Le gare dell'ultima giornata di regular season di A1 femminile

31/03/2006

La Sant’Orsola Asystel per chiudere la partita dov’è, e anche per poter migliorare la propria posizione, ha una sola possibilità: vincere da tre contro la Scavolini. L’eventuale successo al tie break darebbe il primato alla Scavolini e, in caso di vittoria della Foppapedretti a Vicenza la farebbe scendere al terzo posto, come era già successo al termine del girone di andata. Ricorsi storici che si ripropongono per confermare il grande equilibrio (rispetto a quel tempo manca soltanto Jesi) fatto registrare da questo campionato.

La Minetti Infoplus è interessata al sesto posto di Chieri. Per raggiungerlo dovrà vincere da tre punti e sperare che la BigMat Kerakoll non riesca a fare punti nel confronto interno che la vede opposta alla già retrocessa Original Marines Arzano.

Difende il quarto posto la Despar Perugia nella partita interna che la oppone alla Tecnomec Europa Systems Forlì. La squadra romagnola dopo la raggiunta salvezza, non ha più niente da chiedere al campionato ma questo non significa che per Perugia possa trattarsi dell’ennesima passeggiata. Anzi le “europee” di Barbolini dovranno fare attenzione ad eventuali passi falsi. Dietro l’angolo, infatti, la Monte Schiavo Banca Marche Jesi pronta a fare un eventuale scherzetto alle europee umbre. Jesi va in trasferta a Tortolì ed il confronto con la Primaidea.com (scesa anch’essa in A2) non dovrebbe riservare incognite eccessive tanto più che le prilline ritroveranno una Liouba Kilic ormai recuperata e pronta a lanciare nuove sfide.

Di grande interesse Alfieri Santeramo – Megius Padova. Una sfida tra due squadre che si presentano a questo decisivo confronto per l’ottavo posto con lo stesso punteggio e con lo stesso numero di vittorie. Santeramo (che già aveva battuto la Megius all’andata) dalla sua ha il fattore campo, ma Padova che insegue la post season è pronta a contrastarne il cammino. Chi vince va ai Play Off e la partita è di quelle dove non è possibile sbagliare.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP SERIE A1 – La classifica dopo 21 gare di regular season:
Scavolini Pesaro 52; S.Orsola Asystel Novara 51; Radio 105 Foppapedretti Bergamo 49; Despar Perugia 45; Monte Schiavo Banca Marche Jesi 43; BigMat Kerakoll Chieri 33; Minetti Infoplus Vicenza 30; Alfieri Volley Santeramo 21; Megius Padova 21; Tecnomec Europa Systems Forlì 18; Original Marines Arzano 12; Primaidea.com Tortolì 3.
Sigla.com - Internet Partner