Junior League: Trento è campione d'Italia

02/06/2011

Itas Diatec Trentino sul podioItas Diatec Trentino sul podio
Itas Diatec Trentino sul podio
L’Itas Diatec Trentino è per la prima volta Campione d’Italia Under 20. Nella Finalissima in diretta su Sportitalia 2 e giocata sul campo tricolore nel giorno della Festa della Repubblica Italiana, la formazione trentina ha battuto la Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena per 3 a 0 conquistando il 20° “Trofeo Massimo Serenelli”. Nella lunga Final Eight della Junior League Sustenium giocata per la quinta volta consecutiva a Sestola (MO), l’Itas Diatec Trentino è giunta in Finale senza mai aver perso un match ed ha mantenuto l’imbattibilità anche nella partita che valeva lo Scudetto. Ottimo risultato comunque anche per la Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena che merita il secondo posto dopo una Final Eight giocata su ottimi livelli. MVP della Finale è Filippo Lanza, schiacciatore dell’Itas Diatec Trentino.
Nella Finale per il 3° e 4° posto, è stata la Sisley Treviso a conquistare il match contro i Campioni d’Italia uscenti della Bre Banca Lannutti Cuneo. 3 a 1 il risultato per i trevigiani che, entrati alla Final Eight solamente all’ultima fase, centrano un positivo terzo posto.
La Finale per lo Scudetto inizia con un primo set che vede l’Itas Diatec Trentino partire forte e raggiungere un rassicurante 7-15 (tempo chiesto da Modena). I padroni di casa della Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena faticano a passare l’alto muro trentino anche se su ogni azione mettono comunque in campo tanta grinta. Prova a cambiare continuamente formazione il tecnico dei modenesi Andrea Tomasini ma l’inerzia del set non cambia con Trento che continua a dominare a muro (10-24). L’errore in battuta di Modena chiude il primo parziale a favore dell’Itas Diatec Trentino (11-25). Il secondo set parte come quello precedente: la formazione di Andrea Burattini gioca con grande attenzione su ogni palla fermando gli attacchi di Modena (5-12). La Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena prova il recupero portandosi fino al -3 (9-12), ma due errori in ricezione dei canarini danno ancora 5 punti di vantaggio ai trentini (9-14). Trento che però non può deconcentrarsi perché Modena prova di nuovo ad avvicinarsi sospinti dal proprio pubblico(16-20), ma alla fine a fare la differenza è il servizio di Filippo Lanza (2 ace) che porta l’Itas Diatec Trentino sul 16 a 24. La diagonale stretta di Morelli regala lo 0 a 2 a Trento (17-25). Rimane vicina Modena a Trento ad inizio terzo set (4-5) ma la squadra di Andrea Burattini allunga nella parte centrale del parziale con il capitano Gianpio Aprea che mette in gioco i propri centrali che non falliscono da posto 3 (10-16). Trento mette al sicuro il vantaggio e chiude set e match sul 17 a 25 diventando Campione d’Italia.

Rodolfo “Giobbe” Giovenzana (Presidente Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena): “Nonostante la non brillantissima prestazione in Finale, direi che è stata grande la soddisfazione per il secondo posto raggiunto dalla squadra allenata da Andrea Tomasini. Per la Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena è senza dubbio soddisfacente il risultato ottenuto sul campo. Lo stesso per quello che arriva dall’organizzazione di questa quinta Final Eight di Junior League che giochiamo qui a Sestola. Un ringraziamento particolare alla Lega Pallavolo Serie A che in tutti questi anni ci ha dato la possibilità e la fiducia di organizzare questo importante evento”.

Andrea Burattini (allenatore Itas Diatec Trentino): “Siamo ovviamente felicissimi perché era da tanto tempo che inseguivamo il titolo tricolore con questo gruppo di ragazzi e l’abbiamo trovato proprio nel loro ultimo anno di categoria giovanile. In queste stagioni assieme credo che il gruppo sia maturato tantissimo ed ora tanti giocatori sono pronti per dire la propria anche in campionati di serie importanti. La partita di oggi con Modena è stato l’emblema di quello che siamo riusciti a fare durante questa Final Eight, lavorando benissimo con il servizio e più in generale nella fase di break point. Limitando al massimo il gioco al centro emiliano abbiamo quindi potuto esprimerci in maniera più sciolta chiudendo in tre set il discorso. Solitamente non mi piace parlare dei singoli ma in questa occasione ci tengo particolarmente a fare un elogio al nostro palleggiatore Gianpio Aprea che ha saputo gestire al meglio il gioco di una squadra che si è ritrovata assieme solo pochi giorni prima di partire per Sestola”.

Tabellino
SCUOLA DI PALLAVOLO ANDERILINI CASA MODENA - ITAS DIATEC TRENTINO 0-3 (11-25, 17-25, 17-25)
SCUOLA DI PALLAVOLO ANDERILINI CASA MODENA: Bargi 2, Pinelli 1, Bigarelli 7, Di Bernardo 1, Hendricks 14, Carminati 8, Catellani (L); Scaltriti, Bossi, Nicolini. N.e. Ligabue, Panini, Bossi e Casoni. All. Andrea Tomasini.
ITAS DIATEC TRENTINO: Lanza 8, Coali 8, Morelli 9, Fedrizzi 18, Valsecchi 9, Aprea 4, Thei (L). N.e. Conci, Iiriti, Bleggi, Baratto, De Santis e Bertotti. All. Andrea Burattini.
ARBITRI: Fretta di Torino ed Asta di Catania.
DURATA SET: 18’, 23’, 23’; tot. 1h e 4’.
NOTE:. Casa Modena: 4 muri, 3 ace, 8 errori in battuta, 5 errori azione, 37% in attacco, 41% (23%) in ricezione. Itas Diatec Trentino: 13 muri, 5 ace, 8 errori in battuta, 4 errori azione, 58% in attacco, 69% (44%) in ricezione

Questi i giocatori dell’Itas Diatec Trentino Under 20 Campioni d’Italia 2011: Gianpio Aprea e Davide Iiriti (palleggiatori); Danilo De Santis e Michele Morelli (opposti); Michele Baratto, Emanuele Bertotti, Michele Fedrizzi e Filippo Lanza (schiacciatori); Nicolò Bleggi, Andrea Coali e Damiano Valsecchi (centrali); Roberto Conci e Sebastiano Thei (liberi). Allenatore Andrea Burattini, vice allenatore Matteo Zingaro, dirigente Denis Orsingher.

Risultati Finali - Giovedì 2 giugno
Finale 3° - 4° posto
Sisley Treviso – Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1 (25-20, 25-19, 17-25, 25-20, 0-0)

Finale 1° - 2° posto
Scuola di P. Anderlini Casa Modena – Itas Diatec Trentino 0-3 (11-25, 17-25, 17-25)

Classifica Finale
1. Itas Diatec Trentino
2. Scuola di Pallavolo Anderlini Casa Modena
3. Sisley Treviso
4. Bre Banca Lannutti Cuneo
5. M. Roma Volley
6. Lube Banca Marche Macerata
7. Stadium Mirandola
8. Tonno Callipo Vibo Valentia

I risultati di mercoledì 1 giugno
Semifinali
S. di P. Anderlini Casa Modena - Sisley Treviso 3-0 (26-24, 25-22, 25-22)
Itas Diatec Trentino - Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1 (25-16, 25-21, 27-29, 25-16)
Finale 5°-6° posto
Lube Banca Marche Macerata - M. Roma Volley 1-3 (18-25, 19-25, 25-15, 23-25)
Finale 7°-8° posto
Stadium Mirandola - Tonno Callipo Vibo Valentia 3-1 (25-14, 17-25, 25-21, 25-19)
ALBO D’ORO
1991/92 Il Messaggero Ravenna
1992/93 Sidis Baker Falconara
1993/94 Cassa di Risparmio Ravenna
1994/95 Cassa di Risparmio Ravenna
1995/96 Cassa di Risparmio Ravenna
1996/97 Sisley Treviso
1997/98 Sisley Treviso
1998/99 TNT Alpitour Cuneo
1999/00 Lube Banca Marche Macerata
2000/01 Esse-Ti Carilo Loreto
2001/02 Sisley Treviso
2002/03 Sira Ancona
2003/04 Icom Latina
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Sisley Treviso
2006/07 Lube Banca Marche Macerata
2007/08 Sisley Treviso
2008/09 Sisley Treviso
2009/10 Bre Banca Lannutti Cuneo
2010/11 Itas Diatec Trentino
Sigla.com - Internet Partner