Lettera aperta della Pallavolo Pontecagnano Faiano

12/01/2012

Lettera aperta della Pallavolo Pontecagnano Faiano
Gentili lettori, approfittiamo di queste poche righe per rendervi partecipi della nostra attuale situazione, ovvero delle difficoltà che, ormai da tempo, affliggono la nostra stagione agonistica. Vi raccontiamo l'unica realtà che corrisponde a quanto segue: abbiamo iniziato a lavorare il 22 agosto 2011 e siamo giunti ad oggi, 11 gennaio 2012, avendo percepito soltanto l'80% (circa) di una sola mensilità; abbiamo affrontato 4 mesi e mezzo di lavoro, attraversando, oltre quella economica, una serie innumerevole di difficoltà, dagli orari di lavoro alle sedi di allenamento passando per gli alloggi delle atlete. Nonostante tutto però abbiamo superato anche la sosta natalizia, lasciandoci alle spalle l'anno passato fiduciosi (per l'ennesima volta) di ritrovarci, almeno dopo il ritorno a Pontecagnano, in una situazione migliore.
Purtroppo così non è stato.
A questo punto non siamo più in grado di andare avanti in simili condizioni. Per questo, purtroppo e a malincuore, Vi comunichiamo che, dovendo inaspettatamente ed inevitabilmente preoccuparci di cercare altre realtà lavorative, se entro venerdì 13 gennaio 2012 la situazione risulterà essere la stessa, quella di domenica 8 gennaio 2012 sarà stata la nostra ultima partita con la maglia della Lavoro.Doc Pontecagnano. In conclusione, ribadiamo nuovamente che sarà una decisione a dir poco sofferta, unica alternativa rimasta, vista la situazione in cui ci troviamo, nonostante tante riunioni, chiacchiere e promesse.
Le atlete, gli allenatori, lo staff medico ed il direttore sportivo della Pallavolo Pontecagnano Faiano.
Sigla.com - Internet Partner