La settima giornata di A1 maschile

20/10/2009

La settima giornata di A1 maschile
Continuano gli appuntamenti di metà settimana con il Campionato di Serie A1 TIM. Il verdetto dopo la sesta giornata decreta l'Itas Diatec Trentino capolista in solitaria con quattro vittorie consecutive in due settimane. Per lei il prossimo appuntamento è con la Prisma Taranto. A soli due punti dalla prima, Sisley Treviso e Trenkwalder Modena si affronteranno al PalaVerde nel novantaseiesimo scontro diretto della loro storia. Con 10 punti in classifica, CoprAtlantide Piacenza e Bre Banca Lannutti Cuneo sono impegnate la prima in trasferta contro la Yoga Forlì e la seconda in casa, davanti alle telecamere di Rai Sport Più, contro la RPA-LuigiBacchi.it Perugia. A Vibo Valentia, la Tonno Callipo attende la Esse-ti Carilo Loreto mentre a Pineto, la padrona di casa si prepara al duello con la Marmi Lanza Verona. Infine, scontro fra pari punti in classifica quello tra Acqua Paradiso Monza e Andreoli Latina. Il riposo spetta alla Lube Banca Marche Macerata.

7a giornata di andata
Mercoledì 21 ottobre 2009, ore 20.30
Bre Banca Lannutti Cuneo - RPA-LuigiBacchi.it Perugia Diretta Rai Sport Più
(Pol - Bartolini)
Itas Diatec Trentino - Prisma Taranto
(Giani - Gnani)
Yoga Forlì - CoprAtlantide Piacenza
(Padoan - Cinti)
Tonno Callipo Vibo Valentia - Esse-ti Carilo Loreto
(Perri - Boris)
Acqua Paradiso Monza - Andreoli Latina
(Caltabiano - Saltalippi)
Sisley Treviso - Trenkwalder Modena
(Sampaolo - Sobrero)
Aran Cucine Abruzzo Pineto - Marmi Lanza Verona
(Cesare - Castagna)
Lube Banca Marche Macerata - TURNO DI RIPOSO

La Classifica
Itas Diatec Trentino 15, Sisley Treviso, Trenkwalder Modena 13, Prisma Taranto, CoprAtlantide Piacenza, Bre Banca Lannutti Cuneo 10, Lube Banca Marche Macerata 9, Marmi Lanza Verona 8, Tonno Callipo Vibo Valentia, Esse-ti Carilo Loreto 7, Acqua Paradiso Monza, Andreoli Latina, RPA-LuigiBacchi.itPerugia 6,Yoga Forlì 3, Aran Cucine Abruzzo Pineto 0.
Note: 1 incontro in meno: Trenkwalder Modena, Prisma Taranto, Tonno Callipo Vibo Valentia, Acqua Paradiso Monza, RPA-LuigiBacchi.it Perugia, Yoga Forlì; 2 incontri in meno: Aran Cucine Abruzzo Pineto

Bre Banca Lannutti Cuneo - RPA-LuigiBacchi.it Perugia
PRECEDENTI: 14 (9 successi Cuneo, 5 successi Perugia)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marco Nuti - 2 muri vincenti ai 100, Wout Wijsmans - 3 battute vincenti alle 300 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Massimo Botti - 2 battute vincenti alle 100, Cristian Savani - 1 partita giocata alle 200 e - 10 punti ai 2500, Jan Stokr - 1 punto ai 2000 (RPA-LuigiBacchi.it Perugia).
In Campionato: Henno Hubert - 1 partita giocata alle 100 (Bre Banca Lannutti Cuneo).
Alberto Giuliani (Bre Banca Lannutti Cuneo): "Perugia è una formazione molto ambiziosa che ha all'interno la coppia di attaccanti della nazionale; la loro diagonale è collaudata e sotto il profilo della conoscenza sono un passo avanti rispetto a noi. Continuiamo a lavorare coniugando la necessità di fare punti per rimanere ai piani alti della classifica alla voglia di crescere il più in fretta possibile. Rispetto alla gara con Trento dovremo avere più pazienza in attacco con il cambio palla e maggiore determinazione in difesa".
Andrea Sartoretti (RPA-LuigiBacchi.it Perugia): "Ora, dalla mia squadra, mi aspetto una continuità. Ci siamo posti degli obiettivi, anche dopo la sconfitta con Verona, e abbiamo stabilito degli step per riuscire a raggiungerli. Anche se affrontiamo una squadra forte e blasonata come Cuneo, dobbiamo comunque migliorare in alcune situazioni e in alcuni fondamentali continuare a crescere".

Itas Diatec Trentino - Prisma Taranto
PRECEDENTI:12 (5 successi Trento, 7 successi Taranto)
EX: Leandro Vissotto a Taranto nel 2007-2008, Francesco Corsini a Taranto nel 2008-2009, Herpe Renaud a Taranto nel 2004 - 2005, Andrea Bari a Taranto nel 2001 - 2002.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Emanuele Birarelli - 15 punti ai 1000, Renaud Herpe - 5 muri vincenti ai 100, Andrea Sala - 1 battuta vincente alle 100 (Itas Diatec Trentino); Paolo Cozzi - 13 attacchi vincenti ai 1000 (Prisma Taranto).
In Campionato: Francesco Corsini - 1 partita giocata alle 200, Andrea Sala - 13 attacchi vincenti ai 1000 (Itas Diatec Trentino).
Sergio Busato (Itas Diatec Trentino): "Ora non dobbiamo adagiarci sugli allori di tre successi importanti come quelli ottenuti negli ultimi nove giorni; abbiamo vinto sfide importanti ma la differenza nel campionato italiano la fa soprattutto non perdere punti con squadre sulla carta più abbordabili. E' il caso sicuramente del match di mercoledì sera, anche se va subito detto che Taranto, assieme a Vibo, è fra le principali sorprese di questa stagione. Forse in pochi si aspettavano di vedere la Prisma così in alto in classifica, ma la sua posizione è assolutamente legittima perché l'organico è di ottimo livello. Suxho è un palleggiatore che gioca bene al centro e riesce a trovare immediatamente l'intesa con il proprio opposto che in questo caso è Rivaldo, giocatore che non ha bisogno di grandi presentazioni dopo le belle cose mostrate lo scorso anno. In banda hanno una coppia di brasiliani molto ben assortita: Cleber è uno schiacciatore di posto 4 valido dal punto di vista tecnico ma anche da quello caratteriale e ben si compensa con Abbadi, gran difensore e vero uomo d'ordine. Sarebbe quindi sbagliato affrontare questo impegno senza la stessa determinazione messa in campo a Piacenza, Macerata e ieri con Cuneo. Lo sappiamo bene e dal punto di vista mentale terremo alta la nostra tensione".
Rivaldo (Prisma Taranto): "La pausa è giunta propizia. Ci siamo ricaricati ed abbiamo lavorato con tranquillità. A Trento capiremo se possiamo giocarcela anche contro le squadre di prima fascia. Noi proveremo a vincere, se gli avversari saranno più bravi e forti di noi stringeremo loro la mano. La sfida con Vissotto? Non mi interessano le sfide personali. Preferisco che la mia squadra vinca con soli 5 punti miei piuttosto che perda ed io realizzi 20 punti".

Yoga Forlì - CoprAtlantide Piacenza
PRECEDENTI: 5 (1 successo Forlì, 4 successi Piacenza)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marco Loglisci - 2 muri vincenti ai 100 (Yoga Forlì); Dante Boninfante - 1 muro vincente ai 100, Marco Meoni - 1 muro vincente ai 500 (CoprAtlantide Piacenza).
In Campionato: Marcus Popp - 4 muri vincenti ai 100 (Yoga Forlì); Marco Meoni - 3 battute vincenti alle 100, Michal Rak - 5 punti ai 1500, Valdir Sequeira - 1 partita giocata alle 100, Hristo Zlatanov - 23 attacchi vincenti ai 6000 (CoprAtlantide Piacenza).
Goran Maric (Yoga Forlì): "Credo che le ultime due gare ci siano state d'insegnamento, per non commettere più alcuni errori. Possiamo giocare in maniera molto migliore e cominceremo a farlo dalle due gare con Piacenza e Macerata. Sono partite adatte, non abbiamo molto da perdere. Ho visto buoni allenamenti in questi giorni e credo che siamo tornati quelli della vittoria su Pineto".
Leonel Marshall (CoprAtlantide Piacenza): "Dobbiamo affrontare questa trasferta con la stessa carica e motivazioni di quella di Vibo; rimane il rammarico di aver lasciato punti importanti nella gara con Macerata. Forlì è una squadra tosta, l'abbiamo affrontata nel pre-campionato. Nel nostro torneo non ci sono squadre deboli, ma formazioni con obiettivi diversi, tutte sono molto temibili. Loro hanno bisogno di punti e vorranno fare bella figura davanti al proprio pubblico contro i Campioni d'Italia".

Tonno Callipo Vibo Valentia - Esse-ti Carilo Loreto
PRECEDENTI: 8 (4 successi Vibo Valentia, 4 successi Loreto)
EX: Fosco Cicola a Loreto nel 2002 - 2003 (Serie A2), Konstantin Shumov a Vibo Valentia nel 2008 - 2009.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Javier Gonzalez - 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
Pippo Callipo (Presidente Tonno Callipo Vibo Valentia): "Mi è dispiaciuto che i ragazzi non siano riusciti a conquistare quanto meno il tie-break nella scorsa partita. Dopo aver perso il primo set, per qualche errore di troppo, ho visto una buona reazione del gruppo nel secondo parziale per cui sinceramente pensavo ad una conclusione diversa. Ai ragazzi non devo comunque rimproverare nulla in quanto so che stanno lavorando molto bene ed intensamente. In queste ultime due partite hanno allentato un po' troppo la tensione e spero in una bella vittoria in casa contro Loreto davanti al nostro meraviglioso pubblico, per riacquistare quello spirito vincente che ha permesso loro di essere protagonisti di bellissime prestazioni".
Luca Moretti (Esse-ti Carilo Loreto): "Vibo Valentia è sicuramente una buona squadra, ben attrezzata e dalla giusta esperienza per provare a puntare alle zone alte della classifica. Ci presenteremo a questo match con l'obiettivo di contenere il numero degli errori durante tutta la gara e non a fasi alterne come spesso ci capita in particolare in trasferta. Solo se riusciremo a perseguire questo obiettivo avremo la possibilità di rimanere attaccati al match e a crearci quindi possibilità per ottenere qualche punto prezioso anche fuori casa".

Acqua Paradiso Monza - Andreoli Latina
PRECEDENTI ED EX: considerata la nuova sede di gioco non ci sono precedenti ed ex tra Acqua Paradiso Monza e Andreoli Latina.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Leondino Giombini - 5 battute vincenti alle 200 (Andreoli Latina).
In Campionato: Marcello Forni -2 muri vincenti ai 100, Mauro Gavotto - 1 muro vincente ai 200 e - 21 punti ai 5000, Marco Molteni - 8 attacchi vincenti ai 2500 (Acqua Paradiso Monza); Andrija Geric - 3 battute vincenti alle 200 e - 5 muri vincenti ai 600, Leondino Giombini - 3 punti ai 6000 e - 8 attacchi vincenti ai 5000, Carmelo Gitto - 2 muri vincenti ai 100, Goran Vujevic - 3 muri vincenti ai 300 (Andreoli Latina).
Mauro Berruto (Acqua Paradiso Monza): "La partita di mercoledì sera contro Latina sarà davvero importante sia per quanto riguarda la classifica che per il morale. L'Andreoli arriva da due vittorie consecutive contro due nostre dirette avversarie, vincere ci darebbe davvero una marcia in più. Visti gli obiettivi che ci siamo prefissati al momento non è fondamentale che la squadra dimostri una considerevole armonia di gioco ma ciò che più conta è che abbia il carattere necessario per la conquista dei 3 punti. Per il bel gioco e per lo spettacolo lavoreremo quando il calendario ci permetterà di allenarci con più tempo; queste sono per noi partite basilari per portare a casa più punti possibili soprattutto contro chi lotta come noi per la permanenza in A1. A volte la sostanza conta più della forma".
Leondino Giombini (Andreoli Latina): "Contro Monza sarà per noi una partita chiave. Dopo le due vittorie con Forlì e Pineto dobbiamo dimostrare con un avversario di livello superiore i progressi che abbiamo fatto. Sarà una gara in campo neutro dato che la società e i tifosi sono di Montichiari. Per molti di noi (Cortina, Nikic, Spairani, Ricci e me compreso) è un ritorno a Milano anche se giocavamo al Palalido e non a Monza".

Sisley Treviso - Trenkwalder Modena
PRECEDENTI: 95 (51 successi Treviso, 44 successi Modena)
EX: Garcia Ricardo a Modena dal 2004 al 2008, Francesco Biribanti a Treviso dal 1993 al 1995 (Settore Giovanile) e dal 1995 al 1997, Cristian Casoli a Treviso dal 2003 al 2006.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Samuele Papi - 4 battute vincenti alle 300 (Sisley Treviso); Cristian Casoli - 1 attacco vincente ai 2000, Angel Dennis - 30 ai 2500 (Trenkwalder Modena).
In Campionato: Rob Bontje - 3 muri vincenti ai 300, Alessandro Fei - 1 partita giocata alle 400, Samuele Papi - 2 attacchi vincenti ai 6000 (Sisley Treviso); Francesco Biribanti - 2 battute vincenti alle 300, Cristian Casoli - battute vincenti alle 200 e - 1 muro vincente ai 300 (Trenkwalder Modena).
Alessandro Fei (Sisley Treviso): "Siamo sulla strada giusta, l'esperienza maturata in queste prime partite ci insegna che non dobbiamo mai mollare la presa sull'avversario e lo stesso dovremo fare con Modena: non guardiamo alla classifica è ancora troppo presto, ma pensiamo a continuare così giocando col sorriso e con tanta voglia di sacrificarci su tutti i palloni, mettendo poi pressione in battuta ed a muro. Vedo lo spirito giusto, quello contro Modena è un appuntamento importante, speriamo nell'aiuto del pubblico che ci ha esaltati nelle due precedenti sfide casalinghe".
Mikko Esko (Trenkwalder Modena): "Treviso è una squadra molto forte ed ha iniziato la stagione alla grande. Ho voglia di giocare questa partita, è un big match tra due società di grandissima tradizione. Abbiamo vinto quattro partite consecutive ed abbiamo acquisito fiducia in noi stessi. La sfida di domani ci potrà dire a che punto siamo in questo momento della stagione al cospetto di una squadrone come Treviso".

Aran Cucine Abruzzo Pineto - Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: 4 (1 successo Pineto, 3 successi Verona)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Dore Della Lunga - 20 punti ai 1000 (Marmi Lanza Verona).
In Campionato: Lorenzo Perazzolo - 4 battute vincenti alle 100, Manuele Ravellino - 1 partita giocata alle 300, Emanuele Sborgia - 15 punti ai 1500 (Aran Cucine Abruzzo Pineto); Michal Lasko - 4 battute vincenti alle 200 (Marmi Lanza Verona).
Mauro Talleri (Aran Cucine Abruzzo Pineto): "La squadra è ancora sotto shock per l'incidente di domenica notte; i giocatori in particolare sono scossi ed è difficile allenarsi e preparare un incontro così importante in queste condizioni. Verona è squadra forte, che punta ad un campionato d'alta classifica: anche per questo domani sera sarà dura, ma abbiamo l'obbligo morale di fare di tutto per togliere lo zero in classifica e regalarci le prime soddisfazioni".
Robert Kromm (Marmi Lanza Verona): "Dobbiamo pensare al nostro gioco e andare a Pineto con questo obiettivo, cercando di metterli sotto pressione con il servizio e il muro; sulla carta siamo più forti di loro ma dobbiamo dimostrarlo anche in campo. Tutti si aspettano dai noi una vittoria, questo porta un po' di pressione, vedremo come sapremo reagire. Dobbiamo ancora crescere nella continuità: abbiamo dei picchi, passiamo da momenti di ottima pallavolo ad altri meno spettacolari, dobbiamo trovare la nostra "media" di gioco".

TV e radio
Diretta Rai Sport Più
Mercoledì 21 ottobre 2009, a partire dalle ore 20.30
Bre Banca Lannutti Cuneo - RPA-LuigiBacchi.it Perugia
Commento di Alessandro Antinelli e Consuelo Mangifesta

Diretta Radiofonica Pallavolando - Radio Rai 1
Dal Palafiera di Forlì, Simonetta Martellini seguirà in diretta per "Pallavolando" la sfida Yoga Forlì - CoprAtlantide Piacenza.

I prossimi appuntamenti televisivi con la Serie A1 TIM
Di seguito la programmazione televisiva delle prossime giornate su Rai Sport Più.
8a giornata di andata
Sabato 24 ottobre 2009, ore 16.30 Diretta Rai Sport Più
Trenkwalder Modena - Bre Banca Lannutti Cuneo
Domenica 25 ottobre 2009, ore 18.00 Diretta Rai Sport Più
Andreoli Latina - CoprAtlantide Piacenza
9a giornata di andata
Sabato 31 ottobre 2009, ore 16.00 Diretta Rai Sport Più
Lube Banca Marche Macerata - Andreoli Latina
Domenica 1 novembre 2009, ore 18.00 Diretta Rai Sport Più
Tonno Callipo Vibo Valentia - Prisma Taranto

Sigla.com - Internet Partner