L'Eczacibasi Istanbul ha vinto il Mondiale per Club femminile 2016, Pomì Casalmaggiore superata in finale al tie break

23/10/2016

La gioia delle turche dell'Eczacibasi IstanbulLa gioia delle turche dell'Eczacibasi Istanbul
La gioia delle turche dell'Eczacibasi Istanbul
Sfiora l'impresa la Pomì Casalmaggiore che nella finalissima del FIVB Volleyball Women's Club World Championship 2016 viene sconfitta 15 a 11 al tie break dalle turche dell'Eczacibasi Istanbul, che anche quest'anno a Manila si sono confermate sul gradino più alto del podio bissando il successo ottenuto nel 2015 a Zurigo. Nella formazione allenata da Massimo Barbolini le migliori a referto sono state Kosheleva con 23 punti e Boskovic con 17, nel team casalasco guidato da Gianni Caprara la più incisiva in attacco è risultata Samatha Fabris con 22 colpi vincenti. 
Il 3-2 (25-19, 20-25, 25-19, 22-25, 15-11) finale racconta solo in parte l'altalena di emozioni che Casalmaggiore ha regalato a tutti gli appassionati in diretta su Rai Sport. Le rosa hanno saputo soffrire e rinascere più volte nel corso della partita, sprintando all'inizio del secondo set (7-0) dopo aver perso il primo, esplodendo nel finale del quarto parziale con il bolide di Samanta Fabris - 22 punti per l'opposta croata, uno in meno di Tatiana Kosheleva, fuoriclasse russa che ha sopperito alla giornata non particolarmente felice in attacco della serba Boskovic e della statunitense Larson. E guidando infine il set decisivo, 8-6 al cambio di campo e poco dopo 10-8. Lì la Pomì ha continuato a tirare a tutto braccio, come aveva fatto fino ad allora, con un'Anastasia Guerra già in grado di competere ai più alti livelli, con una Lucia Bosetti rientrata apposta nella fase decisiva del match al posto di Valentina Tirozzi. Semplicemente l'Eczacibasi ha vinto tutti gli scambi prolungati, ha recuperato e vinto con merito. Anche con l'aiuto del Challenge, chiamato sul vantaggio di 12-11: non un errore di Kosheleva, ma lo zampino del muro rosa e dal possibile 12-12 si è passati a un 13-11 che ha significato la fine delle speranze italiane.

FINALE 3°-4° POSTO – MANILA (FIL), DOMENICA 23 OTTOBRE 2016
Vafikbank Istanbul (TUR) - Volero Zurigo (SVI) 3-1 (25-14, 21-25, 25-22, 25-11)
Vafikbank Istanbul: Orge (L), Kirdar 11, Zhu 13, Akman 9, Sloetjes 16, Aydemir 6, Hill 2, Rasic 15, Cetin. N.e. Ozbay, Aykac (L), Yurtdagulen, Gurkaynak, Durul. All. Giovanni Guidetti.
Volero Zurigo: Almeida De Sousa 2, Zivkovic, Rabadzhieva 13, Rykhiliuk 19, Popovic (L), Mammadova 1, Malkova 1, Costa 5, Orlova 7, Akinradewo 10. N.e. Lengweiler, Karadayi (L), Carcaces, Unternahrer. All. Zoran Terzic.
Arbitri: Arturo Di Giacomo (Bel) e Jiang Liu (Cin).

FINALE 1°-2° POSTO – MANILA (FIL), DOMENICA 23 OTTOBRE 2016
Eczacibasi Vitra Istanbul (TUR) - Pomì Casalmaggiore (ITA) 3-2 (25-19, 20-25, 25-19, 22-25, 15-11)
Eczacibasi Vitra Istanbul: Kayalar (L), Boskovic 17, Akoz, Daher Thaisa 10, Adams 6, Larson 10, Ozdemir, Kosheleva 23, Arisan (L) 1, Demir 1, Ognjenovic 6. N.e. Kilicli, Baladin, Yilmaz. All. Massimo Barbolini.
Pomì Casalmaggiore: Lloyd 9, Sirressi (L), Turlea, Gibbemeyer 8, Bosetti L. 7, Guerra 8, Fabris 22, Stevanovic 6, Tirozzi 11. N.a. Bacchi, Peric, Gibertini (L), Susic. All. Giovanni Caprara.
Arbitri: Piotr Dudek (Pol) e Patricia Rolf (Usa)
 
PREMI INDIVIDUALI
Migliori schiacciatrici: Zhu Ting (Eczacibasi Vitra Istanbul) e Tatiana Kosheleva (Eczacibasi Vitra Istanbul)
Migliori centrali: Foluke Akinradewo (Volero Zurigo) e Milena Rasic (Eczacibasi Vitra Istanbul)
Miglior libero: Fabiana Oliveira (Rexona-Sesc Rio)
Miglior palleggiatrice: Carli Lloyd (Pomì Casalmaggiore)
Miglior opposta: Tijana Boskovic (Eczacibasi Vitra Istanbul)
MVP: Tijana Boskovic (Eczacibasi Vitra Istanbul)

Alla pagina http://www.dallarivolley.com/IT19020122003.asp potete trovare tutti i risultati di questa manifestazione internazionale.
Sigla.com - Internet Partner