Irina Smirnova a Vicenza

04/06/2014

Irina SmirnovaIrina Smirnova
Irina Smirnova
Con l’ultimo allenamento del 30 maggio l’Obiettivo Risarcimento ha ufficialmente chiuso la sua prima stagione in A2. Alla prossima la società sta già pensando da oltre un mese e, confermato l’intero staff, la prima novità riguarda il ruolo di opposto: salutate Andreeva e Peretto, il presidente Grison e il Team Principal Rossetto hanno individuato in Russia la giocatrice che dovrebbe essere il braccio pesante che è un po’ mancato nel campionato appena concluso.
Si tratta di Irina Smirnova, classe 1990 e 188cm d’altezza. La nuova schiacciatrice biancoblu ha sempre giocato in Russia, nelle ultime 5 stagioni nella massima serie, vestendo anche la maglia della nazionale juniores con la quale ha conquistato il secondo posto europeo nel 2008 e il terzo al mondiale del 2007.
Soddisfatto dell’accordo raggiunto Rossetto: “E’ una giocatrice che ovviamente ha nell’attacco il suo punto di forza, ma che sa difendersi bene anche a muro e al servizio. Questa stagione le servirà come trampolino di lancio nella pallavolo che conta anche qui in Italia, specialmente se dovesse arrivare la promozione”.
Dopo un anno di ambientamento alla categoria, con tanto di play-off mancati di un soffio, infatti, l’Obiettivo Risarcimento non si vuole accontentare di “esserci” e nella stagione 2014/2015 scenderà in campo per ambire ad un posto nell’alta classifica e, magari, anche a qualcosa di più.
Sigla.com - Internet Partner