L'Italia supera 3 a 0 la Slovacchia, azzurri in semifinale

11/05/2012

L'Italia supera 3 a 0 la Slovacchia, azzurri in semifinale
ITALIA-SLOVACCHIA 3-0 (25-23, 25-13, 25-22)
ITALIA: Parodi 1, Fei 9, Lasko 7, Zaytsev 6, Mastrangelo 9, Travica 4, Bari (L), Kovar 3, Birarelli 3, Savani 8, Papi 5, Boninfante. All. Berruto.
SLOVACCHIA: Masny, Ogurcak 3, Kmet 2, Michailovic 8, Divis 6, Kohut 8, Hupka (L), Bencz, Chritiansky jr 3, Patak 4, Skladany 1, Piovarci 3. All. Chritiansky sr.
ARBITRI: Groenewegen (Ned) e Labasta (Cze).
Durata set: 26, 20, 27. Italia: bv 6, bs 14, mv 10, e 6. Slovacchia: bv 5, bs 15, mv 8, e 5.
Sofia. L’Italia supera nettamente la Slovacchia e conquista l’accesso in semifinale nella Qualificazione Olimpica maschile. Domani affronterà con ogni probabilità la Serbia, a meno di un clamoroso e non ipotizzabile successo della Spagna sulla Bulgaria nell’ultimo match in programma in serata.
Dopo il successo sulla Germania dalla squadra di Berruto ci si attendeva una conferma, che è puntualmente arrivata. Gli azzurri hanno dovuto lottare soltanto nel primo set, in cui sono stati comunque sempre padroni della situazione, poi a partire dalla seconda frazione hanno preso in mano il gioco ed hanno lasciato poco spazio agli avversari.
Berruto nel terzo set ne ha approfittato per dare spazio al resto della squadra, che lo ha ripagato con una prestazione positiva. Alla vigilia della fase decisiva del torneo si è avuta la conferma che la squadra italiana dispone di un organico competitivo, con titolari di livello ed ottimi ricambi, alcuni dei quali (facciamo il nome del capitano Savani per tutti) devono essere considerati alla stessa stregua dei titolari.
BERRUTO: “Noi ci stiamo costringendo a ragionare al presente. Noi volevamo arrivare primi e ci siamo riusciti, giocando anche due buone gare. Il nostro prossimo obiettivo è quello di arrivare in finale. Dobbiamo evitare fughe in avanti anche con il pensiero, dobbiamo concentrarci sulla semifinale e conquistare l’accesso in finale.”
LASKO:Abbiamo raggiunto il primo step, quello che ci consente di andare avanti. Era importante arrivare primi nel girone per incontrare quella che teoricamente è la meno forte dell’altro e cercare la qualificazione per la finale.”
SITUAZIONE - Prima giornata - Pool I: Bulgaria-Slovenia 3-0. Pool II: Germania-Slovacchia 3-0; Finlandia-Italia 2-3. Seconda giornata: Pool I: Slovenia-Spagna 0-3, Serbia-Bulgaria 3-0. Pool II: Finlandia-Germania 1-3.Terza giornata: Pool I Spagna-Serbia 1-3, Pool II Slovacchia – Finlandia 3-1, Italia-Germania 3-0. Quarta giornata: Pool I Slovenia-Serbia 1-3 (25-22 18-25 25-27 15-25), Slovacchia-Italia (23-25 13-25 22-25), Spagna-Bulgaria. Classifiche – Pool I: Bulgaria e Serbia 6, Spagna 3, Slovenia, 0. Pool II: Italia 8, Germania 6, Slovacchia 3, Finlandia 1.
Domani semifinali: ore 16.30 (diretta raisport1) Italia-Serbia (o Spagna), ore 19.45 Bulgaria-Germania. Domenica ore 19.45 finale. La prima classificata si qualifica per i Giochi di Londra.
Sigla.com - Internet Partner