Inserra a Cavriago

26/05/2010

Inserra a Cavriago
Siciliano di Sommatino, paese della provincia di Caltanissetta, ma nato a Hofheim Am Taunus (“solo perché i miei genitori si erano trasferiti in Germania per lavoro, ma ad un mese dalla mia nascita ero di nuovo a casa, quindi altro che italo-tedesco…sono siciliano a tutti gli effetti”), Aurelio Inserra è il nuovo centrale dell’Edilesse Cavriago versione 2010/2011.
Duecento centimetri di muscoli, forza e classe che creano il mix vincente di un giocatore che da 3 anni a questa parte è uno dei migliori giocatori del ruolo di tutta la serie A2.
Nell’ultima stagione è risultato tra i 10 migliori muratori del campionato, arrivato nel momento clou della sua carriera agonistica, visto che la new-entry giallonera è un classe 1982.
Assieme al compagno Sebastian Creus Larry ha formato, nell’ultimo anno in maglia Zinella Bologna, una delle coppie più forti del torneo, ed ora arriva a Cavriago un giocatore che ha tutti i crismi per poter vivere un’esperienza esaltante alla corte di coach Marco Bonitta.
Aurelio è un giocatore che ha avuto una crescita costante e importante nel corso della sua carriera.
Comincia con le giovanili del club del suo paese, Sommatino, dove arriva sino alla serie C, prima di trasferirsi a 16 anni a Nicosia, dove veste per sette stagioni la maglia dei Diavoli Rossi.
Qui ottiene tante soddisfazioni, dagli anni della B2 sino alle cinque stagioni consecutive in B1, prima del salto definitivo di qualità nell’estate 2006.
Aurelio viene ingaggiato dalla Pallavolo Catania, con la quale arriva sino alla serie A2, che disputa con i colori rossoblù nelle stagioni 2007/08 e 2008/09.
E’ qui che conosce coach Hugo Conte, che lo porta con sé anche nell’esperienza di Bologna, dove vive un’ultima annata da protagonista assoluto. Finalista di Coppa Italia e semifinalista play-off con la Zinella, nella quale milita anche il nuovo e vecchio compagno Enrico Peli.
E allora benvenuto Aurelio!
Sigla.com - Internet Partner