Le giocatrici di Vicenza posano per un calendario

17/12/2005

Le giocatrici di Vicenza posano per un calendario
Il presidente Coviello ha così sinterizzato il messaggio del nuovo calendario da collezione di Vicenza.com: “È una spruzzata di gioventù sulla vecchia e antica Vicenza di 12 nuove bellezze palladiane, classiche nella femminilità delle loro forme, orgogliose ambasciatrici di Vicenza nel mondo con il loro messaggio fatto di sguardi felici, comunicatrici della sua internazionalità per la loro vita in comune multietnica, testimonial del suo amore per la vita figlio dell’educazione quotidiana alla competizione aperta e leale”.
In considerazione dell’importante contenuto dell'evento, culturale e promozionale per la città, il Comune di Vicenza ha concesso il suo patrocinio ufficiale al Calendario stesso e alla conferenza stampa di presentazione in rappresentanza del Sindaco, assente dalla città per motivi istituzionali, ha presenziato Pietro Magaddino, Assessore al Turismo e Gemellaggi del Comune di Vicenza, che ha esaltato “il valore comunicazionale del calendario e il contributo ulteriore che con questo mezzo il Vicenza Volley dà alla conoscenza di Vicenza in Italia e nel mondo”.
Il patrocinio ha confermato, quindi, l’importante ruolo della società biancorossa come testimonial del territorio vicentino: il calendario sarà infatti e anche un veicolo di qualità della promozione turistica della città. Il Gruppo Vicenza Volley continua in tal modo nella sua promozione in Italia e nel mondo dell'immagine di Vicenza, operazione intrapresa da quando la Provincia è diventata sponsor istituzionale della società biancorossa con tutte le sue formazioni ed i suoi Vicenza VolleyCenter sparsi su tutto il territorio nazionale.
“Abbiamo voluto legare le ragazze del Vicenza Volley e la loro bellezza armonica con dei tatuaggi realizzati al computer che riprendono alcuni particolari tratti da I QUATTRO LIBRI DELL’ARCHITETTURA del Palladio – ha spiegato Maurizio Sangineto – Un modo per unire la Vicenza del passato a quella del futuro attraverso le immagini del calendario”.
Gennaio vede in posa Valentina Arrighetti con tatuato un particolare di un grifone, Febbraio è di Monique Adams con tatuata una ruota dorica, ed ancora Sanja Starovic a Marzo con un particolare di un progetto del Palladio e Monica De Gennaro ad Aprile con il tatuaggio di un piccolo veliero con una figura mitologica. Una sorridente Miyuki Takahashi occupa la pagina di Maggio con tatuate alcune decorazioni di conchiglie, mentre un Cupido che punta ad un cuore caratterizza il Maggio di Skowronska. Luglio è incentrato su Ivana Djerisilo ed il suo leone mitologico, alla accattivante serba è toccata anche lo scatto in copertina, mentre l’angioletto ed i riccioli biondi di Paccagnella segnano Agosto.
Alcuni particolari decorativi di colonne caratterizzano sia il Settembre di Crozzolin che l’Ottobre di Borrelli, mentre il tatuaggio del Novembre della capitana Sliwa è un fregio. A chiudere un calendario che lascerà senza dubbio il segno, Stefania Dall’Igna con il suo Dicembre ed una ruota tatuata sulla mano. In copertina, oltre alla foto di Djerisilo, anche il particolare de I QUATTRO LIBRI DELL’ARCHITETTURA da cui sono stati tratti i tatuaggi.
Il calendario delle giocatrici della Minetti Infoplus Vicenza è, così, giunto ormai alla sesta edizione. Il primo risale al 2001 con dodici foto di tema prettamente sportivo, mentre l’anno successivo le giocatrici indossarono le divise ufficiali con un accentuato contrasto tra luci e ombre con uno sfondo completamente nero. Nel 2003 cambiò completamente l’idea del calendario, diventato un happening a puntate: le foto, in bianco e nero, venivano scattate, infatti, mese per mese per mese.
Nell’anno dell’uscita dell’inno “Vicenza Ace”, il 2004, il calendario fu stampato in un unico grande foglio in cui la cornice del Teatro Olimpico abbracciava le stelle del volley rosa. Infine lo scorso anno vennero ripercorsi nei dodici scatti i primi tredici anni di serie A della prima squadra del Gruppo Vicenza Volley accostando in ogni mese le giocatrici di serie A1 con la divisa ufficiale del tredicesimo anno, quello della stagione 2004/2005, con le giovani atlete della serie B1 che vestivano le diverse divise dei precedenti dodici anni.
Il 2006? Un calendario tutto da scoprire prima sul portale della città, www.vicenza.com, e sul sito del club biancorosso, www.vicenzavolley.com, poi a partire da fine anno nella sua versione definitiva stampata in numero limitato e che avrà una cornice di lancio prima internazionale a Basilea (dal 27 al 29 dicembre in occasione del torneo internazionale a cui parteciperanno Sliwa & c.) poi “universale”, come la bellezza di Vicenza raccontata dai calendari di Maurizio Sangineto, a Roma il 3 e 4 gennaio.
Sigla.com - Internet Partner