Finale maschile all'ultimo respiro, Velasco dà l'addio alla panchina

11/05/2019

Settimana importante per la pallavolo, con la finale maschile Perugia-Civitanova arrivata al quinto, decisivo atto e l'addio alla panchina di Julio Velasco. Mentre Thomas Beretta è ospite di Golfmania, in onda domenica mattina alle 8.00 su Sportitalia in chiaro.
PATHOS TRICOLORE. Finora l'epilogo del campionato numero 74 ha visto sempre rispettato il fattore-campo: Perugia ha vinto le due partite giocate al PalaBarton, Civitanova ha fatto propri i due incontri disputati all'Eurosuole Forum. Sabato la Lube ha riposto con veemenza alla schiacciante vittoria della Sir Safety in gara 3 imponendosi con lo stesso punteggio con il quale gli umbri avevano superato poche ore prima i marchigiani: un nettissimo 3-0. Davanti a più di 4.000 spettatori, la squadra di Fefè De Giorgi ha annichilito i propri avversi riportando la serie in parità: 14 i punti di Sokolov, 10 di Leal e 9 dell'mvp Juantorena (con il 69% in attacco), mentre dall'altra parte Leon si è fermato a quota 12 e Atanasijevic a 11. Lo scudetto, come già si era verificato nella passata stagione sempre tra queste due formazioni, si assegnerà nella quinta e decisiva sfida in programma alle 20.30 di martedì 14 a Perugia. Il bello deve ancora venire.
GRAZIE JULIO. Sorprendendo un pò tutti, Velasco ha annunciato il suo addio alla panchina dopo 44 anni di attività, intensa e ricca di soddisfazioni. Arrivato in Italia semisconosciuto dall'Argentina, ha avuto la grande opportunità di allenare Modena guidandola alla conquista di quattro scudetti consecutivi, poi con la nazionale italiana ha firmato le imprese più significative della storia della pallavolo negli Anni 90, contribuendo a farla eleggere squadra del secolo dalla Fivb. Poi una serie infinita di esperienze, con club e nazionali, conclusa con l'ultima stagione vissuta a Modena: non credo sia un caso che la sua carriera sia partita e sia terminata nella città che lo ha accolto, lo ha fatto crescere e lo ha fatto pure diventare suo cittadino. Velasco ha scritto molte delle pagine più importanti della storia di questo sport non solo in Italia, ma soprattutto ha cambiato il modo di concepire, di vivere, di insegnare la pallavolo: senza alibi, con meticolosità tattica, con alchimie psicologiche e non solo tecniche. Ci siamo conosciuti il primo giorno in cui è arrivato a Modena, una vita fa, ci siamo frequentati in tantissime occasioni, ci siamo anche scontrati piuttosto energicamente in passato ma ci siamo sempre rispettati, non solo professionalmente. Sono sicuro che gli mancherà la pallavolo almeno tanto quanto lui mancherà alla pallavolo. Buona vita, Julio.
GIANI A MODENA. La scelta di Velasco sta sconvolgendo il giro delle panchine: Modena per sostituirlo ha scelto Andrea Giani, il quale ha già deciso di andare a sedere sulla panchina gialloblù nonostante un'intesa di massima con Lucio Fusaro, presidente di Milano. Il quale adesso sta cercando il sostituto del Giangio: dovrebbe essere uno tra Alberto Giuliani (che vuole tornare in Italia dopo l'esperienza turca), Lorenzo Bernardi (se dovesse lasciare Perugia) o Andrea Gardini (che sta tornando in Italia dopo aver vinto lo scudetto polacco e però ha già un accordo verbale con Piacenza). Verona vuole liberarsi di Grbic nonostante un altro anno di contratto dando pieni poteri a Rado Stoytchev, Ravenna si affida di nuovo a Marco Bonitta, Sora ha salutato Barbiero, mentre Lorenzetti, Baldovin, Soli, De Giorgi e Tubertini restano al loro posto. 
AZZURRE A MONTREUX. La nazionale femminile prenderà parte al Torneo di Montreux da lunedì, giornata d'esordio contro la Thailandia, a sabato 18 maggio. La squadra di Mazzanti, vincitrice lo scorso anno di questo prestigioso appuntamento, è formata da: Sara Alberti, Lucia Bosetti, Alexandra Botezat, Carlotta Cambi, Chiara De Bortoli, Sarah Fahr, Ofelia Malinov, Anna Nicoletti, Sylvia Nwakalor, Alessia Orro, Beatrice Parrocchiale, Elena Pietrini, Indre Sorokaite e Francesca Villani. Mercoledì il programma prevede la sfida con la Turchia e giovedì con la Svizzera: venerdì si giocheranno le semifinali. sabato le finali. 
AZZURRI A ROMA. La nazionale maschile torna a radunarsi domenica sera presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti. Saranno 17 gli atleti che lavoreranno agli ordini del CT Blengini con le novità Oleg Antonov, Simone Anzani e Davide Candellaro che vanno ad aggiungersi a Andrea Argenta, Federico Bonami, Oreste Cavuto, Davide Gardini, Daniele Lavia, Gabriele Nelli, Matteo Piano, Nicola Pesaresi, Giulio Pinali, Alberto Polo, Giacomo Raffaelli, Roberto Russo, Riccardo Sbertoli e Luca Spirito.
INCONTRO TRENTINO. Sono molto contento di poter moderare venerdì sera 17 maggio a Mezzolombardo, a pochi chilometri da Trento, un bellissimo faccia a faccia tra Elio e Dan Peterson sul tema della "La gestione del talento nello sport e nello spettacolo". Sarà bellissimo sentire le considerazioni di due grandi personaggi, mai banali e sempre profondi, molto conosciuti e molto apprezzati da tutti. 
BERETTA A GOLFMANIA. Sono più che soddisfatto della eco positiva e degli ottimi ascolti di "Golfmania", la trasmissione dedicata a questo sport che va in onda ogni fine settimana fino al termine di luglio su Sportitalia. Potrete seguire la sesta puntata realizzata al Golf Brianza domenica 12 alle 8.00 in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre. Ospite d'eccezione Thomas Beretta, centrale del Vero Volley Monza e golfista da poco appassionato di questo sport.
A TEMPO DI SOCIAL. Noi ci vediamo ogni giorno sui social: su Facebook, dove c'è la mia pagina di personaggio pubblico Lorenzo Dallari Volley nella quale potete seguire news e interviste e dove vi invito a mettere il vostro like, e anche su Twitter e su Instagram. Adesso sono attivi inoltre i profili di “Golfmania magazine” su Facebook, Instagram e Youtube, dove potete rivedere le 4 puntate già andate in onda: vi aspetto sempre più numerosi!!!!
Buona pallavolo a tutti!
Sigla.com - Internet Partner