Il programma della seconda giornata di ritorno di A1 maschile

13/01/2012

Il programma della seconda giornata di ritorno di A1 maschile
Seconda giornata di ritorno della Serie A1 Sustenium per un weekend tutto da seguire. Si inizia sabato 14 gennaio alle 17.30 con la diretta su Rai Sport 1 del match tra la Lube Banca Marche Macerata, festante dopo il successo in Champions League contro Istanbul, e la M. Roma Volley. Al PalaFontescodella la sfida dei tanti ex è l’anticipo della gara dei Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia di Serie A1, che si giocherà il 25 gennaio sempre al palasport marchigiano tra queste due formazioni. La domenica si apre invece con il derby veneto numero 23 tra la Sisley Belluno e la Marmi Lanza Verona (diretta Rai Sport 1 a partire dalle 17.30). La squadra di Roberto Piazza, espugnato il campo di Latina e salita al quinto posto, aspetta Meoni e compagni carichi dopo il successo casalingo con la Bre Banca Lannutti Cuneo. Alle 18.00 si continua con le altre gare in programma. Esordio stagionale sulla panchina della Copra Elior per Luca Monti che inizia l’avventura piacentina in casa dell’Itas Diatec Trentino, vincente in settimana in Champions League e pronta a continuare la corsa alla vetta della classifica, ora in possesso di Macerata per un numero maggiore di vittorie. Il PalaFabris riabbraccia la Fidia Padova dopo due trasferte consecutive, che hanno comunque fruttato ai patavini ben 4 punti: i ragazzi di Paolo Montagnani, ora undicesimi in classifica, cercano altri punti salvezza contro l’Acqua Paradiso Monza Brianza (diretta web su Sportube.tv), protagonista in Europa con la vittoria di giovedì 12 gennaio in CEV Cup contro Berlino. Scesa in tredicesima posizione, l’Energy Resources San Giustino ospita l’Andreoli Latina per un match di grande importanza. Gli umbri, nella zona bassa della classifica, sono a due punti di distacco dalla salvezza mentre i laziali si trovano in centro classifica con 5 punti di vantaggio su San Giustino. Sorvola tutta l’Italia la Tonno Callipo Vibo Valentia, attesa domenica dalla Bre Banca Lannutti Cuneo che dopo la trasferta vincente di Champions League in Repubblica Ceca deve fare i conti con l’insidiosa partita contro i calabresi, reduci da una convincente vittoria nella prima gara di ritorno. Per rimanere agganciata al treno di testa, Casa Modena deve centrare un successo contro la CMC Ravenna che invece arriva al PalaCasaModena con la determinazione di voler lottare fino all’ultimo punto per la salvezza.

2a giornata di ritorno Serie A1 maschile Sustenium
Sabato 14 gennaio 2012, ore 17.30
Lube Banca Marche Macerata - M. Roma Volley Diretta Rai Sport 1
(Sobrero-Santi)
Domenica 15 Gennaio 2012, ore 17.30
Sisley Belluno - Marmi Lanza Verona Diretta Rai Sport 1
(Bartolini-Braico)
Domenica 15 Gennaio 2012, ore 18.00
Itas Diatec Trentino - Copra Elior Piacenza
(Prandi-Cesare)
Fidia Padova - Acqua Paradiso Monza Brianza Diretta Sportube.tv
(Sampaolo-Frapiccini)
Energy Resources San Giustino - Andreoli Latina
(Boris-Castagna)
Bre Banca Lannutti Cuneo - Tonno Callipo Vibo Valentia
(Pasquali-Ippoliti)
Casa Modena - CMC Ravenna
(Pessolano-Saltalippi)

Classifica
Lube Banca Marche Macerata 35, Itas Diatec Trentino 35, Bre Banca Lannutti Cuneo 32, Casa Modena 29, Sisley Belluno 22, Acqua Paradiso Monza Brianza 21, Tonno Callipo Vibo Valentia 20, M. Roma Volley 18, Andreoli Latina 17, Marmi Lanza Verona 16, Fidia Padova 15, Copra Elior Piacenza 14, Energy Resources San Giustino 12, CMC Ravenna 8

Lube Banca Marche Macerata - M. Roma Volley
PRECEDENTI: 10 (3 successi Macerata, 7 successi Roma)
EX: Cristian Savani a Roma dal 2006 al 2008, Martin Lebl a Macerata dal 2007 al 2010, Alessandro Paparoni a Macerata nel 1996-1997 (Sett. Giovanile), dal 1997 al 2002, dal 2003 al 2008 e dal 2009 al 2011, Mirko Corsano a Macerata dal 1999 al 2010, Alberto Cisolla a Macerata nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marko Podrascanin – 2 muri vincenti ai 200 (Lube Banca Marche Macerata).
In Campionato: Dragan Travica – 2 battute vincenti alle 100 (Lube Banca Marche Macerata); Alberto Cisolla – 5 attacchi vincenti ai 4000 (M. Roma Volley).
In Campionato e Coppa Italia: Igor Omrcen – 14 punti ai 5000 (Lube Banca Marche Macerata); Gabriele Maruotti – 8 punti ai 1000 (M. Roma Volley).

Simone Parodi (Lube Banca Marche Macerata): “Nelle ultime partite, oltre ai risultati, penso che siamo riusciti a sfoderare ottime cose anche dal punto di vista del gioco, ed è quindi su questa strada che dobbiamo proseguire per arrivare al top nei momenti che conteranno davvero. Questo anticipo con Roma rappresenta una tappa intermedia molto importante per la Lube Banca Marche: si tratta di un avversario che nell’ultimo periodo ha raccolto poco, ma resta pur sempre una squadra forte e, a mio giudizio, con delle enormi potenzialità. Per spuntarla dovremo tenere sempre alto il livello della concentrazione e della determinazione, e naturalmente, riuscire ad imporre il nostro ritmo appoggiandoci sull’efficienza in battuta, che rappresenta una delle nostre armi migliori”.

Alberto Cisolla (M.Roma Volley): “So che affrontare Macerata non sarà proprio il massimo per riprendere il filo ma se non altro potremo avere la possibilità di far salire ancora il livello di gioco e giocarcela con maggiore attenzione. Indubbiamente il valore delle due squadre non si può discutere, però questa volta possiamo dire di non partire sconfitti e, magari, farci baciare dalla fortuna che contro Modena non ha voluto assolutamente schierarsi dalla nostra parte. In pochi giorni ci confronteremo per ben due volte con i marchigiani. Chiaro che quella di domani potrebbe essere una prova generale per il match di Coppa Italia. E sarebbe bello se nei due confronti riuscissimo ad approcciare la partita con la determinazione mostrata contro Modena. Questa sarebbe la verifica che il nostro livello tecnico sta crescendo”.

Sisley Belluno - Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: 22 (15 successi Belluno, 7 successi Verona)
EX: David Szabò a Verona nel 2008-2009, Valerio Curti a Verona nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Alessandro Fei – 23 punti ai 5500 (Sisley Belluno).
In Campionato: Valerio Curti – 1 muro vincente ai 200, Giorgio De Togni – 9 attacchi vincenti ai 500 (Sisley Belluno).
In Campionato e Coppa Italia: Frantisek Ogurcak – 2 muri vincenti ai 100 (Sisley Belluno).

Emmanuel Kohut (Sisley Belluno): “Siamo cresciuti moltissimo rispetto ad inizio stagione, peccato per i punti persi all’inizio del Campionato quando eravamo incompleti e la squadra molto rinnovata, senza il brutto avvio saremmo molto più avanti. Anche con Trento e Modena abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Ma va bene lo stesso e visto che ora abbiamo preso un buon ritmo dobbiamo continuare di questo passo. Verona che affrontiamo domenica è un brutto cliente, l’hanno dimostrato vincendo domenica contro una delle squadre più forti, cioè Cuneo. Non sarà assolutamente facile, in più è un derby, ma noi dobbiamo vincere ancora per continuare la nostra striscia e migliorare passo dopo passo la nostra classifica. La chiave? Continuare a battere bene e trovare punti pesanti sia al servizio che a muro”.

Marco Meoni (Marmi Lanza Verona): “Siamo soddisfatti del percorso fatto fino ad ora e speriamo di essere sulla strada giusta per il percorso verso i Play Off. Ora affronteremo Belluno che rispetto all’andata è cresciuta davvero moltissimo nel gioco e soprattutto nel cambio palla, sono una squadra che gioca una pallavolo di altissimo livello. Se continuiamo ad esprimere la qualità di gioco delle ultime partite sono convinto che riusciremo ad ottenere buone cose in ogni campo, partendo proprio dal match con la Sisley”.

Itas Diatec Trentino - Copra Elior Piacenza
PRECEDENTI: 32 (19 successi Trento, 13 successi Piacenza)
EX: Vladimir Nikolov a Trento nel 2007-2008.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Matey Kaziyski – 3 battute vincenti alle 200 (Itas Diatec Trentino).
In Campionato: Emanuele Birarelli – 1 muro vincente ai 400 (Itas Diatec Trentino); Hristo Zlatanov – 1 battuta vincente alle 500 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Matey Kaziyski – 2 attacchi vincenti ai 2000 (Itas Diatec Trentino); Samuele Papi – 1 battuta vincente alle 400 (Copra Elior Piacenza).

Dore Della Lunga (Itas Diatec Trentino): “Dobbiamo porre la giusta attenzione per questo impegno; l’attuale classifica della Copra non rispecchia l’effettivo valore che la squadra e i singoli giocatori possono esprimere. Nel girone d’andata, giusto per fare un esempio, siamo riusciti ad imporci solo al tie break contro di loro. Il recentissimo cambio di allenatore potrebbe inoltre fornire ai nostri avversari qualcosa in più dal punto di vista del temperamento e dell’attenzione. Elementi come Zlatanov, Nikolov e Papi sono sempre in grado di mettere in difficoltà gli avversari con i loro spunti personali; dobbiamo quindi dimenticarci di giocare contro la terzultima della classe”.

Alessandra Fantoni (Team Manager Copra Elior Piacenza): “Sarà una gara molto difficile, a cui arriveremo dopo l’ennesima settimana di passione e di pressione caratterizzata da un lato dalle dolorose dimissioni di Lorenzetti, dall’altro dall’arrivo di Monti e Cleber anche se sarà difficile ipotizzare l’utilizzo di quest’ultimo, visto il suo arrivo nella giornata di giovedì. Nonostante questo, proveremo a trasformare tutti i nostri cambi di rotta e le nostre “disavventure” in rabbia ed energia positiva anche questa volta”.

Fidia Padova - Acqua Paradiso Monza Brianza
PRECEDENTI: 48 (18 successi Padova, 30 successi Monza Brianza)
EX: Simone Tiberti a Monza Brianza dal 2006 al 2009, Ventceslav Simeonov a Monza Brianza dal 2000 al 2002, Andrea Semenzato a Monza nel 2009-2010, Marco Molteni a Padova nel 2000-2001.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Mattia Rosso – 2 muri vincenti ai 100 (Fidia Padova); Marcello Forni – 15 attacchi vincenti ai 500 (Acqua Paradiso Monza Brianza).
In Campionato: Francesco De Marchi – 5 attacchi vincenti ai 1000 e – 4 muri vincenti ai 100, Yu Koshikawa – 1 attacco vincente ai 500, Marco Zingaro – 1 partita giocata alle 100 (Fidia Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Andrea Semenzato – 2 muri vincenti ai 300, Ventceslav Simeonov – 2 muri vincenti ai 400 (Fidia Padova).

Javier Gonzalez (Fidia Padova): “Siamo reduci da due gare molto positive, ossia quella di Roma e Piacenza. Domenica affronteremo una gara tosta, contro un avversario che sta attraversando un ottimo momento. Non temo nessuno in particolare, ma domenica sarà una prova soprattutto per noi stessi, per poter tornare a giocare come sappiamo fare anche al PalaFabris e non solo in trasferta. L’augurio è di tornare a vincere in casa e l’apporto del pubblico sarà fondamentale”.

Emanuele Zanini (allenatore Acqua Paradiso Monza Brianza): “La gara di domenica è difficile, in un campo ostico, per cui dovremo esprimere il nostro miglior gioco con continuità, per andare alla ricerca di una vittoria importante in questa fase della stagione. Inoltre la squadra di Padova è composta da giocatori esperti, con qualità tecniche di indubbio valore, per cui non sarà una gara semplice sotto tutti i punti di vista".

Energy Resources San Giustino - Andreoli Latina
PRECEDENTI: 17 (13 successi San Giustino, 4 successi Latina)
EX: Andrea Giovi a Latina nel 2009-2010, Sasa Starovic a Latina nel 2010-2011 (infortunato), Daniele Sottile a San Giustino nel 2006-2007, Enrico Cester a San Giustino nel 2010-2011.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato e Coppa Italia: Enrico Cester – 1 partita giocata alle 100 (Andreoli Latina).

Larry Creus (Energy Resources San Giustino): “La partita contro Latina sarà difficile come lo sono tutte le partite. Sappiamo che il match di domenica è alla nostra portata, ma siamo noi che dobbiamo fare la differenza. Nessuno ci regalerà nulla: se giochiamo bene possiamo vincere. Speriamo che la pressione non ci faccia pagare niente. Dalla nostra abbiamo anche il fatto che siamo un gruppo molto affiatato. Non abbiamo mai litigato e questo si fa vedere”.

Andreas Fragkos (Andreoli Latina): “E’ una partita per noi molto importante, dovremo affrontarla fiduciosi sulla nostra capacità di gioco. Dovremo creare e sfruttare tutte le situazioni favorevoli della partita per vincere la gara”.

Bre Banca Lannutti Cuneo - Tonno Callipo Vibo Valentia
PRECEDENTI: 14 (12 successi Cuneo, 2 successi Vibo Valentia)
EX: Manuel Coscione (infortunato) a Cuneo nel 1995-96 (Sett. Giovanile), dal 1996 al 2001 (Serie B), dal 2000 al 2002 e dal 2004 al 2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Luigi Mastrangelo – 4 muri vincenti ai 1000 (Bre Banca Lannutti Cuneo).
In Campionato: Francesco Fortunato – 1 muro vincente ai 600 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Fabio Fanuli - 1 partita giocata alle 100, Michal Rak – 1 muro vincente ai 500 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Michal Rak – 2 battute vincenti alle 200 (Tonno Callipo Vibo Valentia).

Flavio Gulinelli (allenatore Bre Banca Lannutti Cuneo): “Per noi è una partita molto importante: dopo la parentesi con Verona è fondamentale riprendere subito la marcia in Campionato. Veniamo da una trasferta lunga in Champions, ma da cui portiamo a casa un risultato fortemente voluto, la certezza del primato della Pool. Quindi ripartiamo galvanizzati anche da questo obiettivo centrato. Vibo è una formazione pericolosissima, ha fatto cose molto interessanti nel girone di andata. Ora ha avuto la sfortuna di perdere un palleggiatore importante come Coscione, ma ha trovato una buona soluzione con Serafini che domenica ha permesso di portare a casa il risultato. Inoltre ha un opposto olandese molto pericoloso e anche gli altri giocatori, che conosciamo bene, non sono da sottovalutare. Insomma, una squadra da prendere con le molle, a cui dovremo fare grande attenzione”.

Gianlorenzo Blengini (allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): “Cuneo è un avversario che, al di là della sconfitta di domenica a Verona, chiaramente lotterà fino all’ultimo istante con Trento e Macerata per la conquista dello Scudetto. Ha grandissime qualità, non solo nel sestetto base ma anche in panchina. In più giocherà in casa dopo una sconfitta, quindi sarà supermotivato a riscattarsi davanti ai propri tifosi. Ci sono tutte le componenti perché scendano in campo decisi a farci la pelle, ma noi scenderemo in campo decisi a venderla cara”.

Casa Modena - CMC Ravenna
PRECEDENTI: 1 (1 successo Modena)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Matteo Martino – 1 battuta vincente alle 100 (Casa Modena); Antonio Corvetta – 1 muro vincente ai 100 (CMC Ravenna).

Daniele Bagnoli (allenatore Casa Modena): “Ravenna è cresciuta parecchio rispetto all’inizio della stagione, sta giocando una buona pallavolo ed ha messo in difficoltà tante squadre anche di vertice. In più, sta inseguendo un sogno difficile ma non impossibile come la salvezza per cui gioca con spregiudicatezza ovunque. Detto questo, e detto che dovremo giocare come la massima attenzione e concentrazione altrimenti rischieremo grosso, è logico che noi vogliamo vincere e fare i tre punti. Purtroppo veniamo da una brutta settimana perché l’influenza ed i malanni di stagione hanno bloccato non solo me ma tanti giocatori. Diciamo che ci siamo un po’ fermati sul piano dell’allenamento e questo ha rallentato il nostro lavoro di crescita. Come classifica siamo molto contenti, ma a medio-lungo termine vogliamo diventare più esigenti per il nostro gioco, vogliamo migliorarci e provare a pensare in grande”.

Antonio Babini (allenatore CMC Ravenna): “Le partite calano e il nostro gap dalle concorrenti per la salvezza aumenta, quindi dobbiamo concentrarci su di noi e provare a vincerle tutte. Anche a Modena, pur se il livello degli avversari è molto alto tanto che Casa Modena va inserita tra le grandi del torneo di A1. Stiamo bene e ci proveremo”.

TV e radio
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Sabato 14 gennaio 2012
Lube Banca Marche Macerata – M. Roma Volley
Commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Domenica 15 gennaio 2012
Sisley Belluno – Marmi Lanza Verona
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.sportube.tv
Domenica 15 gennaio 2012
Fidia Padova – Acqua Paradiso Monza Brianza
Commento di Massimo Salmaso

Diretta Sportitalia 2 a partire dalle ore 16.00
Domenica 15 gennaio 2012
Pallavolo Molfetta – Sidigas Atripalda
Commento di Mirko Gatti

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Domenica 15 gennaio a partire dalle 18.15 tornano le incursioni pallavolistiche di Marco Caronna sulle frequenze musicali di LatteMiele. Il conduttore, on air con “Set&Note” in occasione della 2a giornata di ritorno della Serie A1 Sustenium, è pronto per raccontare le battute e le schiacciate di Sisley Belluno – Marmi Lanza Verona. Nel corso del programma numerosi saranno i collegamenti anche con Filippo Marelli dal PalaCasaModena per la sfida Casa Modena – CMC Ravenna, e con Gabriele Pirruccio da Padova per Fidia Padova – Acqua Paradiso Monza Brianza.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica Pallavolando – Radio RAI 1 dalle 18.30
Domenica 15 gennaio “Pallavolando” sarà in diretta sulle frequenze di Radio RAI 1, a partire dalle 18.30 con Simonetta Martellini in diretta dal campo centrale di Modena. L’inviata racconterà il match Casa Modena – CMC Ravenna e si collegherà nel corso della trasmissione con Roberto Antoniutti da Padova, per Fidia Padova – Acqua Paradiso Monza Brianza, e con Antonello Brughini da San Giustino, per il match Energy Resources San Giustino – Andreoli Latina.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 2a giornata di ritorno della Serie A Sustenium attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 dedica un servizio sulla giornata giocata. Dopo le 21.30 il noto canale sportivo manderà in onda le immagini delle partite appena giocate di Serie A1 Sustenium, commentando il turno. Un servizio sulla giornata sarà diffuso anche il giorno successivo.

Sportitalia 24
Sportitalia 24 dedica un servizio sul Campionato di Serie A Sustenium ogni domenica notte fino al pomeriggio del lunedì successivo, ed il martedì mattina con commenti sulla giornata giocata.

All’estero

EUROSPORT 2 trasmetterà domenica 15 gennaio la sfida Sisley Belluno – Marmi Lanza Verona in diretta in Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Cipro, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Kazakistan, Libano, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia e Ucraina.

Al termine la gara verrà trasmessa in differita in Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Montenegro, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria.

AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta i match Lube Banca Marche Macerata – M. Roma Volley e Sisley Belluno – Marmi Lanza Verona.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM proporranno le sfide Lube Banca Marche Macerata – M. Roma Volley e Sisley Belluno – Marmi Lanza Verona in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming mondiale (non geobloccata) il match Fidia Padova – Acqua Paradiso Monza Brianza.
Sigla.com - Internet Partner