I verdetti dell'8a giornata di SuperLega maschile

20/11/2022

Risultati 8a Giornata di Andata SuperLega Credem Banca: 
Domenica 20 novembre 2022
Gioiella Prisma Taranto - Valsa Group Modena 1-3 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25)
Sir Safety Susa Perugia - Itas Trentino 3-1 (22-25, 25-19, 27-25, 25-13)
Allianz Milano - Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (18-25, 25-21, 25-23, 22-25, 13-15)
Sabato 19 novembre 2022
Vero Volley Monza - Top Volley Cisterna 3-2 (21-25, 25-18, 26-28, 25-18, 15-11)
Lunedì 21 novembre 2022, ore 19.30 
WithU Verona - Pallavolo Padova
Rinviata a data da destinarsi
Cucine Lube Civitanova – Emma Villas Aubay Siena

Gioiella Prisma Taranto - Valsa Group Modena 1-3 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25)
Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Loeppky 14, Larizza 2, Stefani 22, Antonov 10, Alletti 8, Rizzo (L), Ekstrand 1, Cottarelli 0, Gargiulo 0, Andreopoulos 0. N.E. Pierri. All. Di Pinto.
Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 1, Ngapeth 16, Krick 7, Lagumdzija 24, Rinaldi 9, Stankovic 11, Salsi 0, Sala 0, Rossini (L), Marechal 0, Sanguinetti 5. N.E. Gollini, Bossi, Pope. All. Giani.
ARBITRI: Luciani, Frapiccini. NOTE - durata set: 30', 30', 29', 26'; tot: 115'. Spettatori: 872. MVP: Lagumdzija.

Al PalaMazzola, di fronte a quasi 900 spettatori, la Valsa Group Modena si impone per 3-1 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25) in rimonta contro i padroni di casa della Gioiella Prisma Taranto. Non basta al sestetto pugliese di Vincenzo Di Pinto un brillante primo set, un recupero nel finale del secondo e un terzo giocato alla pari per portare a casa almeno un punto. La battaglia sportiva è andata avanti anche nel quarto parziale, ma la supremazia dell'opposto Adis Lagumdzija (24 punti), mvp del match, e la lucida regia di Bruno Mossa De Rezende fanno pendere l'ago della bilancia in favore degli ospiti. Ottima anche la prestazione di Earvin Ngapeth, decisivo nel terzo parziale.

MVP: Adis Lagumdzija (Valsa Group Modena )
SPETTATORI: 872

Tommaso Stefani (Gioiella Prisma Taranto): “È stata una partita difficilissima! Loro sono venuti qui giocando al massimo e si è visto dalla loro minima quantità di errori. Questo ha fatto la differenza! Sul finale si è vista la loro abilità nella gestione delle fasi cruciali del match. Noi ci eravamo allenati bene, infatti si è vista una Taranto migliore rispetto alle ultime uscite e questa è da prendere sicuramente come la nota positiva della serata”.

Andrea Giani (allenatore Valsa Group Modena): “Mi aspettavo una gara combattuta, questa Superlega sappiamo che è molto equilibrata. Siamo riusciti oggi a fare qualcosa in più rispetto a Taranto. Questa vittoria è importante per noi e la nostra classifica. Dopo il primo set siamo stati sempre avanti, abbiamo avuto un cambio palla fluido e siamo cresciuti nei diversi fondamentali”.

Sir Safety Susa Perugia - Itas Trentino 3-1 (22-25, 25-19, 27-25, 25-13)
Sir Safety Susa Perugia: Giannelli 4, Semeniuk 10, Resende Gualberto 13, Rychlicki 16, Leon Venero 20, Russo 9, Ropret 0, Colaci (L), Plotnytskyi 0. N.E. Piccinelli, Solé, Herrera Jaime, Mengozzi, Cardenas Morales. All. Anastasi.
Itas Trentino: Sbertoli 2, Michieletto 13, Lisinac 5, Kaziyski 2, Lavia 19, Podrascanin 7, Nelli 3, Dzavoronok 2, Laurenzano (L), D'Heer 1. N.E. Pace, Berger, Cavuto, Depalma. All. Lorenzetti.
ARBITRI: Cerra, Cesare. NOTE - durata set: 28', 26', 33', 23'; tot: 110'. Spettatori: 3.664. MVP: Russo.

La Sir Safety Susa Perugia vince il big match dell’ottava di Superlega Credem Banca e si prende il platonico titolo di campione d’inverno con tre giornate d’anticipo. La squadra del presidente Sirci, in un PalaBarton traboccante di entusiasmo, supera per 3-1 in rimonta l’Itas Trentino nello scontro tra le prime due della classe e consolida la vetta proseguendo una marcia senza macchia. Partita di grande livello e spettacolare quella andata in scena nell’impianto di Pian di Massiano di fronte a 3.664 spettatori, che non hanno lesinato applausi per i due team. Perugia, dopo la rimonta subita nel primo set avanti 18-14, complice uno scatenato Lavia, ribalta la sfida e trova le chiavi giuste per forzare la serratura trentina, soprattutto con i fondamentali del muro (17 vincenti contro 6 avversari) e dell’attacco (52% di squadra contro 33% di Trento). Quattro in doppia cifra per i padroni di casa. Leon ne mette 20 con 5 block, Rychlicki chiude a quota 16 col 59% in attacco, 13 dice il tabellino di Flavio (con 5 muri), 10 per Semeniuk. L’MVP, però, lo prende meritatamente Russo, che gioca un match impeccabile chiuso con 9 punti, 1 ace, il 75% in attacco e 2 muri. Tra gli uomini di coach Lorenzetti, protagonista assoluto Lavia che va a segno in 19 occasioni mettendo in mostra una varietà di colpi infinita, ben spalleggiato dal compagno di Club e azzurro Michieletto, che termina con 13 punti.

MVP: Roberto Russo (Perugia)
SPETTATORI: 3.664

Roberto Russo (Sir Safety Susa Perugia): “È stata una partita molto difficile e lo sapevamo. Siamo entrati in campo convinti di fare bene, nel primo set abbiamo faticato, ma ci sta perché Trento è una squadra molto forte. Non abbiamo mollato, dal secondo parziale siamo saliti, abbiamo preso ritmo in battuta e questo ci ha aiutato a muro e, in generale. nella fase break. Giocare contro Lavia e gli altri ragazzi di Trento è molto divertente. Sono grandi amici, è un valore aggiunto per il nostro sport”

Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “Per tre set la squadra ha fatto quello che ci eravamo ripromessi alla vigilia, perdendo però tante energie nel dover continuamente inseguire gli avversari. C’è poi anche da tener conto del quarto parziale, in cui avremmo dovuto interpretare la situazione in maniera differente, senza cedere con un punteggio così netto. Il nostro rammarico deve stare tutto nel terzo set, in cui siamo andati in difficoltà in fase di cambio palla come non ci succedeva da un po’ di tempo. Se avessimo risolto quella situazione prima probabilmente avremmo portato a casa il parziale e la nostra partita sarebbe decisamente cambiata”.

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (18-25, 25-21, 25-23, 22-25, 13-15)
Allianz Milano: Porro 3, Mergarejo Hernandez 15, Ebadipour 16, Patry 14, Ishikawa 19, Vitelli 10, Pesaresi (L), Lawrence 0, Bonacchi 0. N.E. Colombo, Loser, Piano. All. Piazza.
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 4, Santos De Souza 15, Simon 11, Romanò 15, Leal 24, Caneschi 1, Scanferla (L), Recine 0, Alonso 0, Hoffer (L), Cester 3, Gironi 0. N.E. De Weijer, Basic. All. Bernardi.
ARBITRI: Lot, Zanussi. NOTE - durata set: 23', 28', 29', 27', 20'; tot: 127'. Spettatori: 3.318. MVP: Leal.

Il posticipo dell’8° turno di SuperLega Credem Banca all’Allianz Cloud finisce con un successo corsaro al tie break per la Gas Sales Bluenergy Piacenza contro i padroni di casa dell’Allianz Milano. Davanti a 3318 spettatori, le due squadre danno vita a una pallavolo di altissimo livello che vede in volata il colpo di coda della squadra di coach Bernardi. Piazza schiera Ebadipour centrale (Loser fuori bloccato dopo la rifinitura e Piano tenuto ancora precauzionalmente a riposo), insieme a Vitelli. Avvio del match con Milano un po' contratta in attacco, ma con una buona ricezione. Gli ambrosiani lottano, ma concedono a Piacenza il primo set (18-25). Nel secondo parziale scende in campo un'altra Milano e la Gas Sales si fa sorprendere nonostante una buona vena realizzativa (61%). Milano segna più punti e si aggiudica il set per 25-21, decisivi i tre ace a zero. Al rientro in campo l'Allianz Milano si prende anche il terzo parziale, equilibratissimo, con allungo milanese del 24-22 e chiusura 25-22. Nel quarto set si rivede la Gas Bluenergy Piacenza che con una percentuale di attacco del 71% pareggia i conti (22-25). Nel tie break Piacenza parte male, ma nel punto a punto decisivo piazza l’allungo della vittoria (13-15).

MVP: Yoandy Leal (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
SPETTATORI: 3.318

Milad Ebadipour (Allianz Milano): “Abbiamo giocato una splendida partita contro una delle migliori squadre del campionato italiano che ha grandi giocatori e fa un ottimo gioco di squadra. Sono contento di aver preso un punto anche se abbiamo avuto delle occasioni per vincere. Privi di Piano e Loser, con un solo centrale di ruolo, è stato molto difficile per noi, ma sono felice che i ragazzi mi abbiano aiutato visto che ero io al centro. Senza di loro non avrei saputo cosa fare e sono contento perché abbiamo messo in campo un gioco strepitoso nonostante le difficoltà. Far parte di questo gruppo è un onore. Abbiamo dimostrato di poter condurre il gioco, dobbiamo credere maggiormente in noi stessi perché a volte con grandi squadre come Piacenza o Perugia, forse partiamo poco convinti dei nostri mezzi”.

Robertlandy Simon (Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): “Conoscevamo le capacità difensive di Milano, ma va detto che questa sera si è superata. Noi abbiamo vinto di squadra, Leal ha giocato una grandissima partita, non abbiamo fatto bene a muro e anche in battuta possiamo dare di più. Abbiamo ampi margini di miglioramento, dobbiamo solo continuare a lavorare come stiamo facendo”.

Giocata ieri:
Vero Volley Monza - Top Volley Cisterna 3-2 (21-25, 25-18, 26-28, 25-18, 15-11)
Vero Volley Monza: Zimmermann 7, Davyskiba 19, Di Martino 0, Grozer 32, Maar 13, Galassi 11, Szwarc 2, Beretta 5, Federici (L), Visic 0, Magliano 0. N.E. Pirazzoli, Marttila. All. Eccheli.
Top Volley Cisterna: Baranowicz 3, Bayram 9, Rossi 6, Dirlic 22, Sedlacek 12, Zingel 6, Staforini (L), Catania (L), Gutierrez 3. N.E. Martinez, Zanni, Mattei. All. Soli.
ARBITRI: Canessa, Curto. NOTE - durata set: 29', 32', 38', 29', 20'; tot: 148'. Spettatori: 1.018. MVP: Grozer.

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Susa Perugia 24, Itas Trentino 16, Top Volley Cisterna 14, Valsa Group Modena 14, Gas Sales Bluenergy Piacenza 12, Cucine Lube Civitanova 12, WithU Verona 11, Allianz Milano 11, Vero Volley Monza 9, Pallavolo Padova 6, Gioiella Prisma Taranto 6, Emma Villas Aubay Siena 3.
2 incontri in meno: Pallavolo Padova ed Emma Villas Aubay Siena.
1 incontro in meno: WithU Verona.
1 incontro in più: Itas Trentino.

5a Giornata di Andata SuperLega Credem Banca
Oggi, ore 20.30
Allianz Milano - Gas Sales Bluenergy Piacenza

Arbitri: Lot Dominga, Zanussi Umberto (Boris Roberto)
Video Check: Villa Riccardo
Segnapunti: Illiano Anna
Diretta Volleyballworld.tv

Posticipo 5a Giornata di Andata SuperLega Credem Banca
Lunedì 21 Novembre 2022, ore 19.30
WithU Verona - Pallavolo Padova 

Arbitri: Pozzato Andrea, Florian Massimo (Armandola Cesare)
Video Check: Gioia Riccardo
Segnapunti: Spagnoli Margherita
Diretta Volleyballworld.tv

Recupero 5a Giornata di Andata SuperLega Credem Banca
Giovedì 24 Novembre 2022, ore 20.30 

Sir Safety Susa Perugia - Valsa Group Modena
Diretta Volleyballworld.tv

9ª Giornata di Andata Regular Season SuperLega Credem Banca 
Sabato 26 Novembre 2022, ore 18.00
Itas Trentino - Allianz Milano 

Diretta RAI PLAY
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 27 Novembre 2022, ore 18.00
Top Volley Cisterna - Sir Safety Susa Perugia 

Diretta Volleyballworld.tv

Gas Sales Bluenergy Piacenza - Cucine Lube Civitanova 
Diretta Volleyballworld.tv

Valsa Group Modena - WithU Verona 
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 27 Novembre 2022, ore 20.30
Emma Villas Aubay Siena - Gioiella Prisma Taranto 

Diretta RAI Sport
Diretta Volleyballworld.tv

Pallavolo Padova - Vero Volley Monza 
Diretta Volleyballworld.tv
Sigla.com - Internet Partner