La Trentino PlanetWin365 passa a Belgrado con un netto 3 a 0

25/10/2011

Juantorena in attaccoJuantorena in attacco
Juantorena in attacco
Risultato
CEV Champions League - 2a giornata di andata
Partizan Termoelektro Beograd (SRB) - Trentino PlanetWin365 (ITA) 0-3 (18-25, 14-25, 19-25)
PARTIZAN TERMOELEKTRO BEOGRAD: Minic 14, Pesut 4, Brdjovic, Nikolic 3, Mijailovic 12, Ljubicic 5, Zarkovic, Bulatovic, Ilic (L). Non entrati Popovic, Samardzic, Jevtic. All. Djuricic.
TRENTINO PLANETWIN365: Kaziyski 10, Della Lunga 4, Juantorena Portuondo 8, Zygadlo 2, Brinkman 9, Lanza, Colaci, Stokr 14, Bari (L), Burgsthaler 6. Non entrati Birarelli, Vieira De Oliveira. All. Stoytchev.
ARBITRI: Marin Nicolae Romeo - Porvaznik Igor. NOTE - Spettatori 1000, durata set: 22', 21', 23'; tot: 66'. Partizan Termoelektro BEOGRAD: Battute errate 11, Ace 4. TRENTINO PlanetWin365: Battute errate 9, Ace 7.

Senza soffrire la Trentino PlanetWin365 si aggiudica il match della seconda giornata della 2012 CEV Champions League. Nella prima trasferta europea, la squadra di Radostin Stytchev ha la meglio sul Partizan Termoelektro Belgrado con un facile 3 a 0, conquistando così anche la seconda gara di questa Champions League. Prova convincente del trio Juantorena-Kaziyski-Stokr e della coppia di centrali formata da Brinkman e Burgsthaler: il primo ha messo a segno 9 punti (100% in attacco e 3 muri) ed il secondo 6 punti frutto di 1 ace, 1 attacco e ben 4 blocks.
Radostin Stoytchev propone una formazione ancora una volta inedita che vede le presenze in campo sin dal via di Zygadlo, Burgsthaler e Brinkman. E’ proprio il canadese a firmare il primo break del match con un muro che vale il 2-1 poi ci pensa Stokr ad allargare ulteriormente il divario fra attacchi punto ed ace (9-6). Un muro di Kaziyski su Minic porta i gialloblù al massimo vantaggio (12-8); Djuricic, tecnico del Partizan, chiede time out e la sua squadra riparte vitalizzata specialmente al servizio: con due ace quasi consecutivi di Pesut e Minic, autore anche di un muro, i padroni di casa trovano la parità (14-14). A riportare la situazione in assoluto controllo di Trento ci pensa la rotazione al servizio di Juantorena, che oltre a battere in maniera efficace realizza anche due pipe su ricostruita e chiude di fatto il set anticipatamente sul 23-17. Il cambio di campo arriva sul 25-18 con una diagonale stretta di Kaziyski (primo punto in attacco).
Il secondo parziale inizia sulla falsariga del finale del precedente set con Juantorena che scava subito un solco netto fra le due formazioni con i suoi servizi; Kaziyski non vuole essere da meno e con due attacchi ed un muro trascina i suoi sull’8-3 al primo time out tecnico. Nella fase centrale Trento guadagna ulteriore margine (14-7) sfruttando la vena di Osmany in battuta (3 ace quasi consecutivi per il 20-8). Stoytchev manda in campo anche Della Lunga e Lanza e i suoi chiudono in fretta dopo essersi fatti annullare però cinque palle set (da 24-9 a 24-14).
Nel terzo set il Partizan Termoelektro produce il massimo sforzo per provare ad allungare la contesa. Il muro di Pesut su Stokr e poi quello di Ljubicic sullo stesso opposto permette ai padroni di casa sullo 0-3 prima e 1-4 poi. Trento non vuole far scappar troppo gli avversari e, dopo aver sofferto un nuovo spunto di Minic (7-10), prima pareggia (11-11) e poi mette la freccia (14-11) grazie ai servizi di Della Lunga che dall’inizio del set sostituisce in tutto e per tutto Juantorena (2 ace). Il match è tutto in discesa perché poi ci pensa Stokr a sancire il definitivo 25-19 ed il 3-0 che non lascia repliche.

Prossimo turno
Mercoledì 26 ottobre 2011, ore 18.30 (ora italiana)
POOL E
Fenerbahce Istanbul (TUR) – Lube Banca Marche Macerata (ITA) Diretta Sportitalia 2
Commento di Luca Gregorio
(Deregnaucourt-Loderus)

Mercoledì 26 ottobre 2011, ore 20.30
POOL D
Bre Banca Lannutti Cuneo (ITA) - Jihostroj Ceske Budejovice (CZE) Diretta Sportitalia 2
Commento di Marcello Piazzano Paolo Casagrande
(Ormonde-Gerothodoros)

CEV Cup
Ritorno 16i di Finale
Mercoledì 27 ottobre 2011, ore 17.00 (ora italiana)
Lakkapää Rovaniemi (FIN) - Acqua Paradiso Monza Brianza (ITA)
(De Jonge-Oleynik)
Sigla.com - Internet Partner