in A1 femminile Bergamo passa ad Urbino, in A2 vittorie di Loreto e Casalmaggiore

25/02/2012

in A1 femminile Bergamo passa ad Urbino, in A2 vittorie di Loreto e Casalmaggiore
Blitz della Norda Foppapedretti Bergamo (30) che s'impone sul campo della Chateau d'Ax Urbino per 3-1 nell'anticipo della diciannovesima giornata del 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile.
Un successo che ora lancia la squadra Campione d'Italia all'assalto del terzo posto occupato proprio dalla Chateau d'Ax (31) che la precede con un punto in più in classifica.
Due, invece, gli anticipi della ventunesima giornata del 67° Campionato Pallavolo Serie A2 Femminile. Nel primo, successo interno per 3-1 dell'Esse-ti La Nef Loreto (52) che battendo 3-1 l'IHF Volley Frosinone (23) ritorna momentaneamente in vetta al campionato. Nel secondo, invece, netta vittoria per 3-0 della Pomì Casalmaggiore (42) davanti al pubblico di casa contro l'A&P Olivieri Montichiari (28). Tre punti che permettono alle ragazze di Gianfranco Milano di scavalcare, per ora, la Biancoforno Santa Croce al quarto posto in attesa delle gare di domani.

Urbino-Bergamo nel dettaglio
Ancora una battuta d'arresto per la Chateau d'Ax Urbino che cede il passo in casa contro una Norda Foppapedretti Bergamo in grande condizione. Terzo posto sempre nella mani delle marchigiane che precedono ora di una sola lunghezza le Campionesse d'Italia. La squadra di Salvagni, che giovedì primo marzo dovrà recuperare la gara della diciassettesima giornata contro il Chieri Torino Volley Club, è uscita dal campo tra gli applausi del pubblico di casa, non mollando mai nemmeno nel quarto set, quando con Bergamo in avanti di cinque punti (16-21) aveva riaperto le sorti della partita.
Nessuna novità nei sei+uno di partenza e buona cornice di pubblico sugli spalti.
E' della Chateau d'Ax l'approccio migliore alla partita (5-0) e forzando la battuta costringe la Foppa all'errore in fase di ricostruzione. Mazzanti toglie Vasileva ed inserisce l'ex Di Iulio, mossa che si rivelerà la chiave di volta della partita. Bergamo inizia ad essere più ordinata in seconda linea e aggancia Urbino sul 7-7. Il sorpasso arriva dopo la prima sospensione tecnica quando due acuti di Di Iulio (8-10) portano la Norda Foppapedretti a mettere la freccia. Urbino perde lucidità in attacco e Bergamo ancora con Di Iulio vola sul 10-18. La squadra di casa prova a rientrare in partita annullando alle avversarie quattro set ball (19-24), ma è ancora Di Iulio a decidere l'ultimo punto per il 19-25.
Chateau d'Ax che non si scoraggia, anzi Skorupa suona la carica e Tirozzi e Van Hecke diventano protagoniste (9-7). Salgono in cattedra Crisanti e Garzaro (15-13), poi il muro di Arrighetti sulla belga ricuce le distanze (15-14) prima del cambio di marcia delle bianconere (19-15) con la solita Van Hecke. Bergamo non molla e rientra in partita trascinata dalle giocate di Piccinini e dal primo tempo di Nucu (20-20). E' un bel testa a testa deciso nel finale dall'ace di Blagojevic (24-22) e dal tap-in di Crisanti (25-23) che sfrutta un'incertezza in ricezione delle avversarie. Nel terzo set si gioca punto a punto nelle fasi inziali (6-6) poi Piccinini e Di Iulio cambiano volto all'inerzia del match (9-13) anche perchè Bergamo ha una Merlo in più che vola da una parte all'altra del campo a recuperare palloni impossibili. Arrighetti attacca nei tre metri un primo tempo che lancia le rossoblù sull'11-16. Salvagni cambia la diagonale ed inserisce Mc Namee e Faucette per Skorupa e Van Hecke: troppo tardi perchè la Foppa chiude sul 16-25 finale.
Rocambolesca quarta frazione. Torna in campo Van Hecke, mentre in regia è confermata Mc Namee. Le due squadre si affrontano a viso aperto ma è Bergamo che va sul +2 (4-6). Salvagni gioca la carta Gentili per Garzaro e la giovane centrale ripaga la fiducia del suo allenatore con una prova sopra le righe (12-11). Le bianconere, sostenute da un tifo caldissimo, si portano sul 15-13 sfruttando la diagonale di Van Hecke, ma è la Norda Foppapedretti ad infilare un parziale di 1-8 (16-21). Tirozzi e Van Hecke riportano sotto la Chateau d'Ax (17-21), ma Salvagni è costretto a rivedere l'assetto in campo quando proprio Tirozzi deve lasciare il rettangolo di gioco per una botta al volto rimediata in uno scontro fortuito con una sua compagna durante un'azione sotto rete. Al suo posto entra la giovanissima Sofia Devetag che si mette in luce nel recupero di due palloni impossibili e che permettono a Gentili e Van Hecke di riportare la gara in parità (22-22). Blagojevic porta le marchiane sul +1 (23-22) poi è Bergamo a prendere in mano le redini del finale di partita chiusa da un muro di Serena (23-25).

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Il risultato dell'anticipo della diciannovesima giornata
Chateau d'Ax Urbino Volley - Norda Foppapedretti Bergamo 1-3 (19-25, 25-23, 16-25, 23-25)
CHATEAU D'AX URBINO VOLLEY - NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO 1-3 (19-25, 25-23, 16-25, 23-25)
CHATEAU D'AX URBINO VOLLEY: Mc Namee 3, Garzaro 11, Van Hecke 18, Blagojevic 15, Skorupa, Devetag, Gentili 3, Sirressi (L), Crisanti 11, Tirozzi 5, Faucette 2. All. Salvagni.
NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Nucu 7, Quaranta 16, Merlo (L), Di Iulio 13, Piccinini 15, Arrighetti 10, Vasileva 1, Serena 5. Non entrate Signorile, Gabbiadini, Diouf, Ruseva. All. Mazzanti.
ARBITRI: Piana, Gelati. NOTE - durata set: 26', 27', 24', 31'; tot: 108'.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Il resto del programma della diciannovesima giornata
Domenica 26 febbraio ore 18.00 (diretta Sportube.tv)
A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio – Asystel Volley Novara
Arbitri: Umberto Ravallese – Alessandro Tanasi
A Pavia: Riso Scotti Pavia – Scavolini Pesaro
Arbitri: Marco Zavater – Antonino Genna
Domenica 26 febbraio ore 18.00
A Parma: Cariparma SiGrade Parma – Liu Jo Volley Modena
Arbitri: Gabriele Balboni – Marco Braico
A Piacenza: Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Chieri Torino Volley Club
Arbitri: Daniele Zucca – Davide Prati
Riposa: MC-Carnaghi Villa Cortese

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – La classifica dopo l'anticipo
Yamamay Busto Arsizio 47 (16 gare), MC-Carnaghi Villa Cortese 39 (17), Chateau d'Ax Urbino Volley 31 (16), Norda Foppapedretti Bergamo 30 (17), Asystel Volley Novara 26 (16), Scavolini Pesaro 25 (17), Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 22 (17), Liu Jo Volley Modena 20 (16), Cariparma SiGrade Parma 20 (17), Chieri Torino Volley Club 6 (15), Riso Scotti Pavia 1 (16).
Note: Asystel Volley Novara 3 punti di penalizzazione.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Il recupero della diciassettesima giornata
Giovedì 1 marzo ore 20.30 (diretta Sportube.tv)
A Torino: Chieri Torino Volley Club – Chateau d’Ax Urbino Volley

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 - Gli appuntamenti del fine settimana
Domenica 26 febbraio alle ore 18.00 nuovo doppio appuntamento in diretta streaming su www.sportube.tv, visibile anche dal player in home page su www.legavolleyfemminile.it: live le gare Yamamay Busto Arsizio - Asystel Volley Novara e Riso Scotti Pavia - Scavolini Pesaro.
Sempre domenica 26 febbraio, a partire dalle ore 18.00, dall'home page del sito www.legavolleyfemminile.it, sarà possibile accedere alla photo-gallery dedicata alla sfida di A2 Icos Crema – Lavoro.Doc Pontecagnano, con gli scatti firmati Rubin x LVF.
Confermato anche l’appuntamento con il volley femminile all'interno del Tg5 su Canale 5. Nel corso del TG5 notturno di domenica su Canale 5, infatti, andrà in onda un servizio sul diciannovesimo turno di campionato attraverso le immagini degli incontri Yamamay Busto Arsizio - Asystel Volley Novara e Riso Scotti Pavia - Scavolini Pesaro.
Servizi dedicati andranno in onda anche all’interno delle varie edizioni dei tg su Rai Sport, nonchè su Sportitalia24, con approfondimenti curati dal commentatore del volley di Sportitalia Marcello Piazzano.

Leo Lo Bianco portabandiera: appuntamento a Urbino con il "video-box corner tour"
Proseguono gli appuntamenti con il "video-box" a sostegno della candidatura di Eleonora Lo Bianco portabandiera ai Giochi Olimpici di Londra 2012. Sabato 25 febbraio il tour itinerante farà tappa al PalaMondolce di Urbino: i tifosi presenti al palazzetto in occasione dell’anticipo televisivo Chateau d’Ax Urbino Volley - Norda Foppapedretti Bergamo (ore 20.30) potranno lasciare un proprio video messaggio dedicato a Leo Lo Bianco. Tutti i videomessaggi saranno pubblicati sul sito www.legavolleyfemminile.it nonché sulle fan page Facebook ufficiali e sui profili Twitter sia di Lega Pallavolo Serie A Femminile che di “Leoportabandiera” dove i tifosi potranno sempre lasciare i loro messaggi, video e fotografie a sostegno della candidatura.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 – Il risultato degli anticipi della ventunesima giornata
Pomi Casalmaggiore-A&P Olivieri Montichiari 3-0 (25-22, 25-16, 25-19);
Esse-ti La Nef Loreto-IHF Volley Frosinone 3-1 (27-25, 21-25, 27-25, 29-27)

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 - Il tabellino degli anticipi
POMì CASALMAGGIORE - A&P OLIVIERI MONTICHIARI 3-0 (25-22, 25-16, 25-19)
POMì CASALMAGGIORE: Paris (L), Olivotto 6, Nardini 11, Tomasevic 8, Petrucci 2, Zago 19, Kucerova 14, Masotti. Non entrate Lugli, Giorgi, Trabucchi, Bertone. All. Milano.
A&P OLIVIERI MONTICHIARI: Brutti 2, Masino 2, Krasteva (L), Zampieri, Percan 13, Marc 7, Catena 7, Assirelli 6, Moschini (L). Non entrate Radicheva, Bosio, Marcone, Orlandi. All. Nibbio.
ARBITRI: Rolla, Allegrini. NOTE - Spettatori 290, durata set: 24', 21', 24'; tot: 69'.

ESSE-TI LA NEF LORETO - IHF VOLLEY FROSINONE 3-1 (27-25, 21-25, 27-25, 29-27)
ESSE-TI LA NEF LORETO: Moy Alvarado 12, Drozina 3, Casillo 20, Giuliodori 17, Vallese (L), Santini 12, Grizzo 19, Correia Do Nascimento 4, Di Iulio. Non entrate Alikaj, Capone, Fornara. All. Pistola.
IHF VOLLEY FROSINONE: Monacelli 1, Kohler, Garcia Marquez 11, Zanin 1, Karalyus 16, Ruzzini (L), Menghi 16, Ginanneschi 10, Spataro 12. Non entrate Palazzini, Sammartano, Giglio, Gioia. All. Secchi.
ARBITRI: Pozzi, Fretta. NOTE - durata set: 29', 24', 29', 34'; tot: 116'.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 – Il resto del programma della ventunesima giornata
Domenica 26 febbraio ore 17.00
A Giaveno (TO): Banca Reale Yoyogurt Giaveno – Cedat 85 San Vito
Arbitri: Massimo Piubelli – Fabio Bassan
Domenica 26 febbraio ore 18.00
A Mercato San Severino (SA):Rota Volley Mercato San Severino – Terre Verdiane Servizi Italia Fontanellato
Arbitri: Walter Stancati – Alessandro Perdisci
A Crema (CR): Icos Crema – Lavoro.Doc Pontecagnano
Arbitri: Antonio Licchelli – Rachela Pristerà
A Matera: Time Volley Matera – Biancoforno Santa Croce
Arbitri: Giuseppe De Simeis – Maurizio Canessa
A Soverato (CZ): Assitur Corriere Espresso Soverato – Acqua Paradiso Busnago
Arbitri: Tommaso Guerzoni – Gianluca Bertoletti
A Forlì: Infotel Forlì – Puntotel Sala Consilina
Arbitri: Ubaldo Luciani – Rita Bertolini

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 – La classifica dopo l'anticipo
Esse-ti La Nef Loreto 52 (21 gare), Banca Reale Yoyogurt Giaveno 50 (20), Icos Crema 48 (20), Pomi Casalmaggiore 42 (20), Biancoforno Santa Croce 41 (20), Acqua Paradiso Busnago 35 (19), Assitur Corriere Espresso Soverato 30 (20), A&P Olivieri Montichiari 28 (20), IHF Volley Frosinone 23 (20), Puntotel Sala Consilina 23 (20), Rota Volley Mercato S.Severino 21 (20), Terre Verdiane Servizi Italia Fontanellato 19 (19), Cedat 85 San Vito 18 (19), Lavoro.Doc Pontecagnano 14 (18), Infotel Forlì 9 (18), Time Volley Matera 9 (20).
Note: Acqua Paradiso Busnago 4 punti di penalizzazione; Infotel Forlì 3 punti di penalizzazione; Lavoro.Doc Pontecagnano, Puntotel Sala Consilina 1 punto di penalizzazione.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 – I recuperi della diciottesima giornata
Mercoledì 29 febbraio ore 20.30
IHF Volley Frosinone – A&P Olivieri Montichiari
Sabato 3 marzo ore 18.00
Lavoro.Doc Pontecagnano – Pomì Casalmaggiore
Sabato 3 marzo ore 20.30
Cedat 85 San Vito – Infotel Forlì

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A2 – Il recupero della diciannovesima giornata
Mercoledì 7 marzo ore 20.30
Infotel Forlì – Acqua Paradiso Busnago
Sigla.com - Internet Partner