Il Mondiale per Club inizia con la vittoria della Trentino BetClic

03/11/2009

Il Mondiale per Club inizia con la vittoria della Trentino BetClic
Il Mondiale per Club di Doha inizia col piede giusto per la Trentino BetClic. Nella gara inaugurale dell'intera manifestazione la formazione Campione d'Europa ha infatti superato per 3-1 gli africani dello Zamalek Sporting Club.

Un successo meno semplice, specialmente nella seconda metà del match, di quanto in molti forse si attendavano alla vigilia; in questo senso un ruolo importante lo ha giocato l'impatto non agevolissimo con la nuova regola della Golden Formula, la scarsa familiarità con il pallone Mikasa e lo spirito combattivo degli egiziani, bravi a rialzare la testa dopo i primi due set giocati a senso unico in favore della Trentino BetClic.

In avvio di gara il divario tecnico fra le formazioni è apparso evidente, con gli egiziani molto fallosi (18 errori in due set) e sovente in difficoltà in attacco. L'efficacia a rete di Vissotto e Juantorena ha portato quindi in fretta i gialloblu sul 2-0, ma la partita si è complicata notevolmente dal terzo set in poi, complice un calo generale delle percentuali a rete del trio di palla alta trentino e la crescita di quello dei martelli di posto 4 egiziani Badawy (alla fine miglior marcatore con 27 punti e il 58% a rete) e dal neo entrato Afifi. Riaperta la gara con il successo nel terzo set, il tie break è apparso poi quanto mai vicino quando nel corso della quarta frazione lo Zamalek sulle ali dell'entusiasmo si è portato prima sull'8-3 e poi sul 18-11. A rimettere in carreggiata una Trentino BetClic decisamente in difficoltà ci ha quindi pensato nuovamente Juantorena. Con una rotazione al servizio durata addirittura undici turni, il cubano ha guidato i suoi alla rimonta permettendo prima di impattare sul 18-18 e poi di scappare nuovamente via (21-18) verso un 3-1 comunque importante nell'economia della classifica della Pool A.

Proprio Juantorena (22 punti, 2 muri, 7 ace ed il 55% a rete) è stato il migliore dei gialloblu, spalleggiato da Vissotto (25 punti) e Kaziyski un po' troppo a corrente alternata; buono anche l'apporto fornito in ricezione da Bari (73% di positività, 60% di perfezione) e quello in regia di Raphael che inevitabilmente ha potuto servire poco i centrali Birarelli e Corsini, preferito in avvio di gara a Sala.

Radostin Stoytchev (Trentino BetClic): "Sapevamo che questa sarebbe stata una partita strana prima ancora che difficile e tale si è rivelata, anche perché giocare di mattina non ci ha aiutato a trovare subito la giusta concentrazione. Nei primi due set abbiamo sicuramente fatto le cose migliori, pur soffrendo parecchio; nel terzo siamo calati e lo Zamalek ci ha punito fino quasi a meritare il tie break nel successivo parziale. Una frazione praticamente persa se non avessimo beneficiato di quella rotazione al servizio di Juantorena che ci ha fatto ritrovare cattiveria agonistica e determinazione. Dobbiamo acquisire ancora il ritmo gara per competere ad alti livelli con questo tipo di gioco, ne siamo assolutamente consci e vogliamo crescere partita dopo partita; la Golden Formula offre più equilibrio e livella le partite ma per il momento non ha regalato moltissime azioni lunghe".

Osmany Juantorena (Trentino BetClic): "In tutta franchezza questa nuova regola di gioco non mi piace affatto ma dobbiamo comunque conviverci per tutto il torneo ed è quindi meglio mettersi il cuore in pace. Siamo partiti molto bene, concentrati ed attenti ad ogni particolare poi c'è stato un calo generale anche perché lo Zamalek è stato bravo a metterci in difficoltà soprattutto a muro ed in attacco. Nel momento più difficile ci siamo rialzati grazie al mio turno al servizio ma soprattutto per merito del gruppo che ha saputo esaltarsi ancora di più in una situazione di punteggio non facile. Siamo contenti: questa è una vittoria importante ma siamo anche consci che da qui in avanti in questo torneo possiamo solo crescere e migliorare".

Leandro Vissotto (Trentino BetClic): "Lo Zamalek ha tirato molto il servizio e l'attacco perché probabilmente non aveva nulla da perdere e quindi poteva comportarsi tatticamente in questo modo. Dopo due buoni set abbiamo perso le nostre certezze soprattutto per colpa della Golden Formula, una regola che limita in ogni giocata, ma ci siamo dimostrati uniti nel momento peggiore. Il successo è comunque importante, così come la prestazione di Osmany Juantorena, che da solo ha praticamente deciso il quarto set".

Emanuele Birarelli (Trentino BetClic): "Quando sai di poter attaccare solo nella fase di ricostruita, come capita a noi centrali, devi concentrare le tue energie in particolare sul muro e sulla battuta; per me oggi è stata una sensazione strana ma non troppo diversa dal solito perché in questa squadra può capitare magari di attaccare pochi palloni e quindi di cercare di rendersi utile in altro modo. Il risultato ci conforta ma domani ci attende un impegno ancora più duro".

Di seguito il tabellino della gara della prima giornata della Pool A della Doha Club World Cup 2009 giocata stamattina all'Aspire Zone Hall di Doha:

Trentino BetClic-Zamalek Sporting Club 3-1 (25-18, 25-21, 23-25, 25-20)
TRENTINO BETCLIC: Birarelli 3, Raphael 2, Kaziyski 11, Corsini 1, Vissotto 25, Juantorena 22, Bari (L); Sokolov 4, Sala. N.e. Gallosti, Zygadlo ed Herpe. All. Radostin Stoytchev.
ZAMALEK: Aboulhassan 5, Youssef 3, Seifelnasr, Gabal 13, Badawy 27, El Shikh 5, Abdelaal (L); Afifi 11, Reda, Selim. N.e. Azzab e Haikal. All. Ahmed El Sayed.
ARBITRI: Wang (China) e Al-Muzzafar (Qatar).
DURATA SET: 22', 25', 26', 26'; tot 1h e 39'.
NOTE: 2.500 spettatori. Trentino BetClic: 9 muri, 10 ace, 8 errori in battuta, 8 errori azione, 49% in attacco, 54% (32%) in ricezione. Zamalek: 10 muri, 7 ace, 11 errori in battuta, 15 errori azione, 45% in attacco, 53% (26%) in ricezione.

Domani alle ore 14 italiane (le 16 locali) subito un altro impegno per la Trentino BetClic che sfiderà i russi dello Zenit Kazan nel secondo match della Pool A, quello che verosimilmente potrebbe decidere le gerarchie dell'intero girone.
Sigla.com - Internet Partner