Mercoledì in campo per la terza giornata di serie A1 maschile

06/10/2009

Mercoledì in campo per la terza giornata di serie A1 maschile
Ritmi serrati per questo 65°Campionato di Serie A1 TIM. Appena concluso il secondo turno di gara, per vincitori e vinti non c'è tempo né per gli onori né per i rimpianti. Mercoledì sera, infatti, si scenderà in campo per il primo dei sei appuntamenti infrasettimanali della massima serie. I Campioni d'Italia, primi in classifica, cercheranno di difendere il primato in trasferta contro la Bre Banca Lannutti Cuneo. La Sisley Treviso e la Lube Banca Marche Macerata, trionfanti nella prima casalinga, dovranno rispettivamente affrontare il campo insidioso della Tonno Callipo Vibo Valentia e il PalaEvangelisti di Perugia, dove la RPA-LuigiBacchi.it cercherà il riscatto dopo la netta sconfitta contro i trevigiani. Ancora in scaletta, Trenkwalder Modena - Andreoli Latina, Esse-ti Carilo Loreto - Marmi Lanza Verona e Prisma Taranto - Yoga Forlì. I Campioni Europei dell'Itas Diatec Trentino saranno messi alla prova al PalaTrento dall'Acqua Paradiso Monza. Il riposo spetta all'Aran Cucine Abruzzo Pineto.

Il Programma e gli Arbitri della terza giornata del giorne di andata di Serie A1 maschile TIM


Mercoledì 7 ottobre 2009, ore 20.30
Trenkwalder Modena - Andreoli Latina
(Boris-Bartolini)
RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Lube Banca Marche Macerata
(Gnani-Satanassi)
Esse-ti Carilo Loreto - Marmi Lanza Verona
(Pasquali-Santi)
Itas Diatec Trentino - Acqua Paradiso Monza
(Padoan-Pol)
Bre Banca Lannutti Cuneo - CoprAtlantide Piacenza
(Rapisarda-Saltalippi)
Tonno Callipo Vibo Valentia - Sisley Treviso
(Castagna-Pessolano)
Prisma Taranto - Yoga Forlì
(Perri-Ippoliti)
Aran Cucine Abruzzo Pineto - TURNO DI RIPOSO
*Non sono previsti match televisivi

Classifica
CoprAtlantide Piacenza 6, Sisley Treviso 5, Lube Banca Marche Macerata 5, Trenkwalder Modena 4, Tonno Callipo Vibo Valentia 3, Prisma Taranto 3, Bre Banca Lannutti Cuneo 3, Marmi Lanza Verona 3, Itas Diatec Trentino 3, Rpa-Luigibacchi.It Perugia 2, Acqua Paradiso Monza 1, Esse-ti Carilo Loreto 1, Andreoli Latina 0, Aran Cucine Abruzzo Pineto 0, Yoga Forlì 0.
Note: 1 Incontro in meno: Tonno Callipo Vibo Valentia, Acqua Paradiso Monza, Aran Cucine Abruzzo Pineto, Yoga Forlì.

Trenkwalder Modena - Andreoli Latina

PRECEDENTI: 14 (8 successi Modena, 6 successi Latina)

EX: Dennis Angel a Latina nel 2003 - 2004, Francesco Biribanti a Latina dal 2001- 2006, Leondino Giombini a Modena nel 2003 - 2004 e nel 2006 - 2007.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Cristian Casoli - 10 attacchi vincenti ai 2000, Esko Mikko - 2 muri vincenti ai 100 (Trenkwalder Modena); Riccardo Spairani - 3 muri vincenti ai 100 (Andreoli Latina).

In Campionato: Francesco Biribanti - 2 battute vincenti alle 300, Cristian Casoli - 3 battute vincenti alle 200 e - 3 muri vincenti ai 300, Dennis Angel - 8 punti ai 3000 e - 5 attacchi vincenti ai 2500 (Trenkwalder Modena); Andrja Geric - 4 battute vincenti alle 200, Carmelo Gitto - 3 muri vincenti ai 100, Goran Vujevic - 18 punti ai 4000 e - 5 muri vincenti ai 300 (Andreoli Latina).


Dick Kooy (Trenkwalder Modena): "Dopo la vittoria a Verona la nostra squadra ha un buon morale, ma sappiamo bene che la partita con Latina sarà molto difficile: qui in Italia tutte le squadre sono di alto livello ed ogni partita è molto impegnativa. Mi piace giocare davanti ai nostri tifosi: per vincere dovremo ripetere la prestazione di domenica e non calare mai l'attenzione. Personalmente sono molto contento dell'avvio di stagione, penso ad allenarmi ogni giorno al massimo e sono a disposizione dell'allenatore".

Leondino Giombini (Andreoli Latina): "Dobbiamo pensare solo a fare punti. Contro Modena non avremo la tensione che abbiamo avuto domenica giocando una gara importante davanti al nostro pubblico. Giocare subito, il mercoledì, è un vantaggio perché ti fa scrollare di dosso in fretta la gara di domenica e concentrare sulla prossima. Modena è un'ottima squadra e una grande società".



RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Lube Banca Marche Macerata

PRECEDENTI: 16 (2 successi Perugia, 14 successi Macerata)

EX: Giacomo Sintini a Macerata dal 2005 - 2007, Fabio Fanuli a Macerata nel 2002-2003 (Settore Giovanile), Martin Lebl a Perugia dal 2002-2007, Sebastian Swiderski a Perugia dal 2003- 2007.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Martin Lebl - 3 battute vincenti alle 100, Matteo Martino - 20 attacchi vincenti ai 500 (Lube Banca Marche Macerata).

In Campionato: Alberto Cisolla - 4 muri vincenti ai 400, Igor Omrcen - 3 muri vincenti ai 400 e - 5 battute vincenti alle 300 (Lube Banca Marche Macerata).



Andrea Sartoretti (RPA-LuigiBacchi.it Perugia): "Macerata sarà un'altra avversaria che ci metterà alla prova in questo momento di costruzione della nostra squadra e della nostra identità. Per puntare in alto bisogna lavorare sui punti deboli, sulle nostre difficoltà. Treviso le ha fatte emergere e con la Lube Banca Marche cerchiamo il miglioramento. Dobbiamo imparare dalle situazioni negative perché non si ripetano."

Marko Podrascanin (Lube Banca Marche Macerata): "Con la partita di Perugia comincia per noi una serie di sfide molto difficili e impegnative, nelle quali dovremo confermare quanto di buono siamo riusciti a fare in questo momento, puntando a migliorarci ulteriormente. Con Pineto siamo stati bravi a prenderci la partita nei momenti determinanti, ma allo stesso tempo abbiamo commesso tanti errori, che dovremo cercare di limare nelle prossime sfide. Perugia è un'ottima squadra che può indubbiamente puntare in alto. Per noi sarà un bel banco di prova".



Esse-ti Carilo Loreto - Marmi Lanza Verona

PRECEDENTI: 9 (3 successi Loreto, 6 Verona)

EX: Jiri Kovar a Loreto nel 2008-2009 (Serie A2), Valerio Curti a Loreto dal 2000-2003 (Serie A2).

A CACCIA DI RECORD

In Campionato: Konstantin Shumov - 1 punto ai 500 (Esse-ti Carilo Loreto); Michal Lasko - 2 battute vincenti alle 200 (Marmi Lanza Verona).



Luca Moretti (Esse-ti Carilo Loreto): "Abbiamo l'opportunità di giocare davanti al nostro pubblico e in casa dobbiamo cercare di fare più punti possibili con tutte le formazioni. Verona pare essere una di quelle squadre con la quale possiamo ottenere un risultato, anche se non ci dobbiamo dimenticare che i veneti sono riusciti a battere per 3 a 0 la Bre Banca Lannutti Cuneo nella prima di Campionato. Affronteremo questa gara con il piglio di chi vuole fare più punti possibili".

Gabriele Cottarelli (Marmi Lanza Verona): "Inizia il nostro tour de force con tre settimane davvero piene. La partita di mercoledì sicuramente non sarà delle più facili, perché Loreto dovrà usare le gare interne come la propria arma migliore per raggiungere la salvezza. La Esse-ti Carilo Loreto infatti ha già dimostrato con Treviso che in casa può essere davvero temibile, per questo non sarà una gara semplice".


Itas Diatec Trentino - Acqua Paradiso Monza

PRECEDENTI ED EX: considerata la nuova sede di gioco non ci sono precedenti ed ex tra Itas Diatec Trentino e Acqua Paradiso Monza.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Andrea Sala - 4 battute vincenti alle 100, Leandro Vissotto - 3 muri vincenti ai 100 (Itas Diatec Trentino).

In Campionato: Matey Kaziyski - 16 attacchi vincenti ai 1000, Andrea Sala - 1 battuta vincente alle 100, Leandro Vissotto - 22 punti ai 1500 (Itas Diatec Trentino); Mauro Gavotto - 3 muri vincenti ai 200, Marco Molteni - 1 muro vincente ai 300 (Acqua Paradiso Monza).

Emanuele Birarelli (Itas Diatec Trentino): "Questo campionato è partito all'insegna dell'equilibrio e delle sorprese; non esistono più partite facili, specialmente all'inizio della stagione, ragion per cui il confronto con Monza sarà tutt'altro che agevole. L'Acqua Paradiso è una squadra che avrà sicuramente voglia di dimostrare il proprio valore, anche perché reduce da un buon punto a Perugia e da un turno di riposo. Salirà a Trento per cercare di metterci in difficoltà come già successo nella recente amichevole pre-campionato. Dal canto nostro noi dobbiamo riscattarci dopo il brutto passo falso commesso a Vibo Valentia e quindi vogliamo riprendere immediatamente la nostra marcia: ne verrà fuori sicuramente una bella partita".

Mauro Berruto (Acqua Paradiso Monza): "Andiamo a Trento consapevoli di incontrare i campioni d'Europa. Loro vorranno sicuramente riscattare il 3-0 subìto contro Vibo Valentia e saranno quindi ancora più pericolosi. In ogni caso il nostro scopo non deve cambiare. Sappiamo che per noi ci sono poche alternative a quella di giocare sempre bene per conquistare punti utili alla nostra classifica".


Bre Banca Lannutti Cuneo - CoprAtlantide Piacenza
PRECEDENTI: 27 (17 successi Cuneo, 10 successi Piacenza)

EX: Nikola Grbic a Piacenza dal 2003 - 2007.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Dante Boninfante - 1 muro vincente ai 100, Marco Meoni - 3 muri vincenti ai 500 (CoprAtlantide Piacenza);

In Campionato: Francesco Fortunato - 12 punti ai 1500, Vladimir Nikolov - 1 battuta vincente alle 100 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Gianluca Durante - 1 partita giocata alle 300, Michal Rak - 6 punti ai 1500, Hristo Zlatanov - 25 punti ai 7000 (CoprAtlantide Piacenza).


Nikola Grbic (Bre Banca Lannutti): "Questo calendario è molto duro e pesante non solo per il numero di partite concentrate in pochi giorni ma anche per gli avversari che andremo ad incontrare. Noi siamo una squadra nuova, ci sono ancora tanti meccanismi da mettere a posto e da trovare ed abbiamo pochi allenamenti a disposizione per velocizzare questo processo. Piacenza è la squadra più "in momento" di tutti, sono gli stessi giocatori dell'anno scorso e in estate hanno avuto anche tutti gli atleti a disposizione per lavorare. Con loro ci attende una partita dura e difficile, per vincere dovremo tirare fuori qualcosa di più a livello individuale. E' una partita da vincere con il cuore."

Giovanni Rossi (CoprAtlantide Piacenza): "Noi stiamo bene, stiamo recuperando Bravo e Rak, che sono entrambi guariti, ma non vogliamo forzare situazioni rischiose con impegni molto ravvicinati. Il calendario non ci consente tanti allenamenti, ottobre andrà gestito come per i play-off, sia nei carichi di lavoro sia nella gestione del riposo, un minimo di lavoro tecnico per i più giovani ed un lavoro fisico di base. Cuneo ha una diagonale palleggiatore-opposto molto importante già affiatata dai tempi di Trento e, in generale, il loro collettivo mi sembra migliore rispetto a quello dello scorso anno".


Tonno Callipo Vibo Valentia - Sisley Treviso

PRECEDENTI: 11 (1 successo Vibo Valentia, 10 successi Treviso)

EX: Luca Tencati a Treviso nel 1996 -1997 (Settore Giovanile), dal 1997 - 2001 e dal 2002 - 2007, Rob Bontje a Vibo Valentia nel 2005 - 2006.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Andrae Bjorn - 8 punti ai 1000 (Tonno Callipo Vibo Valentia); Samuele Papi - 4 battute vincenti alle 300 (Sisley Treviso).

In Campionato: Javier Gonzalez - 3 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Vibo Valentia); Alessandro Fei - 5 muri vincenti agli 800, Samuele Papi - 9 attacchi vincenti ai 6000 (Sisley Treviso).

Rob Bontje (Sisley Treviso): "Siamo in crescita e la gara contro la RPA-LuigiBacchi.it Perugia lo ha dimostrato, ma i passi in avanti da fare sono ancora tanti: adesso ci attende un vero tour de force. La trasferta a Vibo Valentia è molto insidiosa perché loro specialmente tra le mura amiche si esaltano. Noi dovremo continuare a giocare con la stessa solidità mentale dimostrata domenica, quando non abbiamo mai mollato dal punto di vista della concentrazione e dell'atteggiamento: attenzione alla loro battuta, sicuramente proveranno a metterci pressione subito in questo fondamentale".

Ventceslav Simeonov (Tonno Callipo Vibo Valentia): "Mi auguro che i miei compagni possano ripetere la bellissima prestazione di domenica contro Trento, anche se mi rendo conto della forza e del blasone dei trevigiani che verranno senza dubbio per fare risultato pieno. La vittoria di domenica ci ha dato un'enorme spinta morale ed il clima durante gli allenamenti di ieri sera lo ha confermato. Sto soffrendo tantissimo per non poter dare un contributo diretto, ho ripreso gli allenamenti e spero al più presto di essere in campo insieme ai miei compagni".

Prisma Taranto - Yoga Forlì
PRECEDENTI: 8 (4 successi Taranto, 4 successi Forlì)

EX: Simone Spescha a Forlì nel 2004 - 2005 (Serie A2, fino al 21-12) e nel 2007 - 2008, Manuel Coscione a Taranto nel 2008-2009, Sergiu Stancu a Taranto nel 2008-2009.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Marco Loglisci - 3 muri vincenti ai 100 (Yoga Forlì).

In Campionato: Manius Abbadi - 16 punti ai 1000 e - 23 attacchi vincenti ai 500 (Prisma Taranto); Marco Loglisci - 1 partita giocata alle 300 (Yoga Forlì).

Paolo Cozzi (Prisma Taranto): "A Latina abbiamo trovato una certa continuità di gioco ed è su questa strada che dobbiamo proseguire. Quella con Forlì è una partita da non sottovalutare. Loro sin dall'estate si sono preparati per il massimo Campionato ed hanno giocatori buoni ed esperti della Serie A1 come Coscione. Dobbiamo puntare al successo restando freddi e lucidi".

Piero Molducci (Yoga Forlì): "Non mi aspettavo molto di più dalla gara con Cuneo. Le note positive ci sono state, ripartiamo da quelle. Carrol? Tradito dall'emozione, ci può stare alla prima, in più contro una grande come Cuneo. Ma in allenamento ha fatto vedere ottime cose, sono sicuro che a Taranto farà bene. E' una partita importante, ce la giochiamo alla pari".

Sigla.com - Internet Partner