Le gare della quarta giornata di A1 maschile

26/10/2012

Cuneo a muroCuneo a muro
Cuneo a muro
Serie A1 maschile: programma e arbitri della quarta giornata
Sabato 27 ottobre 2012, ore 17.30
Sir Safety Perugia – Marmi Lanza Verona Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Boris-La Micela)

Domenica 28 ottobre 2012, ore 17.30
Casa Modena – BCC-NEP Castellana Grotte Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Balboni-Sobrero)

Domenica 28 ottobre 2012, ore 18.00
Andreoli Latina – Bre Banca Lannutti Cuneo Diretta Sportube.tv (Gnani-Tanasi)
Altotevere San Giustino – Itas Diatec Trentino (Pasquali-Sampaolo)
CMC Ravenna – Cucine Lube Banca Marche Macerata (Caltabiano-Zucca)
Copra Elior Piacenza – Tonno Callipo Vibo Valentia (Rapisarda-Satanassi)

Classifica
Cucine Lube Banca Marche Macerata 9, Bre Banca Lannutti Cuneo 9, Andreoli Latina 7, Tonno Callipo Vibo Valentia 6, Copra Elior Piacenza 6, Marmi Lanza Verona 4, Casa Modena* 3, Sir Safety Perugia* 2, Altotevere San Giustino 1, BCC-NEP Castellana Grotte 1, Itas Diatec Trentino** 0, CMC Ravenna 0
*1 incontro in meno Casa Modena, Sir Safety Perugia
**2 incontri in meno Itas Diatec Trentino

Minuto di silenzio per il militare caduto in Afghanistan
Raccogliendo l’invito del Coni, su tutti i campi della Serie A verrà osservato nel weekend un minuto di silenzio in memoria del Caporale Tiziano Chierotti, caduto in Afghanistan giovedì 25 ottobre.


Serie A1

Si scende in campo per la quarta gara di Regular Season dopo una settimana vincente per i colori italiani in Champions League e CEV Cup. Anticipo delle 17.30 (sabato 27 ottobre) su RAI Sport 1 per la sfida tra Sir Safety Perugia e Marmi Lanza Verona, due formazioni che hanno conquistato il primo successo nell’ultimo turno giocato battendo Castellana Grotte e Ravenna. Domenica RAI Sport si sposta al PalaCasaModena (inizio ore 17.30) dove i padroni di casa di Angelo Lorenzetti, a riposo la scorsa settimana per l’impegno mondiale di Trento, attendono l’arrivo della BCC-NEP Castellana Grotte, ancora senza vittorie in questo inizio di stagione. Alle 18.00 in diretta web su Sportube.tv il programma della quarta giornata prosegue con il big match tra l’Andreoli Latina e la Bre Banca Lannutti Cuneo. Per entrambe le squadre il percorso in Campionato fin qui non ha conosciuto sconfitte e per una delle due lo sarà anche dopo questa giornata. In settimana laziali e piemontesi hanno anche esordito con una netta vittoria in CEV Cup e Champions League. Dopo il quarto Mondiale per Club messo in bacheca e l’esordio vincente in Champions League contro Belgrado, l’Itas Diatec Trentino torna a giocare in Campionato nella trasferta umbra in casa dell’Altotevere San Giustino alle prese con alcuni infortuni, tra i quali quello del palleggiatore statunitense Mc Kibbin. Dopo l’esonero di coach Babini, la CMC Ravenna si prepara alla difficile sfida contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata che mercoledì ha festeggiato con un successo la prima gara in Europa. Per i romagnoli ci sarà l’esordio del tecnico Mauro Fresa che da giovedì 25 ottobre ha preso la guida della CMC Ravenna. Al PalaBanca di Piacenza di scena un altro grande match di questa giornata: la Copra Elior ospita la Tonno Callipo Vibo Valentia appaiate in classifica con 6 punti frutto di vittorie nelle prime due giornate di Campionato. Nella terza giornata sono state fermate entrambe rispettivamente da Macerata e Cuneo.

Sir Safety Perugia – Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due club
EX: Andrea Semenzato a Verona nel 2001-2002 (Serie A2), nel 2002-2003, nel 2003-2004 (Serie A2), dal 2004 al 2006 e nel 2008-2009.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Michal Rak – 3 battute vincenti alle 200 e – 2 muri vincenti ai 500 (Marmi Lanza Verona).
In Campionato: Aimone Alletti – 5 muri vincenti ai 200 (Sir Safety Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Mauro Gavotto – 18 punti ai 6500 (Marmi Lanza Verona).

Andrea Semenzato
(Sir Safety Perugia): “Veniamo dal bel successo di Castellana, dove abbiamo messo in campo qualcosa in più sotto l’aspetto di squadra e recuperato una situazione non facile nel quinto set. È una vittoria molto importante che fa morale perché ci consente di mettere qualche mattoncino per le nostre sicurezze in un Campionato molto equilibrato e lungo. Il match di sabato con Verona per noi potrebbe essere un’altra chance per far punti. Loro vengono da un successo importante a Ravenna e sono una squadra molto esperta, con Meoni, Gavotto e Rak certamente come punti di forza, ma anche con due schiacciatori assolutamente di sostanza. Sarà un bel match perché credo che i valori in campo si assomiglino parecchio. Dovremo preparare al meglio la partita, inquadrare le traiettorie dei loro attaccanti e cercare di sfruttare soprattutto il nostro servizio perché Meoni con palla in testa è tra i migliori al mondo. Speriamo di esordire bene davanti al nostro pubblico”.

Michal Rak
(Marmi Lanza Verona): “Ci aspetta un match importante nell’anticipo televisivo con Perugia, noi vogliamo sicuramente affrontare questa trasferta per prendere più punti possibili e strappare una nuova vittoria. Cercheremo di arginare i loro punti di forza come Petric e l’esperienza di Vujevic. Dal match vinto con Ravenna dobbiamo tenere ben presente in primis l’atteggiamento e proveremo a fare molta pressione con il nostro muro. Io mi sento fisicamente bene e ho grande voglia di scendere in campo per questa nuova sfida”.

Casa Modena – BCC-NEP Castellana Grotte
PRECEDENTI: 2 (2 successi Modena)
EX: Cristian Casoli a Modena dal 2006 al 2008, nel 2008-2009 (a partire dal 28/12/08) fino al 2012, Viktor Yosifov a Modena nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Marco Piscopo – 2 punti ai 1500 (Casa Modena).

Cristian Casoli
(BCC-NEP Castellana Grotte): “È sempre un emozione entrare al PalaPanini: Modena resta comunque Modena, una città ed una squadra di grande prestigio e tradizione. Sarà una partita difficile dove dovremo rimanere concentrati e fare il meglio possibile per portare a casa punti che saranno molto importanti. La squadra in settimana si è allenata bene, è pronta anche per questa gara. Credo sia importante cercare di limitare il numero degli errori poi vedremo il campo cosa dirà”.

Sam Deroo
(Casa Modena): “Dopo la sconfitta con Vibo avevamo bisogno di lavorare ed in queste due settimane ci siamo allenati bene. Siamo una squadra giovane e tutta nuova, lo spirito del gruppo è molto buono e stiamo crescendo. Naturalmente la partita è un’altra cosa e domenica dovremo essere continui e concentrati. Abbiamo visto dei video di Castellana: è una squadra forte, Sabbi e Menzel sono due grandi attaccanti e sono molto determinati. Sarà una partita molto difficile, come tutte del resto, ma abbiamo voglia di giocare ed naturalmente cercheremo di vincere. Io personalmente sto meglio allenamento dopo allenamento ed anche se non sono ancora al massimo mi sento bene. Sono a disposizione dell’allenatore, se c’è bisogno sarà pronto, siamo in 13 e tutti importanti”.

Andreoli Latina – Bre Banca Lannutti Cuneo
PRECEDENTI: 20 (5 successi Latina, 15 successi Cuneo)
EX: Massimiliano Prandi a Cuneo nel 2007-2008 (dal 27/01/08), Daniele Sottile a Cuneo dal 1996- al 2000 e dal 2002 al 2004, Daniele De Pandis a Latina nel 2011-2012, Emanuel Kohut a Latina nel 2010-2011.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Sergio Noda Blanco – 4 muri vincenti ai 100 (Andreoli Latina); Tsvetan Sokolov – 8 attacchi vincenti ai 500 (Bre Banca Lannutti Cuneo).

Massimiliano Prandi
(Andreoli Latina): “Cuneo è una gara che arriva dopo le nostre quattro vittorie consecutive, in un momento positivo per noi. Ma anche loro sono nella stessa situazione dopo la vittoria in Champions. Cuneo è una formazione di altissimo livello che compete per il top nelle competizioni in cui partecipa. Noi dobbiamo fare una prova esaltante e se ci riusciremo potremo toglierci delle soddisfazioni. Prevedo una bella partita perché entrambe vogliamo restare imbattute”.

Daniele De Pandis (Bre Banca Lannutti Cuneo): “Scendere in campo domenica a Latina sarà per me un’emozione grandissima. Lo scorso anno sono stato molto bene e ho lasciato là un sacco di amici. Si era creato un bel gruppo che ha fatto grandi cose, raggiungendo la Semifinale e portando quindi quest’anno la squadra a disputare la CEV Cup. Dal punto di vista della gara, penso che la formazione si sia migliorata rispetto allo scorso anno e alcuni giocatori, essendo al secondo anno in Italia, hanno acquisito maggiore esperienza. Sarà sicuramente una partita tosta, come quella disputata la settimana scorso contro Vibo Valentia. Dal canto nostro, speriamo di poter proseguire la striscia positiva di vittorie”.

Altotevere San Giustino – Itas Diatec Trentino
PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due club
EX: Andrea Coali a Trento nel 2010-2011 (Settore Giovanile) e nel 2011-2012, Francesco Mattioli a Trento dal 2003 al 2005.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Matey Kaziyski – 2 attacchi vincenti ai 1500 (Itas Diatec Trentino).
In Campionato: Matey Kaziyski – 6 punti ai 2500 (Itas Diatec Trentino).
In Campionato e Coppa Italia: Bram Van Den Dries – 1 partita giocata alle 100 (Altotevere San Giustino).

Vincenzo Porro
(secondo allenatore Altotevere San Giustino): “Non abbiamo nulla da perdere. Trento è la squadra più forte del mondo, non ha punti deboli, noi cercheremo di affrontarli senza paura, senza timori reverenziali. Veniamo da una settimana difficile, con gli infortuni di alcuni elementi ed il grave lutto che ha colpito Paolo Torre e non abbiamo potuto allenarci come avremmo voluto, ma poco importa, vogliamo dare tutto quello che abbiamo e poi a fine gara tireremo le conclusioni”.

Jan Stokr (Itas Diatec Trentino): “Siamo entrati in un periodo particolarmente intenso della nostra stagione: da qui sino a Natale giocheremo ogni tre giorni senza praticamente mai fermarci e perciò ogni impegno va affrontato con grandissima attenzione perché il ko può essere sempre dietro l’angolo. Il match di ieri contro la Stella Rossa Belgrado ci ha aiutato a rientrare nel clima partita dopo qualche giorno dedicato al relax e ai festeggiamenti per il quarto titolo mondiale consecutivo conquistato a Doha. Domenica a San Giustino dovremo essere bravi ad impattare bene sul match dal punto di vista mentale, ancora prima che da quello tecnico”.

CMC Ravenna – Cucine Lube Banca Marche Macerata
PRECEDENTI: 2 (2 successi Macerata)
EX: Giacomo Bellei a Macerata nel 2006-2007 (Settore Giovanile).
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marko Podrascanin – 13 punti ai 1000 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).
In Campionato: Stefano Mengozzi – 2 muri vincenti ai 200 (CMC Ravenna).
In Campionato e Coppa Italia: Stefano Moro – 2 punti ai 3500 (CMC Ravenna).

Mauro Fresa
(allenatore CMC Ravenna): “Ho diretto oggi il primo allenamento e non c'è stato tempo per studiare Macerata: abbiamo cercato innanzitutto di lavorare su noi stessi. Alla squadra ho chiesto prima di tutto un atteggiamento diverso rispetto alle prime tre gare di Campionato. Dovremo affrontare gli impegni, a cominciare da quello peraltro difficilissimo contro Macerata, a viso aperto e con grande voglia di lottare, per riconquistare la fiducia della Società e del pubblico”.

Marko Podrascanin (Cucine Lube Banca Marche Macerata): “Siamo sicuramente favoriti in questa partita, ma per rispettare il pronostico bisognerà scendere in campo con molta concentrazione, perché di fronte avremo una squadra che potrà contare su nuove motivazioni, generate dal cambio di allenatore. Il nostro avvio di stagione finora è da incorniciare, puntiamo a mantenere la nostra imbattibilità anche a Ravenna”.

Copra Elior Piacenza – Tonno Callipo Vibo Valentia
PRECEDENTI: 18 (14 successi Piacenza, 4 successi Vibo Valentia)
EX: Antonio Corvetta a Vibo Valentia nel 2009-2010, Maurizio Latelli a Vibo Valentia nel 2004-2005, Luca Tencati a Vibo Valentia nel 2009-2010, Tine Urnaut a Piacenza nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Alessandro Farina – 1 partita giocata alle 400, Marcello Forni – 9 punti ai 1500 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato: Philip Holt – 1 battuta vincente alle 100, Frantisek Ogurcak – 2 attacchi vincenti ai 1000, Hristo Zlatanov – 9 attacchi vincenti ai 7000 (Copra Elior Piacenza); Emiliano Cortellazzi – 1 partita giocata alle 100, Marcello Forni – 2 muri vincenti ai 200 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Alessandro Fei – 1 battuta vincente alle 600 (Copra Elior Piacenza).

Hristo Zlatanov (Copra Elior Piacenza): “Sarà una partita molto importante, la Tonno Callipo Vibo Valentia è una delle squadre più in forma di questo Campionato. La settimana di allenamenti sta andando bene, stiamo portando a termine una settimana di lavoro produttivo. La sconfitta di domenica scorsa con Macerata? Il risultato finale non ha affatto demoralizzato, non bisogna mai avvilirsi, soprattutto nello sport; la chiusura del match Macerata - Piacenza ha dato ragione al campo e alla classifica: l'uno, come l'altra, non mentono mai”.

Vincenzo Mastrangelo (2° allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): “Sappiamo bene che Piacenza è una della candidate principali per un obiettivo stagionale importante. È una squadra molto difficile da approcciare e la incontriamo, tra l’altro, nel momento peggiore dopo la sconfitta rimediata contro Macerata che loro saranno molto motivati a riscattare. Non sarà a maggior ragione una partita semplice: noi dovremo comunque essere determinati a rifarci della partita di Cuneo dove, sul piano del risultato e della classifica, potevamo ottenere sicuramente qualcosa in più”.
Sigla.com - Internet Partner