Il programma della 2a giornata di ritorno Serie A1 maschile

17/01/2014

Il programma della 2a giornata di ritorno Serie A1 maschile
Prossimo turno 2a giornata di ritorno Serie A1 maschile
Sabato 18 gennaio 2014, ore 17.30
Altotevere Città di Castello - Exprivia Molfetta Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Pasquali-Sobrero) Addetto al Video Check: Nampli
Domenica 19 gennaio 2014, ore 17.30
Cucine Lube Banca Marche Macerata - Andreoli Latina Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Gnani-Padoan) Addetto al Video Check: Monini
Domenica 19 gennaio 2014, ore 18.00
Diatec Trentino - CMC Ravenna
(Santi-Sampaolo) Addetto al Video Check: Giglio
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Copra Elior Piacenza Diretta Sportube.tv
(Pol-Simbari) Addetto al Video Check: Cavalieri
Casa Modena - Sir Safety Perugia
(Zucca-Boris) Addetto al Video Check: Libardi
Bre Lannutti Cuneo - Calzedonia Verona
(Vagni-Saltalippi) Addetto al Video Check: Ponzo

Classifica
Cucine Lube Banca Marche Macerata 33, Copra Elior Piacenza 28, Diatec Trentino 25, Sir Safety Perugia 22, Calzedonia Verona 21, Casa Modena 19, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 14, Bre Lannutti Cuneo 13, Exprivia Molfetta 12, Altotevere Città di Castello 11, CMC Ravenna 10, Andreoli Latina 8.

La Serie A1 si prepara a vivere la seconda giornata del girone di ritorno. Weekend che parte sabato 18 gennaio da San Giustino dove l’Altotevere Città di Castello ospita davanti alle telecamere di RAI Sport 1 (diretta a partire dalle 17.30) l’Exprivia Molfetta. Domenica 19 gennaio sarà la gara Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina ad essere seguita da RAI Sport 1 (17.30) mentre in diretta streaming su Sportube.tv ci sarà Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Copra Elior Piacenza (ore 18.00).

Altotevere Città di Castello - Exprivia Molfetta

Si prospetta una gara equilibrata e assai coinvolgente al PalaKemon di San Giustino tra l’Altotevere San Giustino e l’Exprivia Molfetta. Staccate di una sola lunghezza in classifica (gli umbri sono decimi con 11 punti, mentre i pugliesi sono una posizione avanti), i punti in palio in questa giornata sono fondamentali per rimanere vicini alle prime otto posizioni della classifica. Nella prima gara di ritorno, sia l’Altotevere Città di Castello che l’Exprivia Molfetta hanno subito una sconfitta onorevole per 3 set a 1, affrontando però le prime due squadre della classifica (rispettivamente Piacenza e Macerata). Esordio in casa umbra per il nuovo Direttore Generale Vittorio Sacripanti, mentre la formazione di Manuel Cichello potrà contare sul nuovo arrivato, l’argentino Ivan Castellani.

PRECEDENTI: 8 (5 successi Città di Castello, 3 successi Molfetta)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Davide Saitta – 1 partita giocata alle 200 (Exprivia Molfetta).
In Campionato e Coppa Italia: Matteo Piano – 3 muri vincenti ai 200 (Altotevere Città di Castello).

Jacopo Massari
(Altotevere Città di Castello): “Quella di sabato è una partita fondamentale per noi: arriviamo da una settimana molto intensa, sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista tecnico, ma ci siamo preparati anche mentalmente. Siamo carichi e concentrati per affrontare questa partita con la giusta determinazione, consci del fatto che per il risultato finale sarà fondamentale l’approccio alla partita. Sarà una bella sfida, contiamo sul palazzo gremito e carico per sostenerci come nell’ultima partita in casa”.

Antonio Antonaci (Presidente Exprivia Molfetta): “Con la seconda parte del Campionato gli obiettivi guardano al piazzamento finale. È una fase delicata, molte squadre, fra le quali anche noi, hanno modificato il roster dunque come ogni stagione il girone di ritorno sarà diverso. Si muoverà la classifica, al momento Molfetta può fare anche qualcosa in più della posizione attuale. Domenica scorsa siamo stati ad un passo dal prendere un punto contro Macerata, domani pomeriggio giochiamo contro una squadra che conosciamo bene e che non ha cambiato molto nel suo organico. Sono fiducioso per domani e per il prosieguo, nel limite sempre delle nostre possibilità tecniche. È un occasione anche per fare qualcosa in più di un punto fuori casa. Abbiamo iniziato bene contro Vibo prendendone uno, sarebbe bello prenderne qualcuno in più. In linea generale sono soddisfatto per l’approccio mentale della squadra in questo nuovo anno. Vedo molta concentrazione in allenamento e, in particolar modo, in partita”.

Cucine Lube Banca Marche Macerata - Andreoli Latina

Lo splendido successo nella gara di andata dei PlayOffs 12 contro Piacenza ha sicuramente caricato l’ambiente marchigiano che ora si rituffa nel Campionato dove si trova leader della classifica con 33 punti. La Cucine Lube Banca Marche Macerata al gran completo, con il rientro a pieno regime anche di Simone Parodi, dovrà vedersela con l’Andreoli Latina, reduce dalla trasferta europea in Estonia dove con un secco 3 a 0 i pontini hanno archiviato la partita d’andata degli Ottavi di Challenge Cup contro il Pärnu VK. Se la corsa europea continua senza intoppi, quella in Campionato per la squadra di Roberto Santilli è decisamente più impervia: sempre in ultima posizione l’Andreoli dovrà cercare di risollevarsi il prima possibile per entrare tra le prime otto della classifica al termine della Regular Season.

PRECEDENTI: 31 (26 successi Macerata, 5 successi Latina)
EX: Leondino Giombini a Latina dal 2008 al 2011, Stefano Patriarca a Latina nel 2012-2013, Ivan Zaytsev a Latina nel 2007-2008, Carmelo Gitto a Macerata dal 2003 al 2006 (Settore Giovanile), Sasa Starovic a Macerata dal 2011 al 2013.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 4 battute vincenti alle 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Carmelo Gitto – 4 muri vincenti ai 200 (Andreoli Latina).
In Campionato: Ivan Zaytsev – 10 attacchi vincenti ai 2000 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Davide Candellaro – 1 muro vincente ai 200 (Andreoli Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Daniele Sottile – 1 battuta vincente alle 100 (Andreoli Latina).

Marko Podrascanin (Cucine Lube Banca Marche Macerata): “A distanza di soli tre giorni dal derby di Champions League, torniamo subito in campo in casa per il Campionato e ci aspetta la sfida alla squadra attuale fanalino di coda. Questo non significa che sia una partita facile, perché Latina è una squadra valida e lo sta dimostrando nel suo cammino in Europa. Quindi massima concentrazione per un match da vincere per consolidare il primato in classifica. Poi torneremo a pensare alla Champions e alla sfida decisiva da giocare a Piacenza giovedì prossimo”.

Carmelo Gitto (Andreoli Latina): “Andiamo a Macerata consapevoli del loro momento di forma. Lo dimostra la partita di Champions contro Piacenza, dove non hanno sbagliato niente, sono stati perfetti. In casa loro sarà difficile portare a casa dei punti, anche se noi ce la metteremo tutta per strapparglieli. Veniamo dalla buona prestazione in Estonia, dobbiamo cercare di rimettere in campo quello di buono che abbiamo fatto in Coppa”.

Diatec Trentino - CMC Ravenna
Con mezza qualificazione ai PlayOffs 6 in tasca grazie al successo contro il Noliko Maaseik, la Trentino Diatec non deve abbassare la guardia in Campionato dove occupa attualmente la terza posizione, pressata però dalle formazioni che seguono (Perugia, Verona e Modena). Il PalaTrento ospita per questa seconda di ritorno la CMC Ravenna dell’ex Andrea Bari (a Trento dal 2005 al 2013), reduce dal posticipo negativo della prima giornata contro Casa Modena. La squadra di Bonitta, assente per squalifica anche in questa giornata, è alla ricerca di una maggiore continuità per scalare la classifica e posizionarsi nel miglior modo possibile per i Play Off.

PRECEDENTI: 5 (5 successi Trento)
EX: Giacomo Sintini a Ravenna dal 1992 al 1998 (Settore Giovanile), e dal 1998 al 2000, Andrea Bari a Trento dal 2005 al 2013.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Niels Klapwijk – 22 punti ai 1000 (CMC Ravenna).
In Campionato: Tsvetan Sokolov – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Manuele Cricca – 2 attacchi vincenti ai 500 (CMC Ravenna).

Giacomo Sintini
(Diatec Trentino): “Giocare con la CMC, Società che ha preso l’eredità del Club in cui sono cresciuto ed ho esordito in Serie A1, per me non sarà mai banale o normale. Non è una gara come tante; oltretutto la compagine di Bonitta è in crescita, sta giocando una buona pallavolo e già nel match d’andata aveva saputo metterci in difficoltà. In quell’occasione eravamo stati bravi a chiudere il conto in tre set; domenica proveremo a ripeterci anche se sappiamo non sarà facile perché in questo periodo giochiamo tantissime partite e abbiamo pochissimo tempo per preparare bene tali appuntamenti. Il nostro pubblico potrebbe però darci una grande mano”.

Marco Bonitta
(allenatore CMC Ravenna): “Veniamo da due brutte partite che non hanno rispecchiato i buoni allenamenti fatti. Cercheremo quindi di riscattarci il prima possibile anche se incontreremo Trento, che è sicuramente una delle squadre più forti della Serie A1”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Copra Elior Piacenza
Antipasto di Del Monte Coppa Italia al PalaValentia dove si affrontano la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e la Copra Elior Piacenza, avversarie il prossimo 29 gennaio nei Quarti di Finale di Coppa Italia (match che si giocherà a Piacenza). Centrata la qualificazione, i calabresi dovranno difendere a denti stretti la settima posizione in classifica, soprattutto dopo la spaccatura in classifica avvenuta dopo la prima giornata di ritorno (Modena in sesta posizione si trova 5 punti più avanti di Vibo Valentia) e la lotta serrata tra le squadre dal settimo al dodicesimo posto. In Calabria giunge la Copra Elior Piacenza che dopo la trasferta con sconfitta a Macerata in Champions League, deve affrontare il difficile campo vibonese prima di tornare al PalaBanca di Piacenza per la gara di ritorno europea contro i marchigiani.

PRECEDENTI: 21 (5 successi Vibo Valentia, 16 successi Piacenza)
EX: Mauro Gavotto a Piacenza nel 2001-2002 (Serie A2) e nel 2002-2003, Ogurcak Frantisek a Piacenza nel 2012-2013, Denys Kaliberda a Vibo Valentia nel 2012-2013, Luca Tencati a Vibo Valentia nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Frantisek Ogurcak – 12 attacchi vincenti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato: Robertlandy Simon – 3 muri vincenti ai 100, Luca Vettori – 23 attacchi vincenti ai 1000 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Alessandro Fei – 8 attacchi vincenti ai 6500 e – 3 muri vincenti ai 1100 (Copra Elior Piacenza).

Frantisek Ogurcak
(Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “A Verona non abbiamo giocato bene. Ora davanti al nostro pubblico vogliamo dimostrare di saper giocare una buona pallavolo. Non pensiamo al risultato perché sappiamo che Piacenza è una squadra molto forte non solo in Italia, ma anche a livello internazionale. Per giocar bene con loro dobbiamo giocare una grande partita. Il nostro obiettivo è provare a riscattare la sconfitta di Verona e la prova non del tutto convincente contro Molfetta. Vogliamo dimostrare, davanti al nostro pubblico, che siamo una buona squadra. Finora abbiamo avuto alti e bassi. Siamo contenti del percorso fatto e dei risultati ottenuti nel nostro palazzetto, ma fuori casa abbiamo raccolto solo un punto. Ci mancano i punti in trasferta per fare ancora meglio”.

Luca Monti
(allenatore Copra Elior Piacenza): “Domenica dovremo portare a termine una partita intelligente e dovremo essere in campo soprattutto con la testa. Non dovremo commettere l’errore di pensare già a giovedì prossimo, alla gara di ritorno di Champions League, sfida che equivale a una nuova battaglia e che avrà una nuova storia a sé. Ora dobbiamo pensare solo alla partita di domenica con Vibo Valentia che, tra le mura amiche, ha un rendimento ben diverso ed è ben più temibile. Domenica effettueremo qualche piccolo cambiamento di formazione perché qualcuno deve riposare e qualcun altro è acciaccato. Il nostro obiettivo è comunque quello di affrontare al meglio la partita e portare a casa il risultato”.

Casa Modena - Sir Safety Perugia
Ci sarà sicuramente da divertirsi al PalaCasaModena per uno dei match più interessanti della giornata. Tentativo di agganciare Perugia a quota 22 punti per la squadra emiliana, rinata dall’arrivo di Bruninho e con un Bartman scatenato nominato MVP nelle ultime due gare disputate. Sono appunto tre le lunghezze da recuperare su Perugia per la formazione di Angelo Lorenzetti e il calore del proprio pubblico potrà sicuramente dare una mano a Sala e compagni nel match contro la Sir Safety Perugia. Archiviata la sconfitta nel derby contro Città di Castello, la banda di Slobodan Kovac ha risposto presente con una prova maiuscola contro la Bre Lannutti Cuneo: un risultato netto che ha permesso agli umbri di mantenere la quarta posizione respingendo l’assalto della Calzedonia Verona lontana comunque un solo punto.

PRECEDENTI: 3 (3 successi Perugia)
EX: Simone Serafini a Perugia dal 2007 al 2009 e nel 2010-2011 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Thomas Beretta – 2 muri vincenti ai 300 (Casa Modena); Rocco Barone – 3 attacchi vincenti ai 500, Nemanja Petric – 1 muro vincente ai 100, Andrea Semenzato – 3 punti ai 1500 (Sir Safety Perugia).
In Campionato: Andrea Sala – 2 attacchi vincenti ai 1500 (Casa Modena).

Angelo Lorenzetti (allenatore Casa Modena): “Perugia mi è molto antipatica, perché non ci vinciamo mai. Scherzi a parte, è una squadra che mi piace molto, perché ha un’anima serba che la fa sempre restare attaccata al punto, che gioca a pallavolo molto bene in tutte e due le fasi del gioco e che meritatamente è ai vertici della classifica. Bisogna fare i complimenti al loro allenatore. Noi siamo stati molto concentrati su Perugia ed abbiamo solo due giorni per preparare questa partita. Dovremo avere un alto livello di agonismo e sarà un banco di prova importante perché dovremo impattare le difficoltà tecniche che una squadra come Perugia mette e riuscire a gestire. Dovremo sudarci ogni singolo punto”.

Slobodan Kovac
(allenatore Sir Safety Perugia): “Troveremo una formazione chiaramente migliorata rispetto alla gara d’andata. Hanno acquistato Bruninho, uno dei migliori giocatori del mondo nel suo ruolo, vogliono costruire una squadra di altissimo livello e sono pertanto molto pericolosi. Pericolosi perché hanno un gioco molto più veloce e soprattutto tanta sicurezza in campo. Ovviamente Bruninho è un’arma in più per Modena che ha portato entusiasmo a tutti senza dimenticare in panchina un tecnico come Lorenzetti, dal mio punto di vista una dei più bravi. Noi al tempo stesso stiamo bene. Abbiamo ripreso fisicamente e veniamo dalla bella partita di domenica scorsa. A partire da Modena, ci aspettano diverse gare difficili, ma se vogliamo rimanere in alto dobbiamo vincerne il più possibile. A questo punto della stagione ogni gara ha un peso specifico maggiore, dobbiamo essere bravi noi a dimostrare il nostro valore ogni domenica”.

Bre Lannutti Cuneo - Calzedonia Verona
Dimenticare in fretta l’ultima prestazione e ripartire con slancio: la Bre Lannutti Cuneo cerca riscatto davanti al pubblico amico per dare una boccata di ossigeno alla propria classifica (ottava posizione con 13 punti). Il passivo subito a Perugia nell’ultima gara giocata deve essere lasciato alle spalle dai ragazzi di Roberto Piazza che proveranno a respingere le velleità di una straripante Calzedonia Verona, quinta della classifica e reduce da un inizio di 2014 strepitoso grazie alle vittorie contro Trento e Vibo Valentia. La squadra di Andrea Giani proverà a ripetere la prestazione della gara di andata (vittoria 3 a 1) per tornare a vincere al PalaBreBanca, dopo l’ultimo successo datato 27 settembre 2009.

PRECEDENTI: 23 (16 successi Cuneo, 7 Verona)
EX: Gabriele Maruotti a Verona nel 2006-2007.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Simone Anzani – 3 muri vincenti ai 200, Nicola Pesaresi – 1 partita giocata alle 100 (Calzedonia Verona).

Emanuel Kohut (Bre Lannutti Cuneo): “La Calzedonia Verona sta attraversando un periodo molto positivo: ho avuto modo di vedere la gara contro Vibo e la formazione di Giani ha davvero giocato molto bene. Noi, al contrario, siamo in difficoltà, ma non dobbiamo guardare alle ultime sconfitte subite. Il nostro obiettivo adesso è di trovare il ritmo giusto e di pensare alle partite che abbiamo davanti, che dobbiamo ancora giocare. Speriamo di ritrovare la serenità ed il divertimento dello stare in campo, tornando ad essere una squadra”.

Andrea Giani
(allenatore Calzedonia Verona): “Domenica giochiamo contro una squadra forte, che nel girone di andata non ha espresso un buon gioco evidenziando qualche difficoltà. A maggior ragione sarà una partita difficile, proprio perché è nelle partite in casa che formazioni di questo tipo cercano di esprimere il loro meglio con grinta e carattere. Mi aspetto un match contro una Cuneo molto aggressiva nei fondamentali. Ci sarà da lottare parecchio se vogliamo vincere. Da parte nostra stiamo lavorando sull’attacco, con tanto allenamento per raggiungere quella sicurezza necessaria per esprimerci al meglio sul campo. In questa partita dovremo essere agonisticamente molto accesi e fronteggiare i momenti in cui Cuneo avrà un furore agonistico straordinario, sempre mantenendo la lucidità”.

Il programma media
Volley in Tv e Radio

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 18 gennaio 2014
Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta
Commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 19 gennaio 2014
Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina
Commento di Maurizio Colantoni e Claudio Galli

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.sportube.tv
Domenica 19 gennaio 2014
Tonno Callipo Vibo Valentia - Copra Elior Piacenza
Commento di Michele La Rocca

Differita Rai Sport 2 martedì 21 gennaio 2014 ore 22.30

Domenica 19 gennaio 2014
Coserplast Openet Matera - Itely Milano
Commento di Marco Fantasia

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Musica e volley protagonisti su “Set&Note” in occasione della 2a giornata di ritorno. Marco Caronna sarà in diretta dagli studi di LatteMiele per vigilare sui risultati delle gare di Serie A1, raccontando nel frattempo l’andamento della sfida Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina. Nel corso del programma frequenti collegamenti con Filippo Marelli dal PalaCasaModena per la sfida Casa Modena – Sir Safety Perugia, e con Nicola Baldo da Trento, che racconterà Diatec Trentino – CMC Ravenna.

“Set&Note”
è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Palasport” – Radio RAI 1 dalle 18.30
L’appuntamento della domenica sportiva su Radio RAI 1 è con il programma “Palasport”. Dalle 18.30 Simonetta Martellini, in diretta dagli studi di Roma, racconterà le battute e le schiacciate della Serie A1 grazie agli inviati sui campi di gara. Questa domenica collegamenti con Manuela Collazzo da Modena per Casa Modena – Sir Safety Perugia e con Umberto Avallone da Vibo Valentia Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Copra Elior Piacenza.

TG5 Sport

Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 2a giornata di ritorno della Serie A attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24

Tutti i lunedì pomeriggio nell’edizione pomeridiana di Sky Sport 24 a partire dalle ore 16.00, Lorenzo Dallari curerà un approfondimento sul Campionato di Serie A facendo il punto delle partite del week end appena concluso, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero


AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta il match Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

SPORTSKLUB trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.

SPORTSKLUB trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Polonia.

CANAL+, CANAL + DEPORTES HD trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Spagna.

SPORTS TV trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Turchia.

beIN Sport trasmetterà il match Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Francia, Monaco, Andorra, Mauritius e Madagascar.

beIN Sport USA trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina negli USA e in Canada.

BANDSPORT trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Brasile.

SKY MEXICO trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Mexico, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana.

BTV trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Bulgaria.

NTV Plus trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Russia.

SPORT 5 trasmetterà i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in Israele.

SPORT TV PORTUGAL trasmetterà il match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta in Portogallo.

TELENET trasmetterà gli highlights del match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta in Belgio.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM propongono in diretta streaming mondiale i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero. VOYO.BG in Bulgaria e YOMVI (app per palmari e computer) in Spagna propongono in diretta streaming i match Altotevere Città di Castello – Exprivia Molfetta e Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, SPORTUBE.TV, trasmetterà in diretta streaming il match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Copra Elior Piacenza.
Sigla.com - Internet Partner