Impresa di Scandicci, Perugia imbattuta

05/12/2022

Non accadeva dal 25 febbraio 2018, quando Conegliano aveva perso 3-0 in casa con Scandicci: dopo quasi quattro anni sono state ancora le toscane a fermare le campionesse d’Italia davanti al pubblico del Palaverde. Complimenti alle toscane per questa autentica impresa contro un’avversaria eccezionale, che dopo essersi aggiudicata la Supercoppa Italiana sogna di conquistare il Mondiale per Club in programma ad Antalya in Turchia dal 14 al 18 dicembre. 

SUPERSCANDICCI. La decima giornata del campionato femminile di A1 riveste dunque un significato del tutto particolare, con grandi applausi per la squadra di Massimo Barbolini, nelle cui file hanno svettato una straordinaria Zhu, autrice di 21 punti, e una solidissima Antropova, premiata mvp. Le venete di Daniele Santarelli, costrette a rinunciare a Plummer e Haak, restano comunque al comando della classifica con 32 punti, 8 in più di Milano: le lombarde di Marco Gaspari hanno costretto allo stop per 3-0 Cuneo dopo cinque successi consecutivi delle piemontesi di Emanuele Zanini grazie all’ottima regia di Alessia Orro, cui è andato con merito il riconoscimento di migliore in campo. Scandicci è terza con 23 punti, mentre al quarto posto in ritardo di una lunghezza si trova Novara, passata 3-1 a Perugia. Quinta è Chieri con 21 punti dopo l’affermazione per 3-0 su Vallefoglia con 13 punti per l’mvp Grobelna e 12 per Villani. Sesta a quota 17 è una sorprendente Bergamo, che dopo un avvio balbettante ha trovato il ritmo giusto: domenica ha superato 3-1 Pinerolo, solitario fanalino di coda ancora senza vittorie, con 20 punti di Khalia Lanier e il libero Giada Cecchetto mvp. Prosegue il momento d'oro di Busto Arsizio: con 23 punti di Montibeller e 13 dell’mvp Zakchaiou ha centrato la terza vittoria di seguito piegando 3-0  Macerata, penultima da sola in classifica con 5 punti.Sabato interessante sfida tra Chieri e Bergamo, mentre domenica obiettivo puntato su Milano-Novara.

PERCORSO NETTO. Nessuno riesce a fermare Perugia, che dopo aver vinto la Supercoppa Italiana continua dopo dieci giornate a veleggiare in vetta alla classifica della SuperLega senza aver conosciuto la sconfitta: finora il sestetto di Andrea Anastasi ha collezionato 30 punti e anche contro Taranto ha confermato la sua incredibile forza d’urto imponendosi 3-1 con 19 punti di Leon e 18 dell’mvp Kamil Rychlicki. Quatta quatta seconda con 20 punti è Modena, passata 3-1 sul campo di una pur combattiva Monza con 16 punti dell’mvp Ngapeth e 20 dell’opposto Lagamdzija, miglior marcatore del torneo con 221 punti davanti a Maksim Sapozhkov, che di punti finora ne ha collezionati 201. Terza è Trento a quota 19: il sestetto di Angelo Lorenzetti ha battuto 3-0 Padova (penultima con 6 punti) con 14 punti dell’mvp Srecko Lisinac. Quarte con 17 punti sono Verona Civitanova: domenica la formazione di Rado Stoytchev ha piegato 3-1 Siena (ultima da sola in fondo al gruppo con 3 soli punti) con 25 punti dell’mvp Sapozhkov e 20 di Keità. Una straordinaria coppia di bomber. Lunedì i marchigiani di Chicco Blengini si sono imposti 3-1 a Monza su Milano per 3-1: molto bene nel posticipo Mattia Bottolo, premiato mvp, e il giovane bulgaro Nikolov, autore di 15 punti. Sesta a quota 16 è Piacenza: gli emiliani di Lorenzo Bernardi, che puntano a una classifica più ambiziosa, hanno regolato Cisterna per 3-0 con 14 punti di Romanò, 13 di Leal e 10 dell’mvp Lucarelli. A quota 14 c'è una coppia formata dai pontini di Fabio Soli e da Milano, staccati di due lunghezze ci sono i brianzoli di Eccheli, più sotto ancora Taranto, impegnata nella lotta salvezzaNel prossimo weekend va in archivio il girone di andata e conosceremo i verdetti per la Coppa Italia.

FANTINI CLUB LIVE. Secondo appuntamento con “Fantini Club Live” in onda lunedì alle ore 21.00. Si parlerà di “Turismo Invernale” con Andrea Corsini, Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, con Stefano Dall’Ara, Vicepresidente Federazione Turismo Organizzato, e con l’ex azzurro di sci Manfred Moelgg, gestore di un residence di famiglia nel cuore delle Dolomiti. Appuntamento da non perdere in diretta sul canale Linkedin di Fantini Club e Lorenzo Dallari oltre che su Oasport e sui canali YouTube e Facebook consueti, ovvero Dallari Volley e Fantini Club. Vi aspetto numerosi come sempre.

Buona pallavolo a tutti!

Sigla.com - Internet Partner