Il programma dell'ottava giornata di A1 femminile

20/12/2013

Il programma dell'ottava giornata di A1 femminile
Si disputa tra domani e domenica l'ottava giornata di Master Group Sport Volley Cup, penultima dell'anno solare. Le telecamere di Rai Sport 1, sabato alle 20.30, saranno al Villa Romiti per la sfida salvezza tra Banca di Forlì e IHF Volley Frosinone. Match clou domenica alle 18.00 su Sportube 2 tra la capolista Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e l'Imoco Volley Conegliano, ripetizione della recente Supercoppa Italiana.
A quattro turni dalla fine del girone di andata della Regular Season, scatta anche la rincorsa ai quarti di finale di Coppa Italia per le squadre eliminate agli ottavi. La Foppapedretti Bergamo ospita la Robur Tiboni Urbino, mentre la Unendo Yamamay Busto Arsizio attende la Liu Jo Modena. Chiude il programma la partita tra Openjobmetis Ornavasso e Pomì Casalmaggiore.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO

Arbitri: Armando Simbari - Giuliano Venturi
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Imoco Volley Conegliano si ritrovano faccia a faccia un mese dopo la finale di Supercoppa Italiana, dominata dalle biancoblù per 3-0. Una sfida che nell'ultimo anno è diventata una classica del volley italiano e che finora ha visto le biancoblù prendere il sopravvento in sei occasioni su sette e aggiudicarsi Scudetto e appunto Supercoppa. Infine il confronto tra le due superstiti di Champions League, che giovedì hanno conosciuto le rispettive avversarie dei Play Off 12: Volero Zurigo per Piacenza, Omichka Omsk Region per Conegliano.
La sfida del PalaBanca, trasmessa in diretta domenica alle 18.00 su Sportube 2 e sul sito ufficiale di Lega, misurerà lo strapotere di Piacenza, fin qui espresso sia nella Master Group Sport Volley Cup che in Europa. La squadra di Caprara guida la classifica con 18 punti, frutto di 6 vittorie consecutive (2 soli set concessi alle avversarie), ed è in striscia positiva da 11 partite.
Il 3-1 sulla Dinamo Mosca di martedì scorso, successo che ha permesso alle emiliane di passare il turno di Champions League come prima del proprio gruppo, ha confermato tutte le qualità del roster. Anche in una serata a tratti imperfetta in attacco e ricezione, Bosetti e compagne hanno portato a casa il risultato contro una delle squadre più forti d'Europa. Mancheranno la belga Lise Van Hecke e l'olandese Robin De Kruijf, che a inizio gennaio saranno impegnate con le rispettive nazionali per le qualificazioni ai Mondiali 2014. In preallarme Vindevoghel e Manzano.
Assente per lo stesso motivo la bulgara Emiliya Nikolova, opposto delle pantere. Coach Gaspari già a Istanbul, contro il Galatasaray, ha testato nel ruolo Barcellini, con Tirozzi e Fiorin in ricezione. Il risultato del campo, 3-2 per le turche da 0-2, ha lasciato qualche scoria, soprattutto dal punto di vista fisico. Dopo le due sconfitte nelle ultime tre di Campionato, c'è la possibilità di invertire la rotta e soprattutto di ridurre il divario dalla testa della classifica.

FOPPAPEDRETTI BERGAMO - ROBUR TIBONI URBINO

Arbitri: Umberto Ravallese - Davide Prati
Due squadre in forma e motivate a chiudere l'anno al meglio. Foppapedretti Bergamo e Robur Tiboni Urbino si affrontano al PalaNorda a una settimana di distanza da due vittorie prestigiose: le rossoblù hanno espugnato il Palaverde, le feltresche battuto 3-0 Busto Arsizio in diretta televisiva. Il confronto diretto assume importanza anche in vista dell'accesso ai quarti di finale di Coppa Italia: entrambe eliminate agli ottavi, i due team contendono alla stessa Busto Arsizio, Frosinone e Forlì i due posti rimanenti.
Un successo garantirebbe alla Foppa il matematico ripescaggio, mentre per la Robur sarebbe positivo fare punti nella sfida a distanza con le farfalle di Parisi. Le rossoblù continuano a monitorare le condizioni di Folie, in ripresa dall'infortunio alla spalla destra ma tuttora in dubbio, e dell'ex Blagojevic, costretta nelle ultime sedute di allenamento a un lavoro differenziato a causa di alcuni piccoli acciacchi muscolari. Ci sarà anche la palleggiatrice ceca Lucie Smutna, che si aggregherà alla sua nazionale solo dopo la partita.
Tutto ok in casa delle marchigiane, rafforzate nell'animo dopo la bella affermazione al PalaMondolce. Il compito è difficile, ma la squadra di Micoli ha già dimostrato in casa di Conegliano e Modena di saper dare fastidio anche alle big. In più Urbino sa come vincere al PalaNorda, visto che le è riuscito tre volte in 6 precedenti, l'ultima nel dicembre del 2011.

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - LIU JO MODENA
Arbitri: Fabio Gini - Giampiero Perri
La Unendo Yamamay Busto Arsizio affronta al Palayamamay una delle squadre più in forma della Master Group Sport Volley Cup, la Liu Jo Modena, ancora imbattuta in trasferta in stagione. Le farfalle hanno superato il difficile momento seguito al doppio pesante ko con Conegliano in Champions League e Urbino in Campionato: il 3-0 che ha estromesso l'Azeryol Baku dai Play Off 12 ha evidenziato un cambio di atteggiamento delle biancorosse, ma serve una conferma per non affondare di nuovo in paure e incertezze. Forti, le bustocche, del calore mai assopito dei suoi tifosi: 4500 furono gli spettatori di Busto Arsizio-Modena del 26 dicembre 2012, altrettanti sono attesi domenica alle 18.00.
"Mercoledì abbiamo assistito ad una inversione di rotta rispetto alla negatività che ci portavamo dietro da un po' di tempo, ma la partita di domenica sarà diversa - spiega Parisi -. Contro l'Azeryol non avevamo alcuna pressione, mentre contro la Liu Jo sarà importante mantenere lo stesso atteggiamento mentale pur sapendo che dovremo provare a conquistare punti importanti per la nostra classifica". Non ci sarà Buijs, convocata dalla nazionale olandese, al suo posto probabile l'innesto di Bianchini. Presente invece la palleggiatrice polacca Wolosz.
A proposito di assenze, coach Chiappafreddo dovrà inventarsi una Liu Jo inedita. In Belgio la banda Rousseaux e la centrale Heyrman, in Bulgaria l'altra centrale Ruseva e in Croazia l'opposta Fabris, tutte in vista delle qualificazioni ai Mondiali. La società lavora alacremente per portare a Busto Arsizio almeno Fabris, la più 'vicina' geograficamente. Nel caso in cui tutte e 4 le giocatrici fossero indisponibili, il sestetto dovrebbe prevedere Andjelic opposta a Rondon, con Piccinini e Perinelli in banda, Cardullo libero. Il dubbio maggiore è su chi affiancherà Crisanti al centro. Nonostante tutto, è lecito attendersi una Modena combattiva, che non vorrà mollare il terzo posto conquistato settimana scorsa.

BANCA DI FORLI' - IHF VOLLEY FROSINONE
Arbitri: Ubaldo Luciani - Simone Santi
E' sufficiente rivolgere uno sguardo alla classifica per comprendere l'importanza del confronto tra Banca di Forlì e IHF Volley Frosinone, anticipo del sabato sera in diretta alle 20.30 su Rai Sport 1 con la telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. Le romagnole sono ultime con 0 punti, le ciociare appena sopra a quota 3. Inevitabile, in questo momento della stagione, considerare il match del Villa Romiti uno spareggio salvezza, anche alla luce dell'unica retrocessione prevista al termine della Regular Season.
Forlì ha già spezzato un incantesimo domenica scorsa a Casalmaggiore, ottenendo il primo set del suo Campionato. Contro la Pomì, la truppa di Marone ha evidenziato progressi in attacco, di squadra e individuali, ma pure mostrato scarso feeling con i finali di set. Su questo le aquile hanno lavorato in settimana, con l'obiettivo di muovere finalmente la propria classifica. Tanto più che a Santo Stefano Paggi e compagne saranno di scena a Urbino.
Non può permettersi passi falsi nemmeno Frosinone, che scenderà in campo a Forlì per rilanciarsi definitivamente dopo il 3-0 ai danni di Casalmaggiore che due settimane fa l'ha sbloccata. Ci sarà bisogno della migliore Gioli possibile, ma non solo: Martinez chiede di più a tutte le attaccanti in termini di percentuali offensive e una maggiore efficienza a muro.
Sul sito ufficiale di Lega, nella sezione Fotogallery, gli scatti live di Filippo Rubin.

OPENJOBMETIS ORNAVASSO - POMI' CASALMAGGIORE

Arbitri: Luca Andreoni - Stefano Cesare
Openjobmetis Ornavasso e Pomì Casalmaggiore si incontrano per la prima volta in Serie A1, ma alle spalle tra le due formazioni c'è una lunga storia di sfide: tra B1 e A2, spareggi promozione e Coppa Italia che hanno premiato talvolta una, talvolta l'altra. Solo nella scorsa stagione, le rosa ebbero la meglio in semifinale di Coppa Italia, mentre le giallonere furono formidabili nella doppia finale dei Play Off Promozione (promozione in A1 festeggiata proprio al Palamico di Castelletto Ticino).
Attualizzando il duello, l'equilibrio resiste, visto che entrambe le formazioni risiedono a metà classifica con 9 punti in virtù di un identico ruolino di marcia da 3 vittorie e 3 sconfitte. I punti in palio sono dunque pesanti, perché consentirebbero alla vincitrice di spiccare il volo e invece getterebbero la vinta in zona di pericolo.
Né Openjobmetis né Pomì sono toccate dalle imminenti qualificazioni ai Mondiali. Tutte a disposizione, quindi, italiane e straniere: Bellano dovrebbe avere a disposizione anche Chirichella, debilitata a inizio settimana da un virus influenzale. In casa Casalmaggiore Beltrami ha recuperato tutte le giocatrici e può tentare lo sgambetto alle ossolane. Interessante confronto tra Signorile e Camera, le due palleggiatrici della Nazionale di Mencarelli.

Il programma dell'ottava giornata di A1 femminile (domenica 22 dicembre, ore 18.00)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Imoco Volley Conegliano DIRETTA SPORTUBE 2
Foppapedretti Bergamo - Robur Tiboni Urbino
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Liu Jo Modena
Banca di Forlì - IHF Volley Frosinone sabato 21 dicembre, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1
Openjobmetis Ornavasso - Pomì Casalmaggiore
Riposa: Igor Gorgonzola Novara

La classifica

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 18, Foppapedretti Bergamo 15, Liu Jo Modena 14, Imoco Volley Conegliano 12, Igor Gorgonzola Volley Novara 10, Unendo Yamamay Busto Arsizio 9, Openjobmetis Ornavasso 9, Pomì Casalmaggiore 9, Robur Tiboni Urbino 6, Ihf Volley Frosinone 3, Banca Di Forlì 0.
Sigla.com - Internet Partner