Lon Lon, la figlia di Jenny Lang Ping

di Fabio Rossi

18/06/2010

Lang Ping, Marco Razguzzoni e Lon LonLang Ping, Marco Razguzzoni e Lon Lon
Lang Ping, Marco Razguzzoni e Lon Lon
l suo sogno è imitare la madre ed è sulla buona strada per riuscirci.
Lei è Lon Lon, 17 anni, 1 metro e 88 di talento puro, figlia non di una persona qualsiasi, ma di Lang Ping, simbolo del volley femminile mondiale, una che ha scritto la storia di questo sport, da giocatrice prima e da allenatrice poi, vincendo tutto. In Italia Lon Lon aveva già vissuto 2 anni, quando Lang Ping allenò Modena: all'epoca la ragazzina stupì tutti: madre pallavolista, padre che ha vestito la maglia della nazionale cinese di pallamano, ma una passione smisurata per il soccer, cioè il calcio nostrano, in totale controtendenza con la sua infanzia, trascorsa negli Stati Uniti, a Los Angeles.
Da allora Lon Lon (o Lidia, se preferite il suo nome yankee) ha per così dire "rimesso la testa a posto" e non è riuscita a sfuggire ad un destino scritto: ha iniziato a giocare a pallavolo e di anno in anno è diventata sempre più forte. A differenza di Lang Ping, Lon Lon ama il ruolo di alzatrice, ma il suo coach della high school si è ben presto dovuto arrendere all'evidenza: quella ragazzina cinese schiacciava più forte di tutte le compagne. Oggi Lon Lon è una delle attaccanti più interessanti di tutti gli States, gioca opposta, ma giusto per non farsi mancare nulla sa anche ricevere.
A frenare l'interesse dei club europei ed italiani è proprio la celebre mamma, Lang Ping: "Lon Lon sa che deve studiare, frequentare l'università con profitto, spero che riesca ad entrare a Stanford".
E la diretta interesata? "Studiare mi piace, mi interessa medicina, oltre alla pallavolo naturalmente. Sono voluta tornare in Italia con mamma per vedere Venezia, Firenze e Roma. Modena e il palasport me li ricordavo da quando ero bambina, molto bello tutto, brave anche le ragazze della squadra (la Liu Jo). Un desiderio? Mi piacerebbe giocare insieme a mia madre, io alzatrice, lei schiacciatrice, non sarebbe male, vero?"
Sigla.com - Internet Partner