Italiane in Champions avanti tutta

15/02/2021

La pallavolo italiana festeggia un risultato eccezionale: tutte e quattro le squadre maschili e tutte e quattro le squadre femminili partecipanti alla Champions League si sono qualificate per i quarti di finale. Dopo i bis di trionfi per Novara e Civitanova all’ultima SuperFinals di Berlino, ecco l’ennesima conferma della qualità del nostro campionato.

CLASSIFICA DEFINITA. In campo maschile ci sarà il vibrante faccia a faccia tra Modena e Perugia (che sta per salutare Atanasijevic dopo 8 anni di reciproche soddisfazioni), mentre Trento affronterà da favorita i tedeschi del Berlino e Civitanova cercherà di fare un sol boccone dei polacchi del Kedzierzyn Kozle. L’altra formazione polacca del Belchatow dovrà invece giocare con i sempre pericolosi russi dello Zenit Kazan. In campo femminile Novara affronterà il Fenerbahce Istanbul per centrare l’impresa e Busto Arsizio se la vedrà con le temibili turche dell’Eczacibasi Istanbul, mentre Scandicci e Conegliano daranno vita a una bella sfida tutta italiana. A completare il quadro le polacche del Chemik Polizia contro il fortissimo Vakifbank Istanbul di Giovanni Guidetti. Gli incontri di andata sono in programma per il 23 febbraio, quelli di ritorno per il 2 marzo (con qualche variante relativa agli anticipi e ai posticipi). Ancora incerta la sede della prossima SuperFinals, anche se non è da escludere che possa essere organizzata in Italia.

PLAY OFF MASCHILI. La corsa verso la finale scudetto vede impegnate 11 squadre e viene introdotta da un turno preliminare che scatterà alle 18.00 di domenica 21 febbraio: vi prenderanno parte le squadre classificate dal 6° al 11° posto secondo la formula delle 2 partite vinte su 3. Le sfide saranno Piacenza (6)-Padova (11), Modena (7)-Ravenna (10) e Milano (8)-Verona (9). Le tre vincitrici di questa fase formeranno il tabellone dei quarti di finale insieme alle prime cinque formazioni meglio classificate al termine della regular season: anche qui si giocherà 2 su 3, a partire dal 10 marzo. Perugia (1)-Vincente Milano/Verona, Monza (4)-Vibo Valentia (5)Trento (3)-Vincente Piacenza/Padova, Civitanova (2)-Vincente Modena/Ravenna. Le quattro vincenti daranno vita alle semifinali con la formula delle 3 partite vinte su 5 (gara 1, 3, 5 in casa della migliore in regular season). Anche la finale si giocherà 3 su 5: gara 1 è in calendario il 14 aprile.

COPPA ITALIA A2/A3 MASCHILE. Ecco le due semifinali di questa manifestazione, in programma mercoledì 24 febbraio alle ore 20.30: Bergamo-Cuneo Reggio Emilia-Porto Viro. Gli orobici di Graziosi hanno piegato Galatina per 3-0 con 18 punti di Santangelo, i piemontesi di Serniotti hanno battuto Brescia 15-13 al tie break con 30 punti di Da Silva, gli emiliani di Mastrangelo hanno violato 15-9 il campo di Ortona con 26 punti di Bellei e i veneti di Zambonin hanno vinto 3-1 a Taranto con 24 punti di Lazzaretto. La finale è in programma giovedì 11 marzo alle ore 20.30. 

CONEGLIANO SUPERSTAR. Nessuna sorpresa al vertice della classifica di A1 femminile, con le vittorie per 3-0 di Conegliano su Bergamo, di Novara su Perugia e di Monza su Trento. L’Imoco è sempre leader imbattuta con 66 punti, l’Igor è seconda con 55 e la Saugella terza con 45. Nella corsa per il quarto posto Busto ha piegato Chieri 15-9 al tie-break, mentre Scandicci è passata 3-1 sul campo di CuneoBrescia ha riaperto il discorso-salvezza superando per 3-1 Casalmaggiore: adesso le lombarde, affidate alla guida tecnica di Micoli, hanno 13 punti contro i 14 delle umbre di Mazzanti. Mercoledì si recuperano Scandicci-Bergamo, Cuneo-Perugia e il derby lombardo Busto-Monza, giovedì Trento-Casalmaggiore. Nel week end invece obiettivi spostati sul big match Conegliano-Novara, in programma sabato alle 18.00. 

CONFIDENZE SOTTORETE. Sono molto contento del fatto che tutti i protagonisti del libro “Confidenze sottorete” si siano fotografati con il libro in mano, sorridenti e soddisfatti. Gli ultimi sono il grande Lubo Ganev e il mitico Andrea Anastasi: ultimi solo perché le poste ci hanno messo più tempo a consegnare loro il volume in Bulgaria e in Polonia. Questo non è un libro mio, è un libro nostro, di tutti noi che amiamo questo bellissimo sport, che durante il lockdown ci siamo concessi mezzoretta senza veli parlando non solo di pallavolo ma anche del modo di interpretare questo sport e più in generale la vita. Grazie di cuore a tutti.

INTERVISTE LIVE SU INSTRAGRAM. Noi ci vediamo ogni lunedì per parlare di pallavolo con il sorriso sulle labbra sulla mia pagina personale Instagram @dallarilorenzo. Stiamo raccontando tante storie bellissime: lunedì sera dalle 21.00 parleremo con Andrea Zorzi, Caterina Bosetti Camillo Placì, con il quale focalizzeremo la nostra attenzione sul campionato russo. Vi aspetto: vi assicuro che ci divertiremo.

Buona pallavolo e buona vita a tutti!

Sigla.com - Internet Partner