Maurizio Baraldo è l'allenatore della Minetti Vicenza

26/11/2008

Dino Guadalupi e Maurizio BaraldoDino Guadalupi e Maurizio Baraldo
Dino Guadalupi e Maurizio Baraldo
Maurizio Baraldo è il nuovo allenatore della Minetti Vicenza. Dopo le dimissioni di Mario Fangareggi per motivi di salute la società ha deciso di dare continuità al lavoro svolto confermando la fiducia alle risorse interne, "promuovendo" di fatto il 46enne tecnico vicentino che da tre anni collabora con il club biancorosso dopo una lunga esperienza nelle serie minori e in A2 con il Cavazzale. Il suo vice sarà Dino Guadalupi, alla terza stagione in A1 con la Minetti. Anche la giapponese Kumi Nakada assumerà maggiori responsabilità all'interno dello staff tecnico.
A spiegare le motivazioni della scelta è stato oggi in conferenza stampa in diretta web il presidente della Minetti Vicenza Giovanni Coviello: "Quando a giugno ho puntato su Mario Fangareggi, dopo aver valutato tutto il panorama degli allenatori disponibili, era perché lo ritenevo il miglior candidato per il nostro progetto. Quelli che non reputavo adatti allora non lo sono neppure oggi, quando anzi la scelta si è ancora più ristretta. La gara con Pavia è stata una sorta di test per valutare la soluzione interna, e, anche se il risultato non è stato quello sperato alla vigilia, la squadra ha reagito bene e, dopo essermi confrontato con i tecnici, ho avuto la loro disponibilità non solo a continuare ma anche ad assumersi maggiori responsabilità dirette. Penso che questa decisione sia la migliore possibile in questo momento, considerando anche che a Mario non abbiamo rinunciato per scelta nostra ma per le sue condizioni di salute, sicuramente dovute in parte anche alle troppe responsabilità dirette di cui lui si era caricato e con il conseguente stress aumentato anche dalla mancanza di risultati. Ora abbiamo tre punti, forse domenica con Pavia ne abbiamo perso uno o due, ma uno lo abbiamo guadagnato agganciando Chieri e restando incollati al gruppone con Cesena e Santeramo. Icio e Dino (Baraldo e Guadalupi, ndr) sono due tecnici che stimo, li ho visti in azione domenica e secondo me puntare su di loro rappresenta la scelta più naturale. Con il nuovo staff ci sarà una continuità di massima nel progetto, pur con qualche cambiamento di cui mi hanno parlato e che condivido, con il vantaggio di avere degli allenatori che conoscono già bene sia la squadra che il campionato. Fa poi piacere che sia un allenatore di Vicenza a guidare questa squadra in serie A1, come non era mai successo prima nel massimo campionato. Entrambi vengono da una lunga esperienza nel femminile e questo è un punto ulteriore a loro favore. C'è poi Kumi Nakada, una risorsa che abbiamo in casa e che da oggi utilizzeremo ancora di più. È vero che lei è qui per imparare, ma può anche darci tanto a livello tecnico e tattico. Per completare lo staff rimaniamo alla ricerca di uno scoutman, ruolo che finora veniva ricoperto, tra le altre cose, da Guadalupi, che ora però andrà in panchina assieme a Baraldo. Abbiamo iniziato la ricerca e nel frattempo ci appoggeremo agli altri nostri allenatori del giovanile".

La parola è poi andata al neo tecnico biancorosso, Maurizio Baraldo:
"Ho dato con entusiasmo la mia disponibilità per questo incarico, conosco bene la squadra e le ragazze e sono convinto che possiamo fare molto di più di quando non dica oggi la nostra classifica. La prima settimana è stata molto travagliata dopo l'episodio accaduto a Mario, speriamo di iniziare a lavorare in tranquillità e che anche i risultati ci aiutino in questo senso. Già da oggi Kumi darà ancora di più il suo contributo tecnico negli allenamenti, una figura del suo calibro con alle spalle tre Olimpiadi e tante competizioni internazionali potrà darci moltissimo anche nello studio dei palleggiatori avversari".

"Ringrazio ancora una volta la società per la fiducia - ha aggiunto Dino Guadalupi - Qui mi sono sempre sentito considerato e ho sempre svolto con entusiasmo i diversi compiti a cui sono stato chiamato in queste tre stagioni. Tornare in panchina dopo tre anni è stato emozionante e ora le motivazioni sono ancora più alle stelle. Voglio ringraziare anche Mario per la bellissima esperienza di lavoro insieme, sia nei momenti positivi che in quelli negativi".

Chiusura affidata ancora al presidente della Minetti, Giovanni Coviello:
"Quella che inizia oggi è una settimana impegnativa, che non si chiude sabato ma che proseguirà in pratica fino allo scontro diretto in programma giovedì prossimo con Santeramo. A Pesaro andremo comunque per giocare e per prendere quello che verrà, ma tutti gli allenamenti di questi giorni e anche la partita di sabato saranno funzionali alla preparazione per la partita con Santeramo".

I CURRICULA DELLO STAFF TECNICO

MAURIZIO BARALDO
Vicenza (VI) – 13/04/1962

06-08 B1m Vice Allenatore Palladiogroup.it Vicenza
06-08 D m Allenatore Mosele Elettronica Vicenza
05-06 D Allenatore Valsugana Volley
02-05 A2 Ass. Allenatore Caoduro Cavazzale
02-05 B2-C Allenatore Caoduro Cavazzale
01-02 U17 Allenatore Vicenza Volley

DINO GUADALUPI
Brindisi (BR) - 01/04/1976

07-08 A1 Ass. Allenatore Minetti Infoplus Imola-Vicenza
06-07 A1 Ass. Allenatore Minetti Infoplus Vicenza
05-06 A2 Ass. Allenatore Pallavolo Corridonia
05-06 B1 Vice Allenatore Mariani Petroli Lodi
04-05 A2 Vice Allenatore Lines Tra.De.Co. Altamura
03-04 A2 Ass. Allenatore Lines Tra.De.Co. Altamura
00-03 B1 Allenatore Amatori Pallavolo Brindisi

KUMI NAKADA
Tokyo - 03/09/1965

Team di appartenenza: Hitachi (1981-1992, 1995-1996)
1980: A 15 anni e un mese, selezionata per la nazionale maggiore
1982: Campionato del mondo, 4° posto
1984: Olimpiadi di Los Angeles, 3° posto
1985: Coppa del mondo
1986: Campionato del mondo
1988: Olimpiadi di Seoul, 4° posto
1989: Coppa del mondo
1991: Coppa del mondo
1992: Olimpiadi di Barcellona, 5° posto
1996: Aiuto allenatore Hitachi
2005-06: Membro comitato interno federazione giapponese di pallavolo
Sigla.com - Internet Partner