La Russia vince la World League 2011

10/07/2011

L'esultanza dei giocatori della RussiaL'esultanza dei giocatori della Russia
L'esultanza dei giocatori della Russia
Finale 1°-2° posto:
Russia-Brasile 3-2 (23-25, 27-25, 25-23, 22-25, 15-11)

Russia: Ilinykh 5, Volkov 11, Grankin, Khtey 14, Mikhaylov 26, Muserskiy 10, Biryukov 15, Sokolov (L), Butko 2, Apalikov, Stepanyan. N.e. Spiridonov. All. Vldimir Alekno.
Brasile: Sidao 7, Murilo 12, Theo 16, Giba 16, Lucas 11, Bruno, Sergio (L), Vissotto 6, Rodrigao 3, Marlon 1. N.e. Bravo, Dante. All Bernardo De Rezende.
ARBITRI: Osamu Sakaide (Gia) e Rolando Cholakian (Arg).
Grande affermazione della Russia che interrompe il dominio verdeoro conquistando la World League 2011. La formazione guidata da Alekno si impone per 15 a 11 al tie break.
Giba è l'ultimo ad alzare bandiera bianca, di sostanza la prova del capitano brasiliano, il più incisivo in attacco del team di Bernardinho con 16 punti personali, al pari dell'opposto Theo, preferito da titolare a Vissotto. Tra i russi micidiale in attacco Mikhaylov, best scorer con 26 punti, decisivo nella conqusita della medaglia d'oro in questa importante competizione internazionale. Una finale giocata su altissimi livelli.

Finale 3°-4° posto:
Polonia - Argentina 3-0 (25-18 25-23 25-22)
Polonia: Kurek 15, Jarosz 16, Nowakowski 7, Kosok 7, Zygadlo 4, Ruciak 2, Ignaczak (L), Kubiak 4. N.e. Gruszka, Woicki, Bakiewicz, Mozdzonek. All. Andrea Anastasi.
Argentina: Conte 15, Crer 8, De Cecco 3, Sole 4, Pereyra 8, Gonzalez (L), Quiroga 3, Ocampo 3, Uriarte 1. N.e. Arroyo, Scholtis, Giustiniano. All. Javier Weber.
Arbitri: Ning Wangh (Cin) e Deregnaucourt (Fra).

Classifica finale World League 2011: 1. Russia, 2. Brasile, 3. Polonia, 4. Argentina, 5. Bulgaria, 6. Italia, 7. Usa, 8. Cuba, 9. Serbia, 10. Finlandia, 11. Germania, 12. Francia, 13. Corea, 14. Portogallo, 15. Giappone, 16. Portorico.
Nella sezione Eventi World League del nostro sito potete trovare tutti i risultati della manifestazione.
Sigla.com - Internet Partner