La sedicesima giornata di A1 femminile

01/02/2013

La sedicesima giornata di A1 femminile
Il Campionato di Serie A1 Femminile, dopo aver lasciato spazio alla festa dell'All Star Game Fondazione Umberto Veronesi, si ripresenta sui blocchi di partenza con la terza giornata del girone di ritorno.
Rispetto all'ultima puntata, da registrare il ritiro dal torneo dell'Assicuratrice Milanese Volley Modena, che ha ridotto a 10 le squadre in competizione. Nessuna modifica al calendario della Regular Season: saranno quindi due le formazioni che, settimanalmente, osserveranno un turno di riposo. Nel weekend in arrivo stop per Unendo Yamamay Busto Arsizio e Asystel MC Carnaghi Villa Cortese, rispettivamente prima e quarta nella classifica di A1. Classifica modificata in virtù del provvedimento del Giudice Unico Federale, che ha annullato tutti gli incontri disputati da Modena.
Cambia anche la programmazione televisiva su RaiSport diffusa lo scorso dicembre: sabato 23 febbraio 2013, al posto di Chateau d'Ax Urbino-Assicuratrice Milanese Volley Modena, sarà trasmessa in diretta la sfida tra Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Unendo Yamamay Busto Arsizio, già prevista in anticipo sul turno domenicale.
I quattro match del 14° turno sono equamente distribuiti tra sabato e domenica: l'anticipo televisivo, in diretta su Rai Sport 1 dalle 20.30, vedrà di fronte al Palaverde l'Imoco Volley Conegliano e il Volley 2002 Bologna. Le pantere si sono rafforzate con l'ingaggio di Jenny Barazza, centrale ex Modena, mentre le emiliane hanno perso per tutta la stagione Marina Cvetanovic, il cui infortunio ai legamenti del ginocchio sinistro la costringerà ai box per sei mesi. Se due indizi fanno una prova, la squadra di Marco Gaspari appare favorita.
Ma Bologna, già certa della salvezza e della partecipazione ai playoff, ha dimostrato di aver cambiato marcia. Le ragazze di Alessandro Beltrami hanno conquistato contro Giaveno la prima vittoria stagionale. Sulle spalle del neo acquisto sloveno Tina Lipicer-Samec il fardello dell'assenza della connazionale. Insieme a lei la coppia di centrali Milos-Stufi, reduce dall'All Star. In casa Imoco c'è grande entusiasmo per la prestigiosa mossa di mercato operata dalla società, inserita in un progetto a lungo termine. La realtà dice però che le trevigiane non celebrano un successo in Campionato da due mesi esatti (0-3 a Pesaro il 2 dicembre scorso). E allora i tre punti in palio acquisiscono grande valore per entrambi i team.
Sempre sabato sera alle 20.30 la Foppapedretti Bergamo ospiterà la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Eleggere la sfida tra Stefano Lavarini e Davide Mazzanti a big match è doveroso: rispettivamente seconda e terza forza del torneo, le due squadre si ritroveranno di fronte anche nella semifinale di Coppa Italia (16 marzo), a dimostrazione di una stagione fin qui speciale. Le orobiche non hanno cambiato nulla del proprio roster e nel corso della settimana si sono tolte la soddisfazione di battere 3-2 il Galatasaray dell'ex Lo Bianco, già qualificata alla Final Four di Champions League. Dovrebbe essere a disposizione anche Enrica Merlo, costretta a saltare l'All Star Game per un fastidio muscolare. In un PalaNorda con capienza ridotta a causa della chiusura della tribuna superiore opposta a quella numerata, Piacenza cercherà di riscattare la sconfitta interna con Pesaro. Lo farà con l'apporto di Martina Guiggi, attesa dall'esordio in Campionato con la nuova maglia (già impiegata in Challenge Cup) e a Federica Valeriano, ultima arrivata da Modena a completare un reparto schiacciatrici di assoluto livello.
Due le partite alle 18 di domenica: Sportube 2 trasmetterà in diretta KGS Robursport Pesaro-Duck Farm Chieri Torino. Le marchigiane di Andrea Pistola hanno risentito numericamente del ritiro di Modena, che avevano sconfitto all'andata e al ritorno. Quattro punti in meno in classifica e terz'ultimo posto, dietro alle stesse piemontesi. Per tenersi 'calde', le colibrì hanno effettuato un doppio allenamento congiunto con Urbino, dai quali il coach ha ricavato buone indicazioni, soprattutto dal 3-1 di giovedì (Valentina Tirozzi miglior realizzatrice con 19 punti). La squadra di Francois Salvagni all'andata si impose per 3-1, con 22 punti di Francesca Piccinini e 21 di Monica Ravetta. Tra alti e bassi - nelle ultime due sfide successo al tie-break a Bergamo e sconfitta interna contro Villa Cortese - le torinesi vogliono capire quale ruolo potranno recitare da qui fino al termine della stagione. E il PalaCampanara è un ottimo banco di prova.
Infine la Banca Reale Yoyogurt Giaveno ospiterà la Chateau d'Ax Urbino. Con le ex Crema Saccomani e Dalia sempre più integrate negli schemi di Bruno Napolitano, le cuattine proveranno a interrompere una serie negativa che si protrae da molto tempo. Nell'allenamento congiunto con le vicine di casa di Chieri Torino, vittoria per 3-1 e notevole prestazione di Elisa Togut (16 punti), sempre più importante dopo l'addio di Maret Grothues. Dall'altra parte della rete una formazione letteralmente trasformata nell'ultimo mese e mezzo: una vittoria nelle prime otto giornate, quindi 4 successi di fila e sesto posto in classifica a quattro punti dal terzo. Donato Radogna non si pone limiti, ancor più dopo l'ingaggio di Paola Croce, nel ruolo di libero lasciato scoperto da Antonietta Vallese. Un'autentica mina vagante in un Campionato altamente competitivo e pieno di sorprese.
Tutti i risultati live su www.legavolleyfemminile.it. Sulle pagine ufficiali di Facebook e Twitter contenuti in tempo reale dai palazzetti.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il programma della 14^ giornata (domenica 3 febbraio, ore 18):
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Chateau d'Ax Urbino Arbitri: Astengo-Florian
Foppapedretti Bergamo - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza Zanussi-Cardaci sabato 2 febbraio, ore 20.30
KGS Robursport Pesaro - Duck Farm Chieri Torino Gnani-Bellini DIRETTA SPORTUBE 2 e www.legavolleyfemminile.it
Imoco Volley Conegliano - Volley 2002 Forlì Bologna Prati-Pozzato sabato 2 febbraio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 1 (Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta)
Riposano: Asystel MC Carnaghi Villa Cortese, Unendo Yamamay Busto Arsizio

68° Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:
Unendo Yamamay Busto Arsizio 28, Foppapedretti Bergamo 22, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 19, Asystel Mc Carnaghi Villa Cortese 19, Duck Farm Chieri Torino 16, Chateau D'Ax Urbino 15, Imoco Volley Conegliano 14, Kgs Robursport Pesaro 13, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 10, Volley 2002 Forlì Bologna 3.

68° Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 10 febbraio, ore 18):
Unendo Yamamay Busto Arsizio - KGS Robursport Pesaro sabato 9 febbraio, ore 20.30
Imoco Volley Conegliano - Asystel MC Carnaghi Villa Cortese DIRETTA SPORTUBE 2
Chateau d'Ax Urbino - Foppapedretti Bergamo
Duck Farm Chieri Torino - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sabato 9 febbraio, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT
Riposano: Banca Reale Yoyogurt Giaveno, Volley 2002 Forlì Bologna
Sigla.com - Internet Partner