Il Volley Segrate 1978 si aggiudica il "9° Torneo della Befana 2013 – Città di Bazzano – 4° Trofeo Paolo Marcheselli"

05/01/2013

Foto ZucchiniFoto Zucchini
Foto Zucchini
1 - Volley Segrate 1978
2 - Anderlini Unicom Starker Blu
3 - Città di Carpi Volley CARIPARMA
4 - Carrozzeria Ghizzani Pall.Giglio
5 - Teodora Torrione Ravenna
6 - Doctor Glass Santena
7 - Pallavolo Pinerolo - UnionVolley
8 - Ozzano VIP
9 - Pol. Masi
10 - Idea Volley - Pol. Zola
11 - GioVolley Lasagni Conc. Renault
12 - Sammartinese Fc
13 - Master Olimpia Ravenna
14 - Pol. Castelfranco Emilia Volley
15 - Robur Tirozzi Pesaro
16 - Anderlini Unicom Starker Verde

Premio miglior palleggiatrice: Valentina Trevisani - Città di Carpi Volley
Premio miglior schiacciatore: Elisa Saladini Segrate Volley
Premio miglior giocatore: Roberta Galli Venturelli - Anderlini Unicom Starker
Premio Fair Play: Pallavolo Pinerolo - UnionVolley

Contro ogni pronostico è il Volley Segrate ad aggiudicarsi il “IX Torneo della Befana - Città di Bazzano / Trofeo Paolo Marcheselli” battendo 2-0 (21-19; 21-19) l’Anderlini Unicom Starker Modena Blu in un'emozionate ed equilibrata finale. Un onore ed un picco di prestigio per gli organizzatori che anche quest’anno hanno applaudito in finale due società che sono punti di riferimento per la pallavolo femminile giovanile. Al terzo posto la Città di Carpi Volley Cariparma, mentre quarto gradino del podio per le fiorentine della Carrozzeria Ghizzani Pall. Giglio, tra le rivelazioni del torneo e che hanno dovuto cedere il passo solo alle vincitrice del torneo.
Poi il protocollo delle premiazioni con gli assessori allo sport Battistini e Finelli, il presidente CP FIPAV Bologna Paladino e CR FIPAV Brusoni, e il presidente di Idea Volley Bologna, Giovanni Tommaso che hanno reso omaggio a vinti e vincitori.
Torneo molto equilibrato, come dimostrano i numerosi incontri terminati ai vantaggi; la formula, poi, molto intelligente ed intrigante ha permesso, anche nella seconda fase, di recuperare posizioni di classifica, dando la possibilità a tutte le compagini di rimettersi sempre in gioco.
Le squadre bolognesi si sono bel comportate: Volley Ozzano VIP, Pol. Masi e Idea Volley – Pol. Zola si sono classificate, in sequenza, dall’ottavo al decimo posto. La famigerata crisi economica e le giornate non festive hanno limitato non poco la presenza di squadre e di famiglie al seguito. Fattore che non ha inciso nella giornata conclusiva della manifestazione: sold out, infatti, per il Palasport “Peppino Impastato” di Bazzano con tante autorità presenti, sia politiche sia sportive, sugli spalti. Immagine che fotografa l’ottima riuscita della manifestazione, frutto anche del lavoro, oscuro e prezioso, di tanti volontari appassionati e al servizio della pallavolo.
"Ora al gruppo Idea Volley - sottolinea il presidente di Idea Volley, Giovanni Tommaso - tocca migliorare una macchina organizzativa praticamente perfetta. L’ambizione è quella di coinvolgere un maggior numero di squadre, magari provenienti non solo dalle regioni limitrofe all’Emilia Romagna o dall’Italia, ma chissà anche da oltralpe. Da domani si inizierà a lavorare alla decima edizione, anche se oggi, come non mai, è sempre più difficile coinvolgere le amministrazioni comunali e le aziende nella parola 'sport', nonostante progetti seri e di largo respiro come il nostro. Un grazie a tutti gli sponsor e a tutte le persone che, anche se in piccola parte, hanno contribuito alla riuscita dell'evento, nel nome di Paolo Marcheselli".

Alcuni numeri del Torneo:
16 squadre: 2 piemontesi, 1 lombarda, 1 marchigiana, 1 toscana, 3 di Bologna, 4 di Modena, 2 di Ravenna, 1 di Reggio Emilia, 1 di Forlì;
200 atleti in gioco;
4 comuni interessati e 4 palestre impegnate;
3 alberghi per un totale di 200 posti letto per due giorni;
5 ristoranti: media giornaliera di 400 pasti serviti;
90 partite giocate con una media di 8-9 incontri per squadra;
25 persone impegnate per tre giorni a tempo pieno;

Premi: coppa o targa, maglietta Idea Volley, pacco omaggio con salumi, frutta e dolciumi per tutte le squadre, atleti, allenatori e dirigenti presenti.
Sigla.com - Internet Partner