Le gare della decima giornata di serie A2 femminile

09/12/2016

Le gare della decima giornata di serie A2 femminile
Si conclude tra sabato e domenica la settimana più impegnativa dall'inizio della Samsung Gear Volley Cup di Serie A2 Femminile. Il turno infrasettimanale di mercoledì ha ribadito lo stato di grazia della Lardini Filottrano, sempre in testa alla classifica e imbattuta, e ha promosso la SAB Grima Legnano - unica fin qui ad aver battuto la myCicero Pesaro - in terza posizione a discapito della Lilliput Settimo Torinese.
Le marchigiane di Massimo Bellano saranno di scena al GeoPalace di Olbia per affrontare la Entu, al contrario reduce da un brutto stop interno contro l'ex fanalino di coda Omia Cisterna. La trasferta, anche in considerazione del poco tempo che Tereza Vanzurova e compagne hanno avuto per prepararla, è certamente ostica: "Dobbiamo correre perché dall'impegno di Olbia ci separano pochissimi giorni. E abbiamo la necessità di continuare a porre l'attenzione sulle cose che dobbiamo fare - sottolinea il vice allenatore della Lardini Filottrano, Andrea Quintini -. Mercoledì con Trento abbiamo sofferto un po' in ricezione ma siamo stati bravissimi a rimanere sempre dentro la partita, a combattere anche nelle azioni più complicate. Abbiamo conquistato tre punti pesanti con una prova di livello e sono punti che contano tanto".
La myCicero Pesaro viaggia alla volta della Calabria per sfidare il Volley Soverato, tra le formazioni più in forma del Campionato, reduce da tre vittorie consecutive, l'ultima delle quali ottenuta a casa della Lilliput Settimo Torinese. Alle colibrì di Matteo Bertini servirà una prestazione perfetta per sbancare il PalaScoppa. "Stiamo preparando a dovere la sfida contro Pesaro, anche se vista la trasferta lunga di Settimo torinese stiamo avendo poco tempo a disposizione - chiarisce Serena Bertone, centrale delle cavallucce marine -. Veniamo da tre vittorie consecutive e non vogliamo di certo fermarci proprio adesso. Sappiamo di affrontare una squadra costruita per salire in serie A1 ma noi, soprattutto davanti al nostro splendido pubblico, vogliamo fare bene e sono sicura che disputeremo una gran bella partita. Il campionato è ancora lungo e vogliamo continuare a scalare posizioni in classifica".
La SAB Grima Legnano, squadra del momento dopo il successo su Pesaro e il terzo posto in classifica conquistato, giocherà in anticipo sabato sera contro la Delta Informatica Trentino. Non sarà come di consueto il PalaBorsani ad ospitare la sfida, ma la prestigiosa cornice del PalaYamamay. "Dopo Pesaro abbiamo acquisito più consapevolezza dei nostri mezzi - conferma la centrale delle lombarde Eleonora Furlan - e ci siamo rese conto di cosa siamo capaci di fare. Per questo già contro Brescia siamo scese in campo più sicure e più determinate. Ora dovremo fare la stessa cosa contro Trento, una squadra molto forte e con giocatrici esperte che abbiamo cercato di studiare bene in questi giorni. Sabato per noi sarà un po' come giocare in trasferta, ma al tempo stesso sarà emozionante scendere in campo in un palazzetto storico per la pallavolo italiana". "Andremo ad affrontare una delle formazioni più in forma del momento - avvisa Ivan Iosi, tecnico della Delta Informatica Trentino - che mercoledì ha superato agevolmente Brescia e domenica scorsa si è tolta la soddisfazione di infliggere la prima sconfitta stagionale a Pesaro. Si tratta di una squadra che già in estate avevo accreditato come possibile protagonista del campionato e non è affatto un caso trovarla così in alto in classifica. La partita di Osimo ci ha lasciato un pizzico di amaro in bocca per l'errato approccio che abbiamo avuto nel primo set e mezzo, ma al tempo stesso ha confermato che la squadra possiede i mezzi e le qualità per giocarsela alla pari con chiunque".
La Lilliput Settimo Torinese, reduce dal ko interno con Soverato, attende la Millenium Brescia che nell'ultimo turno ha lasciato strada proprio a Legnano. In casa Brescia si mira a recuperare il prima possibile le indisponibili per affrontare al meglio l'esame di Settimo al PalaSanBenigno. Ma anche in Piemonte sono alle prese con qualche problemino fisico, infatti la Lilliput ha fatto a meno per qualche giorno di Adriana Vilcu, per l'infortunio al dito che l'ha messa fuori gioco prima della partita con Trento, alla quale si è aggiunto il forfait della forte centrale Yasmina Akrari, bloccata da un attacco influenzale nell'ultima gara. 
La prima affermazione esterna ha caricato notevolmente l'ambiente intorno all'Omia Cisterna, i cui tre punti ottenuti a Olbia l'hanno schiodata dall'ultima scomoda posizione. Le pontine di William Droghei tentano il bis in casa con il Fenera Chieri, che nel turno infrasettimanale ha parzialmente invertito la rotta che la voleva sempre perdente fuori casa. È arrivato il ko a Mondovì, ma perlomeno la formazione di Ettore Guidetti si è arresa al tie-break, muovendo la propria classifica. 
La Volalto Caserta vuole dimenticare la sconfitta esterna di Palmi e ha la possibilità in casa di operare il sorpasso sulla Battistelli San Giovanni in Marignano, a cui il successo manca addirittura dal 6 novembre. Eppure entrambe le squadre hanno motivi per essere fiduciose: le rosanero arrivavano da due vittorie consecutive e sotto la guida di Francesco Russo, promosso a primo allenatore dopo le dimissioni di Gagliardi, le atlete hanno dato un segnale importante; mentre le romagnole di Riccardo Marchesi non hanno demeritato contro Pesaro nel turno infrasettimanale, evidenziando quelle qualità che le avevano permesso di cominciare il torneo con le marce alte.
Tre affermazioni di fila per la Golem Software Palmi di Pasqualino Giangrossi, che nelle ultime uscite ha offerto l'impressione di aver trovato la quadratura del cerchio sotto l'esperta regia di Valeria Caracuta e l'efficienza offensiva di Zanette e Lestini. In Calabria arriverà la LPM Bam Mondovì di Luca Secchi, che mercoledì sera ha scacciato più di un fantasma grazie al successo nel derby sul Fenera Chieri. Il test del 'Mimmo Surace' sarà importante per capire se le piemontesi sono in grado di cambiare definitivamente faccia e risalire la classifica.


IL PROGRAMMA DELLA 10^ GIORNATA DI SERIE A2 FEMMINILE
Sabato 10 dicembre, ore 20.30
SAB Grima Legnano - Delta Informatica Trentino
ARBITRI: Pozzi-Guarneri
Domenica 11 dicembre, ore 16.30
Omia Cisterna - Fenera Chieri
ARBITRI: Autuori-Morgillo
Domenica 11 dicembre, ore 17.00
Volley Soverato - myCicero Pesaro
ARBITRI: Di Bari-De Simeis
Entu Olbia - Lardini Filottrano
ARBITRI: Caretti-Bassan
Volalto Caserta - Battistelli S.G. Marignano
ARBITRI: Palumbo-Stancati
Golem Software Palmi - LPM Bam Mondovì
ARBITRI: Merli-Cavalieri
Domenica 11 dicembre, ore 18.00
Lilliput Settimo Torinese - Millenium Brescia
ARBITRI: Laghi-Marotta

LA CLASSIFICA
Lardini Filottrano 26, myCicero Pesaro 24, Sab Grima Legnano 18, Lilliput Settimo Torinese 17, Delta Informatica Trentino 15, Volley Soverato 14, Golem Software Palmi 14, Fenera Chieri 12, Entu Olbia 12, Millenium Brescia 10, Battistelli S.G. Marignano 9, Volalto Caserta* 8, Omia Cisterna 5, Lpm Bam Mondovì 4.
* un punto di penalizzazione
Sigla.com - Internet Partner