La Calzedonia Verona ha vinto la Challenge Cup maschile

03/04/2016

La Calzedonia Verona ha vinto la Challenge Cup maschile 2016La Calzedonia Verona ha vinto la Challenge Cup maschile 2016
La Calzedonia Verona ha vinto la Challenge Cup maschile 2016
Coppe Europee Challenge Cup: trionfo Calzedonia in Siberia. La squadra di Giani riporta la coppa in Italia dopo tre anni di assenza. E’ la prima vittoria internazionale di Verona nel volley
 
FAKEL NOVY URENGOY (RUS) - CALZEDONIA VERONA (ITA) 2-3 (20-25, 25-18, 20-25, 25-21, 6-15)
FAKEL NOVY URENGOY: Vlasov 12, Likhosherstov 1, Kolodinskiy 5, Shipotko, Iakovlev 8, Tiurin 15, Shishkin (L), Volkov 21, Bezrukov, Tokhtash, Kliuka 17. N.e. Bogdan. All. Igor Chutchev.
CALZEDONIA VERONA: Zingel 14, Kovacevic 17, Pesaresi (L), Gitto 1, Lecat, Spirito, Baranowicz 3, Starovic 16, Bellei, Sander 20, Anzani 10. N.e. Bucko. All. Andrea Giani.
ARBITRI: Ali Bagde (Tur) e Sinisa Isajlovic (Aut).
NOTE - Spettatori 710, durata set: 23', 24', 24', 27', 12'; tot: 0'. Fakel NOVY URENGOY : Battute errate 17, Ace 4. Calzedonia VERONA : Battute errate 13, Ace 6.

Mille spettatori, sindaco compreso, in trepidazione davanti al maxischermo del PalaOlimpia, altre migliaia a casa, davanti alle immagini di FOX Sports, ma tutti con il cuore in Siberia. Alla fine l’epilogo ha premiato tutti: la Calzedonia Verona ha annullato il fattore campo al Novi Uregoy e con la vittoria al tie break (lo stesso risultato dell’andata a Verona) alza la Challenge Cup al cielo. Lo fa all’esordio assoluto in una coppa europea, portando la prima coppa continentale di pallavolo all’ombra dell’Arena.
La squadra di Giani ha controllato il gioco siberiano, lavorando molto a muro per fermare il trio Tiurin, Volkov e Kliuka. Baranowicz ha sfruttato al meglio tutti i suoi attaccanti, mandandone 5 in doppia cifra e caricando soprattutto un ottimo Starovic. La squadra è così riuscita ad evitare il golden set di spareggio guidando fin dal primo punto il quinto parziale e chiudendolo seccamente 15-6.
Era dal 2013, con la vittoria di Piacenza, che all’Italia mancava una vittoria nella Challenge Cup. Su nove edizioni, questo è il quinto titolo per i Club italiani, che marchiarono di tricolore la Challenge alla nascita, nel 2008, grazie a Modena. La Challenge, come terzo blasone europeo per Club, è anche la prosecuzione storica della vecchia CEV Cup
 
Risultato Andata Finale
Calzedonia Verona (ITA) – Fakel Novi Urengoy (RUS) 3-2 (25-18, 27-25, 18-25, 23-25, 15-13)
 
L’ALBO D’ORO
 
ALBO D’ORO COPPA CEV

(la Challenge Cup è qui associata all’albo d’oro della Coppa CEV fino al 2007, quando questa era la terza coppa europea per importanza)
1980/81    A.S. Cannes (FRA)
1981/82    Starlift (NED)
1982/83    Panini Modena
1983/84    Panini Modena
1984/85    Panini Modena
1985/86    Kutiba Falconara
1986/87    Enermix Milano
1987/88    Automobilist Leningrado (URSS)
1988/89    Automobilist Leningrado (URSS)
1989/90    Moerser Moers (GER)
1990/91    Sisley Treviso
1991/92    Maxicono Parma
1992/93    Sisley Treviso
1993/94    Ignis Padova
1994/95    Cariparma Volleyball Parma
1995/96    Alpitour Traco Cuneo
1996/97    Area Ravenna Volley
1997/98    Sisley Treviso
1998/99    Iveco Palermo
1999/00    Piaggio Roma
2000/01    Lube Banca Marche Macerata
2001/02    Noicom Brebanca Cuneo
2002/03    Sisley Treviso
2003/04    Kerakoll Modena
2004/05    Lube Banca Marche Macerata
2005/06    Lube Banca Marche Macerata
2006/07    Fakel Novy Urengoi (RUS)
 
ALBO D’ORO CHALLENGE CUP
2007/08    Cimone Modena
2008/09    Arkas Izmir (TUR)
2009/10    RPA-LuigiBacchi.it Perugia
2010/11    Lube Banca Marche Macerata
2011/12    Tytan AZS Czestochowa (POL)
2012/13    Copra Elior Piacenza
2013/14    Fenerbahce Grundig Istanbul (TUR)
2014/15    Vojvodina NS Seme Novi Sad (SRB)
2015/16   Calzedonia Verona
Sigla.com - Internet Partner