Le partite della penultima giornata di ritorno di Superlega maschile

27/03/2015

Le partite della penultima giornata di ritorno di Superlega maschile
Siamo agli sgoccioli della Regular Season della SuperLega UnipolSai, arrivata alla 12a giornata del girone di ritorno, la penultima dell’anno prima dei Play Off. L’ultimo turno disputato ha già svelato quali saranno le otto formazioni a contendersi lo Scudetto: Energy T.I. Diatec Trentino, Parmareggio Modena, Cucine Lube Banca Marche Treia, Sir Safety Perugia, Calzedonia Verona, Top Volley Latina, CMC Ravenna, Exprivia Neldiritto Molfetta. Da definire invece la classifica finale ed i rispettivi accoppiamenti in griglia. Appuntamento domenicale di RAI Sport 1 alle 17.00 con il match tra Calzedonia Verona e Parmareggio Modena. Alle 18.00 le restanti gare (live su Lega Volley Channel) tranne Energy T.I. Diatec Trentino – Vero Volley Monza, posticipata a mercoledì 1 aprile per gli impegni europei della formazione capolista della SuperLega UnipolSai. Riposa la CMC Ravenna.

12a giornata di ritorno SuperLega maschile UnipolSai
Domenica 29 marzo 2015, ore 17.00
Calzedonia Verona - Parmareggio Modena Diretta RAI Sport 1 Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Sobrero-Simbari)
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Pernpruner
Domenica 29 marzo 2015, ore 18.00
Cucine Lube Banca Marche Treia - Exprivia Neldiritto Molfetta Diretta Lega Volley Channel (Pol-Zucca)
Addetto al Video Check: Girolametti Segnapunti: Calzetti
Sir Safety Perugia - Altotevere Città di Castello-Sansepolcro Diretta Lega Volley Channel (Santi-Cesare)
Addetto al Video Check: Mangino Segnapunti: Cruccolini
Tonazzo Padova - Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel (Cipolla-Piluso)
Addetto al Video Check: Pettenello Segnapunti: Marcellan
Revivre Milano - Copra Piacenza Diretta Lega Volley Channel (Braico-Vagni)
Addetto al Video Check: Salvemini Segnapunti: Colzi
Turno di riposo: CMC Ravenna
Posticipata a:
Mercoledì 1 aprile 2015, ore 20.30

Energy T.I. Diatec Trentino - Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel

Classifica
Energy T.I. Diatec Trentino 56, Parmareggio Modena 54, Cucine Lube Banca Marche Treia 54, Sir Safety Perugia 45, Calzedonia Verona 44, Top Volley Latina 38, CMC Ravenna 32, Exprivia Neldiritto Molfetta 31, Copra Piacenza 22, Vero Volley Monza 20, Tonazzo Padova 15, Revivre Milano 11, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 10
1 incontro in più: Top Volley Latina, CMC Ravenna

Calzedonia Verona - Parmareggio Modena

RAI Sport 1 regala una delle sfide più affascinanti della 12a giornata del girone di ritorno nella splendida cornice del PalaOlimpia di Verona. Calzedonia Verona contro Parmareggio Modena alle 17.00 di domenica regalerà emozioni forti soprattutto per la voglia di riscatto di entrambe le formazioni reduci da due sconfitte nei rispettivi ultimi turni giocati. Gli scaligeri di Andrea Giani, che hanno riposato nell’ultima giornata, sono scesi in quinta posizione in classifica dopo la sconfitta ottenuta a Ravenna nella 10a di ritorno e la vittoria, la scorsa settimana, di Perugia sul campo di Monza (con gli umbri ora quarti e con un punto di vantaggio su Verona). Una posizione persa anche dalla Parmareggio Modena, scavalcata in vetta dopo il confronto diretto con Trento la scorsa settimana, e che ora deve guardarsi alle spalle anche dal rientro di Treia, agganciata a 54 punti ai canarini. Sono due le sconfitte consecutive sulle spalle della squadra di Lorenzetti che dal PalaOlimpia di Verona punta ad uscire con il bottino pieno per tentare l’ultimo assalto alla vetta.

PRECEDENTI: 21 (4 successi Verona, 17 successi Modena)
EX: Giacomo Bellei a Modena nel 2011-2012, Sam Deroo a Modena dal 2012 al 2014; Dante Boninfante a Verona nel 2006-2007 e nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Manuel Coscione – 2 battute vincenti alle 100 (Calzedonia Verona); Pieter Verhees – 3 muri vincenti ai 100, Luca Vettori – 20 punti ai 1500 (Parmareggio Modena).
In Campionato: Aidan Zingel – 5 muri vincenti ai 200 (Calzedonia Verona); Andrea Sala – 1 punto ai 2500 (Parmareggio Modena).
In Campionato e Coppa Italia: Simone Anzani – 3 attacchi vincenti ai 500, Mitja Gasparini – 18 attacchi vincenti ai 1000, Aidan Zingel – 3 muri vincenti ai 200 (Calzedonia Verona); Nemanja Petric – 3 battute vincenti alle 100 (Parmareggio Modena).

Andrea Giani (allenatore Calzedonia Verona): “Quella di domenica sarà sicuramente una partita di altissimo livello. Giochiamo contro la squadra probabilmente più forte di questo Campionato. Modena arriva da noi dopo due sconfitte per cui i ragazzi avranno il dente avvelenato e vorranno tornare a vincere per continuare la corsa verso il primo posto; per loro sarà una partita fondamentale. Noi vogliamo, come già all’andata, giocare la nostra pallavolo e fare la nostra partita. Siamo sicuramente stimolati però sappiamo anche che se vogliamo giocare punto su punto dobbiamo esprimere tanta qualità. L’approccio sarà molto buono e ci saranno tanti stimoli, però bisognerà giocare tecnicamente bene. Sarà un grandissimo spettacolo, vogliamo ripetere la gara di andata quando riuscimmo a metterli alle corde con il nostro gioco”.
Angelo Lorenzetti (allenatore Parmareggio Modena): “La sconfitta con Trento solo un incidente di percorso? Solitamente gli incidenti avvengono per distrazione o per “stato d’ebbrezza”, non è questo il caso. Abbiamo perso con una squadra importante, che domenica, nei momenti decisivi di una bella partita, si è dimostrata più forte. La trasferta a Verona sarà molto impegnativa: Verona ha fatto vedere già di che pasta è fatta. Capace di vincere contro tutti grazie ad un bella pallavolo. Veloce nella fase di cambio palla e aggressiva nella fase punto. Qual è la forza di Modena ? Fino ad ora abbiamo giocato una bella pallavolo. Ora dobbiamo testarla nella parte decisiva di questa seconda parte della stagione. E i limiti? Abbiamo qualche rotazione della fase break che non funziona a dovere. Questo, a volte, mette pressione al nostro cambio palla. Pressione che, in queste due ultime partite, non abbiamo gestito bene nelle fasi cruciali di alcuni set”.

Cucine Lube Banca Marche Treia - Exprivia Neldiritto Molfetta
La Cucine Lube Banca Marche Treia è tornata in piena corsa per la leadership della SuperLega UnipolSai, grazie a nove successi consecutivi che l’hanno spinta ad agganciare Modena a 54 punti in classifica (al momento il quoziente set penalizza i cucinieri piazzati in terza posizione). Dopo due trasferte vincenti ma molto insidiose a Perugia e Latina, dove la squadra di Alberto Giuliani ha tirato fuori il carattere dei Campioni d’Italia, Treia ospita al PalaCivitanova un’altra gara da prendere con le molle: infatti giunge nelle Marche l’Exprivia Neldiritto Molfetta, ottava della classifica e già certa della qualificazione ai Play Off Scudetto. Liberatasi da questa pressione, i pugliesi tenteranno di mettere nuovamente il bastone tra le ruote ai tricolori come successo nella gara di andata dove riuscirono ad imporsi al tie break nella bolgia del PalaPoli.

PRECEDENTI: 3 (2 successi Treia, 1 successo Molfetta)
EX: Giulio Sabbi a Molfetta nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Jiri Kovar – 21 punti ai 1000, Ricardo Garcia – 1 battuta vincente alle 100 (Cucine Lube Banca Marche Treia).
In Campionato: Bartosz Kurek – 11 attacchi vincenti ai 500, Giulio Sabbi – 1 battuta vincente alle 200 (Cucine Lube Banca Marche Treia).
In Campionato e Coppa Italia: Alessandro Fei – 17 punti agli 8500, Konstantin Shumov – 7 punti ai 1000 (Cucine Lube Banca Marche Treia).

Simone Parodi
(Cucine Lube Banca Marche Treia): “Attenzione a Molfetta, perché ha già raggiunto i Play Off e scenderà in campo per dare il massimo e senza nulla da perdere. Noi veniamo da nove successi di fila e cerchiamo la decima vittoria di fronte ai nostri tifosi del PalaCivitanova, pronti a sostenerci come sempre. Vogliamo confermare i progressi visti finora per lanciarci verso i Play Off al meglio, cercando di trovare la miglior posizione possibile in classifica al termine della Regular Season”.
Davide Candellaro (Exprivia Neldiritto Molfetta): “Riguardo al raggiungimento del settimo posto significherebbe raggiungere un altro prestigioso risultato, ma sappiamo quanto sarà dura. Stiamo cercando di recuperare dopo un periodo che definire tosto è poco. Abbiamo lavorato tantissimo per ottenere le vittorie contro Piacenza e Ravenna. Due partite molto tirate, durate 5 set e lottate sino all’ultimo pallone. Certamente siamo tranquilli, giocheremo rilassati, e questo per noi è positivo. Dalla mia, sono soddisfatto della mia stagione soprattutto perché finalmente sono riuscito a trovare continuità. Non ho saltato partite per infortunio e questo mi ha aiutato a dimostrare le mie qualità, spingendomi a fare sempre meglio”.

Sir Safety Perugia - Altotevere Città di Castello-Sansepolcro
C’è anche il derby umbro a caratterizzare la 12a giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai. Derby di enorme valore per i padroni di casa della Sir Safety Perugia che, a due giornate dal termine, sono in lotta a distanza con la Calzedonia Verona per la conquista definitiva del quarto posto, raggiunto la scorsa settimana dalla banda di Nikola Grbic con i tre punti ottenuti a Monza ed il contemporaneo stop obbligatorio di Verona. Bottino pieno nel mirino di De Cecco e compagni anche nel derby contro l’Altotevere Città di Castello-Sansepolcro che invece lotta per non concludere in ultima piazza la stagione. Fondo della classifica che la squadra di Polidori sta occupando dall’ultimo turno dopo la sconfitta subita nello scontro diretto contro la Revivre Milano.

PRECEDENTI: 8 (3 successi Perugia, 5 successi Città di Castello-Sansepolcro)
EX: Christian Fromm a Città di Castello Sansepolcro nel 2012-2013 (Serie A2) e nel 2013-2014, Nicola Daldello a Perugia nel 2011-2012 (Serie A2) e nel 2012-2013, Dore Della Lunga a Perugia nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Rocco Barone – 2 muri vincenti ai 200, Thomas Beretta – 5 muri vincenti ai 400, Simone Buti – 5 attacchi vincenti ai 1000, Christian Fromm – 9 punti ai 1000 (Sir Safety Perugia); Goran Maric – 11 attacchi vincenti ai 1500 (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro).
In Campionato e Coppa Italia: Christian Fromm – 2 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Perugia).

Carmine Fontana (vice allenatore Sir Safety Perugia): “Domenica è una partita facile solo sulla carta o, almeno, questo è quello che si potrebbe pensare guardando la classifica. Invece credo sia una partita assolutamente insidiosa perché Città di Castello è una formazione che ha certamente delle difficoltà, ma che ha anche parecchia qualità in attacco e che quindi, se riesce a tenere in ricezione, è molto pericolosa e lo ha dimostrato anche con diverse buone prestazioni contro avversari importanti. Poi c’è il fattore derby, partita sempre particolare nell’approccio e nell’interpretazione. Dal canto nostro, credo che in questo mese di marzo abbiamo avuto due volti, faticando alcune volte, giocando una bella pallavolo in altre occasioni. Stiamo lavorando tantissimo sulla battuta, che ci ha permesso spesso di fare risultato e che deve essere il nostro punto di forza, e poi sulla fase di ricezione-attacco per avere più continuità possibile nel nostro gioco. Vogliamo i tre punti, vogliamo confermarci vittoriosi dopo Monza e, passando alla classifica, vogliamo confermare il quarto posto attuale”.
Alessandro Franceschini (Altotevere Città di Castello-Sansepolcro): “Il derby è chiaramente molto sentito, in particolare da me che sono cresciuto con questa squadra. Forse chi è arrivato quest’anno ha un po’ meno tensione. Sappiamo che sarà molto difficile ma speriamo di dare filo da torcere alla Sir Safety contro la quale dobbiamo giocare con umiltà. La speranza di giocare bene c’è e per noi questo derby vale più di un Campionato, visto come sono andate le cose durante questa stagione”.

Tonazzo Padova - Top Volley Latina
Strapazzata Piacenza domenica scorsa e portati in classifica tre punti pesanti per tenersi a distanza dalle ultime posizioni, la Tonazzo Padova sfida per l’ultima partita interna della stagione la Top Volley Latina. Nell’occasione, domenica verrà consegnato all’opposto padovano Stefano Giannotti il riconoscimento quale UnipolSai MVP del mese di febbraio vinto grazie alle due nomination conquistate in occasione delle sfide della 6a e della 7a giornata di ritorno dove l’attaccante ha realizzato un totale di 46 punti, mettendo a segno 39 attacchi vincenti complessivi. Per i laziali, invece, la trasferta in Veneto coincide con l’ultima partita di Regular Season in quanto concluderanno con il turno di riposo prima di tuffarsi nei Play Off Scudetto: in sesta posizione, inattaccabile dalle squadre che seguono in classifica, i pontini di Gianlorenzo Blengini attendono solo di sapere quale squadra si classificherà terza al termine della stagione regolare diventando così l’avversaria nei Quarti di Finale.

PRECEDENTI: 17 (8 successi Padova, 9 successi Latina)
EX: Andrea Semenzato a Padova nel 2011-2012.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Luca Beccaro – 1 partita giocata alle 100, Stefano Giannotti – 4 muri vincenti ai 100 (Tonazzo Padova); Andrea Semenzato – 4 muri vincenti ai 400 (Top Volley Latina).
In Campionato: Tine Urnaut – 1 muro vincente ai 100 (Top Volley Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Sasha Starovic – 27 punti ai 1500 (Top Volley Latina).

Gonzalo Quiroga (Tonazzo Padova): “Domenica affronteremo una delle squadre più forti della SuperLega e che sicuramente sarà protagonista durante i Play Off. Oltre ad avere due schiacciatori e due centrali molto forti, possono contare sull’apporto di Starovic, un giocatore che da solo può cambiare il volto alla partita. Nel match d’andata avevamo giocato bene, ma alla fine ha prevalso la squadra che ha sbagliato meno. Per questo motivo dovremo puntare sulla battuta e sulla nostra ricezione: se questi due fondamentali saranno buoni, di sicuro potremo metterli in difficoltà”.
Davide Pellegrino (Top Volley Latina): “Ci aspettiamo un avversario che vorrà far tutto per vincere, dato che vengono da un buon momento anche loro. Anche se la nostra posizione in classifica non potrà cambiare, stiamo preparando la partita come le altre. Ci aspettiamo una gara tosta. Loro sono una bella squadra compatta, ma noi faremo di tutto per andare a Padova e portarci a casa la vittoria”.

Revivre Milano - Copra Piacenza

Con grande caparbietà la Revivre Milano, andando a vincere sul campo dell’Altotevere Città di Castello-Sansepolcro, ha abbandonato l’ultima posizione della SuperLega UnipolSai. Per non chiudere la stagione in fondo alla classifica, la squadra di Maranesi non potrà rilassarsi dovendo cercare altri successi nelle ultime due gare disponibili della stagione contro Piacenza e Ravenna. Nell’ultima sfida davanti al proprio pubblico, la Revivre ospita la Copra Piacenza, esclusa dalla corsa Scudetto come non succedeva dal 2010/11. Per la società emiliana si tratta della terza assenza dai Play Off Scudetto dopo, appunto, quella del 2010/11 e quella del 2002/03, all’esordio nella massima serie. La Copra Piacenza è comunque pronta a festeggiare uno dei suoi grandi Campioni che si prepara al ritiro dalle scene della pallavolo giocata al termine di questo Campionato (come annunciato ad inizio stagione): Samuele Papi. Per “o fenomeno” c’è ancora un record, tra gli altri, da raggiungere considerando che mancano soli 6 punti allo schiacciatore per totalizzarne 8000 in Campionato (Regular Season+Play Off).

PRECEDENTI: 1 (1 successo Piacenza)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Milan Bencz – 1 partita giocata alle 100, Peter Veres – 11 attacchi vincenti ai 1500 (Revivre Milano); Aimone Alletti – 8 punti ai 1000, Samuele Papi – 6 punti agli 8000, Thijs Ter Horst – 10 attacchi vincenti ai 500 (Copra Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Raydel Poey – 11 attacchi vincenti ai 1000, Luca Tencati – 5 punti ai 3000, Thijs Ter Horst – 1 attacco vincente ai 500 (Copra Piacenza).

Marco Maranesi (allenatore Revivre Milano): “La squadra sta bene, rinfrancata dalla vittoria di Sansepolcro. C'è voglia di giocare e di regalare una vittoria al nostro pubblico. Ci siamo allenati in modo soddisfacente, in particolare in battuta: questo fondamentale sarà particolarmente importante per togliere a Piacenza la possibilità di servire i centrali, che sono probabilmente gli attaccanti più temibili. La sconfitta casalinga con Padova fa pensare che loro non siano in un ottimo momento, ma hanno pur sempre a disposizione giocatori come Zlatanov, Papi, Kohut, a cui dovremo stare molto attenti”.
Marco Camperi (allenatore Copra Piacenza): “Quella di domenica sarà una partita che dovremo in primis giocare per noi stessi e per il meraviglioso pubblico che non ci ha mai abbandonato e privato del loro sostegno nonostante una stagione particolarmente travagliata. Malgrado qualche problema fisico questa settimana siamo riusciti ad allenarci bene. Sappiamo che incontreremo una squadra che sta emotivamente bene grazie al primo pieno successo dell'anno. Dovremo giocare una partita a viso aperto cercando di divertirci scendendo in campo liberi da ogni pressione”.

Energy T.I. Diatec Trentino - Vero Volley Monza

La 12a giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai si chiuderà mercoledì 1 aprile alle 20.30 (diretta Lega Volley Channel) con la sfida tra la capolista Energy T.I. Diatec Trentino ed il Vero Volley Monza. La Semifinale di ritorno di CEV Cup programmata per domani sera, sabato 28 marzo alle 20.30 al PalaTrento, obbliga lo slittamento del match a metà della prossima settimana. Se per i ragazzi di Vacondio la sfida rappresenta l’opportunità di migliorarsi di una posizione in classifica, potendo solo scavalcare Piacenza al nono gradino senza impensierire l’ottavo posto di Molfetta, il risultato resta fondamentale per la Energy T.I. Diatec Trentino che vuole mantenere la leadership del Campionato conquistata dopo l’esaltante successo sul campo di Modena.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Trento)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Svetoslav Gotsev – 4 muri vincenti ai 100, Williams Padura Diaz – 2 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza).
Il punto dei protagonisti sulla gara uscirà martedì 31 marzo nel comunicato dedicato al posticipo di mercoledì 1 aprile (ore 20.30)

Il programma media
Volley in Tv e Radio


Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 17.00
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 29 marzo 2015
Calzedonia Verona - Parmareggio Modena
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Lega Volley Channel a partire dalle ore 18.00
Domenica 29 marzo 2015
Cucine Lube Banca Marche Treia - Exprivia Neldiritto Molfetta
Sir Safety Perugia - Altotevere Città di Castello-Sansepolcro
Tonazzo Padova - Top Volley Latina
Revivre Milano - Copra Piacenza

Diretta Lega Volley Channel a partire dalle ore 20.30
Mercoledì 1 aprile 2015
Energy T.I. Diatec Trentino - Vero Volley Monza

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Musica e volley protagonisti su “Set&Note” nelle domeniche del 70° Campionato UnipolSai. Marco Caronna domenica 29 marzo dagli studi di LatteMiele aggiornerà sui risultati della 12a giornata di ritorno di SuperLega. Nel corso della trasmissione il conduttore si collegherà con Gianluca Pascucci da Civitanova Marche per la sfida Cucine Lube Banca Marche Treia – Exprivia Neldiritto Molfetta, e col Palasport di Padova da dove Alberto Sanavia darà conto di Tonazzo Padova – Top Volley Latina.
“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Palasport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Radio RAI 1 torna a parlare di volley all’interno di “Palasport”. Domenica 29 marzo Manuela Collazzo sarà in diretta dal PalaFabris di Padova per raccontare la sfida Tonazzo Padova - Top Volley Latina. Nel corso della trasmissione collegamenti anche con il campo di Civitanova Marche, per la voce di Pier Paolo Rivalta che aggiornerà sulla sfida Cucine Lube Banca Marche Treia – Exprivia Neldiritto Molfetta.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 12a giornata di ritorno della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Tutti i lunedì pomeriggio nell’edizione pomeridiana di Sky Sport 24 a partire dalle ore 16.00, Lorenzo Dallari curerà un approfondimento sul Campionato di Serie A UnipolSai facendo il punto delle partite del week end appena concluso, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal Palasport di Verona, di Dino Aliprandi.

beIN Sport Arabia trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

SPORTSKLUB trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.

SPORTSKLUB trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Polonia.

SPORTS TV trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Turchia.

beIN Sport USA trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena negli USA e in Canada.

beIN Sport Indonesia trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Indonesia, Hong Kong, Thailandia, Filippine e Taiwan.

SKY MEXICO trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Mexico, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana.

BTV trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Bulgaria.

SPORT 5 trasmetterà il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena in Israele.

PERFORM (distribuzione mondiale streaming per piattaforme betting)

VOYO.BG in Bulgaria e (app per palmari e computer) propone in diretta streaming il match Calzedonia Verona - Parmareggio Modena.

LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega, tranne le partite di RAI Sport.
Sigla.com - Internet Partner