Javier Martinez a Porto Viro

23/10/2019

Nuovo tassello nell’organico della Biscottificio Marini Delta Volley che mette sotto contratto l’opposto italo argentino Javier Martinez, classe 1995.
Nato come palleggiatore, Martinez ha mosso i suoi primi passi nel mondo del volley nel 2010 con la maglia della Lube Banca Marche Macerata. Il cambio di ruolo avviene nel 2014 al Volley ‘79 di Civitanova Marche, l’esplosione definitiva al Nova Volley Loreto nel 2017-2018, quando si propone come uno dei migliori opposti del campionato cadetto. Nell’ultima stagione ha militato nella Inter Volley Foligno, sempre in Serie B, dove ha ulteriormente affinato le sue qualità, conquistando la palma di top scorer del suo girone. Oltre che per le gesta sportive, Martinez è noto al grande pubblico per aver preso parte ad alcuni programmi tv nazionali di successo.
Il nuovo acquisto della Biscottificio Marini sarà ufficialmente disponibile dalla quarta giornata di Serie A3 Credem Banca (i nerofucsia saranno impegnati in casa contro Fano), ma intanto si sta già allenando con i suoi nuovi compagni e prendendo confidenza con l’ambiente di Porto Viro. “L’organizzazione del Delta mi ha impressionato in questi primi giorni, è una società ‘rara’ nel panorama della pallavolo - racconta Martinez - Probabilmente il segreto dei tanti successi raccolti negli ultimi anni è proprio la grande serietà abbinata alla capacità di stare vicina agli atleti e alle loro esigenze. Mi hanno colpito molto anche i tifosi di Porto Viro,caldissimi: sinceramente non mi aspettavo che una città di appena 15mila abitanti potesse trasmettere tanta carica alla squadra, invece bisogna dire che qui il pubblico è davvero il settimo uomo in campo. Per quanto riguarda i miei compagni, ho trovato un gruppo unito, solido ma allo stesso tempo molto ospitale. Certo, sono avvantaggiato dal fatto che ci siano altri due argentini in squadra (Cuda e Kindgard, nda), ma anche gli altri ragazzi sono spettacolari. Non vedo l’ora di poter andare in panchina con loro e dare il mio contributo ogni volta che il coach mi chiamerà in causa”.
“Le mie caratteristiche? Non sono bravo a darmi i voti, mi baso su quello che dicono gli altri... Sono un buon attaccante, i miei punti di forza sono l’elevazione e il servizio, di più non riesco a sbilanciarmi”, sorride Martinez, che poi traccia una panoramica sulla nuova Serie A3. “Per quanto ho visto domenica scorsa contro Civitanova, il livello è alto. Certo, è ancora presto per capire tante cose, di sicuro, però, ci sarà da lottare ogni partita. Non ci saranno squadre ‘materasso’, contro cui puoi permetterti di fare turnover o giocare sotto ritmo, come succede talvolta in Serie B. In questo campionato per fare risultato bisognerà dare il 100% tutte le settimane. Noi comunque non abbiamo nulla da invidiare alle nostre avversarie”.
Che obiettivi si pone allora Javier Martinez alla sua prima stagione di Serie A? “Di fare il meglio possibile, senza troppe aspettative. So di partire dalla panchina, ma come ho detto prima voglio dare il massimo ogni volta che ci sarà bisogno di me”, risponde l’atleta italo argentino.
L’ultima dedica del nuovo numero sette nerofucsia è per la gente di Porto Viro: “Un grande abbraccio a tutti i tifosi del Delta e, mi raccomando, continuate con questa carica perché siete indispensabili in ogni battaglia”. Il tecnico della Marini Delta Massimo Zambonin presenta così Martinez: “Javier è un opposto dotato di buona tecnica e fisicità, le sue caratteristiche potranno esserci molto utili nel corso della stagione. Il ragazzo si sta integrando molto bene nel gruppo, per cui contiamo di averlo a disposizione non appena sarà possibile”.
Sigla.com - Internet Partner