Le gare dell'ultima giornata di regular season in serie A1 maschile

08/03/2013

Le gare dell'ultima giornata di regular season in serie A1 maschile
Sono ancora indefinite quattro posizioni della griglia Play Off Scudetto che da mercoledì 13 marzo inizieranno con gli Ottavi di Finale. Sono quattro le formazioni incerte del proprio piazzamento finale: Sir Safety Perugia e Tonno Callipo Vibo Valentia si contendono l’importantissimo sesto posto che garantisce l’accesso ai Play Off direttamente dai Quarti di Finale; i calabresi devono però guardarsi le spalle dalla BCC-NEP Castellana Grotte e dall’Andreoli Latina, pronte a soffiare il settimo posto alla squadra di Blengini. Tutte le gare di questa ultima giornata di Regular Season si giocano domenica 10 marzo. Alle 17.30 RAI Sport 1 regalerà le immagini del PalaBianchini di Latina con il pubblico pontino che riabbraccia la propria formazione di ritorno dalla Turchia dove ha visto sfumare la vittoria della CEV Cup nel doppio confronto finale contro l’Halkbank Ankara. L’Andreoli Latina punta al settimo posto cercando il successo contro Casa Modena, che giunge nel Lazio sicura della quinta piazza. Alle 18.00 il turno prosegue con le altre gare in programma. Diretta Sportube.tv dal PalaKemon dove l’Altotevere San Giustino, ancorata a quota dieci, aspetta di conoscere il nome della settima classificata per affrontarla poi negli Ottavi di Finale; sulla strada degli umbri in questo turno c’è la BCC-NEP Castellana Grotte che potrebbe essere l’avversaria degli altotiberini proprio nella Post Season. Senza problemi di risultati e di classifica, la CMC Ravenna e l’Itas Diatec Trentino si incontrano al PalaDeAndré di Ravenna per offrire all’appassionato pubblico locale l’ultima uscita della propria formazione, che chiude la stagione ospitando la prima della classe, pronta a correre da protagonista verso i Play Off. Si gioca invece un posizionamento importante la Tonno Callipo Vibo Valentia: dopo aver riaperto la corsa per il sesto posto andando a vincere tre punti sul campo di Perugia, i calabresi tentano il tutto per tutto nella gara interna contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata che invece non ha preoccupazioni di classifica avendo blindato, la scorsa settimana, il secondo posto. Chiude la stagione davanti al proprio pubblico anche la Marmi Lanza Verona che ospita la Copra Elior Piacenza, sicura terza ad una giornata dal termine della Regular Season. La squadra di Bruno Bagnoli, sospinta dal proprio pubblico, cercherà di abbandonare l’ultima piazza e chiudere con una vittoria una stagione non felice dal punto di vista degli infortuni, ma positiva al tempo stesso per aver lanciato tanti giovani promettenti nella massima serie. Bre Banca Lannutti Cuneo – Sir Safety Perugia chiude l’ultima gara della stagione regolare: i piemontesi, certamente quarti, sfidano gli umbri ad una settimana dalla Final Four di Champions League che li vedrà impegnati ad Omsk (Russia) il 16 e 17 marzo. Test importante per Wijsmans e compagni che incontrano una formazione motivata, pronta a difendere il sesto posto in classifica dagli assalti di Vibo Valentia, distante due soli punti.

Tutte le possibili combinazioni di classifica

Già determinate le posizioni dalla 1a alla 5a piazza e la 10a. Da stabilire invece il 6°, 7°, 8° e 9° posto.
Certi del piazzamento finale sono:
1. Itas Diatec Trentino
2. Cucine Lube Banca Marche Macerata
3. Copra Elior Piacenza
4. Bre Banca Lannutti Cuneo
5. Casa Modena
10. Altotevere San Giustino

Lotta 6°- 7° posto

Sir Safety Perugia, Tonno Callipo Vibo Valentia

PERUGIA arriva SESTA se
- Vince con qualsiasi risultato
- Vibo Valentia perde con qualsiasi risultato (e Perugia perde con qualsiasi risultato)
- Vibo Valentia vince al tie break (e Perugia fa almeno 1 punto con Cuneo)

PERUGIA arriva SETTIMA se
- Vibo Valentia vince con qualsiasi risultato (e Perugia perde senza punti)
- Vibo Valentia fa 3 punti (e Perugia perde al tie break)

Lotta 7°-9° posto
Lotta aperta tra Tonno Callipo Vibo Valentia, BCC-NEP Castellana Grotte e Andreoli Latina solo se la Sir Safety Perugia è già 6a.

VIBO VALENTIA arriva SETTIMA se
- Vince con qualsiasi risultato
- Castellana Grotte e Latina perdono con qualsiasi risultato (e Vibo Valentia perde con qualsiasi risultato)
- (in caso di una sconfitta di Vibo Valentia al tie break ed una vittoria di Castellana Grotte per 3-1, a parità di vittorie e di quoziente set, andrà calcolato il miglior quoziente punti tra le due formazioni)

VIBO VALENTIA arriva OTTAVA se
- Castellana Grotte vince con qualsiasi risultato e Latina perde con qualsiasi risultato (e Vibo Valentia perde senza punti)
- Castellana Grotte vince con qualsiasi risultato e Latina perde con 1 punto (e Vibo Valentia perde senza punti)
- Latina perde con qualsiasi risultato e Castellana Grotte vince 3-0 (e Vibo Valentia perde con 1 punto)

VIBO VALENTIA arriva NONA se
- Latina e Castellana Grotte vincono da 3 punti (e Vibo Valentia perde 0-3)
- Castellana vince con qualsiasi risultato, Latina vince 3-0 (e Vibo Valentia perde 1-3)

LATINA arriva SETTIMA se
- Castellana Grotte perde con qualsiasi risultato e Vibo Valentia perde 3-0 (e Latina vince da tre punti)
- Castellana Grotte perde con qualsiasi risultato e Vibo Valentia perde 3-1 (e Latina vince 3-0)
- (in caso di una sconfitta senza punti di Vibo Valentia, di una vittoria di Latina per 3-0 ed un successo di Castellana Grotte al tie break, per il settimo posto andrà calcolato il miglior quoziente punti tra Castellana Grotte e Latina. Vibo Valentia, a parità di punti e di vittorie ha sempre un quoziente set peggiore rispetto alle altre due rivali)

LATINA arriva OTTAVA se

- Vibo Valentia fa almeno 1 punto e Castellana Grotte perde 3-0 (e Latina fa almeno 1 punto)
- Vibo Valentia fa almeno 1 punto e Castellana Grotte perde al tie break (e Latina vince al con qualsiasi risultato)
- Vibo Valentia fa almeno 1 punto e Castellana Grotte perde 3-0 (e Latina perde al tie break)

LATINA arriva NONA se

- perde senza fare punti
- Castellana Grotte perde 3-1 (e Latina perde al tie break)

CASTELLANA GROTTE arriva SETTIMA se
- Vibo Valentia perde senza punti (e Castellana Grotte vince con qualsiasi risultato)
- Vibo Valentia perde al tie break (e Castellana Grotte vince 3-0)

CASTELLANA GROTTE arriva OTTAVA se
- Vibo Valentia vince con qualsiasi risultato e Latina perde senza punti (Castellana Grotte perde con qualsiasi risultato)
- Vibo Valentia vince con qualsiasi risultato e Latina perde al tie break (Castellana Grotte vince almeno un set)
- (in caso di una vittoria di Vibo Valentia, di una vittoria di Latina per 3-0 ed un successo di Castellana Grotte al tie break, per l’ottavo posto andrà calcolato il miglior quoziente punti tra Castellana Grotte e Latina)

CASTELLANA GROTTE arriva NONA se
- Vibo Valentia e Latina vincono con qualsiasi risultato (e Castellana Grotte perde con qualsiasi risultato)
- Latina perde al tie break (e Castellana Grotte perde 3-0)

11a giornata di ritorno Serie A1 maschile
Domenica 10 marzo 2013, ore 17.30
Andreoli Latina – Casa Modena Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Sampaolo-Balboni)
Domenica 10 marzo 2013, ore 18.00
Altotevere San Giustino – BCC-NEP Castellana Grotte Diretta Sportube.tv
(Puecher-Piana)
CMC Ravenna – Itas Diatec Trentino
(Prandi-Ravallese)
Tonno Callipo Vibo Valentia – Cucine Lube Banca Marche Macerata
(Tanasi-Pol)
Marmi Lanza Verona – Copra Elior Piacenza
(Zucca-Satanassi)
Bre Banca Lannutti Cuneo – Sir Safety Perugia
(Caltabiano-Sobrero)

Classifica
Itas Diatec Trentino 51, Cucine Lube Banca Marche Macerata 47, Copra Elior Piacenza 44, Bre Banca Lannutti Cuneo 40, Casa Modena 36, Sir Safety Perugia 33, Tonno Callipo Vibo Valentia 31, BCC-NEP Castellana Grotte 29, Andreoli Latina 28, Altotevere San Giustino 20, CMC Ravenna 10, Marmi Lanza Verona 9

Andreoli Latina – Casa Modena
PRECEDENTI: 22 (8 successi Latina, 14 successi Casa Modena)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Carmelo Gitto – 7 punti ai 1000 (Andreoli Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Andreas Fragkos – 1 battuta vincente alle 300, Carmelo Gitto – 3 muri vincenti ai 200, Jeroen Rauwerdink – 1 muro vincente ai 100 (Andreoli Latina); Marco Piscopo – 4 muri vincenti ai 400 (Casa Modena).

Massimiliano Prandi (Andreoli Latina): “La stagione non è finita: ora entriamo nella fase calda ed è ovvio che noi ci siamo concentrati molto sulla finale di Coppa CEV spendendo tante energie. Ora ci dobbiamo preparare al meglio per l’ultima di Campionato e per i Play Off. Si parte dagli ottavi per poi giocarci tutto gara dopo gara. Dobbiamo fare un passo alla volta e cercare di fare del nostro meglio. Prima però pensiamo a Modena”.

Angelo Lorenzetti (Allenatore Casa Modena): “La partita di domenica a Latina per noi è molto importante. Da un lato perché lo stile che abbiamo avuto fin dall’inizio dell’anno è quello di dare il massimo dell’impegno ad ogni singolo momento senza guardare la classifica, dall’altro perché, viste le assenze che abbiamo anche in allenamento, per noi rappresenta un’occasione di gioco di alto livello da sfruttare al meglio. Non avrò Deroo e Kovacevic e quindi giocherà Casadei schiacciatore. Stiamo lavorando al meglio per quello che siamo in questo momento. Cuneo? Pensiamo alla nostra quotidianità, solo così possiamo cercare di arrivare al meglio ai Quarti di Finale”.

Altotevere San Giustino – BCC-NEP Castellana Grotte
PRECEDENTI: 1 (1 successo San Giustino)
EX: Goran Maric a Castellana Grotte nel 2011-2012, Paolo Torre a Castellana Grotte dal 2010 al 2012.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Enrico Cester – 3 attacchi vincenti ai 500, Alberto Elia – 4 muri vincenti ai 200, Giulio Sabbi – 1 muro vincente ai 100 (BCC-NEP Castellana Grotte).
In Campionato: Bram Van Den Dries – 3 punti ai 1000 (Altotevere San Giustino).

Andrea Sartoretti
(Direttore Sportivo Altotevere San Giustino): “A Modena non siamo andati bene, avevamo qualche piccolo problema fisico, ma questo non può e non deve essere un alibi. Contro Castellana serve una prova diversa, vogliamo chiudere bene la Regular Season. Rispetto alla gara di andata ci troveremo di fronte una formazione diversa, agguerrita. Nel girone di ritorno Castellana è riuscita a collezionare un buon numero di vittorie, giocando bene anche contro squadre di spessore, ed i numeri ci dicono che, se alcuni risultati si incastrano, potrebbe ancora centrare l’obbiettivo del settimo posto, ed è per questo che non ci regalerà nulla. La squadra pugliese verrà al Palakemon per giocarsi la partita, tirando al massimo. Lo stesso vale per noi, non siamo appagati, l’ingresso ai play off è un risultato molto importante, ma lavoriamo per migliorarci, ogni giorno. Sarà molto importante, per noi, continuare ad imporre il nostro metodo di gioco, veloce e preciso. Non dobbiamo aver paura di provare qualche soluzione, anche se difficile; in gare come queste conta molto l’approccio, come scendi in campo. A Castellana Grotte abbiamo disputato la miglior partita esterna della stagione, siamo andati bene in tutti i fondamentali, non abbiamo sprecato nessuna palla, in nessuno dei tre parziali, eravamo coscienti della nostra forza e lo abbiamo dimostrato sul campo. Se riusciremo a ripeterci su quei livelli, vedremo sicuramente una gara di ottimo livello. Ci stiamo già preparando per i Play Off: sono curioso, a prescindere dall'avversario che ci troveremo di fronte sarà una bella esperienza, positiva, un altro passaggio importante verso la crescita mentale e sportiva di questo gruppo”.

Pino Lorizio (vice allenatore BCC-NEP Castellana Grotte): “Per noi è già una stagione straordinaria e abbiamo la possibilità, nella trasferta di San Giustino, di regalarci qualcosa in più, per noi, per la squadra, per tutti coloro che insieme a noi hanno e stanno lavorando tantissimo. All’andata siamo stati bravi a dimenticare in fretta la brutta sconfitta casalinga: ora dobbiamo pensare a questa come una partita come tante. Abbiamo voglia di chiudere bene la Regular Season e con l’atteggiamento che abbiamo avuto in questi ultimi mesi possiamo farcela”.

CMC Ravenna – Itas Diatec Trentino
PRECEDENTI: 3 (3 successi Trento)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD
In Campionato e Coppa Italia: Emanuele Birarelli – 2 muri vincenti ai 500, Nikolay Uchikov – 12 punti ai 2000 (Itas Diatec Trentino).

Mauro Fresa (allenatore CMC): “Affrontiamo la squadra più forte al mondo, che tra l'altro sta preparando i playoff senza assilli di Coppe e certamente non possiamo pensare al risultato. Comunque vogliamo cercare di fare bella figura anche perchè si tratta dell'ultima gara della stagione e giocheremo davanti al nostro pubblico”.

Matteo Burgsthaler (Itas Diatec Trentino): “La gara di domenica a Ravenna ha la sua importanza; scenderemo in Romagna per disputare un buon test e con l’idea di tenere alta la concentrazione per tutta la partita indipendentemente da chi l’allenatore deciderà di schierare in campo. Vogliamo vincere per chiudere nel miglior modo possibile il nostro cammino in Regular Season e non portarci dietro fino all’esordio in gara 2 dei Quarti di Finale un ricordo poco piacevole quale sicuramente sarebbe la sconfitta. Di fronte troveremo una squadra che avrà la mente libera e che probabilmente sarà galvanizzata dalla presenza del proprio sempre numeroso pubblico. Ravenna è una bellissima piazza per la pallavolo italiana; nonostante la CMC nelle ultime due stagioni abbia vissuto due Campionati di Serie A1 difficili, l’entusiasmo non è mai venuto meno. Proveremo a regalarne ancora di più giocando con attenzione e serietà sino in fondo”.

Tonno Callipo Vibo Valentia – Cucine Lube Banca Marche Macerata
PRECEDENTI: 20 (6 successi Vibo Valentia, 14 successi Macerata)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Marcello Forni – 2 muri vincenti ai 200 (Tonno Callipo Vibo Valentia); Dick Kooy – 3 attacchi vincenti ai 500, Jiri Kovar – 2 attacchi vincenti ai 500, Alen Pajenk – 2 muri vincenti ai 100 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).
In Campionato e Coppa Italia: Ivan Zaytsev – 5 battute vincenti alle 200 e – 2 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).

Simone Buti (Tonno Callipo Vibo Valentia): “Macerata ha una rosa così completa, tra titolari e riserve, che chiunque scenderà in campo verrà qui molto agguerrito e anche se dovesse giocare con una formazione rimaneggiata avrà ancora maggior stimolo per fare il risultato. Comunque vada sarà una partita difficile ma importante per noi, anche perché vogliamo vincere almeno una partita in casa in questo girone di ritorno dato che le nostre vittorie sono arrivate tutte in trasferta. Vorremmo quindi sfruttare l’ultima possibilità che abbiamo per farlo. Se riusciremo ad approcciarci alla partita in maniera incisiva da subito, sono sicuro che poi verrà fuori una gran bella sfida”.

Ivan Zaytsev (Cucine Lube Banca Marche Macerata): “I punti in palio in questa partita sono sicuramente più importanti per Vibo Valentia che non per noi, ma la Cucine Lube Banca Marche andrà in Calabria con l’obiettivo di giocare una grande partita e quindi per vincere, perché dobbiamo dimostrare in maniera convincente anche a noi stessi che siamo davvero usciti dal periodo difficile interrotto con la vittoria di domenica scorsa contro Cuneo. Sappiamo benissimo che avremo di fronte una buona squadra, molto motivata, che potrà contare anche sul fattore casalingo. Ma noi da qui in avanti non vogliamo proprio più perdere”.

Marmi Lanza Verona – Copra Elior Piacenza
PRECEDENTI: 19 (5 successi Verona, 14 successi Piacenza)
EX: Mauro Gavotto a Piacenza dal 2001 al 2003, Marco Meoni a Piacenza dal 2007 al 2010, Michal Rak a Piacenza dal 2008 al 2010, Philip Holt a Verona nel 2009-2010, Maurizio Latelli a Verona dal 2008 al 2011, Gabriele Maruotti a Verona nel 2006-2007.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Philip Holt – 2 muri vincenti ai 200 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato: Francesco De Marchi – 1 battuta vincente alle 100 (Marmi Lanza Verona); Alessandro Fei – 1 muro vincente ai 1000 (Copra Elior Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Gabriele Maruotti – 10 attacchi vincenti ai 1000 (Copra Elior Piacenza).

Gabriele Maruotti (Copra Elior Piacenza): “Domenica, dopo la settimana di stop che ci ha permesso di disputare sabato 2 marzo il confronto di ritorno delle Semifinali di Challenge Cup, sfida che ci ha condotti alle Finali, torneremo a occuparci del Campionato italiano e più precisamente dell’ultima giornata di ritorno. La partita con Verona sarà fondamentale per la squadra e per il suo equilibrio per trascorrere i 10 giorni che ci separeranno dalla prima sfida delle Finali di Challenge Cup in casa dell’Ural Ufa nel modo più sereno possibile. Nella trasferta di Verona dovremo prendere il meglio di quello che offre il match: è vero che per noi questa sfida non conta nulla a livello di classifica ma è molto importante per l’intera squadra e per l’equilibrio interno mantenere il percorso fino ad ora svolto per prepararci e rimanere sempre concentrati in vista dei prossimi impegni sportivi”.

Bruno Bagnoli (allenatore Marmi Lanza Verona): “Domenica cala il sipario su una stagione di grandi ombre, relative alle condizioni fisiche dei giocatori più simbolici, e sprazzi di luce proiettati dai giocatori più giovani all’esordio in A1; se sapremo interpretare il match nel giusto modo potrà essere un primo passo per un futuro migliore che si sta già delineando e soprattutto una grande festa con i nostri tifosi che hanno sempre primeggiato sia in casa che in trasferta. Piacenza sarà la mina vagante dei Play Off e penso che con l’esperienza dei “senatori” unita alla costante crescita dei giovani possa arrivare fino in fondo, pertanto mi aspetto una partita oltremodo difficile ma anche stimolante per tutte quelle sfide personali che si potranno sviluppare sul campo”.

Bre Banca Lannutti Cuneo – Sir Safety Perugia
PRECEDENTI: 1 (1 successo Perugia)
EX: Aimone Alletti a Cuneo nel 2006-2007 (Settore Giovanile) e nel 2007-2008 (dal 9/03/08).
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Emanuel Kohut – 1 muro vincente ai 200 (Bre Banca Lannutti Cuneo).
In Campionato: Oleg Antonov – 5 attacchi vincenti ai 500 (Bre Banca Lannutti Cuneo).

Nikola Grbic (Bre Banca Lannutit Cuneo): “Nonostante il risultato della partita contro la Sir Safety Perugia non influirà sulla nostra classifica, dobbiamo comunque affrontare la gara nel migliore dei modi, perché è l’ultima prima di disputare la Final Four di Champions League. Dovremo quindi essere attenti e concentrati e, come sempre, scendere in campo per vincere”.

Benedetto Rizzuto (Direttore Sportivo Sir Safety Perugia): “Quello di domenica a Cuneo è per noi un turno fondamentale perché ci giochiamo il sesto posto e quindi la possibilità di evitare di iniziare i Play Off subito mercoledì prossimo agli Ottavi di Finale. Tutti noi speriamo di recuperare il passo falso con Vibo. Abbiamo un’altra opportunità e dobbiamo provarci, ben sapendo che sarà dura perché affrontiamo un’ottima squadra. Stiamo cercando di recuperare Semenzato per domenica, anche se magari non al 100%, per avere tutte le nostre armi a disposizione. Dovremo scendere in campo con determinazione e carattere. Cuneo sta attraversando un ottimo momento: hanno raggiunto finora i loro obiettivi e sicuramente ci aspetta un incontro ad alto tasso di difficoltà”.

Il programma media
Volley in Tv e Radio


Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 10 marzo 2013
Andreoli Latina – Casa Modena
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.sportube.tv
Domenica 10 marzo 2013
Altotevere San Giustino – BCC-NEP Castellana Grotte
Commento di Giulia Sampognaro e Cecilia Rolando

Differita Rai Sport 1 martedì 12 marzo 2013 ore 20.00

Domenica 10 marzo 2013
Gherardi SVI Città di Castello - Exprivia Molfetta
Commento di Marco Fantasia

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Continuano le scorribande radiofoniche di Marco Caronna per i campi del volley di Serie A. Il conduttore accenderà i microfoni di “Set&Note” in occasione dell’ultima giornata di ritorno della Regular Season ed aggiornerà in contemporanea tutti gli attesissimi risultati dai campi di gara. Nel corso del programma collegamenti in diretta da Verona, con Daniele Bontempo inviato per Marmi Lanza Verona – Copra Elior Piacenza, e con Marco Dutto da Cuneo, per la sfida Bre Banca Lannutti Cuneo – Sir Safety Perugia.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Pallavolando” – Radio RAI 1 dalle 18.30
Domenica 10 marzo, a partire dalle ore 18.30, Simonetta Martellini sarà in diretta sulle frequenze di Radio RAI 1 con “Pallavolando” dal PalaBreBanca di Cuneo, campo centrale di questo turno di gara, per raccontare la sfida Bre Banca Lannutti Cuneo – Sir Safety Perugia. Nel corso della trasmissione l’inviata si collegherà con Manuela Collazzo da Latina per aggiornamenti sul match Andreoli Latina – Casa Modena, e con Antonello Brughini da San Giustino in collegamento per Altotevere San Giustino - BCC-NEP Castellana Grotte.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 11a giornata di ritorno della Serie A attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24

Tutti i lunedì pomeriggio nell’edizione pomeridiana di Sky Sport 24 a partire dalle ore 16.00, Lorenzo Dallari curerà un approfondimento sul Campionato di Serie A facendo il punto delle partite del week end appena concluso, con immagini ed interviste ai protagonisti.

Sportitalia 24
Sportitalia 24 dedica un servizio sul Campionato di Serie A ogni domenica notte fino al pomeriggio del lunedì successivo, ed il martedì mattina con commenti sulla giornata giocata.

All’estero


AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta il match Andreoli Latina – Casa Modena in Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

SPORTSKLUB trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Serbia, Montenegro, Slovenia, Croazia, Bosnia e Macedonia.

CANAL+ DEPORTES trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Spagna.

SPORTS TV trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Turchia.

beIN Sport trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Francia e negli Stati Uniti.

BANDSPORT trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Brasile.

OTE trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Grecia.

BTV trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Bulgaria.

SPORT TV PORTUGAL trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Portogallo.

TVP POLAND trasmetterà il match Andreoli Latina – Casa Modena in Polonia.

TELENET
trasmetterà gli highlights del match Andreoli Latina – Casa Modena in Belgio.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM propongono due dirette streaming mondiali: questa settimana in programma le sfide Andreoli Latina – Casa Modena e Altotevere San Giustino – BCC-NEP Castellana Grotte in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero, mentre la Web TV di Lega Pallavolo, Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming il match Altotevere San Giustino – BCC-NEP Castellana Grotte.
Sigla.com - Internet Partner