Martedì scatta la Piemonte Woman Cup

26/07/2010

Massimo BarboliniMassimo Barbolini
Massimo Barbolini
Si gioca da domani sera a Torino la Piemonte Woman Cup a cui prendono parte l’Italia, la Repubblica Dominicana (avversario delle azzurre all’esordio domani alle 20.30), il Giappone e l’Olanda. Si tratta di una manifestazione di alto livello internazionale, che segna l’esordio stagionale della squadra azzurra in Italia, dopo il primo approccio agonistico della Boris Yeltsin Cup.
La nostra stagione parte da qui e speriamo che dopo gli ultimi correttivi apportati al programma la strada scelta sia quella migliore. – ha esordito il ct azzurro Massimo Barbolini - Cominciamo con un torneo di altissimo livello, contro squadre che troveremo come avversarie anche nel prossimo World Grand Prix: Giappone, Olanda, Dominicana. In campo qui a Torino andrà sostanzialmente la stessa squadra che ha giocato in Russia. Il gruppo delle veterane ha iniziato a lavorare soltanto da una settimana e scenderà in campo più in là. Dopo Torino partiremo per il Grand Prix, dove vogliamo conquistare l’ingresso in finale, sapendo che non sarà un’impresa semplice, perché la nostra programmazione ha come primo obiettivo la qualificazione al World Grand Prix 2011 (che assegna punti importanti per la stagione delle qualificazioni olimpiche) che cercheremo di raggiungere nel torneo che organizzeremo in Italia dal 17 al 22 settembre.”
Poi ha proseguito il ct tornando a parlare delle gare piemontesi: “Ci concreteremo con tre squadre di livello internazionale. La Dominicana nelle ultime stagioni ha fatto registrare progressi importanti, si tratta di una squadra dalle grandi doti fisiche, che sta raggiungendo degli ottimi risultati. Il Giappone lo affronteremo due volte anche nel Grand Prix e probabilmente ci giocheremo proprio contro di loro le nostre chance di qualificazione alla fase finale. Infine l’Olanda che abbiamo battuto nella finale dell’ultimo Europeo, si presenta con una nuova palleggiatrice, per via della gravidanza della Staelens, ma rimane una squadra difficile da affrontare. Si tratta davvero di una manifestazione da seguire, tenendo presente che in questo momento della stagione le condizioni di forma delle varie squadre sono differenti a seconda del programma che ognuno ha preparato.”
Questo il calendario della tre giorni del PalaRuffini di Torino: 27 luglio: ore 18 Giappone-Olanda, ore 20.30 Italia-Dominicana. 28 luglio: ore 18 Giappone-Dominicana, ore 20.30 Italia-Olanda. 29 luglio: ore 18 Olanda-Dominicana, ore 20.30 Italia-Giappone.
Sigla.com - Internet Partner