I risultati della 18ª giornata di A1 femminile, Novara capolista

06/03/2006

A sofferto la Sant’Orsola Asystel Novara a Forlì, ma alla fine ha portato a casa l’intera posta in palio che (approfittando anche del punto lasciato a Jesi dalla Radio 105 Foppapedretti Bergamo) la riporta tutta sola in vetta alla classifica, a quattro giornate dal termine della regular season. Senza Aguero, lasciata a riposo per problemi alla schiena, le ragazze di Chiappini hanno dovuto dar fondo a tutta la loro classe per aver ragione di una Tecnomec Europa Systems quanto mai volitiva, che ha vinto il primo set 25-22 (dopo avere recuperato da 7-12) e nel successivo quando, avanti fino al 21-18, non è riuscita a fronteggiare il gran lavoro di due campionesse di assoluto valore quali Cristina Pirv (14 punti e grande protagonista dell’incontro) e di Natasa Osmokrovic. Sono loro le autrici della svolta per la squadra piemontese.

Non è riuscita a sfatare la tradizione che la vuole sempre sconfitta, la Monte Schiavo Banca Marche Jesi. Quella con la Radio 105 Foppapedretti è stata una partita molto equilibrata con le ragazze di mister Fracascia che alla fine si sono dovute accontentare di un punto. 2-3 il risultato finale a favore di Piccinini (grande protagonista con 28 punti e 5 muri) e compagne che al momento giusto hanno eretto una “muraglia” invalicabile che ha costretto alla resa una Monte Schiavo che ha giocato bene per tre set, ma incapace di sfruttare il vantaggio di 2-1,. Ottima prova di Liuoba Kilic (25 punti, 56% in ricezione e 4 muri), ultima ad arrendersi di un gruppo incostante e che ha sofferto la grande continuità della squadra lombarda che resta sempre in corsa per la leadership al termine della regular season.

Importante anche il successo (3-0) ottenuto dalla Despar Perugia sulla Minetti Infoplus Vicenza che è comunque riuscita ad impegnare la formazione umbra, che con questi tre punti distacca Jesi nella corsa al quarto posto, mentre la Minetti Infoplus è costretta a rinviare i progetti legati al sesto posto.

Salto doppio in classifica per la Alfieri Volley Santeramo andata a vincere senza problemi a Tortolì contro una Primaidea.com che vede avvicinarsi sempre più lo spauracchio dell’A2. Di positivo nel Tortolì il ritorno, seppur per una breve frazione, di Simona Ferranti a lungo ferma per un infortunio. Con i tre punti ottenuti a Tortolì e la conseguente sconfitta al tie break della Megius Volley Padova con l’Original Marines, Santeramo incrementa sempre più l’obiettivo salvezza, ma addirittura conquista quell’ottavo posto sinonimo dei play off.

Un risultato che alimenta sogni di salvezza è proprio quello ottenuto dalla Original Marines Arzano sulla Megius Volley Padova. Una partita giocata sul filo dell’equilibrio (con le azzurre Cella, da una parte e Centoni dall’altra grandi protagoniste e con 29 punti a testa migliori realizzatrici della giornata) che Arzano ha vinto grazie anche alle positive prestazioni corali della squadra, mentre Padova nonostante la superiorità espressa a muro (20 a 9) ha dovuto alla fine inchinarsi.

La Scavolini Pesaro nell’anticipo di martedì scorso aveva sconfitto nettamente la BigMat Kerakoll Chieri, risultato bissato sabato nella finale tutta italiana di Coppa Cev con la squadra di Miss Rinieri che pone in bacheca questo importantissimo trofeo, il primo della storia, che rilancia anche in campionato le indiscusse qualità di questa squadra che lotta con l’orgoglio e il coraggio delle grandi squadre.

I tabellini:

MINETTI INFOPLUS VICENZA - DESPAR PERUGIA 0-3 (21-25, 22-25, 22-25) 
MINETTI INFOPLUS VICENZA: Arrighetti 9, Djerisilo 13, Dall'igna, Borrelli 7, Takahashi 10, Skowronska 3, Paccagnella 10, De Gennaro (L). Non entrati Sliwa Magdalena , Astarita, Marchioron, Antonucci. All. Benelli Manuela.
DESPAR PERUGIA: Moreira De Oliveira 7, Swieniewicz Dorota 11, Crisanti 12, Zetova 14, Di Iulio, Rogerio De Souza, Arcangeli (L), Usic 1, Francia Vasconcelos 18. Non entrati Morelli, Venturini. All. Barbolini Massimo. ARBITRI: Gianni Bartolini, Paolo Lavorenti. NOTE - Spettatori 1200, incasso 590000, durata set: 23', 24', 25'; tot: 72'.

ORIGINAL MARINES ARZANO - MEGIUS VOLLEY PADOVA 3-2 (23-25, 25-21, 27-25, 23-25, 15-13)
ORIGINAL MARINES ARZANO: Quaranta 8, Iadarola, Picerno, Siscovich 18, Cacciatori, Rankovic 9, Sacco (L), Korukovets 24, Thomas 9, Cella 29. All. Avalle Simonetta.
MEGIUS VOLLEY PADOVA: Merlo, Loikkanen 18, Leggeri 18, Kulakova 11, Centoni 29, Vannini 3, Barbieri (L), Gligorovic, Corjeutanu 10. Non entrati Dall'ora, Torres Herrera, Rondon. All. Rampazzo Daniele.
ARBITRI: Marco Cerquoni, Gabriele Balboni. NOTE - durata set: 25', 25', 31', 27', 16'; tot: 124'.

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI - RADIO 105 FOPPAPEDRETTI BERGAMO 2-3 (25-22, 21-25, 25-22, 22-25, 11-15)
MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI: Petkova, Togut 14, Kilic 25, Arimattei 6, Marinova 2, Borgogelli, Ritschelova Marcela 14, Zilio (L), Mifkova 5, Aldrich 9. Non entrati Cimoli, Orazi. All. Fracascia Emanuele.
RADIO 105 FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Ortolani 8, Gruen 12, Croce (L), Barazza 5, Lehtonen 10, Paggi Paola 12, Piccinini 28, Lo Bianco 3, Poljak 4. Non entrati Gujska, Secolo. All. Fenoglio Marco.
ARBITRI: Giuseppe Caldarola, Stefano Ippoliti. NOTE - durata set: 24', 26', 26', 27', 16'; tot: 119'.

PRIMAIDEA.COM TORTOLì - ALFIERI VOLLEY SANTERAMO 0-3 (18-25, 24-26, 9-25)
PRIMAIDEA.COM TORTOLì: Spano 1, Ferranti, Wijnhoven 4, Pintore, Zanotti 4, Fratczak 19, Conte (L), Bown 10. Non entrati Caffarena Elisabetta, Accardo Giulia, Fledderus.
ALFIERI VOLLEY SANTERAMO: Buckova 10, Glass, Larsen 13, Turlea 13, Capuano 8, Tripiedi (L), Ericsson, Sirressi, Szekelyova, Nardini, Masoni, Marulli 7. All. Micelli Lorenzo.
ARBITRI: Vito Sante Achille, Fabrizio Saltalippi. NOTE - Spettatori 300, durata set: 20', 26', 18'; tot: 64'.

BIGMAT KERAKOLL CHIERI - SCAVOLINI PESARO 0-3 (26-28, 22-25, 18-25) 
BIGMAT KERAKOLL CHIERI: Marletta 2, Scott 7, Fiorin 13, Kirillova, Pachale 8, Vincenzi 6, Borri (L), Godina 10. Non entrati Signorile, Mari, Petrolo. All. Guidetti Giovanni.
SCAVOLINI PESARO: Berg 3, Maculewicz 7, Dushkyevich, Rinieri 12, Rondon, Costagrande 3, Tavares De Castro 13, Guiggi 15, Del Core 7, Puerari (L). Non entrati Mengarda. All. Abbondanza Marcello. ARBITRI: Giovanni Rossi, Diego Pol. NOTE - Spettatori 690, incasso 6100, durata set: 27', 20', 21'; tot: 68'.

TECNOMEC EUROPA SYSTEMS FORLì - SANT'ORSOLA ASYSTEL NOVARA 1-3 (25-22, 23-25, 18-25, 19-25)  TECNOMEC EUROPA SYSTEMS FORLì: Moreno 18, Poli 1, Garzaro 6, Sangiuliano 3, Dumler 10, Vecchi (L), Rosso 10, Jerkov 12. Non entrati Caponi, Percan, Petrucci. All. Marasciulo Mauro.
SANT'ORSOLA ASYSTEL NOVARA: Anzanello 13, Nucu 5, He 2, Angeloni 1, Cardullo (L), Pirv 14, Osmokrovic 13, Spasojevic 16. Non entrati Lombardo Gilda, Muri. All. Chiappini Alessandro.
ARBITRI: Luca Sobrero, Fabrizio Padoan. NOTE - Spettatori 500, incasso 960, durata set: 25', 29', 26', 26'; tot: 106'.

La classifica dopo 18 giornate:
Sant'Orsola Asystel Novara 45 18 14 4 49 18
Radio105 Foppapedretti Bergamo 44 18 16 2 49 20
Scavolini Pesaro 44 18 15 3 48 17
Despar Perugia 39 18 14 4 47 25
M.Schiavo B.Marche Jesi 37 18 13 5 43 25
BigMat Kerakoll Chieri 30 18 9 9 37 36
Minetti Infoplus Vicenza 27 18 10 8 36 35
Alfieri Volley Santeramo 16 18 5 13 25 44
Megius Padova 16 18 5 13 23 43
Tecnomec EuropaSystems Forlì 15 18 4 14 25 43
Original Marines Arzano 8 18 3 15 14 47
Primaidea.com Tortoli' 3 18 0 18 11 54

Sigla.com - Internet Partner