Il programma della decima giornata di ritorno di A1 maschile

09/03/2012

Il programma della decima giornata di ritorno di A1 maschile
Sabato 10 e domenica 11 marzo la Serie A1 Sustenium è pronta a scuotere nuovamente la classifica scendendo in campo per la decima giornata di ritorno. Match n. 23 quello che si gioca al PalaOlimpia di Verona sabato 10 marzo a partire dalle ore 17.30 tra la Marmi Lanza e la Tonno Callipo Vibo Valentia che, con 11 successi per parte nei confronti diretti, ed una sconfitta casalinga ciascuna subita nel turno infrasettimanale, sono rispettivamente 9a e 10a della classifica a tre lunghezze di distanza. Il match verrà trasmesso in differita su Rai Sport 2 con collegamenti a partire dalle ore 18.55.
Il giorno successivo sono in programma tutte le altre gare. Il palinsesto di Rai Sport 1 propone in diretta dalle 17.30 il big match Bre Banca Lannutti Cuneo – Itas Diatec Trentino. Con venti vittorie a testa sui 40 incontri diretti giocati, piemontesi e trentini tornano rivali dopo il tie break del 18 dicembre scorso, vinto dai gialloblù al PalaTrento. Importanti record da raggiungere per due piemontesi: Luigi Mastrangelo è ad un passo (-7 punti) dai 4500 totali tra Campionato e Coppa Italia, mentre capitan Wijsmans è a –16 attacchi vincenti dai 4000 in Regular Season.
Mantenuto il secondo posto in classifica, anche se agganciata da Cuneo, dopo la difficile vittoria al quinto set in casa monzese, la Lube Banca Marche Macerata incontra al PalaFontescodella la penultima della classifica, la Fidia Padova. I patavini, fermi a quota 21, per sperare nella salvezza devono cercare di non perdere il passo rispetto a Roma e San Giustino, che la precedono in classifica di 3 e 4 punti.
Momento appannato per Casa Modena, in default da quattro giornate e ora quinta, ed impegnata in trasferta sul difficile campo dell’Andreoli Latina (ore 19.00): i ragazzi dell’ex tecnico canarino Prandi, con i tre punti conquistati nella nona di ritorno contro Vibo Valentia, si trovano all’ottavo posto in classifica. La M. Roma Volley, scesa in terz’ultima posizione e bisognosa di riprendere quota e morale, attende la CMC Ravenna che, matematicamente retrocessa in Serie A2, ha ancora orgoglio e grinta da vendere. Da non perdere il match tra due delle squadre più in forma del momento: Sisley Belluno – Copra Elior Piacenza. I veneti, con cuore e tenacia più forti dell’incertezza del futuro, hanno siglato il settimo successo consecutivo in Campionato, grazie alla vittoria nell’infrasettimanale contro Modena, blindando così il quarto posto in classifica a + 6 dalle inseguitrici. Dall’altra parte della rete, la formazione emiliana, in grande ascesa e anch’essa reduce da sette vittorie di fila, si ritrova settima ma scomoda sia per Modena che Monza, condividendo lo stesso punteggio (35 punti). Prima del fischio di inizio verrà consegnato allo schiacciatore bellunese Frantisek Ogurcak il riconoscimento quale Miglior Giocatore (MVP Sustenium) del mese di febbraio, ottenuto grazie alle votazioni dei giornalisti presenti alle gare.
Chiude la decima giornata di ritorno la sfida proposta in diretta web su Sportube.tv tra l’Energy Resources San Giustino, in allontanamento dalla pericolosa zona rossa dopo i sei punti conquistati nelle ultime due gare, e l’Acqua Paradiso Monza Brianza, lottatrice ad armi pari nell’ultimo confronto con Macerata e che dopo la trasferta umbra dovrà concentrarsi sulle Semifinali di CEV Cup (14 e 18 marzo) in programma contro la Dinamo Moscow. In panchina contro San Giustino non ci sarà l'ex Emanuele Zanini, squalificato per una giornata.

10a giornata di ritorno Serie A1 maschile Sustenium
Sabato 10 marzo 2012, ore 17.30
Marmi Lanza Verona - Tonno Callipo Vibo Valentia Differita RAI Sport 2 dalle 18.55
(La Micela-Zucca)
Domenica 11 marzo 2012, ore 17.30
Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino Diretta RAI Sport 1
(Caltabiano-Pasquali)
Domenica 11 marzo 2012, ore 18.00
Lube Banca Marche Macerata - Fidia Padova
(Perri-Prandi)
M. Roma Volley - CMC Ravenna
(Gini-Longo)
Sisley Belluno - Copra Elior Piacenza
(Satanassi-Cesare)
Energy Resources San Giustino - Acqua Paradiso Monza Brianza Diretta Sportube.tv
(Pol-Rapisarda)
Domenica 11 marzo 2012, ore 19.00
Andreoli Latina - Casa Modena
(Sobrero-Vagni)

Classifica
Itas Diatec Trentino 59, Lube Banca Marche Macerata 48, Bre Banca Lannutti Cuneo 48, Sisley Belluno 41, Casa Modena 35, Acqua Paradiso Monza Brianza 35, Copra Elior Piacenza 35, Andreoli Latina 29, Marmi Lanza Verona 28, Tonno Callipo Vibo Valentia 25, Energy Resources San Giustino 25, M. Roma Volley 24, Fidia Padova 21, CMC Ravenna 9

Marmi Lanza Verona - Tonno Callipo Vibo Valentia
PRECEDENTI: 22 (11 successi per parte)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marco Meoni – 1 battuta vincente alle 100 (Marmi Lanza Verona); Luis Diaz – 16 attacchi vincenti ai 1500 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Stefano Patriarca – 10 attacchi vincenti ai 500, Marcus Popp – 15 punti ai 2000 (Marmi Lanza Verona).

Bruno Bagnoli (allenatore Marmi Lanza Verona): “In questo momento della stagione ogni singolo punto o set può valere la salvezza ed in questa ottica la partita con la Tonno Callipo si deve inquadrare come una nuova opportunità per muovere la classifica e cercare di superare i problemi fisici che ci limitano in partita e condizionano gli allenamenti. Vibo è una formazione molto equilibrata, dotata di giocatori esperti, forte in battuta e che ha saputo inserire alla grande nel Campionato italiano un giovane opposto molto interessante”.

Niels Klapwijk (Tonno Callipo Vibo Valentia): “Quella di Verona sarà una partita molto importante per noi, nella quale dovremo fare più attenzione e cercare di ottenere un risultato migliore rispetto all’ultima partita che abbiamo giocato in casa. Verona è un campo molto difficile, come del resto lo sono tutti in questo Campionato, e anche la gara dell’andata contro di loro è stata una partita molto combattuta che noi siamo riusciti a vincere al tie break”.

Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino
PRECEDENTI: 40 (20 successi per parte)
EX: Francesco Fortunato a Trento dal 2001 al 2003, Nikola Grbic a Trento dal 2007 al 2009, Leandro Vissotto a Trento dal 2008 al 2010.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Giuseppe Patriarca – 11 punti ai 2000, Wout Wijsmans – 16 attacchi vincenti ai 4000 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Osmany Juantorena – 17 punti ai 1000 (Itas Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Luigi Mastrangelo – 7 punti ai 4500, Leandro Vissotto – 5 muri vincenti ai 200 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Tsvetan Sokolov – 1 partita giocata alle 100 (Itas Diatec Trentino).

Leandro Vissotto (Bre Banca Lannutti Cuneo): “Domenica arriva Trento, sappiamo che è la squadra più forte sulla piazza, ma per noi la vittoria con Padova è stata importante per riprendere un po’ di fiducia. Sarà un bel match, dovremo stare tranquilli ed entrare in campo consapevoli che abbiamo tutte le carte in regola per vincere, anche contro di loro, se giochiamo la nostra pallavolo migliore e se ci esprimiamo al massimo delle nostre possibilità. Sarà un test importante anche per capire a che punto siamo e che potenziale possiamo ancora sviluppare”.

Massimo Colaci (Itas Diatec Trentino): “La trasferta a Cuneo non è mai una partita come le altre, è sempre impegnativa e difficile. I nostri avversari sono in corsa per il secondo posto in Campionato mentre per noi è l’ultimo incontro prima di partire per la Polonia e giocare la Final Four di Champions. Vincere in Piemonte ci può dare la giusta carica per preparare al meglio la Semifinale con il Kazan. E poi ci teniamo a vincere contro una diretta rivale per lo Scudetto”.

Lube Banca Marche Macerata - Fidia Padova
PRECEDENTI: 34 (28 successi Macerata, 6 successi Padova)
EX: Natale Monopoli a Padova nel 1999-2000.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Jiri Kovar – 6 attacchi vincenti ai 500, Cristian Savani – 16 punti ai 4000 (Lube Banca Marche Macerata).
In Campionato e Coppa Italia: Jiri Kovar – 4 muri vincenti ai 100 (Lube Banca Marche Macerata); Andrea Semenzato – 1 partita giocata alle 300, Ventceslav Simeonov – 16 attacchi vincenti ai 4500 (Fidia Padova).

Simone Parodi (Lube Banca Marche Macerata): “Sulla carta potrebbe sembrare una partita dal pronostico scontato, ma Padova si giocherà contro di noi una delle ultime carte a disposizione per conquistare dei punti utili a sperare ancora nella salvezza. Dunque, quella di domenica prossima si profila come un’altra partita molto insidiosa: dovremo riuscire ad imporci per tutto l’arco della gara, guai ad abbassare il livello di concentrazione anche solo per un momento”.

Marco Zingaro (Fidia Padova): “Dobbiamo reagire dopo la sconfitta con Cuneo, ma sappiamo che a Macerata troveremo una squadra di grandi campioni pronta a non cedere il passo. Poi ci attenderanno altre tre sfide contro Latina, San Giustino e Roma, autentici spareggi per la salvezza. In questo mese dovremo cercare di ottenere il massimo dei punti per la permanenza in A1 e ci impegneremo al massimo per raggiungere questo obiettivo. Per noi, per la città e per i tifosi che ci seguono con tanta passione ogni domenica”.

Andreoli Latina - Casa Modena
PRECEDENTI: 19 (7 successi Latina, 12 successi Modena)
EX: Yordan Galabinov a Modena nel 2007-2008 (Settore Giovanile), Andrii Diachkov a Modena nel 2011-2012 (fino al 30/12/11) Angel Dennis a Latina nel 2003-2004.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Michel Guemart – 1 partita giocata alle 200 (Andreoli Latina); Matteo Martino – 3 attacchi vincenti ai 1000 (Casa Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Angel Dennis – 4 battute vincenti alle 400, Marco Piscopo – 2 punti ai 1500 (Casa Modena).

Daniele Sottile (Andreoli Latina): “Modena non sta attraversando un grande periodo. Una squadra del suo valore non riesce a vincere da po’ di giornate. È un’ottima squadra che gioca bene e questo lo dimostrano le percentuali. Forse avranno grandi pressioni da parte dell’ambiente che non li fa stare tranquilli nei momenti clou dei match. Modena è una piazza abituata a vincere, dove bisogna dare sempre il massimo. Ne può uscire fuori in fretta e fare un grande Play Off. Ci aspettiamo che scenderà in campo con questi obiettivi. Noi cercheremo di fare il nostro gioco e concedergli il meno possibile consapevoli di poter fare un altro colpaccio”.

Loris Manià (Casa Modena): “E’ inutile dire tante parole oggi. Dobbiamo uscire da questa situazione complicata nella quale ci troviamo. E’ logico che dopo tutte queste sconfitte non sia semplice, ma noi vogliamo venirne fuori a tutti i costi ed in fretta. Restiamo convinti della nostra qualità, siamo uniti e tutti insieme vogliamo dimostrare ciò che valiamo. Dobbiamo concentrarci sul nostro gioco, perché sappiamo esprimere una buona pallavolo. Latina è un campo da sempre difficile, l’Andreoli sta giocando molto bene e viene dalla vittoria 3-0 a Vibo di pochi giorni fa. Certamente sarà una gara difficilissima nella quale servirà avere sia tanta forza mentale sia tanta qualità tecnica. Noi vogliamo vincere a Latina”.

M. Roma Volley - CMC Ravenna
PRECEDENTI: 3 (2 successi Roma, 1 successo Ravenna)
EX: Matteo Tabanelli a Roma nel 2008-2009.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Novica Bjelica – 6 punti ai 1500 e – 2 battute vincenti alle 200, Giulio Sabbi – 3 battute vincenti alle 100 (M. Roma Volley).
In Campionato e Coppa Italia: Gabriele Maruotti – 4 muri vincenti ai 100 (M. Roma Volley), Stefano Mengozzi – 5 muri vincenti ai 200 (CMC Ravenna).

Andrea Giani (allenatore M. Roma Volley): “Considero la partita con Ravenna la prima di quattro finali. Contro i romagnoli dovremo ritrovare la tranquillità persa nelle ultime gare, con la consapevolezza che affronteremo gli ultimi in classifica. È necessario pensare solo al nostro gioco, lo stesso che è stato in grado di mettere in grosse difficoltà uno squadrone come Trento. Il nostro, infatti, non è mai stato un problema di gioco. Purtroppo non riusciamo a giocare gli ultimi punti come quelli precedenti. Se le partite finissero a 23, penso che avremmo 15 punti in più in classifica. Manca la serenità che soltanto i buoni risultati sanno restituirti. Dobbiamo lavorare e avere in mente che i match si vincono sì con la tecnica, ma anche con il cuore”.

Antonio Babini (allenatore CMC Ravenna): “Dopo la retrocessione matematica bisogna ricaricare le pile, soprattutto a livello nervoso, per andare a combattere alla pari contro Roma, che è in difficoltà di classifica e quindi andrà contro di noi a caccia di punti preziosi. Però noi vogliamo provare assolutamente vincere ancora almeno una partita prima della fine della stagione”.

Sisley Belluno - Copra Elior Piacenza
PRECEDENTI: 32 (17 successi Belluno, 15 successi Piacenza)
EX: Jiri Kral a Belluno (Treviso) dal 2005 al 2008, Samuele Papi a Belluno (Treviso) dal 1998 al 2011, Luca Tencati a Belluno (Treviso) nel 1996-1997 (Settore Giovanile), dal 1997 al 2001 e dal 2002 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Giorgio De Togni – 11 attacchi vincenti ai 500, Frantisek Ogurcak – 1 muro vincente ai 100 (Sisley Belluno); Hristo Zlatanov – 21 attacchi vincenti ai 5500 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato: Emanuel Kohut – 1 attacco vincente ai 500 (Sisley Belluno).

Alessandro Farina (Sisley Belluno): “Entrambe le squadre vengono da una serie positiva, stiamo giocando molto bene e certamente sarà un bello scontro. Tutte e due vorranno sfruttare il buon momento, in più Samuele Papi e Luca Tencati, gli ex con cui abbiamo giocato tanti anni assieme, vorranno fare bella figura e darci filo da torcere, ma noi con l’appoggio del pubblico cercheremo di fare ancora la nostra partita e confermare il trend positivo. Dobbiamo difendere il quarto posto, sarebbe la nostra posizione, quella che questa squadra vale fin dall’inizio del Campionato. Poi se riusciremo ad avere il gironcino di Play Off in casa, non sarebbe proprio male e potremmo anche guardare avanti. Ma una cosa alla volta, ora concentriamoci su domenica e su Piacenza”.

Alessandra Fantoni (Team Manager Copra Elior Piacenza): “Dopo la partita con Ravenna, dove abbiamo sottovalutato per un attimo l'impegno ma dove comunque siamo stati bravi a reagire e a portare a casa i tre punti, adesso dobbiamo subito guardare a Belluno, una squadra che in questo girone di ritorno sta giocando una bella pallavolo. Da parte nostra c'è l'intenzione e la voglia di continuare a vincere. Dopo questa partita tireremo le somme e programmeremo il nostro lavoro in vista dei Play Off”.

Energy Resources San Giustino - Acqua Paradiso Monza Brianza
PRECEDENTI: 19 (13 successi San Giustino, 6 successi Monza Brianza)
EX: Andrea Bartoletti a Monza (Montichiari) dal 2000 al 2003, Jeroen Rauwerdink a Monza dal 2008 al 2011, Facundo Conte a San Giustino nella stagione corrente fino al 7 dicembre 2011, Milos Nikic a San Giustino nel 2010-2011, Tsimafei Zhukouski a San Giustino nel 2010-2011.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato e Coppa Italia: Paolo Cozzi – 5 attacchi vincenti ai 1500, Jeroen Rauwerdink – 17 punti ai 1000, Tuomas Sammelvuo – 2 attacchi vincenti ai 500, Tine Urnaut – 13 attacchi vincenti ai 500 (Energy Resources San Giustino); Facundo Conte – 2 battute vincenti alle 100 (Acqua Paradiso Monza Brianza).

Henk Jan Held (allenatore Energy Resources San Giustino): “Monza è un’ottima squadra si vede dalla classifica. Noi dobbiamo comunque pensare a noi stessi e al nostro gioco. Dobbiamo pensare alle nostre motivazioni, preparare al meglio tatticamente la partita e dare il massimo in campo”.

Emanuele Zanini (allenatore Acqua Paradiso Monza Brianza): “Andremo a giocare contro una squadra che sta vivendo un ottimo momento, lo testimoniano le recenti vittorie, e soprattutto in un palazzetto molto caldo, in cui si sente molto il sostegno del pubblico, e noi ex lo sappiamo bene. La gara è sicuramente delicata e difficile al tempo stesso: loro lottano per staccarsi dalla zona a rischio, e noi abbiamo bisogno di tornare alla vittoria: la gara di Macerata è stata giocata da 10 e lode per quanto riguarda l'agonismo, ma ci ha lasciato l’amaro in bocca dal punto di vista del risultato. Andremo là con tanta rabbia positiva, aspettandoci una gara combattuta e tecnicamente elevata”.

Il programma media: tv e radio

Differita Rai Sport 2 a partire dalle ore 18.55
In streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Sabato 10 marzo 2012
Marmi Lanza Verona - Tonno Callipo Vibo Valentia
Commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Domenica 11 marzo 2012
Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.sportube.tv
Domenica 11 marzo 2012
Energy Resources San Giustino - Acqua Paradiso Monza Brianza
Commento di Claudio Roselli e Alessandra De Palo

Diretta Sportitalia 2 a partire dalle ore 16.00
Domenica 11 marzo 2012
Sir Safety Perugia - Gherardi SVI Città Di Castello
Commento di Luca Gregorio

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
“Set&Note” torna domenica 11 marzo per allietare i palinsesti musicali di Radio LatteMiele con le vicende pallavolistiche della 10a giornata di ritorno. A partire dalle 18.15 Marco Caronna seguirà la sfida Bre Banca Lannutti Cuneo – Itas Diatec Trentino e si collegherà nel corso della trasmissione con i campi di Macerata e San Giustino. Gianluca Pascucci sarà al PalaFontescodella per il match Lube Banca Marche Macerata – Fidia Padova, mentre al PalaKemon è pronta Paola Costantini per Energy Resources San Giustino – Acqua Paradiso Monza Brianza.
Durante i collegamenti con il campo umbro l’inviata raggiungerà in tribuna Giacomo “Jack” Sintini, ospite al PalaKemon, che interverrà ai microfoni di “Set&Note” per una intervista con Marco Caronna.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Pallavolando” – Radio RAI 1 dalle 18.30
Domenica 11 marzo a partire dalle ore 18.30 Simonetta Martellini sarà in diretta sulle frequenze di Radio RAI 1 con “Pallavolando” dal PalaBreBanca di Cuneo, campo centrale di questo turno di gara. L’inviata racconterà il big match Bre Banca Lannutti Cuneo – Itas Diatec Trentino e si collegherà nel corso della trasmissione con Umberto Avallone da Latina per Andreoli Latina – Casa Modena, con Manuela Collazzo dalla Capitale, per M. Roma Volley – CMC Ravenna, e con Antonello Brughini da San Giustino per Energy Resources San Giustino – Acqua Paradiso Monza Brianza.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 10a giornata di ritorno della Serie A Sustenium attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 dedica un servizio sulla giornata giocata. Dopo le 21.30 il noto canale sportivo manderà in onda le immagini delle partite appena giocate di Serie A1 Sustenium, commentando il turno.
Inoltre, tutti i lunedì pomeriggio nell’edizione pomeridiana di Sky Sport 24 a partire dalle ore 16.00, Lorenzo Dallari curerà un approfondimento sul Campionato di Serie A Sustenium facendo il punto delle partite del week end appena concluso, con immagini ed interviste ai protagonisti.

Sportitalia 24
Sportitalia 24 dedica un servizio sul Campionato di Serie A Sustenium ogni domenica notte fino al pomeriggio del lunedì successivo, ed il martedì mattina con commenti sulla giornata giocata.

All’estero

EUROSPORT 2 trasmetterà domenica 11 marzo la sfida Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino in diretta in Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Cipro, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Kazakistan, Libano, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia e Ucraina.
Al termine la gara verrà trasmessa in differita in Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Montenegro, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria.

AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta il match Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM proporranno la sfida Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming mondiale (non geobloccata) il match Energy Resources San Giustino - Acqua Paradiso Monza Brianza.
Sigla.com - Internet Partner