Lucrezia Salamida e Gaia Gulino a Modica

28/08/2021

L’Egea PVT Modica aggiunge altre due giocatrici alla sua rosa in vista del campionato di Serie A2: la centrale Lucrezia Salamida e la palleggiatrice Gaia Gulino. Salamida, classe 1993, è alta 1 metro e 88 e negli ultimi anni è stata protagonista in B1 prima a Castellana Grotte, poi all’Olimpia Volley San Salvatore Telesino. 
“All’inizio ero molto titubante nell’accettare la proposta della società – confida la centrale – perché, non avendo mai calcato un campo di serie A2, non mi sentivo all’altezza. Però dopo aver parlato con il mister e ponderato a lungo, ho deciso di mettermi in gioco ed ho accettato di entrare a far parte del roster. Non vedo l’ora di cominciare, di conoscere le mie nuove compagne, lo staff tecnico e la dirigenza. Spero di non deludere la fiducia che è stata riposta in me. Sono pronta a lavorare e sono sicura che assieme alle mie compagne potremo toglierci qualche piccola soddisfazione. Spero anche che questo campionato sia il più normale possibile, in modo tale da permettere al nostro pubblico di tornare al palazzetto“.
In palleggio ci sarà invece la giovane promessa Gaia Gulino, nata nel 2002 a Bronte e al ritorno in Sicilia dopo due anni al Volley Angels Project. La sua esperienza inizia da bambina, quando inizia a giocare a pallavolo nella società del padre a Bronte; poi, a soli 15 anni, viene convocata in B2 dalla Pallavolo Sicilia, disputando anche 4 finali nazionali Under 16 e Under 18. Nel 2017 viene selezionata a rappresentare la Sicilia al Trofeo delle Regioni e dal 2019 gioca in B2 nelle Marche.
“Ero super entusiasta per la proposta dell’Egea – confessa la regista –, è stato come un sogno che si avvera, un’opportunità che non potevo rifiutare! Giocare in A2 in Sicilia era quanto di meglio potessi desiderare, alla mia età. Questa sarà per me un’occasione di crescita potendo lavorare ad alto livello. Non vedo l’ora di iniziare gli allenamenti e di confrontarmi con le altre atlete di questa categoria“.
Sigla.com - Internet Partner