Il programma della sesta giornata di ritorno di A1 maschile

10/02/2012

Trento-Modena, il match clou della giornataTrento-Modena, il match clou della giornata
Trento-Modena, il match clou della giornata
Giornata numero 19 del Campionato di Serie A1 Sustenium, sesta del girone di ritorno. Weekend ricco di interesse quello che si presta a disputare la massima serie, a partire da sabato 11 febbraio alle 17.30 con la sfida tra M. Roma Volley ed Energy Resources San Giustino. In diretta su RAI Sport 1 la squadra di Andrea Giani intende ritrovare la via del successo dopo lo stop al tie break in trasferta a Belluno, centrando la terza vittoria consecutiva davanti al proprio pubblico dopo quelle ottenute contro Cuneo e Vibo Valentia. Di fronte si trova la squadra di Henk Jan Held, grintosa e desiderosa di conquistare punti per abbandonare la penultima posizione in classifica. Domenica 12 febbraio RAI Sport 1 si sposta dai Campioni d’Italia in carica dell’Itas Diatec Trentino che, centrata la qualificazione ai PlayOffs 6 di Champions League, si rituffano in Campionato con il derby dell’A22 con Casa Modena, tornata a sorridere nell’ultimo turno contro Padova e determinata a ritrovare il successo al PalaTrento che le manca dal 25 marzo del 2007. Alle 18.00 le altre gare di giornata. Proverà a sfruttare la stanchezza degli avversari per conquistare punti salvezza la CMC Ravenna che al PalaDeAndrè ospita la Bre Banca Lannutti Cuneo, reduce da tre ore intense di gioco e sei set disputati in Champions League contro Macerata. Perso il biglietto per continuare il cammino europeo, la squadra di Camillo Placì concentrerà tutte le proprie attenzioni al Campionato per arrivare preparata ai Play Off Scudetto. Provata ma soddisfatta, la Lube Banca Marche Macerata torna davanti al proprio pubblico, dopo una grande impresa centrata in Piemonte nei PlayOffs 12 di Champions League, affrontando la Tonno Callipo Vibo Valentia che nelle Marche cercherà di replicare il risultato dell’andata (vittoria per 3 a 1), sbloccandosi da una serie negativa di quattro sconfitte consecutive. Derby veneto al PalaFabris tra Fidia Padova e Sisley Belluno (diretta web su Sportube.tv). Con due punti di vantaggio sulla zona salvezza, i patavini vogliono assicurarsi punti preziosi affrontando la formazione di Roberto Piazza, in serie positiva da tre turni (quattro se si considera anche il turno di Coppa Italia) e sempre spinta da un ottimo Alessandro Fei che in questo match è pronto a raggiungere altri due record in Campionato (Regular Season + Play Off): 7 punti ai 7000 e 8 attacchi vincenti ai 5500. Festeggiato il passaggio del turno in CEV Cup, l’Acqua Paradiso Monza Brianza rimane al PalaIper per il match contro la Marmi Lanza Verona, tornata a vincere domenica scorsa Ravenna dopo lo stop nel derby con Padova. Il PalaBanca di Piacenza ospita un match interessante tra due squadre in crescita e a pari punti in classifica: la Copra Elior Piacenza e l’Andreoli Latina. Tre sono i successi consecutivi per gli emiliani mentre due sono quelli per l’Andreoli Latina, risultati che preannunciano grande spettacolo al palazzetto piacentino. Riflettori puntati su un nuovo record per Hristo Zlatanov: con due muri vincenti lo schiacciatore di Piacenza può firmare 700 block in carriera tra Campionato e Coppa Italia.



6a giornata di ritorno Serie A1 maschile Sustenium
Sabato 11 febbraio 2012, ore 17.30
M. Roma Volley - Energy Resources San Giustino Diretta RAI Sport 1
(Gnani-Caltabiano)
Domenica 12 febbraio 2012, ore 17.30
Itas Diatec Trentino - Casa Modena Diretta RAI Sport 1
(Pol-Ippoliti)
Domenica 12 febbraio 2012, ore 18.00
CMC Ravenna - Bre Banca Lannutti Cuneo
(Castagna-Prandi)
Lube Banca Marche Macerata - Tonno Callipo Vibo Valentia
(Puecher-Saltalippi)
Fidia Padova - Sisley Belluno Diretta Sportube.tv
(Piersanti-Boris)
Acqua Paradiso Monza Brianza - Marmi Lanza Verona
(Satanassi-Tanasi)
Copra Elior Piacenza - Andreoli Latina
(Pasquali-Zucca)

Classifica
Itas Diatec Trentino 47, Lube Banca Marche Macerata 39, Bre Banca Lannutti Cuneo 39, Casa Modena 35, Acqua Paradiso Monza Brianza 31, Sisley Belluno 29, Marmi Lanza Verona 25, M. Roma Volley 24, Andreoli Latina 23, Copra Elior Piacenza 23, Tonno Callipo Vibo Valentia 20, Fidia Padova 18, Energy Resources San Giustino 16, CMC Ravenna 9

M. Roma Volley - Energy Resources San Giustino
PRECEDENTI: 7 (6 successi Roma, 1 successo San Giustino)
EX: Martin Lebl a San Giustino (Perugia) dal 2002 al 2007, Ivan Zaytsev a San Giustino (Perugia) dal 2001 al 2004 (Settore Giovanile) e dal 2004 al 2006.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Gabriele Maruotti – 16 punti ai 1000 (M. Roma Volley).
In Campionato e Coppa Italia: Tuomas Sammelvuo – 4 attacchi vincenti ai 500 (Energy Resources San Giustino).

Martin Lebl (M. Roma Volley): “Questa altalena di risultati un po’ ci infastidisce, perché siamo una squadra con ottime qualità e con un buon livello di gioco. Prendete la partita con Belluno. Siamo partiti male, sotto 0-2, e poi siamo stati in grado di recuperare e di arrivare addirittura al tie break. Ecco, in futuro dovremo essere più cattivi perché il livello della squadra è elevato. Il match con San Giustino potrebbe essere cruciale in questo senso. Conquistare tre punti con gli umbri sarebbe fondamentale per la classifica e darebbe speranze di rimontare e di giocare, quindi, un Play Off con avversarie più abbordabili. Considerare già vinta, però, la partita con San Giustino sarebbe un errore imperdonabile. Non mi fido e non dobbiamo affrontare la gara come se fosse ordinaria amministrazione. Bisognerà disputare un match all’attacco, senza farci sorprendere. San Giustino ha da poco cambiato l’allenatore e vorrà fare punti per risalire da una posizione di classifica piuttosto complicata. Starà a noi evitare che ciò accada”.

Andrea Sartoretti (Direttore Sportivo Energy Resources San Giustino): “Held sta impostando il suo lavoro. Contiamo che la squadra rientri nei suoi meccanismi il prima possibile. Sabato affrontiamo un avversario in buona salute e fuori casa dove, sappiamo, non sarà facile”.

Itas Diatec Trentino - Casa Modena
PRECEDENTI: 39 (24 successi Trento, 15 successi Modena)
EX: Jan Stokr a Modena nel 2004-2005, Andrea Sala a Trento dal 2001 al 2003 e dal 2009 al 2011, Marco Piscopo a Trento nel 2004-2005 e dal 2007 al 2009.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Matteo Martino – 10 punti ai 1500 (Casa Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Matey Kaziyski – 2 punti ai 2500 (Itas Diatec Trentino).

Osmany Juantorena (Itas Diatec Trentino): “Contro Modena non sono mai partite banali, come tante altre: quando si trovano di fronte queste due squadre ne esce sempre una gara spettacolare con gran bel gioco da ambo le parti. Molto probabilmente sarà così anche domenica perché i nostri avversari sanno disputare prestazioni a grandi livelli e quindi siamo assolutamente consci che ci sarà da soffrire per ottenere il successo”.

Daniele Bagnoli (allenatore Casa Modena): “Stiamo entrando nella fase più difficile, ma anche stimolante della stagione. Facciamo un passo alla volta ed oggi siamo concentrati su Trento, poi avremo la Coppa Italia. Domenica andiamo a giocare in casa dei più forti, non c’è modo migliore per capire a che punto siamo. Oggi siamo dietro le tre grandi, ma con le altre che sono lì attaccate (Monza e Belluno) ed abbiamo un calendario molto complicato. Noi vogliamo sentirci più vicine alle big, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo ed è evidente che dobbiamo esprimerci al nostro massimo, alzando il livello del nostro gioco per qualità e continuità. A Trento ovviamente cercheremo in tutti i modi di vincere e soprattutto voglio vedere la prestazione di Casa Modena contro una squadra come l’Itas che ti mette una pressione incredibile in ogni fase del gioco ed in ogni momento. La semifinale dell’anno scorso? Un momento molto piacevole, anche se la serie non è finita bene per noi, ma è un capitolo chiuso. Oggi siamo un’altra squadra e un’altra storia. Dobbiamo dimostrare ora quel che valiamo”.

CMC Ravenna - Bre Banca Lannutti Cuneo
PRECEDENTI: 1 (1 successo Cuneo)
EX: Simone Bendandi a Cuneo dal 2004 al 2006 (infortunato), Stefano Moro a Cuneo dal 2003 al 2005.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Wout Wijsmans – 2 muri vincenti ai 400 (Bre Banca Lannutti Cuneo).
In Campionato e Coppa Italia: Stefano Moro – 9 attacchi vincenti ai 2000 (CMC Ravenna); Wout Wijsmans – 4 battute vincenti alle 500 (Bre Banca Lannutti Cuneo).

Antonio Babini (allenatore CMC Ravenna): “E' chiaro che lo scontro con Cuneo, se partiamo dalla classifica e dal confronto singolo tra i giocatori delle due squadre, si prospetta del tutto impari. Ma sono sicuro che la mia squadra farà di tutto per mettere in difficoltà la Bre Banca Lannutti, che dovrà certamente impegnarsi per conquistare la vittoria”.

Wout Wijsmans (Bre Banca Lannutti Cuneo): “Quello di domenica è un match delicato, perché bisogna continuare ad andare a avanti e puntare all’altro obiettivo della stagione. Non dobbiamo buttarci giù dopo l’uscita dalla Champions, del resto siamo usciti al Golden Set, che è sempre un po’ una lotteria. La stagione non è assolutamente finita, anzi. C’è ancora tanto da fare e tante partite da giocare, niente è messo in discussione e continueremo a giocarci il Campionato. Si riparte da Ravenna domenica, match assolutamente da non sottovalutare”.

Lube Banca Marche Macerata - Tonno Callipo Vibo Valentia
PRECEDENTI: 18 (13 successi Macerata, 5 successi Vibo Valentia)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Matej Cernic – 10 attacchi vincenti ai 2000 (Tonno Callipo Vibo Valentia).

Igor Omrcen (Lube Banca Marche Macerata): “Siamo molto carichi per l’impresa compiuta in Champions League a Cuneo, e adesso l’obiettivo è di rialzarci anche in Campionato, dopo ben tre sconfitte consecutive. Vibo è una squadra da affrontare con molta attenzione, ci ha già battuto nel girone di andata e domenica arriverà al Fontescodella con un disperato bisogno di punti, per spezzare il trend negativo delle ultime giornate. Tutto questo deve spingerci ad essere ancor più determinati”.

Gianlorenzo Blengini (allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): “Credo che per noi la partita di domenica debba rappresentare l’occasione per tornare a giocare con una certa fiducia nelle nostre possibilità, al di là di quello che sarà l’esito della gara che dipenderà anche dalla qualità del gioco che esprimerà Macerata. Noi dobbiamo scendere in campo con l’atteggiamento giusto e, soprattutto, mantenerlo quando ci saranno delle difficoltà da superare. Questa è la cosa fondamentale e si può ottenere solo grazie alla buona qualità del lavoro svolto in palestra durante la settimana e alla tenacia che saremo in grado di esprimere durante la partita: lottare, reagire, cercare di superare le difficoltà e provare a girare la partita a nostro favore.”.

Fidia Padova - Sisley Belluno
PRECEDENTI: 62 (13 successi Padova, 49 successi Belluno)
EX: Francesco De Marchi alla Sisley dal 2002 al 2005 (Settore Giovanile), nel 2005-2006 (dal 18/09 fino al 22/10), Andrea Semenzato alla Sisley nel 2000-2001, Giorgio De Togni a Padova dal 2006 al 2009, Alessandro Fei a Padova nel 1994-1995 (Settore Giovanile) e dal 1995 al 1998.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Javier Gonzalez – 1 muro vincente ai 200, Mattia Rosso – 1 muro vincente ai 100 (Fidia Padova).
In Campionato: Manuele Cricca – 1 partita giocata alle 300, Yu Koshikawa – 1 attacco vincente ai 500 (Fidia Padova); Valerio Curti – 1 muro vincente ai 200, Alessandro Farina – 1 partita giocata alle 500, Alessandro Fei – 7 punti ai 7000 e – 8 attacchi vincenti ai 5500, David Szabò – 1 partita giocata alle 100 (Sisley Belluno).
In Campionato e Coppa Italia: Ventceslav Simeonov – 1 muro vincente ai 400 (Fidia Padova); Giorgio De Togni – 1 partita giocata alle 200 (Sisley Belluno).

Simone Roscini (secondo allenatore Fidia Padova): “Domenica ci attende una sfida che promette battaglia in campo. La Sisley Belluno è reduce da sei vittorie nelle ultime otto gare e sono in netta crescita rispetto all'inizio della stagione. Dovremo giocare una partita garibaldina, perché comunque questa è una squadra che possiamo attaccare. Sarà nostro compito tenere sotto controllo il loro palleggiatore che secondo me è il giocatore che ha fatto fare un salto di qualità a tutta la squadra ed è l’emblema del loro buon momento di forma”.

Roberto Piazza (allenatore Sisley Belluno): “Stiamo attraversando un buon periodo, ma non sono ancora pienamente soddisfatto. Dobbiamo eliminare quelle pause che ci possono costare care e avere la giusta cattiveria agonistica per chiudere le gare quando ne abbiamo la possibilità, senza perderci per strada. Se avremo più continuità possiamo fare ancora meglio e alzare il nostro livello di gioco, sarebbe importantissimo visto che ora arriva la fase più importante della stagione. Ma sono fiducioso, i ragazzi si stanno allenando bene e c’è la giusta applicazione da parte del gruppo. La partita con Padova sarà una battaglia, anche all’andata non fu facile e in casa loro saranno molto pericolosi, non inganni il risultato di Modena, loro sono stati in partita molto più di quanto non dica il risultato finale. Dobbiamo fare una prestazione importante per allungare la nostra striscia positiva, massima concentrazione su questo derby e niente distrazioni, solo da lunedì penseremo alla Coppa Italia che ci attende nel prossimo week end a Roma”.

Acqua Paradiso Monza Brianza - Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: 15 (11 successi Monza Brianza, 4 successi Verona)
EX: Simone Buti a Verona nel 2007-2008, Marco Meoni a Monza (Montichiari) nel 1995-1996, Marcus Popp a Monza (Montichiari) dal 2006 al 2008.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marcello Forni – 5 attacchi vincenti ai 500 (Acqua Paradiso Monza Brianza); Marco Meoni – 1 battuta vincente alle 100 (Marmi Lanza Verona).
In Campionato: Mauro Gavotto – 4 punti ai 6000 (Acqua Paradiso Monza Brianza).
In Campionato e Coppa Italia: Simone Buti – 12 punti ai 1000, Sean Rooney – 10 attacchi vincenti ai 500 (Acqua Paradiso Monza Brianza).

Emanuele Zanini (allenatore Acqua Paradiso Monza Brianza): “Verona è una squadra assolutamente temibile, lo dimostra il fatto che nel girone di ritorno ha fatto 11 punti, 1 più di noi. E’ una squadra che ha un potenziale consolidato, ha giocatori di grandissima esperienza, in primis Marco Meoni, un esempio di professionalità e di evoluzione, nel senso più largo del termine: è un giocatore che a 37 anni si è inventato la battuta in salto, mai fatta in tantissimi anni, anche quando giocava nelle migliori squadre italiane e in Nazionale. E’ davvero un esempio per tutti, un giocatore del suo calibro: un esempio per la sua correttezza, per le sue capacità tecniche, e anche perché rappresenta una tipologia di giocatore che non ha mai finito di evolversi e di crescere. E’ un giocatore importantissimo per questa squadra, senza naturalmente dimenticare altri elementi come Marcus Popp, Robert Kromm, Mitja Gasparini, tutti giocatori stranieri di altro livello. E’ una gara in cui dovremo esprimere un livello di gioco molto alto, se vorremo essere competitivi e cercare di vincere. Per far questo occorreranno molta attenzione e continuità di gioco, e dovremo esprimerci ad alti livelli per tutta la partita”.

Matteo De Cecco (secondo allenatore Marmi Lanza Verona): “Ci aspetta una partita decisamente importante, tre punti chiuderebbero definitivamente il conto per la nostra salvezza, Monza è una squadra impegnativa ed ostica, con una rosa di buon livello e si può permettere di fare anche del turn over. Noi cercheremo di metterli in difficoltà sfruttando anche il nostro buon periodo, rispetto alla gara di andata abbiamo acquisito sicurezza, abbiamo trovato dei punti di forza nei nostri martelli: si sono confermati nell’arco della stagione e siamo più consapevoli della nostra forza e per questo siamo certi di poter affrontare tutte le squadre a viso aperto”.

Copra Elior Piacenza - Andreoli Latina
PRECEDENTI: 21 (12 successi Piacenza, 9 successi Latina)
EX: non ci sono ex tra queste due Società.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Jiri Kral – 4 muri vincenti ai 100 (Copra Elior Piacenza); Enrico Cester – 1 partita giocata alle 100 (Andreoli Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Hristo Zlatanov – 2 muri vincenti ai 700 (Copra Elior Piacenza).

Samuele Papi (Copra Elior Piacenza): “Il match di domenica, contro l'Andreoli Latina, sarà sicuramente una partita difficile. Latina affronterà questa trasferta alla ricerca di un risultato concreto, sa giocare bene e ha potenzialità. Per quanto riguarda la Copra Elior, dobbiamo mettere in campo l'intensità con cui abbiamo giocato le ultime partite. Sono fiducioso, abbiamo una buona grinta e spero in un risultato positivo”.

Carmelo Gitto (Andreoli Latina): “Andiamo a Piacenza consapevoli di quello che sappiamo fare dopo due vittorie consecutive. Sappiamo che Piacenza merita più del posto che oggi ha in classifica: ha un ottimo potenziale che si sta ora esprimendo al meglio, dobbiamo aspettarci tutto da loro. Limitare Nikolov e il muro di Tencati sarà il nostro primo obiettivo, dato che sono i punti forti. Poi hanno grandi campioni come Papi e Zlatanov, quest’ultimo maggior terminale in attacco di Piacenza in questi anni. Andiamo carichi cercando di riportare al Latina punti pesanti per la classifica”.

TV e radio
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Sabato 11 febbraio 2012
M. Roma Volley - Energy Resources San Giustino
Commento di Alessandro Antinelli e Claudio Galli

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Domenica 12 febbraio 2012
Itas Diatec Trentino - Casa Modena
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.sportube.tv
Domenica 12 febbraio 2012
Fidia Padova - Sisley Belluno
Commento di Massimo Salmaso

Diretta Sportitalia 2 a partire dalle ore 16.00
Domenica 12 febbraio 2012
Energy Resources Carilo Loreto - Crazy Diamond Segrate
Commento di Marcello Piazzano

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Marco Caronna porta il volley in diretta con “Set&Note” su radio LatteMiele tutte le domeniche a partire dalle 18.15. Il conduttore in occasione della 6a giornata di ritorno aggiornerà sui risultati di tutti i campi di gara e racconterà la sfida Itas Diatec Trentino – Casa Modena. Nel corso della trasmissione frequenti saranno i collegamenti con i campi di Padova, grazie a Roberto Pomiato in diretta per il derby veneto Fidia Padova – Sisley Belluno, e con il Fontescodella di Macerata, grazie a Gianluca Pascucci pronto per la sfida tra Lube Banca Marche Macerata e Tonno Callipo Vibo Valentia.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica Pallavolando – Radio RAI 1 dalle 18.30
Domenica 12 febbraio “Pallavolando” sarà in diretta sulle frequenze di Radio RAI 1 per la 6a giornata di ritorno a partire dalle 18.30. Dal PalaBanca di Piacenza Simonetta Martellini racconterà la sfida Copra Elior Piacenza – Andreoli Latina, e si collegherà nel corso della trasmissione con Manuel Codignoni, da Trento, per Itas Diatec Trentino – Casa Modena, e con Roberto Antoniutti, da Padova, per la sfida Fidia Padova – Sisley Belluno.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 6a giornata di ritorno della Serie A Sustenium attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 dedica un servizio sulla giornata giocata. Dopo le 21.30 il noto canale sportivo manderà in onda le immagini delle partite appena giocate di Serie A1 Sustenium, commentando il turno.
Inoltre, tutti i lunedì pomeriggio nell’edizione pomeridiana di Sky Sport 24 a partire dalle ore 16.00, Lorenzo Dallari curerà un approfondimento sul Campionato di Serie A Sustenium facendo il punto delle partite del week end appena concluso, con immagini ed interviste ai protagonisti.

Sportitalia 24
Sportitalia 24 dedica un servizio sul Campionato di Serie A Sustenium ogni domenica notte fino al pomeriggio del lunedì successivo, ed il martedì mattina con commenti sulla giornata giocata.

All’estero
EUROSPORT 2 trasmetterà domenica 12 febbraio la sfida Itas Diatec Trentino - Casa Modena in diretta in Armenia, Austria, Azerbaigian, Belgio, Bielorussia, Cipro, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Kazakistan, Libano, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia e Ucraina.
Al termine la gara verrà trasmessa in differita in Albania, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Kosovo, Lettonia, Lituania, Macedonia, Montenegro, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Ungheria.

AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta il match Itas Diatec Trentino - Casa Modena.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM proporranno la sfida Itas Diatec Trentino - Casa Modena in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming mondiale (non geobloccata) il match Fidia Padova - Sisley Belluno.
Sigla.com - Internet Partner