La cartella stampa del World Grand Prix

a cura dell’Ufficio Stampa Fipav

03/07/2015

La cartella stampa del World Grand Prix
World Grand Prix 2015-
La Formula della 23ma edizione

La 23esima edizione del World Grand Prix vede in campo 28 squadre suddivise in tre fasce: dodici nella prima, otto nella seconda e altrettante nella terza.
Nella prima fascia che comprende tutte le migliori squadre sono state inserite: Belgio, Brasile, Cina, Dominicana, Germania, Giappone Italia, Russia, Serbia, Stati Uniti, Thailandia, Turchia.
Queste daranno vita a nove tornei quadrangolari che serviranno a stilare una classifica (che avrà come prima discriminante il numero di vittorie) da cui le prime cinque più gli Stati Uniti (Paese Organizzatore) accederanno alla Final Six in programma dal 22 al 26 luglio a Omaha (Usa).
Da sottolineare che la manifestazione, che inizialmente si svolgeva quasi interamente in Asia quest'anno coinvolgerà ben quattro continenti: Asia, Europa, Sudamerica e Nordamerica (sede delle finali)

Le pool della fase eliminatoria
3-5 luglio
Pool A -Bangkok: Brasile, Giappone, Serbia, Thailandia.
Pool B - Ningbo: Cina, Dominicana, Germania, Russia.
Pool C - Ankara: Belgio, Italia, Stati Uniti, Turchia.

10-12 luglio
Pool D - Sao Paolo: Belgio, Brasile, Germania, Thailandia.
Pool E - Saitama: Cina, Dominicana, Giappone, Italia.
Pool F - Kaliningrad: Russia, Serbia, Turchia, Stati Uniti.

16-18 luglio
Pool G - Catania: Belgio, Brasile, Italia, Russia.
Pool H - Hong Kong: Cina, Giappone, Stati Uniti, Thailandia.
Pool I - Stoccarda: Dominicana, Germania, Serbia, Turchia

3 turni per ogni squadra (distribuiti in tre week end)
9 partite totali per ogni formazione
18 partite per week end
Totale: 54 partite nella Fase a gironi (1a Fascia)

Il calendario delle azzurre nella prima fase
Pool C - Ankara
3 luglio: ore 15.00 Italia-Stati Uniti; ore 18.00 Turchia-Belgio.
4 luglio: ore 15.00 Italia-Belgio; ore 18.00 Stati Uniti-Turchia.
5 luglio: ore 15.00 Stati Uniti-Belgio; ore 18.00 Italia-Turchia.

Pool E - Saitama
10 luglio: ore 09.10 Cina-Dominicana; ore 12.10 Italia-Giappone.
11 luglio: ore 08.10 Italia-Cina; ore 11.10 Giappone-Dominicana.
12 luglio: ore 08.10 Italia-Dominicana; ore 11.10 Giappone-Cina.

Pool E - Catania
16 luglio: ore 17.10 Russia-Brasile; ore 20.10 Italia-Belgio.
17 luglio: ore 17.10 Brasile-Belgio; ore 20.10 Italia-Russia.
18 luglio: ore 17.10 Belgio-Russia; ore 20.10 Italia-Brasile.

Nota - Gli orari sono quelli italiani

Le azzurre in TV
I primi due week end di gara delle azzurre (Turchia e Giappone) saranno trasmessi da Gazzetta Tv (Canale 59 del digitale terrestre) che manderà in onda tutte le partite in diretta.
Questo il palinsesto - 3 luglio (Ankara): ore 15.00 Italia-Stati Uniti; 4 luglio (Ankara): ore 15.00 Italia-Belgio; 5 luglio (Ankara): ore 18.00 Italia-Turchia; 10 luglio (Saitama): ore 12.10 Italia-Giappone; 11 luglio (Saitama): ore 08.10 Italia-Cina; 12 luglio (Saitama): ore 08.10 Italia-Dominicana.
Nota - Gli orari sono quelli italiani

Il calendario completo della fase preliminare
Gruppo A – Bangkok (Thailandia)
3 luglio 11.00 Thailandia-Serbia; 13.30 Brasile-Giappone
4 luglio 9.00 Brasile-Serbia; 11.30 Thailandia-Giappone
5 luglio 9.00 Giappone-Serbia; 11.30 Thailandia-Brasile
Gruppo B – Ningbo (Cina)
3 luglio 10.00 Germania-Russia; 13.30 Cina-Rep.Dominicana
4 luglio 10.00 Rep.Dominicana-Russia; 13.30 Cina-Germania
5 luglio 10.00 Rep.Dominicana-Germania; 13.30 Cina-Russia
Gruppo C – Ankara (Turchia)
3 luglio 15.00 Stati Uniti-Italia; 18.00 Turchia-Belgio
4 luglio 15.00 Italia-Belgio; 18.00 Turchia-Stati Uniti
5 luglio 15.00 Belgio-Stati Uniti; 18.00 Turchia-Italia
Gruppo D – Sao Paulo (Brasile)
10 luglio 19.00 Brasile-Belgio; 21.00 Germania-Thailandia
11 luglio 15.00 Brasile-Thailandia; 17.00 Belgio-Germania
12 luglio 15.00 Brasile-Germania; 17.00 Belgio-Thailandia
Gruppo E – Saitama (Giappone)
10 luglio 8.10 Cina-Rep.Dominicana; 11.10 Giappone-Italia
11 luglio 9.10 Cina-Italia; 12.10 Giappone-Rep.Dominicana
12 luglio 8.10 Rep.Dominicana-Italia; 11.10 Giappone-Cina
Gruppo F – Kaliningrad (Russia)
10 luglio 16.40 Serbia-Turchia; 19.10 Russia-Stati Uniti
11 luglio 16.40 Stati Uniti-Turchia; 19.10 Russia-Serbia
12 luglio 16.40 Serbia-Stati Uniti; 19.10 Russia-Turchia
Gruppo G – Catania (Italia)
16 luglio 17.10 Russia-Brasile; 20.10 Italia-Belgio
17 luglio 17.10 Brasile-Belgio; 20.25 Italia-Russia
18 luglio 17.10 Belgio-Russia; 20.10 Italia-Brasile
Gruppo H – Hong Kong (Cina)
16 luglio 12.30 Giappone-Stati Uniti; 14.30 Cina-Thailandia
17 luglio 12.30 Thailandia-Stati Uniti; 14.30 Cina-Giappone
18 luglio 11.30 Giappone-Thailandia; 13.30 Cina-Stati Uniti
Gruppo I – Stuttgart (Germania)
16 luglio 17.00 Turchia-Serbia; 20.00 Germania-Rep.Dominicana
17 luglio 18.00 Rep.Dominicana-Serbia; 21.00 Germania-Turchia
18 luglio 15.00 Serbia-Germania; 18.00 Rep.Dominicana-Turchia

Il montepremi della Prima Fascia
Il montepremi totale della Prima Fascia del World Grand Prix 2015 è pari a 2,035.000.00 dollari, che verranno così ripartiti:
Premi di squadra nella Fase a Gironi (Pool A,B,C,D,E,F,G,H,I)
1° posto: $ 60,000.00
2° posto: $ 45,000.00
3° posto: $ 35,000.00
4° posto: $ 25,000.00
Totale per girone: $ 165,000.00
Totale dei 9 gironi $ 1,485.000.00

Premi di squadra nella Fase finale
1° posto: $ 200,000.00
2° posto: $ 100,000.00
3° posto: $ 75,000.00
4° posto: $ 55,000.00
5° posto: $ 40,000.00
6° posto: $ 30,000.00
Totale per le 6 squadre: $ 500,000.00

Premi Individuali
Miglior opposto: $ 5,000.00
Miglior schiacciatrice: $ 5,000.00
Miglior schiacciatrice: $ 5,000.00
Miglior centrale: $ 5,000.00
Miglior centrale: $ 5,000.00
Miglior libero: $ 5,000.00
Miglior alzatrice: $ 5,000.00
MVP: $ 15,000.00
Totale premi individuali: $ 50,000.00

Il CT Marco Bonitta

Marco Bonitta è nato a Ravenna il 5 settembre 1963 ed ha iniziato la sua carriera da allenatore nelle giovanili di Ravenna (primi anni novanta), vincendo 8 scudetti giovanili. Alla stagione 96-97 risale il suo passaggio nel volley femminile, che al primo anno in A2 lo vede conquistare la promozione nella massima serie con la Teodora Ravenna. Nella stagione successiva è chiamato alla Foppapedretti Bergamo dove nel giro di tre anni conquista due scudetti e due Coppe dei Campioni. Nella stagione 2000-2001 guida la Mirabilandia Teodora Ravenna, per poi diventare in primavera allenatore della Nazionale Femminile Italiana. Al comando delle azzurre conquista la medaglia d'Oro ai Giochi del Mediterraneo (2001) e ad ottobre a Varna la medaglia d'argento ai Campionati Europei (2001). Il 2002 è contraddistinto dalla straordinaria vittoria del Campionato del Mondo Femminile: a Berlino le azzurre battono in finale gli Stati Uniti. Nel 2004 conduce l’Italia alle Olimpiadi di Atene, dove la squadra tricolore chiude al quinto posto. Sempre nello stesso anno l’Italia ottiene la seconda posizione nel World Grand Prix. Risultato replicato anche nel 2005, stagione in cui l’Italia centra la medaglia d’Argento ai Campionati Europei in Croazia. Nel 2006 conclusa l’esperienza in nazionale fa ritorno nel settore maschile, guidando l’Edilesse Cavriago in A2. Approda poi per un anno (2007-2008) sulla panchina della nazionale femminile polacca, prima di far una breve apparizione a Martina Franca e tornare poi per due stagioni (2009-2010 e 2010-2011) a Cavriago in A2. Nel 2011 assume il doppio incarico di primo allenatore del Club Italia (A2) e della nazionale juniores, con la quale ottiene la medaglia d’oro ai Campionati Europei 2012 in Polonia. L’anno successivo (2012-2013) prende la guida del Porto Donati Ravenna (B1) e in estate con gli azzurrini ottiene la medaglia di Bronzo ai Mondiali Juniores, mentre nell’ultima stagione ha allenato in A1 la CMC Ravenna. A marzo 2014 è stato nominato nuovamente ct della Nazionale Italiana Femminile con cui ha conquistato il quarto posto ai campionati del Mondo Italy 2014.

Le azzurre per il World Grand Prix

N.1 Indre Sorokaite
nata il 2 luglio 1988, alta 188 cm, opposto. Gioca nella Nordmeccanica Piacenza. 39 presenze in nazionale.
N.2 Ofelia Malinov nata il 29 febbraio 1996, alta 183 cm, alzatrice. Gioca nel Club Italia. 18 presenze in nazionale.
N.5 Caterina Bosetti nata il 2 febbraio 1994, alta 179 cm, schiacciatrice. Gioca nella Igor Novara. 86 presenze in nazionale.
N.6 Monica De Gennaro nata l'8 gennaio 1987, alta 174 cm, libero. Gioca nell'Imoco Conegliano. 124 presenze in nazionale.
N.7 Martina Guiggi nata il 1 maggio 1984, alta 183 cm, centrale. Gioca nell'Igor Novara. 253 presenze in nazionale.
N.8 Alessia Gennari nata il 3 novembre 1991, alta 184 cm, schiacciatrice. Gioca nella Foppapedretti Bergamo. 36 presenze in nazionale
N.9 Raphaela Folie nata il 7 marzo 1991, alta 186 cm, centrale. Gioca nella LiuJo Modena. 82 presenze in nazionale.
N.11 Cristina Chirichella nata il 10 febbraio 1994, alta 195 cm, centrale. Gioca nell'Igor Novara. 53 presenze in nazionale.
N.12 Stefania Sansonna nata il 1 novembre 1982, alta 175 cm, libero. Gioca nell'Igor Novara. 1 presenza in nazionale.
N.13 Valentina Arrighetti nata il 26 gennaio 1985, alta 185 cm, centrale. Gioca nella Imoco Conegliano. 207 presenze in nazionale.
N.14 Valentina Tirozzi nata il 26 marzo 1986, alta 181 cm, schiacciatrice. Gioca nella Pomì Casalmaggiore. 15 presenze in nazionale.
N.15 Myriam Sylla nata l'8 gennaio 1995, alta 181 cm schiacciatrice. Gioca nella Foppapedretti Bergamo. 11 presenze in nazionale.
N.16 Lucia Bosetti nata il 9 luglio 1989, alta 175 cm, schiacciatrice. Gioca nel Fenerbahce Istanbul. 172 presenze in nazionale.
N.17 Valentina Diouf nata il 10 gennaio 1993, alta 202 cm, opposto. Gioca nella LiuJo Modena. 68 presenze in nazionale.
N.18 Paola Egonu nata il 18 dicembre 1998, alta 189 cm, schiacciatrice. Gioca nel Club Italia. 9 presenze in nazionale.
N.25 Alessia Orro nata il 18 luglio 1998, alta 189 cm, alzatrice. Gioca nel Club Italia.

Lo Staff dell’Italia per il World Grand Prix
Lo staff dell’Italia per il World Grand Prix è composto dal Ct Marco Bonitta, dal suo vice Fabio Soli, dall’assistente allenatore Cristiano Lucchi, dal medico Dott. Roberto Vannicelli, dal fisioterapista Daniele Dailianis, dal preparatore atletico Maurizio Gardenghi, dallo scoutman Max Taglioli e dal team manager Marco Miotti.

Albo d’oro
1993 Cuba, 1994 Brasile, 1995 Stati Uniti, 1996 Brasile, 1997 Russia, 1998 Brasile, 1999 Russia, 2000 Cuba, 2001 Stati Uniti, 2002 Russia, 2003 Cina, 2004 Brasile, 2005 Brasile, 2006 Brasile, 2007 Olanda, 2008 Brasile, 2009 Brasile, 2010 Stati Uniti, 2011 Stati Uniti, 2012 Stati Uniti, 2013 Brasile, 2014 Brasile

I piazzamenti dell’Italia
1994 (8°posto); 1997 (7°posto); 1998 (5° posto); 1999 (4°posto); 2000 (7°posto); 2003 (5°posto); 2004 (2°posto); 2005 (2° posto); 2006 (3°posto); 2007 (3°posto); 2008 (3°posto); 2010 (3° posto); 2011 (7° posto); 2012 (10° posto); 2013 (5° posto); 2014 (9° posto)
Sigla.com - Internet Partner