Il Grande Volley torna a Firenze

16/05/2013

Il Grande Volley torna a Firenze
È stata presentata questa mattina nella sede del Comune di Firenze a Palazzo Vecchio la partita Italia – Cuba valevole per la World League di volley maschile, in programma al Mandela Forum domenica 16 giugno alle ore 20.
A fare gli onori di casa è stata il vicesindaco Stefania Saccardi, che a manifestato la sua soddisfazione per essere stata scelta ancora una volta come sede di gara dagli Azzurri: “Ormai ospitare la pallavolo di alto livello è una tradizione per noi. Ancor più che vedremo giocare Cuba, una delle squadre più interessanti del torneo. A nome del comune di Firenze – ha concluso il vicesindaco – porto un ringraziamento particolare all'associazione Mandela Forum e al comitato organizzato locale della World League”.

Cambia la formula ma non la sostanza
Nonostante il calendario della World League di volley 2013 sia stato ancora una volta rinnovato, come successo già l'anno scorso in vista delle Olimpiadi, Firenze è confermata tra le città che ospiteranno le partite casalinghe dell'Italia.
“Il ritorno nel capoluogo toscano rappresenta un premio che la Fédération Internationale de Volleyball ha deciso di concedere al nostro Comitato per il successo organizzativo dell'anno scorso – ha spiegato con orgoglio il presidente della FIVAP Toscana, Elio Sità – non era possibile infatti ignorare gli oltre 14.000 spettatori che hanno riempito il nostro impianto nei tre giorni di evento nel 2012”.

Nel 2000 l’ultimo successo azzurro
Il Consigliere Nazionale della Fipav, Agostino Pantani, è partito da un dato storico: “è tredici anni che il titolo della World League non viene conquistato dagli Azzurri. Se la preparazione della stagione scorsa era incentrata per puntare al massimo risultato alle Olimpiadi, non nascondiamo che quest’anno avremo nel mirino proprio la World League. Sono certo che il tifo fiorentino potrà aiutare i ragazzi di Berruto a facilitare il proprio cammino”.

Oltre alla nostra Nazionale, reduce da un brillante bronzo olimpico a Londra 2012, protagonista della partita del 16 giugno sarà la Nazionale Cubana, attualmente al sesto posto nel ranking mondiale, vice campione del mondo, terza nella World League 2012 e da sempre tra le più forti e temute compagini a livello globale. Marco Bracci, protagonista di interminabili sfide con i caraibici, ricorda la grande chance per agganciare il Brasile in testa alla classifica delle squadre più titolate in questa competizione. “A tredici anni dal suo ultimo successo, che peraltro vissi in prima persona, l’Italia ha tutte le carte in regola per puntare al suo nono titolo”.

Motivata anche dall’ottimo terzo posto agli ultimi Giochi Olimpici, l’Italia cercherà continuità per raggiungere la Fase Finale di Mar del Plata, località argentina che ospiterà le “Final Six” per la seconda volta nella sua storia. Il precedente risale all'edizione del 1999, quando furono proprio gli Azzurri a salire sul gradino più alto del podio. L'avversario di allora fu proprio Cuba, avversario nel match di Firenze. Che sia di buon auspicio?

World League 2013: grandi novità
Il Council della World League riunito a Losanna nel mese di dicembre 2012 ha stabilito numerose novità rispetto all’edizione passata. La più grande riguarda il numero di nazioni partecipanti che è stato allargato a 18.
Suddivise in tre Gironi, i primi due formati secondo il ranking mondiale, con il criterio della “serpentina”, il terzo dalle squadre più in basso in classifica.
Novità anche nella formula, niente più doppio incontro di andata e ritorno, ma un doppio match nello stesso paese, con le squadre più alte nel ranking che giocheranno tre turni in casa.
L'Italia è inserita nella Pool B, con Russia, Cuba, Serbia, Germania e Iran e affronterà nell'ordine: i tedeschi e Cuba in casa, Russia in trasferta, l'Iran di Velasco di nuovo in casa e, infine, la Serbia fuori.

Il torneo si svolgerà in due fasi: la prima dal 7 giugno al 7 luglio nei 18 paesi coinvolti, quella finale dal 16 al 21 luglio in sede unica, a Mar del Plata. Si qualificano per la Final Six la prima e la seconda dei pool A e B e la prima del pool C. L'ultimo posto spetta di diritto all'Argentina, in qualità di paese ospitante.

Una partita lunga una settimana
La sfida tra Italia e Cuba non sarà limitata alla sola partita di domenica 16 giugno: i tifosi azzurri avranno l'occasione di soddisfare le loro passione per il volley per tutta la settimana che precederà l'ingresso al Mandela Forum.
Si comincerà con il concorso “Posto anche io: 2.0 e oltre”, un'iniziativa pensata per premiare i post più divertenti, intelligenti e simpatici, pubblicati sulla pagina Facebook dedicata all’evento e che metterà in palio un kit da gioco della Nazionale, compreso un pallone autografato da tutti gli Azzurri.
Il secondo concorso si chiamerà “Week end con i Campioni”, riservato ai tesserati FIPAV Toscana under 14 che dovranno realizzare un coro per la Nazionale di Berruto: i migliori saranno scelti per di vivere l’intero weekend a contatto con la squadra.
Il Concorso striscioni permetterà invece di vincere 10 palloni da gara alla società toscana capace di esibire lo striscione più simpatico.
Gli eventi promozionali passeranno invece attraverso sia iniziative non convenzionali, che dal tono culturale. Nel primo caso, le vie del centro storico del capoluogo toscano ospiteranno un Flash Mob a tema pallavolistico: il primo Volley Mob dedicato alla Nazionale azzurra. Nel secondo, tramite il Convegno “Economia, Sport e Salute”, organizzato da FIPAV Toscana in collaborazione con il CONI Regionale, si discuterà di sport come risorsa preziosa per il Welfare, dall’economia alla salute. Date e orari degli eventi saranno comunicati nei prossimi giorni.
Il giorno antecedente e il giorno della partita poi, saranno particolarmente intensi: il sabato sarà infatti possibile, al termine dell’allenamento, incontrare alcuni atleti della Nazionale per una speciale Sessione Autografi. La domenica inoltre saranno tenuti dalla FIPAV Toscana due corsi di aggiornamento: uno dedicato ai Tecnici e l'altro ai Dirigenti.
Già dal mattino verrà allestito il “Tie-Break”: un villaggio interamente dedicato alla pallavolo dove sarà possibile vivere il pre e il post partita totalmente immersi nelle emozioni del volley.
A pochi istanti dalla prima battuta, il pubblico presente sugli spalti verrà sorteggiato per cimentarsi con “la battuta dell’anno”. I tifosi, avendo un unico tentativo, dovranno cercare di infilare la palla, battendo dall’altra metà del campo, in un cestino posizionato in un determinato punto del campo avversario.
Un'attenzione particolare sarà riservata ai tifosi più giovani. La domenica sarà organizzato un grande torneo di minivolley rivolto a tutte le società toscane. Al termine del torneo, alcuni partecipanti estratti a sorte saranno premiati nel pre-partita di Italia – Cuba da capitan Parodi.
Grazie al coinvolgimento di campioni della “Generazione dei Fenomeni”, i più giovani avranno la possibilità di effettuare un allenamento speciale, ascoltando i consigli dei veterani all’intero dell’attività “Un Campione con me: a scuola di Volley”.
In un’area attigua al Palasport, invece, si disputerà un grande torneo di minivolley rivolto a tutte le società toscane, mentre, durante la disputa del match, per favorire anche la presenza dei più piccoli, verrà allestito il kinder-point “Bimbiqui”.

Il cammino dell’Italia in World League

Le gare dell'Italia seguiranno questo calendario:
Italia – Germania
Venerdì 7 giugno al PalaPanini di Modena - ore 20:30

Domenica 9 giugno al PalaRuffini di Torino - ore 18:00
Italia – Cuba
Venerdì 14 giugno al PalaRuffini di Torino - ore 20:00

Domenica 16 giugno al Nelson Mandela Forum di Firenze - ore 20:00
Italia – Iran
Venerdì 28 giugno al PalaPanini di Modena - ore 20:00

Domenica 30 giugno al Pala Serradimigni di Sassari - ore 19:00

Le sfide in trasferta saranno invece:
Russia - Italia a Surgut il 21 e 22 giugno
Serbia - Italia a Novi Sad il 6 e 7 luglio.

Quando la Nazionale chiama, Firenze risponde sempre con entusiasmo. Come accaduto in tutte le recenti apparizioni della squadra di Berruto, anche per questa attesissima partita il Mandela Forum si prepara regalare una festa tricolore. Ed è già caccia al biglietto!

Obiettivo “Sold Out”
I titoli d'ingresso si possono acquistare tramite il circuito Box Office, sul sito web www.boxol.it o direttamente nella sede del Comitato Toscano in via Pier Capponi, 8 (055.584299).
Sono previste offerte speciali alle società ed ai tesserati FIPAV con particolari agevolazioni per chi prenoterà entro il 31 maggio. Nel dettaglio:

- Tribuna numerata, 1° settore, prezzo 25 euro (20 per i tesserati FIPAV)

- Gradinata numerata, 2° settore, prezzo 14 euro (10 per i tesserati FIPAV)
Sigla.com - Internet Partner