterna Volley); Pavle Peric - 7 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Agustin Loser - 8 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano).
In carriera Regular Season: Matteo Piano - 1 battute vincenti ai 100, 3 muri vincenti ai 600 (Allianz Milano); Michele Baranowicz - 1 muri vincenti ai 200 (Cisterna Volley); Yuki Ishikawa - 25 attacchi vincenti ai 1500 (Allianz Milano).
In carriera tutte le competizioni: Petar Dirlic - 1 alle 100 partite giocate (Allianz Milano); Aleksandar Nedeljkovic - 12 punti ai 100 (Cisterna Volley); Andrea Innocenzi - 12 punti ai 400 (Allianz Milano); Efe Bayram - 19 punti ai 300 (Cisterna Volley); Jordi Ramon - 35 punti ai 200 (Cisterna Volley); Daniele Mazzone - 4 muri vincenti ai 600 (Cisterna Volley); Paolo Porro - 4 punti ai 200 (Allianz Milano); Nicola Zonta - 6 punti ai 200 (Allianz Milano); Matey Kaziyski - 6 punti ai 5900 (Allianz Milano); Pavle Peric - 7 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Andrea Rossi - 9 punti ai 2000, 3 battute vincenti ai 100 (Cisterna Volley).

Fabio Lini, direttore sportivo (Allianz Milano): "Cisterna Volley è un avversario ostico, che arriva da due vittorie e che sembra avere un conto aperto con noi. Certamente vincere rappresenterebbe un consolidamento in classifica e un buon viatico per un mese decisivo per le sorti della stagione. Per cui appena rientrati abbiamo messo testa e gambe al 101% per la gara di domenica".
Theo Faure (Cisterna Volley): "Noi arriviamo da due vittorie in casa molto importanti e che ci hanno dato una spinta sia a livello dello spirito di squadra sia in classifica. A Milano non sarà facile perché affronteremo una squadra in salute e che, con tutta probabilità, vorrà anche vendicare sportivamente la sconfitta che hanno subìto nel match d’andata in casa nostra. Abbiamo l’opportunità di giocare una partita che potrà essere importante per noi, sarà una chance interessante".
 

Mint Vero Volley Monza - Valsa Group Modena

Vetrina TV in Brianza per il match delle 17.45 di domenica all’Opiquad Arena. Forte del pass per la Final Four di Del Monte® Coppa Italia e col morale alto per la vittoria netta in Bulgaria sul Levski Sofia nell’andata dei Quarti di CEV Challenge Cup, la Mint Vero Volley Monza, che dovrebbe recuperare Fernando Kreling, vuole porre un freno alle sconfitte in campionato dopo lo scivolone dal terzo al sesto posto in classifica per essere rimasta a secco nelle ultime tre giornate di Regular Season: la caduta a Cisterna, quella sul proprio campo con Civitanova e la terza a Perugia. In Brianza, per l’incrocio n. 24 arriva la Valsa Group Modena, avanti 15 a 8 nei precedenti, ma alle prese con un “momento no” per il crollo all’ottavo posto a -3 da Monza dopo i tre stop netti di fila nel derby interno con Piacenza, a Milano e in casa con Verona. Solo una delle due rivali uscirà a tamponare l’emorragia di sconfitte in SuperLega. Tre gli ex nei roster: da una parte milita Thomas Beretta, dall’altra Vlad Davyskiba e Filippo Federici. Nella Mint, Stephen Maar si avvicina ai 2500 punti in Italia, Eric Loeppky ai 1500, Arthur Szwarc ai 1000. Sul fronte ospite Bruno Mossa De Rezende può raggiungere quota 700 punti, ora a -2, mentre Maksim Sapozhkov è a 2 attacchi vincenti dai 600 personali. 

PRECEDENTI: 23 (15 successi Valsa Group Modena, 8 successi Mint Vero Volley Monza)  
EX: Thomas Beretta a Modena nel 2013/14; Vlad Davyskiba a Monza nel 2020/21, 2021/22, 2022/23; Filippo Federici a Monza nel 2019/20, 2020/21, 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Eric Loeppky - 16 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Gabriele Di Martino - 22 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Maksim Sapozhkov - 26 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Ran Takahashi - 29 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Vlad Davyskiba - 37 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Giovanni Sanguinetti - 4 punti ai 100 (Valsa Group Modena).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Ran Takahashi - 14 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Eric Loeppky - 15 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Maksim Sapozhkov - 16 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Gabriele Di Martino - 17 punti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 18 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Stephen Maar - 27 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Vlad Davyskiba - 35 punti ai 200 (Valsa Group Modena).
In carriera Regular Season: Ran Takahashi - 26 punti ai 500 (Mint Vero Volley Monza); Tommaso Rinaldi - 28 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena).
In carriera tutte le competizioni: Mattia Boninfante - 1 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Giulio Pinali - 1 punti ai 900 (Valsa Group Modena); Maksim Sapozhkov - 2 attacchi vincenti ai 600 (Valsa Group Modena); Nicholas Sighinolfi - 2 muri vincenti ai 300 (Valsa Group Modena); Bruno Mossa De Rezende - 2 punti ai 700 (Valsa Group Modena); Stephen Maar - 21 punti ai 2500, 3 battute vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Gabriele Di Martino - 24 punti ai 1200 (Mint Vero Volley Monza); Eric Loeppky - 27 punti ai 1000 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 27 punti ai 1000 (Mint Vero Volley Monza); Tommaso Rinaldi - 34 punti ai 900 (Valsa Group Modena); Roberto Pinali - 35 punti ai 1300 (Valsa Group Modena); Francesco Comparoni - 6 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Vlad Davyskiba - 7 punti ai 1100 (Valsa Group Modena).

Massimo Eccheli, allenatore (Mint Vero Volley Monza): ""Ci aspetta una partita molto impegnativa. Modena sta attraversando un periodo di difficoltà, quindi ci aspettiamo un avversario estremamente motivato che va affrontato con grande rispetto ed attenzione. Anche noi stiamo affrontando un momento complicato, con una serie di defezioni, dovute all'influenza che ci ha falcidiato. Dobbiamo recuperare alcuni giocatori, che non hanno potuto riposare a causa delle due trasferte consecutive. Anche noi arriviamo da tre sconfitte consecutive in campionato, dato da non sottovalutare. La classifica è ancora molto corta, a parte Trento che sta facendo un percorso a sé. Una vittoria ci permetterebbe di creare un po' di gap tra noi e le nostre dirette concorrenti".".
? (Valsa Group Modena): "La società non ha rilasciato dichiarazioni alla vigilia della gara.".
 

Itas Trentino - Rana Verona

Alle 18.00 di domenica va in scena per la seconda volta in pochi giorni il derby dell’Adige, sempre alla ilT Quotidiano Arena, nel giorno della gara n. 200 nelle Regular Season di Daniele Lavia. L’Itas Trentino tricolore, campione d’inverno e reduce dalle vittorie con il massimo scarto centrate a Taranto in campionato e in Champions League a Lubiana, guida sia la classifica di SuperLega che la Pool B europea. Alla vigilia della visita di Rana Verona, i dolomitici sono sempre più sicuri dei propri mezzi, anche in virtù del successo con il massimo scarto inflitto in casa agli scaligeri nella gara da dentro o fuori dei Quarti di Del Monte® Coppa Italia. Nella sfida n. 47, con i trentini avanti 33 a 13 nei precedenti, la formazione veneta, in serie positiva da cinque giornate con tanto di aggancio a Monza con 20 punti, vuole sorprendere gli uomini di Fabio Soli in una sfida ricca di ex tra campo e panchina. Numerosi i record alla portata dei protagonisti nei due team.

PRECEDENTI: 46 (33 successi Itas Trentino, 13 successi Rana Verona)  
EX: Giulio Magalini a Verona nel 2020/21, 2021/22, 2022/23; Lorenzo Cortesia a Trento nel 2020/21; Donovan Dzavoronok a Trento nel 2022/23; Aidan Zingel a Trento nel 2017/18 - Allenatori: Fabio Dalla Fina a Verona nel 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20, 2020/21; Dario Simoni a Trento nel 2014/15, 2015/16, 2016/17; Radostin Stoytchev a Trento nel 2007/08, 2008/09, 2009/10, 2010/11, 2011/12, 2012/13, 2014/15, 2015/16

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Donovan Dzavoronok - 11 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Rok Mozic - 16 punti ai 200 (Rana Verona); Kamil Rychlicki - 23 attacchi vincenti ai 200 (Itas Trentino); Alessandro Michieletto - 27 attacchi vincenti ai 200 (Itas Trentino); Jan Kozamernik - 3 punti ai 100 (Itas Trentino); Amin Esmaeilnezhad - 6 punti ai 200 (Rana Verona); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Amin Esmaeilnezhad - 1 punti ai 200 (Rana Verona); Rok Mozic - 11 punti ai 200 (Rana Verona); Alessandro Michieletto - 12 attacchi vincenti ai 200 (Itas Trentino); Kamil Rychlicki - 13 attacchi vincenti ai 200 (Itas Trentino); Donovan Dzavoronok - 3 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Daniele Lavia - 32 punti ai 200 (Itas Trentino); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).
In carriera Regular Season: Daniele Lavia - 1 alle 200 partite giocate (Itas Trentino); Donovan Dzavoronok - 14 punti ai 2000 (Rana Verona); Rok Mozic - 27 punti ai 1000 (Rana Verona); Luca Spirito - 4 battute vincenti ai 100 (Rana Verona); Oreste Cavuto - 4 punti ai 1000 (Itas Trentino).
In carriera tutte le competizioni: Oreste Cavuto - 1 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Amin Esmaeilnezhad - 1 punti ai 200 (Rana Verona); Gabriele Nelli - 11 attacchi vincenti ai 1000, 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Aidan Zingel - 13 attacchi vincenti ai 1500 (Rana Verona); Jan Kozamernik - 14 attacchi vincenti ai 600 (Itas Trentino); Giulio Magalini - 17 punti ai 500 (Itas Trentino); Daniele Lavia - 19 attacchi vincenti ai 1900 (Itas Trentino); Rok Mozic - 20 punti ai 1200 (Rana Verona); Donovan Dzavoronok - 26 punti ai 2500 (Rana Verona); Alessandro Michieletto - 38 punti ai 1800 (Itas Trentino); Leandro Mosca - 5 muri vincenti ai 200 (Rana Verona); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).

Marko Podrascanin (Itas Trentino): "È' sicuramente una circostanza particolare giocare contro Verona dopo così poco tempo dalla precedente partita di Coppa Italia del 3 gennaio, ma sono sicuro che sarà una partita ancora più difficile perché i nostri avversari sono in un buon momento. Per vincere dovremo giocare ancora meglio del Quarto di Finale ed arrivare preparati alla battaglia".
Dario Simoni (Rana Verona): "Ci aspettiamo una partita complicata, come lo è stata quella disputata in Coppa Italia meno di due settimane fa. Affrontiamo una squadra che sta giocando bene e che è certamente superiore a noi, ma non partiamo sconfitti: ci presentiamo a Trento con l'obiettivo di dimostrare quello che siamo, consci della forza dell'avversario, che in questo momento ha pochi punti deboli. Ogni vittoria aggiunge sempre più consapevolezza di ciò che siamo e del lavoro che stiamo svolgendo, ma dobbiamo tenere i piedi per terra e continuare a migliorare. ".
 

Sir Susa Vim Perugia - Cucine Lube Civitanova

Un’altra sfida epica all’orizzonte dopo l’ultima Finale di Del Monte® Supercoppa 2023 (stesso atto conclusivo dell’edizione 2022) vinta dai Block Devils al tie break e il successivo remake conquistato in casa dai cucinieri in Regular Season. Domenica, alle 18.00, va in scena al PalaBarton la gara n. 65 tra i campioni del mondo per club della Sir Susa Vim Perugia, secondi, e la Cucine Lube Civitanova, quarta. In assoluto equilibrio i precedenti (32 successi per parte). Gli umbri, vittoriosi in tre set contro Monza, vogliono far valere il fattore campo di fronte a un’altra big nella speranza di ridurre le tre lunghezze di ritardo dalla capolista Trento. I marchigiani, accigliati dopo la trasferta in Romania per la sconfitta al tie break con l’Arcada Galati, vogliono rialzarsi subito. Il risultato di martedì non ha ripercussioni sulla classifica della Pool E, ma potrebbe rallentare il processo di crescita in atto sul fronte biancorosso, dopo il successo per 3-0 centrato su Padova all’Eurosuole Forum in campionato. Quattro gli ex, uno milita nella Sir, tre nella Lube. Centesima di Regular Season per Barthelemy Chinenyeze. Numerosi record alla portata per le due squadre. 

PRECEDENTI: 64 (32 successi Cucine Lube Civitanova, 32 successi Sir Susa Vim Perugia)  
EX: Davide Candellaro a Lube nel 2016/17, 2017/18; Simone Anzani a Perugia nel 2017/18; Luciano De Cecco a Perugia nel 2014/15, 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20; Ivan Zaytsev a Perugia nel 2016/17, 2017/18

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Flavio Resende Gualberto - 14 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Jesus Herrera Jaime - 17 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Barthelemy Chinenyeze - 2 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Kamil Semeniuk - 23 punti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Adis Lagumdzija - 28 attacchi vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Oleh Plotnytskyi - 34 punti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Sebastian Solé - 5 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Aleksandar Nikolov - 5 punti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Ivan Zaytsev - 6 attacchi vincenti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Wassim Ben Tara - 7 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Adis Lagumdzija - 13 attacchi vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Sebastian Solé - 2 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Aleksandar Nikolov - 20 attacchi vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Oleh Plotnytskyi - 25 punti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Wassim Ben Tara - 7 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Jesus Herrera Jaime - 7 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Flavio Resende Gualberto - 9 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Kamil Semeniuk - 9 punti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia).
In carriera Regular Season: Barthelemy Chinenyeze - 1 alle 100 partite giocate (Cucine Lube Civitanova); Simone Giannelli - 1 muri vincenti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Wilfredo Leon Venero - 24 attacchi vincenti ai 1500, 4 battute vincenti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Oleh Plotnytskyi - 9 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Susa Vim Perugia).
In carriera tutte le competizioni: Aleksandar Nikolov - 11 punti ai 700, 24 attacchi vincenti ai 600 (Cucine Lube Civitanova); Adis Lagumdzija - 25 punti ai 1800, 6 attacchi vincenti ai 1500 (Cucine Lube Civitanova); Marlon Yant Herrera - 26 attacchi vincenti ai 700 (Cucine Lube Civitanova); Jesus Herrera Jaime - 30 punti ai 400, 12 attacchi vincenti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Wilfredo Leon Venero - 38 punti ai 3000, 4 attacchi vincenti ai 2300 (Sir Susa Vim Perugia); Wassim Ben Tara - 7 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Sebastian Solé - 7 punti ai 2500 (Sir Susa Vim Perugia).

Angelo Lorenzetti, allenatore (Sir Susa Vim Perugia): "Le prime due partite di questa stagione contro Civitanova sono state due battaglie. Penso e spero che la terza di domenica sia in linea con le precedenti. Affrontiamo una squadra ed una società con grande tradizione e grande mentalità, dobbiamo prepararci per cercare di stare in campo punto a punto e di sfruttare le occasioni quando e se ci saranno. La Lube è un avversario forte, profondo e creativo nelle soluzioni. È una caratteristica che gli ha consentito anche lo scorso anno di arrivare in fondo, una loro qualità che sappiamo di dover rispettare e con la quale ci vogliamo confrontare con grande aggressività per giocare una partita che sarà dura e che, come tutte le volte, vogliamo provare a vincere".
Gianlorenzo Blengini, allenatore (Cucine Lube Civitanova): "La Lube arriva a questo match dopo una sconfitta in Champions League, una frenata che seppur ininfluente per il cammino europeo è pur sempre un giro a vuoto su cui riflettere e da cui trarre spunti per ripartire. Le sconfitte non sono mai indolore, nemmeno quando si è primi nel girone e già qualificati. Noi dobbiamo pensare al nostro modo di approcciare la partita, al di là del valore già noto di Perugia, la squadra più indicata insieme a Trento per la vittoria dello Scudetto. Dobbiamo cercare di presentarci al PalaBarton con la consapevolezza delle difficoltà che incontreremo, ma anche con la volontà di mettere sul campo la miglior Lube possibile. Di questo c’è bisogno, soprattutto in certe sfide".


3ª giornata di ritorno - Regular Season SuperLega Credem Banca

Domenica 14 gennaio 2024, ore 16.00
Farmitalia Catania - Gas Sales Bluenergy Piacenza

Arbitri: Rossi Alessandro, Lot Dominga (Gaetano Antonio)
Video Check: Galletti Gabriele
Segnapunti: Iudica Erik
Diretta VBTV

Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.00
Pallavolo Padova - Gioiella Prisma Taranto

Arbitri: Curto Giuseppe, Vagni Ilaria (Turtù Marco)
Video Check: Barbieri Gabriele
Segnapunti: Davanzo Federica
Diretta VBTV

Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.00
Allianz Milano - Cisterna Volley

Arbitri: Piana Rossella, Pozzato Andrea (Santoro Angelo)
Video Check: Ferrara Annarita
Segnapunti: Gibertini Giuseppina
Diretta VBTV

Domenica 14 gennaio 2024, ore 17.45
Mint Vero Volley Monza - Valsa Group Modena

Arbitri: Giardini Massimiliano, Goitre Mauro Carlo (Pernpruner Marco)
Video Check: Buonaccino D'Addiego Michele
Segnapunti: Mariosa Alessia Rosa
Diretta Rai Sport
Telecronaca di Marco Fantasia e Andrea Lucchetta
Diretta VBTV

Domenica 14 gennaio 2024, ore 18.00
Itas Trentino - Rana Verona

Arbitri: Cappello Gianluca, Florian Massimo (Serafin Denis)
Video Check: Cristoforetti Cristiano
Segnapunti: Fellin Matteo
Diretta VBTV

Domenica 14 gennaio 2024, ore 18.00
Sir Susa Vim Perugia - Cucine Lube Civitanova

Arbitri: Cesare Stefano, Cerra Alessandro (Jacobacci Sergio)
Video Check: Albergamo Michele
Segnapunti: Righi Francesca
Diretta VBTV


Classifica SuperLega Credem Banca
Itas Trentino 34, Sir Susa Vim Perugia 31, Gas Sales Bluenergy Piacenza 29, Cucine Lube Civitanova 25, Allianz Milano 22, Mint Vero Volley Monza 20, Rana Verona 20, Valsa Group Modena 17, Cisterna Volley 13, Pallavolo Padova 10, Gioiella Prisma Taranto 9, Farmitalia Catania 4.

 

Volley e Media
La pallavolo in TV e Radio

Diretta Radiofonica – Rai Radio Uno 
Domenica 14 gennaio, il 79° Campionato di SuperLega Credem Banca sarà protagonista su RAI Radio 1 all’interno del programma “Domenica Sport”. Manuela Collazzo, sarà in diretta dal PalaBarton per la sfida tra Sir Susa Vim Perugia e Cucine Lube Civitanova. Aggiornamenti su risultato e punteggio di tutte le altre gare di SuperLega verranno forniti anche all’interno della stessa rubrica.

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e LatteMiele.com domenica alle 18.00
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega Credem Banca. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide domenicali di SuperLega Credem Banca. “Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it.

All’estero
La SuperLega Credem Banca è protagonista non solo in Italia ma in numerosi stati sparsi per il mondo. Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A trasmetteranno all’estero il match di domenica tra Sir Susa Vim Perugia e Cucine Lube Civitanova: Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Polsat (Polonia), TBS, FUJI TV, Nippon TV (Giappone), ESPN Latam (Centro/Sud America e Caraibi), A1 Max Sport (Bulgaria). A queste si aggiungono i principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia IMG Arena. Oltre naturalmente a VBTB, la piattaforma ufficiale di streaming live OTT di Volleyball World, che trasmette le gare di SuperLega Credem Banca in tutto il mondo.

Tg Sport su Rai 2
Un servizio al termine del match domenicale, assieme ad altre rubriche e approfondimenti sui protagonisti della SuperLega Credem Banca, andrà in onda all’interno del “Tg Sport” nelle edizioni su Rai 2, Rai Sport, e Rai News.

Sport Mediaset e TG5
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sul weekend di SuperLega Credem Banca con highlights e commento delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Sport Mediaset, in onda dalle 24.00 alle 8.00. Spazio per una sintesi di giornata anche nell’edizione delle 13.00 di lunedì nel notiziario sportivo.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato di SuperLega Credem Banca, facendo il punto sulle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

“After Hours” e “Palla Avvelenata”
“After Hours, la SuperLega di notte” è il programma web della domenica sera firmato Lega Pallavolo Serie A, condotto da Andrea Zorzi e Andrea Brogioni, giunto alla sua quarta stagione. Tanti ospiti dal mondo della pallavolo, ogni domenica dalle 21.30 sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Lega Pallavolo Serie A si riuniscono a poche ore dai loro impegni di campionato, confrontandosi sull’attualità e raccontando loro stessi, la loro storia e le loro ambizioni: un’occasione per conoscere meglio i protagonisti della SuperLega. Terza stagione invece per “Palla Avvelenata”, approfondimento infrasettimanale sul turno di SuperLega Credem Banca appena trascorso ma già con uno sguardo su quello in arrivo. Palla Avvelenata va in onda il martedì, con Andrea Zorzi e Andrea Brogioni chiamati all’arduo compito di contenere la travolgente ironia di Leo Turrini. Entrambi i programmi sono da quest’anno disponibili anche su Spotify, nel Canale Lega Pallavolo Serie A (https://open.spotify.com/user/31ly3bwqdyfkm6vhu6cgrx4c5ctu?si=4fd74ee50b794c61)

Sigla.com - Internet Partner