Il programma della quarta giornata di serie A2 femminile

26/10/2018

Il programma della quarta giornata di serie A2 femminile
La Samsung Volley Cup di Serie A2 Femminile si appresta a vivere la sua 4^ giornata di Regular Season. Tre gli anticipi del sabato, uno nel Girone A e due nel Girone B. Il turno di riposo tocca a Volley Soverato e Delta Informatica Trentino.  

GIRONE A
L'anticipo del sabato sera pone di fronte la LPM Bam Mondovì, finora capace di inanellare tre vittorie in altrettante uscite, e il Volley Hermaea Olbia, reduce dal turno di sosta e desideroso di mettere in cascina i primi punti. "Abbiamo iniziato un percorso che non è stato facile - le parole di Greta Valli, schiacciatrice della LPM Bam -. Contro Roma abbiamo fatto abbastanza fatica, vincendo poi al tiebreak, mentre nell’ultimo match abbiamo portato a casa l’intera posta in palio. Sabato sera dovremo fare noi il ritmo e questo non è sempre facile. Secondo me dobbiamo guardare dal nostro lato della rete e imporre il nostro gioco: credo che la chiave vincente sarà pensare a noi". "La sosta è arrivata nel momento più indicato - afferma la regista delle sarde Barbara Bacciottini - perché ci ha permesso di colmare un gap rispetto alle altre squadre in termini di costruzione del gioco di squadra. Purtroppo durante la preseason non abbiamo avuto l’opportunità di disputare molte amichevoli, dunque ci siamo presentate agli impegni ufficiali leggermente in ritardo rispetto alle nostre avversarie. Ora però stiamo meglio e siamo pronte a ripartire. Non è certo una partita comoda, giochiamo contro una formazione forte e ben allenata. Giocare al Palasport di Mondovì, inoltre, non è mai semplice, perché il calore del pubblico di casa si fa sentire. Nel volley però nulla è scontato, e nonostante gli sfavori del pronostico andremo in campo per strappare dei punti".
Domenica in campo la Zambelli Orvieto, una delle due capoclassifica a punteggio pieno. Le rupestri proveranno a fare il poker contro l'Itas Città Fiera Martignacco: "La vittoria dell’ultima giornata è il risultato dell’ottimo lavoro che stiamo facendo in allenamento - spiega Clara Decortes -. Abbiamo avuto un avvio grintoso e positivo, dove stiamo mostrando le nostre migliori qualità. Siamo una squadra giovane e questo inizio stagione positivo ci permette di acquistare delle sicurezze che durante il campionato serviranno. Ci prepariamo per affrontare Martignacco che è una squadra impegnativa e che dispone di un buon gioco. Di certo non commetteremo l’errore di sottovalutarla perché è più indietro di noi in classifica, l’importante comunque è continuare a rimanere concentrate sul nostro gioco cercando per quanto possibile di imporre noi il ritmo alle partite".
Migliore inizio in A2 non avrebbe potuto immaginarlo l'Eurospin Ford Sara Pinerolo, in arrivo da due successi e con già 5 punti in classifica. In Piemonte arriva la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, che con coach Marco Bracci punta a invertire la rotta delle prime giornate: "Caserta è una squadra molto competitiva - racconta Massimo Moglio, tecnico di Pinerolo -. Fino a questo momento hanno avuto un po' di difficoltà ma con l’avvento di Marco Bracci, allenatore che è stato atleta e campione del mondo, già la scorsa partita contro Mondovì hanno dimostrato un miglioramento nell’intesa di gioco e quindi un potenziale pericolo per la nostra squadra. Il loro gioco è basato su una distribuzione molto varia e su una potenza di attacco fuori dal comune per la categoria. La grande abilità dei centrali di leggere il gioco avversario consente loro di esprimere una fase break di altissimo livello. Dovremmo quindi cercare di forzare il più possibile il fondamentale del servizio per limitare le scelte tattiche del palleggiatore e nel contempo avere una notevole attenzione nel reparto di muro e difesa per riuscire ad esprimere al meglio quelle che sono le nostre potenzialità controffensive”. 
Al PalaDiFiore infine arriva la P2P Givova Baronissi, in casa Acqua & Sapone Roma Volley Group c’è voglia di riscatto, di conquistare i primi punti della stagione, di regalare ai propri tifosi che si sono presentati al primo appuntamento in massa, la soddisfazione più grande, la vittoria. L’ex Giorgia Quarchioni, lo scorso anno in forza proprio a Baronissi analizza così il match: “Individualmente sono molto forti, hanno giocatrici esperte del calibro di Dall’Igna, Strobbe, Ginanneschi, bisogna prestare molta attenzione. Stanno iniziando a trovare i loro meccanismi perché a Pinerolo hanno iniziato a carburare. Noi nel momento in cui ci troviamo punto a punto dobbiamo esser attente ai particolari e giocare di squadra, a volte è questione di pochi palloni, dobbiamo invertire questa tendenza e non mollare, trovando la chiave di volta e giocare in maniera sciolta”. "Il profilo per il momento deve rimanere sempre lo stesso: fari puntati sul nostro percorso e sulla nostra crescita – dice Dino Guadalupi, coach della P2P Givova –. Domenica  a Pinerolo abbiamo dimostrato che il nostro livello di pallavolo è cresciuto dal punto di vista qualitativo ma dobbiamo ulteriormente migliorare. Stiamo ponendo molto l’accento sul concetto muro-difesa, che è un aspetto imprescindibile nella pallavolo moderna. Roma è una squadra nuova come noi, giovane. Ha un ambiente carico e una società  molto entusiasta, un allenatore preparato. Pure loro aspettano probabilmente l’occasione buona per mettersi in evidenza. Troveremo una squadra che non molla mai e dovremo ribattere colpo su colpo”.

GIRONE B
Due anticipi della quarta giornata del Girone B. Il primo metterà di fronte la Conad Olimpia Teodora Ravenna e la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, due squadre che finora hanno incontrato qualche difficoltà di troppo. Le romagnole potranno contare sull'apporto della cubana naturalizzata italiana Zamora, appena ingaggiata, mentre le vicentine potranno affrontare finalmente un match di Campionato con coach Beltrami, rientrato dal Giappone, in panchina. "Sabato sera sicuramente saremo determinati a scendere in campo per fare punti - afferma Nello Caliendo, coach ravennate -. La sconfitta di Trento è stata metabolizzata, si guarda avanti e ci portiamo dietro soprattutto la prestazione di domenica scorsa. Ora cerchiamo di aggiungerci un po’ di cattiveria in più per fare punti importanti. Nel frattempo Canton sta recuperando, sarà lo staff medico e l’atleta stessa a dirci se in settimana ha ripreso condizione, non possiamo azzardare forzature. Delle nostre avversarie posso dire che Montecchio è una squadra che lavora molto sul collettivo e che fa del gioco veloce la sua arma. Dobbiamo perciò considerare il loro entusiasmo e prestare molta attenzione”. “Sì, sono con il gruppo da pochi giorni e per me è tutto nuovo anche se durante questi primi mesi sono sempre stato in contatto con Volpini e tutto lo staff che anzi ringrazio per aver portato avanti quelle che erano le mie direttive - chiarisce Beltrami -. Devo dire che in campo in queste prime partite si è vista già l’idea di pallavolo che vorrei impostare per questa stagione. Ora la cosa importante è fare un punto della situazione per capire a che punto siamo nel processo di costruzione di una squadra che comunque è stata rinnovata per metà. Ora avremo due partite difficili contro squadre come Ravenna e Trento, ma allo stesso tempo sono le partite perfette che cadono nel momento giusto per rimettersi in gioco". 
Ancora un anticipo casalingo per la Bartoccini Gioiellerie Perugia. Le magliette nere arrivano a questa gara sulle ali dell’entusiasmo per la bella (anche se un po’ sofferta) vittoria di domenica scorsa a Montecchio. Tre punti importantissimi conquistati dalle perugine che consolidano il secondo posto in classifica alle spalle del solo Sassuolo. Alle umbre si opporrà il Barricalla Cus Torino: "Perugia è una squadra forte - assicura Alessia Lanzini, libero cussino -. Dovremo sicuramente giocare tatticamente bene perché vantano giocatrici di primo livello. Affronteremo una compagine nettamente diversa rispetto a quella dell'anno scorso. Anche noi, però, come loro arriviamo a questo match dopo una vittoria e stiamo sempre più prendendo consapevolezza dei nostri mezzi e delle nostre potenzialità. Cercheremo di fare del nostro meglio per giocarcela fino alla fine, perchè come ogni partita di questo girone sarà molto difficile mantenere la concentrazione punto dopo punto, questo sarà fondamentale".
La Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo affronterà la lunga ed insidiosa trasferta siciliana, in casa della Sigel Marsala, forte delle tre vittorie conquistate nelle prime tre giornate, vittorie che pongono la formazione sassolese sola in vetta alla classifica generale a punteggio pieno. Di fronte, le neroverdi si troveranno una formazione giovane ma al contempo con giocatrici di comprovata esperienza come Veronica Angeloni, l'opposto Veronica Taborelli e la palleggiatrice Giorgia Avenia. “Nonostante gli ottimi risultati delle scorse giornate, in settimana ci siamo preparati esattamente come le altre volte – ha dichiarato Enrico Barbolini, coach di Sassuolo -. Sicuramente non sarà una trasferta semplice, né da un punto di vista logistico né da quello più strettamente tecnico: come già fatto nelle scorse settimane, noi continuiamo a lavorare soprattutto su di noi, senza pensare troppo all'avversario: ovviamente l'avversario che ci si trova di fronte di volta in volta va studiato e preparato, senza però che questo ci porti a stravolgere il nostro gioco. Quello a cui puntiamo è fare bene le nostre cose e continuare sulla nostra strada”.
Chiude il programma la sfida tra il Cuore di Mamma Cutrofiano e la Omag San Giovanni in Marignano. Sinora il cammino delle salentine è stato accidentato, ma assolutamente onorevole, avendo affrontato tre delle squadre più accreditate per il salto di categoria o comunque per recitare un ruolo di assoluta protagonista. Le ragazze di mister Carratù, nel prossimo impegno se la vedranno con le romagnole reduci dal ko di Sassuolo. Sarà una partita ad alto coefficiente di difficoltà, dove le salentine sono chiamate ad una prova di orgoglio e carattere, per sfruttare al meglio un turno casalingo in cui, ancora una volta, i tifosi saranno chiamati a fare la differenza.


SAMSUNG VOLLEY CUP A2
Il PROGRAMMA DELLA 4^ GIORNATA
GIRONE A
Sabato 27 ottobre, ore 20.30

LPM Bam Mondovì - Volley Hermaea Olbia  ARBITRI: Dell'Orso-Usai
Domenica 28 ottobre, ore 17.00
Zambelli Orvieto - Itas Città Fiera Martignacco  ARBITRI: Verrascina-De Sensi
Eurospin Ford Sara Pinerolo - Goldel Tulip Volalto 2.0 Caserta  ARBITRI: Armandola-Pozzi
Acqua&Sapone Roma Volley Group - P2P Givova Baronissi  ARBITRI: Scarfò-Rolla
Riposa: Volley Soverato


GIRONE B
Sabato 27 ottobre, ore 20.30

Conad Olimpia Teodora Ravenna - Sorelle Ramonda Ipag Montecchio  ARBITRI: Mesiano-Proietti
Bartoccini Gioiellerie Perugia - Barricalla Cus Torino  ARBITRI: Grassia-Fontini
Domenica 27 ottobre, ore 16.00
Sigel Marsala - Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo  ARBITRI: Di Blasi-Caretti
Domenica 27 ottobre, ore 17.00
Cuore Di Mamma Cutrofiano - Omag S.G. Marignano  ARBITRI: Gaetano-Nicolazzo
Riposa: Delta Informatica Trentino

LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Zambelli Orvieto 9; Volley Soverato 9; LPM Bam Mondovì 8; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 5; Itas Città Fiera Martignacco* 3; P2P Givova Baronissi 1; Acqua & Sapone Roma Volley Group 1; Volley Hermaea Olbia* 0; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0.
* una gara in meno

GIRONE B
Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 9; Bartoccini Gioiellerie Perugia 7; Delta Informatica Trentino 6; Barricalla Cus Torino* 3; Omag S.Giov. In Marignano* 3; Conad Olimpia Teodora Ravenna 3; Sigel Marsala* 2; Cuore Di Mamma Cutrofiano 2; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1.
* una gara in meno
Sigla.com - Internet Partner