Le gare della seconda giornata di serie A1 femminile

20/10/2017

Le gare della seconda giornata di serie A1 femminile
La Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A1 Femminile è solo alla sua seconda giornata, eppure già molte squadre cercano risposte importanti. Tra sabato e domenica - con appendice mercoledì prossimo - si torna in campo per confermare o riscattare i risultati conseguiti all'esordio. L'anticipo del sabato sera targato Rai Sport + HD pone di fronte la Savino Del Bene Scandicci e la Pomì Casalmaggiore: alle 20.30, sui canali 57 e 58 del digitale terrestre e con il commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta, le toscane cercheranno di bissare il netto successo su Modena, mentre le rosa proveranno a ottenere i primi punti del proprio Campionato dopo il ko con Conegliano. Alla stessa ora si gioca anche al PalaYamamay, l'incontro Unet E-Work Busto Arsizio-Lardini Filottrano opporrà due team confortati dalle prestazioni di una settimana fa. Domenica alle 17.00 incrocio interessante tra Foppapedretti Bergamo e Liu Jo Nordmeccanica Modena, che vorranno dimostrare il proprio valore dopo i rispettivi scivoloni nel debutto. La Igor Gorgonzola Novara, reduce dal sofferto 3-2 su Busto Arsizio, sarà ospite della myCicero Pesaro. Infine derby lombardo tra Saugella Team Monza e SAB Volley Legnano. Il turno si chiuderà mercoledì sera con la partita del PalaVerde tra Imoco Volley Conegliano e Il Bisonte Firenze, posticipata a causa degli impegni europei delle pantere.

LVF TV
L'avvio della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A1 Femminile segna il ritorno alle trasmissioni di LVF TV, la web-tv ufficiale di Lega, che da quest'anno è atterrata su una nuova piattaforma, gestita in collaborazione con Laola, brand di Sportradar. Più di 120 match in diretta streaming, tutte le gare in modalità on-demand, highlights, rubriche e nuovi format, tutto rigorosamente in HD. Abbonarsi è semplice: disponibili il pacchetto annuale a 49,95 € e il pacchetto mensile a 9,95 €. Scopri di più su lvftv.com!

LA GIORNATA
Sarà il Mandela Forum di Firenze a ospitare eccezionalmente la prima casalinga della Savino Del Bene Scandicci, che contro la Pomì Casalmaggiore vorrà confermare quanto di buono espresso al PalaPanini sabato scorso. Carlo Parisi, coach delle toscane, ha intanto accolto anche Bethania De La Cruz, stella dominicana, il cui impiego nel match di sabato è difficile ma non impossibile. "Partita difficile, Casalmaggiore è un sestetto di primo piano, anche senza Lo Bianco - analizza Massimo Toccafondi, direttore sportivo della Savino Del Bene -. Sarà un esame vero, poi non giocheremo nel nostro palazzetto quindi sarà ancora più difficile. Bethania ha un valore immenso, ma dovrà abituarsi al gioco, all'ambiente e alle compagne. Arrivando ora dovrà iniziare da zero il lavoro in palestra quindi dobbiamo avere pazienza". In casa Pomì si lavora per conquistare i primi punti stagionali. Ancora orfane di Martinez, non ancora tornata in Italia, e di Lo Bianco, le rosa possono contare sul nuovo innesto al palleggio, la canadese Megan Cyr, che affiancherà Giulia Rondon. "È una partita complicata dal punto di vista emotivo - dice coach Marcelo Abbondanza - per noi è importante fare uno step avanti, mostrare qualcosa di più rispetto all'ultima gara. Questa settimana siamo riusciti a lavorare con due palleggiatori in modo da provare più situazioni di gioco, ma anche se non abbiamo ancora l'organico al completo, dobbiamo cercare di fare un passo avanti partita dopo partita e sperare che sia già questa la gara che ci farà cominciare a fare punti pur giocando contro una squadra forte come Scandicci".

Morale alto dopo la buona prestazione di Novara e tanta concentrazione in vista dell'esordio casalingo: con queste sensazioni la Unet E-Work Busto Arsizio si avvicina alla prima di campionato al rinnovato PalaYamamay, sabato sera alle 20.30 contro la Lardini Filottrano. Per Mencarelli tutte le atlete sono a disposizione: probabile vedere in campo dunque lo stesso 6+1 che ha ben impressionato contro la Igor Gorgonzola. Così Beatrice Negretti, giovane farfalla: "Dopo un precampionato poco brillante, abbiamo iniziato la stagione ufficiale con una buona prestazione a Novara: questo ci dà tanti stimoli per continuare a lavorare bene. Sabato contro Filottrano non diamo niente per scontato: stiamo cercando di correggere qualche situazione di gioco che, riguardando la partita con la Igor, potevamo sfruttare meglio, soprattutto nei momenti caldi dei set". Il morale è alto anche in casa Lardini, dopo il successo nel derby e i tre punti in classifica. Per la prima trasferta in serie A1, la Lardini è attesa in uno dei tempi della pallavolo italiana da una squadra che già al debutto a Novara ha fatto capire di che pasta è fatta. "Si alza il livello delle avversarie che andiamo ad affrontare, sicuramente superiore a quello della nostra fascia - ammonisce Alessandro Beltrami, tecnico della formazione filottranese -. Mi aspetto che già sabato iniziamo ad essere quelli che dovremmo essere e che in parte siamo stati domenica scorsa. Busto ha nel suo organico tante atlete della nazionale e ha fatto la storia del nostro volley nell'ultimo decennio. Giochiamo in un palasport importante, con tanto pubblico e tradizionalmente difficile per tutti. Ci attende una partita difficilissima, di sicuro per noi è un banco di prova significativo. Sono curioso di vederci all'opera contro una squadra forte come la Unet E-Work, per capire se il nostro attuale livello di gioco è sufficiente per ottenere un risultato positivo, consapevoli che per fare punti a Busto Arsizio occorre giocare al cento per cento, puntando sulle nostre caratteristiche: battuta, muro-difesa, capacità di trovare ritmo e continuità in contrattacco e sul cambio palla".

Ricomincia esattamente da dove aveva finito la Foppapedretti Bergamo, il cui debutto al PalaNorda coincide con la sfida alla Liu Jo Nordmeccanica Modena, la formazione che la estromise dai Play Off Scudetto della scorsa primavera imponendosi in un incredibile tie-break proprio nel tempio bergamasco. Sarà finalmente l'occasione, per i tifosi rossoblù, di riabbracciare le proprie beniamine e di vedere sul campo le tante novità: dalle 17 debutto a Bergamo per Strunjak, Imperiali, Malagurski, Marcon e Acosta. Due i dubbi alla vigilia per coach Stefano Micoli: in attesa di sapere se Miriam Sylla supererà i test degli ultimi allenamenti e avrà superato il problema alla spalla destra che l'aveva bloccata già alla prima giornata, anche Mina Popovic si è dovuta affidare all'infermeria negli ultimi giorni, vittima di un dolore alla caviglia destra. Lia Malinov vivrà la sua 'prima' al PalaNorda da spettatrice, in attesa di abbandonare, la settimana prossima, le stampelle e proseguire il recupero dall'infortunio al piede destro. L'obiettivo delle bianconere di Marco Gaspari è lo stesso delle padrone di casa: dimenticare il pesante passivo della prima giornata ed esprimere le proprie qualità senza timori né pressioni. 

Il Saugella Team Monza attende la SAB Volley Legnano nella prima uscita stagionale ufficiale alla Candy Arena. Le brianzole di Luciano Pedullà, sconfitte all'esordio a Firenze, hanno svolto una settimana di duro lavoro per arrivare pronte al primo confronto assoluto con le legnanesi. Per la verità le due squadre si sono già incrociate in precampionato nella Coppa Pont-Saint Martin, in Valle d'Aosta: in quell'occasione vinse Monza per 3-0, ma la SAB si era presentata in formazione largamente rimaneggiata, senza 4 giocatrici del sestetto titolare. "Questa settimana abbiamo lavorato con la consapevolezza che nella partita di Firenze non abbiamo espresso le nostre potenzialità - afferma Helena Havelkova, schiacciatrice di Monza -. Abbiamo preso le cose che hanno funzionato e cancellato quelle che non sono andate bene, con l'obiettivo di vincere la nostra prima casalinga e resettare questo stop. Ci è mancato il servizio, fondamentale che loro sono riuscite a sfruttare al meglio. Forse anche un pizzico di fortuna nei momenti chiave della gara. Per trovare la nostra migliore forma avremo bisogno anche del muro". Roster al gran completo per la SAB, che a partire dall'allenamento pomeridiano di oggi potrà contare finalmente anche su Amanda Coneo: la colombiana, reduce dalle qualificazioni ai Mondiali con la sua nazionale, è sbarcata questa mattina in Italia e sarà a disposizione già per la partita di domenica. Il coach Andrea Pistola, comunque, dovrebbe schierare nuovamente il sestetto già visto all'opera all'esordio, con Caracuta in regia, Mingardi opposto, Ogoms e Pencova al centro, Degradi e Newcombe schiacciatrici e Lussana libero. Proprio per Silvia Lussana quella della Candy Arena sarà una partita particolare: il libero, infatti, ha disputato con la maglia di Monza gli ultimi due campionati, ottenendo la promozione in A1 e giocando nella massima serie lo scorso anno. Alice Degradi mette in guardia le compagne: "Sarà una partita completamente diversa da quella di domenica scorsa. Sappiamo che Monza è un'ottima squadra nonostante la sconfitta di Firenze, e dovremo metterci tutta l'aggressività e la grinta che abbiamo se vogliamo portare a casa punti. La Saugella è una formazione molto quadrata ed equilibrata, con tante giocatrici esperte; dal punto di vista tecnico credo che il servizio sarà il fondamentale più importante".

Seconda giornata di Campionato e battesimo casalingo di fuoco per la myCicero: arriverà a Pesaro la squadra campione d'Italia, l'Igor Gorgonzola Novara di Massimo Barbolini. Con il rientro di capitan Nizetich, coach Bertini ha finalmente a disposizione l'intera rosa e potrà lavorare su quegli automatismi tanto importanti per la buona riuscita di una stagione. Ci vorrà un po' di tempo e altrettanta pazienza ma l'ambiente sapeva, e sa, quali e quante difficoltà la squadra avrebbe incontrato da neopromossa. "Voglio vedere una squadra positiva e propositiva - inquadra così il match coach Matteo Bertini - che migliora di domenica in domenica: abbiamo parlato a lungo dopo lo stop dell'esordio e tutte vogliamo crescere per disputare una buona stagione. Adesso siamo al completo e potremo finalmente lavorare con più intensità. Novara? La partita capita al momento giusto: loro sono forti ma si sono rinnovate molto e occorrerà del tempo per vedere la vera Igor". Anche le azzurre sono al completo con l'arrivo, martedì, di Stephanie Enright: la portoricana, dopo aver portato la propria nazionale ai Mondiali, si è unita alle compagne e sarà a disposizione del tecnico già per il match di domenica. "Sono felice di iniziare questo mio secondo campionato in Italia - racconta la schiacciatrice portoricana - perché in questo paese mi sono trovata bene fin da subito e credo che la buona qualità della vita possa aiutarmi anche a ottenere ottime performance. A Pesaro mi aspetto una partita tosta e serrata, quello che mi aspetto da ogni avversaria in questo campionato. Ogni partita sarà intensa, dovremo mantenere sempre altissima la concentrazione e dare il massimo per ottenere risultati positivi. Novara? La squadra è molto competitiva, mi trovo alla grande con le mie compagne e mi piace il carattere di ciascuna di loro: sono convinta che un allenamento dopo l'altro cresceremo molto, abbiamo un ottimo mix di veterane e giovani e questo funziona al meglio". Parecchie le ex di turno: Chirichella e Gibbemeyer sono state la coppia centrale dell'ultima serie A di Pesaro nella stagione 2012/2013 mentre Cambi, con la maglia delle piemontesi, ha contribuito, in maniera determinante durante i Play Off, alla conquista del primo storico scudetto. 

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP
IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA DI SERIE A1 FEMMINILE
Sabato 21 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Savino Del Bene Scandicci - Pomì Casalmaggiore  ARBITRI: Bellini-Brancati
Sabato 21 ottobre, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Unet E-Work Busto Arsizio - Lardini Filottrano  ARBITRI: Gasparro-Spinnicchia
Domenica 22 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Foppapedretti Bergamo - Liu Jo Nordmeccanica Modena  ARBITRI: Pozzato-Lot
Saugella Team Monza - SAB Volley Legnano  ARBITRI: Bassan-Prati
myCicero Pesaro - Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Sessolo-Satanassi
Mercoledì 25 ottobre, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano - Il Bisonte Firenze  ARBITRI: Canessa-Talento

LA CLASSIFICA
Savino Del Bene Scandicci 3; SAB Volley Legnano 3; Imoco Volley Conegliano 3; Lardini Filottrano 3; Il Bisonte Firenze 3; Igor Gorgonzola Novara 2; Unet E-Work Busto Arsizio 1; Saugella Team Monza 0; Volley Pesaro 0; Pomi' Casalmaggiore 0; Foppapedretti Bergamo 0; LiuJo Nordmeccanica Modena 0.

YOUTUBE
Lunedì 23 ottobre sul canale ufficiale di Youtube della Lega Pallavolo Serie A Femminile saranno caricati tutti gli highlights delle gare della 2^ giornata.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP ALL'ESTERO
Grazie all'accordo tra Lega Pallavolo Serie A Femminile e Sportradar, le partite della Samsung Galaxy Volley Cup trasmesse dai Rai Sport + HD saranno visibili in moltissimi paesi esteri sui seguenti canali:
CLARO SPORTS
Argentina, Bolivia, Chile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, México, Nicaragua, Panamá, Paraguay, Perú, República Dominicana, Uruguay e Venezuela
ESPN 3
Usa, Australia, New Zealand
KWESÉ SPORT
Botswana, Congo, Eritrea, Ethiopia, Ghana, Kenya, Lesotho, Liberia, Malawi, Namibia, Nigeria, Rwanda, Sierra Leone, South Sudan, South Africa, Swaziland, Tanzania, Uganda, Zambia, Zanzibar, Zimbabwe
SPORKLUB
Slovenia, Croazia, Serbia, Macedonia, Bosnia&Herzegovina, Kosovo, Montenegro
NC+
Polonia
TV ROMANIA
Romania
CYTA
Cipro
Sigla.com - Internet Partner