Mercoledì si gioca l'8a giornata di ritorno dei SuperLega maschile

13/02/2024

Scocca l’ora del turno infrasettimanale. Domani, mercoledì 14 febbraio, il cuore dei tifosi pulserà per la grande pallavolo di SuperLega Credem Banca. In programma l’8a giornata di ritorno della Regular Season. Si prospetta una serata intensa, con tutti match di rilievo e cinque sfide in simultanea. Alle 20.00 si comincia con il derby tra Milano e Monza, mentre alle 20.30 si dividono la scena altre dieci squadre. L’incontro di cartello, con diretta Rai Sport, è il faccia a faccia tra la capolista Trento contro Civitanova, reduce da quattro vittorie consecutive. Perugia, seconda della classe, affronta la delicata trasferta a Cisterna di Latina. Impegno dall’elevato coefficiente di difficoltà anche per Piacenza, che attualmente occupa il terzo gradino del podio, e che fa visita a Verona, una delle squadre più in forma del girone di ritorno. La matricola Catania si gioca le residue chance di salvezza tra le mura amiche in casa contro Padova, che è a 1 punto dalla permanenza matematica nella massima serie. Modena vuole tenersi stretta la zona Play Off, ma deve vedersela in casa con una formazione agguerrita come Taranto, che cerca i punti della tranquillità e domenica scorsa ha venduto cara la pelle contro i vice campioni d’Italia.

Allianz Milano - Mint Vero Volley Monza

Mercoledì si confrontano per la sfida n. 25 in Serie A l’anima meneghina e lo spirito brianzolo. All’Allianz Cloud i padroni di casa dell’Allianz Milano cercano la quindicesima vittoria contro la Mint Vero Volley Monza, che si è invece imposta in dieci dei precedenti incroci. In classifica, al momento, le due squadre sono in zona Play Off, ma fuori dalle prime quattro posizioni: gli ambrosiani hanno 30 punti come Verona, mentre la formazione brianzola è settima con tre lunghezze di ritardo e non vuole sciupare la possibilità di un aggancio contro un’Allianz incerottata. Oltre a Matteo Piano, convalescente dopo l’intervento al menisco, nel match perso domenica al fotofinish a Padova non è sceso in campo nemmeno Matey Kaziyski per un problema muscolare. Anche Monza è reduce da una maratona, ma la vittoria corsara al tie break a Piacenza e la prova super dei laterali canadesi Eric Loeppky (22 punti ai 1000 nelle Regular Season) e Stephen Maar hanno caricato l’ambiente in vista del derby. 

PRECEDENTI: 24 (14 successi Allianz Milano, 10 successi Mint Vero Volley Monza)  
EX: Gianluca Galassi a Milano nel 2016/17, 2017/18; Stephen Maar a Milano nel 2018/19, 2020/21

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Ferre Reggers - 12 punti ai 200 (Allianz Milano); Yuki Ishikawa - 13 punti ai 200 (Allianz Milano); Stephen Maar - 3 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Ran Takahashi - 4 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Petar Dirlic - 5 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Petar Dirlic - 10 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Gianluca Galassi - 12 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Yuki Ishikawa - 13 attacchi vincenti ai 200 (Allianz Milano); Gabriele Di Martino - 14 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Matey Kaziyski - 18 punti ai 200 (Allianz Milano); Ran Takahashi - 22 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Eric Loeppky - 25 punti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Stephen Maar - 25 punti ai 300 (Mint Vero Volley Monza); Ferre Reggers - 4 attacchi vincenti ai 200 (Allianz Milano); Agustin Loser - 7 punti ai 200 (Allianz Milano).
In carriera Regular Season: Ran Takahashi - 1 punti ai 500 (Mint Vero Volley Monza); Eric Loeppky - 22 punti ai 1000 (Mint Vero Volley Monza); Agustin Loser - 5 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano); Stephen Maar - 9 punti ai 2000 (Mint Vero Volley Monza).
In carriera tutte le competizioni: Yuki Ishikawa - 1 battute vincenti ai 200 (Allianz Milano); Petar Dirlic - 11 attacchi vincenti ai 900 (Allianz Milano); Gianluca Galassi - 12 punti ai 1600 (Mint Vero Volley Monza); Andrea Innocenzi - 12 punti ai 400 (Allianz Milano); Gabriele Di Martino - 14 attacchi vincenti ai 800 (Mint Vero Volley Monza); Stephen Maar - 19 punti ai 2600 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 2 battute vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Agustin Loser - 24 punti ai 500 (Allianz Milano); Ran Takahashi - 26 attacchi vincenti ai 500 (Mint Vero Volley Monza); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 27 attacchi vincenti ai 500 (Allianz Milano); Matey Kaziyski - 30 attacchi vincenti ai 4900 (Allianz Milano); Eric Loeppky - 37 punti ai 1100 (Mint Vero Volley Monza); Ferre Reggers - 4 attacchi vincenti ai 200 (Allianz Milano); Francesco Comparoni - 6 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Nicola Zonta - 6 punti ai 200 (Allianz Milano).

Roberto Piazza, allenatore (Allianz Milano): "Abbiamo davanti a noi due partite che sono molto importanti, entrambe in casa, la prima è il derby contro Monza e la seconda con Verona. Non faccio i conti di quanti punti abbiamo bisogno. Milano deve giocare da Milano, voglio che giochi come sa, poi dopo quello che viene lo vedremo sul campo. Il giudizio finale arriva sempre dal campo e io lo rispetto sempre".
Massimo Eccheli, allenatore (Mint Vero Volley Monza): "Vogliamo fare bene nella partita di domani, visto che all'andata Milano ci ha messo molto in difficoltà in tutti i fondamentali, e anche dal punto di vista psicologico non siamo riusciti a reagire. Un'occasione che vogliamo sfruttare al meglio, contro una squadra molto forte. Sentiamo la spinta, la motivazione e la voglia di far bene tipica di un derby".
 

Farmitalia Catania - Pallavolo Padova

Alle 20.30, si giocano punti vitali in Sicilia. La Farmitalia Catania è chiamata a un’impresa interna con la Pallavolo Padova. Gli etnei, reduci dalla sconfitta netta in casa con Trento, sono relegati in coda con 5 punti dopo 18 gare e negli ultimi quattro turni rimasti devono recuperare 6 lunghezze a Taranto (penultima a 11) sperando che gli ionici non muovano la classifica. A dare suspense è il calendario, che nella chiusura della prima fase riserverà lo scontro diretto tra Farmitalia e Gioiella Prisma. Alla matricola siciliana spetta un percorso duro, ma non è detta l’ultima parola perché se il collettivo di Giuseppe bua rosicchiasse 3 punti a Taranto prima dell’ultima giornata i giochi resterebbero aperti. I patavini, decimi e a 1 punto dalla salvezza, non intendono fare sconti. La truppa di Jacopo Cuttini, vittoriosa all’andata e caricata dal guizzo al tie break domenicale contro Milano si prepara a sfidare due ex, Santiago Orduna e Luigi Randazzo, per chiudere la pratica al più presto. Presenza n.100 in carriera per Francesco Fusaro, n. 100 nelle Regular Season per Davide Gardini.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Pallavolo Padova)  
EX: Santiago Orduna a Padova nel 2013/14, 2014/15, 2015/16; Luigi Randazzo a Padova nel 2017/18, 2018/19, 2019/20

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Federico Crosato - 1 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Jacopo Massari - 11 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Gabi Garcia Fernandez - 17 attacchi vincenti ai 200 (Pallavolo Padova); Luka Basic - 19 punti ai 100, 25 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 23 attacchi vincenti ai 200 (Farmitalia Catania); Luca Porro - 5 punti ai 100, 25 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Federico Crosato - 1 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Jacopo Massari - 11 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Gabi Garcia Fernandez - 17 attacchi vincenti ai 200 (Pallavolo Padova); Luka Basic - 19 punti ai 100, 25 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 23 attacchi vincenti ai 200 (Farmitalia Catania); Luca Porro - 5 punti ai 100, 25 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova).
In carriera Regular Season: Davide Gardini - 1 alle 100 partite giocate, 2 muri vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Luka Basic - 37 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Mohammadjavad Manavinezhad - 40 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Cristian Frumuselu - 7 punti ai 500 (Farmitalia Catania).
In carriera tutte le competizioni: Francesco Fusaro - 1 alle 100 partite giocate, 20 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Luca Porro - 11 attacchi vincenti ai 700 (Pallavolo Padova); Mathijs Desmet - 16 attacchi vincenti ai 300 (Pallavolo Padova); Luka Basic - 16 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Davide Gardini - 2 battute vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Jacopo Massari - 25 attacchi vincenti ai 800 (Farmitalia Catania); Elia Bossi - 25 punti ai 1000 (Farmitalia Catania); Mohammadjavad Manavinezhad - 27 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Gabi Garcia Fernandez - 6 attacchi vincenti ai 500 (Pallavolo Padova); Alessandro Tondo - 7 punti ai 2000, 12 attacchi vincenti ai 1400 (Farmitalia Catania); Andrea Truocchio - 9 attacchi vincenti ai 400 (Pallavolo Padova).

Giuseppe Bua, allenatore (Farmitalia Catania): "Non sarà semplice, ma noi siamo pronti anche a questo. Padova lottava per la salvezza, che ha raggiunto già diverse giornate fa. Di certo, questi giocatori giovani e grintosi, hanno ancora tanto da dimostrare in questo campionato e sono certo che non ci renderanno la vita facile. Ma anche noi non faremo sconti a nessuno, perché abbiamo bisogno di quei tre punti e li otterremo. Questo basta per garantire, a chi verrà a vederci, che domani quello a cui si assisterà sarà un vero e proprio spettacolo sportivo, in cui due squadre daranno il massimo, per raggiungere ognuno i propri obiettivi e per noi avere il nostro PalaCatania pieno sarà una carta in più da giocare".
Jacopo Cuttin, allenatore (Pallavolo Padova): "La vittoria con Milano della scorsa domenica, dal punto di vista tecnico e del risultato, rappresenta un giusto premio per tutto il percorso di crescita che i ragazzi hanno fatto dall’inizio di questa stagione e per come ciascuno di loro si è presentato in campo in questa importante fase del Campionato, dove ogni punto è pesante e fondamentale. A Catania affronteremo la sfida con lo spirito di una squadra giovane e a tratti esuberante, che deve portare in campo quell’aggressività e quel buon livello di gioco che ha saputo dimostrare con Modena e Milano".
 

Valsa Group Modena - Gioiella Prisma Taranto

Obiettivi differenti, ma tanta fame di punti, alle 20.30, tra le squadre in lizza al PalaPanini. La Valsa Group Modena si ritrova sotto rete con la Gioiella Prisma Taranto per la ventesima volta in SuperLega Credem Banca. I precedenti raccontano la supremazia emiliana con 15 successi e 4 sconfitte, ma ora Modena sta uscendo da un periodo grigio grazie al nuovo tecnico Alberto Giuliani, che domenica ha centrato in tre set contro Cisterna la prima vittoria da guida dei canarini al secondo tentativo. Un successo che ha interrotto il lungo digiuno casalingo del Club consentendo il ritorno in zona Play Off. Gli ospiti, penultimi a 11 punti e reduci dagli stop interni per 3-1 con Cisterna e Civitanova, domenica hanno dato del filo da torcere ai vice campioni d’Italia tirando tutti i set e capitolando solo ai vantaggi dopo aver fallito per 5 volte la palla dell’approdo al tie break. La classifica non è esente da rischi (Catania a -6 con scontro diretto all’ultimo turno), gli ionici, forti del proprio gioco, vogliono prevenire sorprese. L’unico ex è Lorenzo Sala, reduce dal triennio a Modena. Osmany Juantorena è a -12 dai 5000 punti in Italia, Filippo Lanza a – 16 dai 3000 attacchi vincenti in carriera. 

PRECEDENTI: 19 (15 successi Valsa Group Modena, 4 successi Gioiella Prisma Taranto)  
EX: Lorenzo Sala a Modena nel 2020/21, 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Kyle Russell - 10 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Maksim Sapozhkov - 16 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Osmany Juantorena - 2 punti ai 200, 21 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Giovanni Sanguinetti - 4 attacchi vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Giovanni Maria Gargiulo - 5 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Vlad Davyskiba - 6 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Lorenzo Sala - 8 punti ai 100, 24 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Kyle Russell - 10 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Osmany Juantorena - 13 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Tommaso Rinaldi - 36 punti ai 200 (Valsa Group Modena); Vlad Davyskiba - 4 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Giovanni Maria Gargiulo - 5 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Maksim Sapozhkov - 8 attacchi vincenti ai 200 (Valsa Group Modena); Lorenzo Sala - 8 punti ai 100, 24 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto).
In carriera Regular Season: Tommaso Rinaldi - 10 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena); Aimone Alletti - 2 muri vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Maksim Sapozhkov - 9 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena).
In carriera tutte le competizioni: Giovanni Maria Gargiulo - 1 attacchi vincenti ai 600 (Gioiella Prisma Taranto); Mattia Boninfante - 1 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Kyle Russell - 10 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Josè Miguel Gutierrez - 11 attacchi vincenti ai 300 (Gioiella Prisma Taranto); Tommaso Rinaldi - 12 punti ai 900 (Valsa Group Modena); Osmany Juantorena - 14 punti ai 5000 (Valsa Group Modena); Nicholas Sighinolfi - 2 muri vincenti ai 300 (Valsa Group Modena); Giovanni Sanguinetti - 20 punti ai 400 (Valsa Group Modena); Lorenzo Sala - 21 attacchi vincenti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Hampus Ekstrand - 31 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Roberto Pinali - 35 punti ai 1300 (Valsa Group Modena); Vlad Davyskiba - 38 punti ai 1200 (Valsa Group Modena); Filippo Lanza - 39 punti ai 3500, 16 attacchi vincenti ai 3000 (Gioiella Prisma Taranto); Maksim Sapozhkov - 40 punti ai 800 (Valsa Group Modena).

Alberto Giuliani, Allenatore (Valsa Group Modena): "Taranto è un avversario da affrontare con le molle, ha un roster importante composto da giocatori di tutto rispetto. Mi aspetto una gara equilibrata, dura e molto più complicata rispetto all’ultima contro Cisterna e quindi dovremo restare sul pezzo. Servirà massima attenzione dato che hanno un servizio e una ricezione di alto livello".
Vito Primavera, Direttore Generale (Gioiella Prisma Taranto): "Al PalaPanini ci aspettano con il coltello tra I denti. Hanno cambiato allenatore due settimane prima che li incontrassimo, e ora sono molto motivati a mantenere la posizione dei Play Off per poter riscattare una stagione che non era andata bene finora, perché la squadra aveva ben altri obiettivi. Faccio un appello ai ragazzi affinché si presentino agguerriti a Modena e ancor più carichi dopo la partita di domenica in cui hanno dimostrato di potersela giocare con chiunque. Non sarà una sfida semplice come non lo saranno le altre che ci aspettano, è bene esserne consapevoli".
 

Rana Verona - Gas Sales Bluenergy Piacenza

Alle 20.30 si accendono i riflettori del Pala Agsm AIM per un match importante in chiave griglia Play Off. A confronto Rana Verona, quinta in classifica a 30 punti in coabitazione con Milano, e Gas Sales Bluenergy Piacenza, terza a quota 36 e vincente 10 volte su 13 con gli scaligeri. Nel girone di ritorno il team di Radostin Stoytchev ha vinto sei delle sette gare giocate, violando persino una roccaforte come il PalaBarton al tie break. A trascinare i veneti a Perugia domenica un Rok Mozic prolifico (20 punti) e in grado di abbinare quantità a qualità. Sono tante anche le frecce nell’arco degli emiliani, che però nel weekend hanno subito la terza sconfitta dopo il giro di boa cadendo al tie break davanti al pubblico amico del PalaBanca contro Monza. Un incidente di percorso che, pur non alterando il divario dal secondo posto, ha permesso alla Lube di riavvicinarsi riducendo a una sola lunghezza il vantaggio piacentino. Nel 2020/21 Edoardo Caneschi giocava nella città dell’Arena, mentre nel 2018/19 lo scout Roberto Di Maio era secondo allenatore degli emiliani in A2. Record vicino per Aidan Zingel (5 attacchi vincenti ai 1500 in Italia).

PRECEDENTI: 13 (10 successi Gas Sales Bluenergy Piacenza, 3 successi Rana Verona)  
EX: Edoardo Caneschi a Verona nel 2020/21 - Allenatori: Roberto Di Maio a Piacenza nel 2018/19

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Noumory Keita - 10 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Amin Esmaeilnezhad - 10 attacchi vincenti ai 200 (Rana Verona); Edoardo Caneschi - 18 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Rok Mozic - 21 punti ai 300 (Rana Verona); Donovan Dzavoronok - 26 punti ai 200 (Rana Verona); Aleks Grozdanov - 3 punti ai 100 (Rana Verona); Francesco Recine - 33 punti ai 200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabrizio Gironi - 5 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Robertlandy Simon - 5 punti ai 200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Fabrizio Gironi - 12 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Edoardo Caneschi - 13 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Donovan Dzavoronok - 16 punti ai 200 (Rana Verona); Rok Mozic - 16 punti ai 300 (Rana Verona); Francesco Recine - 19 punti ai 200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Noumory Keita - 2 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 21 punti ai 300 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Aleks Grozdanov - 3 punti ai 100 (Rana Verona); Amin Esmaeilnezhad - 7 attacchi vincenti ai 200 (Rana Verona); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).
In carriera Regular Season: Luca Spirito - 4 muri vincenti ai 200 (Rana Verona); Rok Mozic - 5 muri vincenti ai 100 (Rana Verona); Edoardo Caneschi - 8 punti ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera tutte le competizioni: Fabio Ricci - 1 punti ai 1100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Roamy Alonso - 11 attacchi vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Robertlandy Simon - 16 punti ai 2700 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 2 punti ai 1400, 4 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Aleks Grozdanov - 2 punti ai 800 (Rana Verona); Leandro Mosca - 22 punti ai 700, 2 muri vincenti ai 200 (Rana Verona); Rok Mozic - 25 punti ai 1300, 18 attacchi vincenti ai 1100 (Rana Verona); Francesco Recine - 3 battute vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yuri Romanò - 37 punti ai 2600, 9 attacchi vincenti ai 2200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Aidan Zingel - 5 attacchi vincenti ai 1500 (Rana Verona); Amin Esmaeilnezhad - 7 attacchi vincenti ai 200 (Rana Verona); Francesco Sani - 8 punti ai 100, 21 attacchi vincenti ai 100 (Rana Verona).

Radostin Stoytchev, allenatore (Rana Verona): "Di settimana in settimana, il campionato diventa sempre più difficile. Questa partita è molto importante in maniera diversa rispetto alle altre: ora siamo arrivati alla fase in cui ogni punto è decisivo per i Play Off. Le prossime due o tre gare possono cambiare tante cose, possiamo salire o scendere, per cui serve la massima attenzione. Piacenza è molto forte e noi dovremo avere pazienza, giocare con qualità e trovare la chiave per sfruttare le chance che si presenteranno. Abbiamo bisogno di tanta energia positiva intorno alla squadra e del sostegno dei tifosi. Con Perugia è arrivata la vittoria, ma non abbiamo vinto nulla e dobbiamo restare con i piedi per terra".
Andrea Anastasi, allenatore (Gas Sales Bluenergy Piacenza): "Verona è sicuramente la squadra fisicamente più forte del campionato, gioca un’ottima pallavolo ed è forte in ogni fondamentale. E’ una squadra giovane cresciuta tantissimo nell’arco della stagione e sappiamo che ci attende una partita molto difficile. Stiamo lavorando per essere al meglio nei momenti cruciali della stagione, a Verona ci sarà da lottare su ogni pallone, ne siamo consapevoli".
 

Itas Trentino - Cucine Lube Civitanova

Remake della Finale Scudetto con diretta Rai Sport alla “ilT quotidiano Arena” e prima battuta alle 20.30. I campioni d’Italia dell’Itas Trentino accolgono la Cucine Lube Civitanova per la sfida n. 97. I biancorossi sono avanti con 53 successi contro i 43 dei gialloblù, ma i dolomitici, a punteggio pieno nel girone di ritorno, sono in testa alla classifica con 49 punti (su 54 disponibili) nel torneo in corso e all’andata hanno espugnato l’Eurosuole Forum in tre set, mentre sabato hanno sbancato Catania in meno di 70 minuti. I biancorossi, orfani di Ivan Zaytsev ancora per alcune settimane, hanno capitalizzato l’8a di ritorno con il 3-1 in rimonta a Taranto. Oltre ad aver consolidato il quarto posto portandosi a + 5 da Milano e Verona, gli uomini di Chicco Blengini si sono avvicinati alla terza piazza riducendo a una lunghezza il vantaggio degli emiliani. Tra i temi del match figurano la ricerca del punto n. 2500 di Simone Anzani in carriera e la presenza degli ex cucinieri Marko Podrascanin e Kamil Rychlicki.

PRECEDENTI: 96 (53 successi Cucine Lube Civitanova, 43 successi Itas Trentino)  
EX: Marko Podrascanin a Lube nel 2008/09, 2009/10, 2010/11, 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2014/15, 2015/16; Kamil Rychlicki a Lube nel 2019/20, 2020/21

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Daniele Lavia - 1 punti ai 200 (Itas Trentino); Kamil Rychlicki - 10 punti ai 300 (Itas Trentino); Adis Lagumdzija - 12 punti ai 300 (Cucine Lube Civitanova).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Daniele Lavia - 11 attacchi vincenti ai 200 (Itas Trentino); Kamil Rychlicki - 20 attacchi vincenti ai 300 (Itas Trentino); Marlon Yant Herrera - 31 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Aleksandar Nikolov - 35 punti ai 300 (Cucine Lube Civitanova); Jan Kozamernik - 7 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino); Marko Podrascanin - 7 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino).
In carriera Regular Season: Aleksandar Nikolov - 19 punti ai 500 (Cucine Lube Civitanova); Adis Lagumdzija - 2 battute vincenti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Marlon Yant Herrera - 37 punti ai 500 (Cucine Lube Civitanova); Oreste Cavuto - 4 punti ai 1000 (Itas Trentino); Mattia Bottolo - 5 battute vincenti ai 100 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera tutte le competizioni: Oreste Cavuto - 1 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Simone Anzani - 1 punti ai 2500 (Cucine Lube Civitanova); Marlon Yant Herrera - 10 attacchi vincenti ai 700 (Cucine Lube Civitanova); Giulio Magalini - 10 punti ai 500 (Itas Trentino); Gabriele Nelli - 11 attacchi vincenti ai 1000, 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Daniele Lavia - 16 punti ai 2300 (Itas Trentino); Jan Kozamernik - 2 battute vincenti ai 100 (Itas Trentino); Barthelemy Chinenyeze - 20 punti ai 1300 (Cucine Lube Civitanova); Mattia Bottolo - 3 muri vincenti ai 100 (Cucine Lube Civitanova).

Alessandro Acquarone (Itas Trentino): "È un big match molto atteso, come sempre accade quando queste due squadre si trovano di fronte. Giocarlo in casa sicuramente sarà un piccolo vantaggio ma sono sicuro che la Cucine Lube non ci regalerà nulla, facendoci sudare ogni punto che conquisteremo nei singoli set. Il successo serve ad entrambe per alimentare le rispettive ambizioni di classifica, sarà una sfida bellissima".
Mattia Bottolo (Cucine Lube Civitanova): "Vogliamo rendere la vita difficile alla capolista e riscattare la gara di andata. Una volta in campo potrei anche avere un po' di magone ripensando alla Finale Scudetto persa a Trento, ma guarderò avanti e setterò il focus sul nostro gioco. Sarà una bella sfida, la Lube ora è più amalgamata grazie al lavoro in palestra e al legame che si sta cementando tra noi giocatori. I punti di forza di Trento? Si parla di una rivale completa e solida, non mi fossilizzerei su un singolo aspetto, semmai mi concentrerei sulla cura dei dettagli nella nostra pallavolo. Sarà essenziale per costruirci delle possibilità contro l'Itas".
 

Cisterna Volley - Sir Susa Vim Perugia

Punti che scottano anche in terra pontina per il secondo faccia a faccia in SuperLega tra Cisterna Volley e Sir Susa Vim Perugia, con gli umbri vittoriosi 3-1 all’andata. Tra i padroni di casa c’è delusione per la chance non sfruttata durante il weekend. Lo scontro diretto con Modena al PalaPanini è stato vinto in modo piuttosto netto dagli emiliani, che hanno agganciato i laziali a 22 punti superandoli all’ottavo posto in virtù dei due successi in più nel proprio percorso in campionato. Un passo indietro doloroso. Nel contesto, però, di un girone di ritorno che ha portato più di una soddisfazione. Sul fronte ospiti, invece, con la vetta ormai distante 8 punti, gli umbri devono focalizzarsi soprattutto sulla difesa della seconda piazza. Anche perché a quattro turni dal termine della prima fase Piacenza è a -5 e Civitanova a -6. L’imminente partita n. 400 nelle Regular Season di Massimo Colaci, il recupero della forma di Wilfredo Leon (15 punti ai 3000 in Italia e 11 attacchi vincenti ai 1500 nelle stagioni regolari) e il rinnovo biennale di Roberto Russo stanno portando euforia all’ambiente nonostante qualche acciacco per Oleh Plotnytskyi e il passo falso interno al tie break con Verona. L’unico ex è Alessandro Piccinelli, reduce da cinque annate alla Sir. L’ospite Davide Candellaro vanta un’esperienza in un’altra società pontina, la Andreoli Latina nel 2013/14. 

PRECEDENTI: 1 (1 successo Sir Susa Vim Perugia)  
EX: Alessandro Piccinelli a Perugia nel 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Jesus Herrera Jaime - 1 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Theo Faure - 1 attacchi vincenti ai 300 (Cisterna Volley); Daniele Mazzone - 24 punti ai 100 (Cisterna Volley); Oleh Plotnytskyi - 25 attacchi vincenti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Wassim Ben Tara - 34 punti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia); Kamil Semeniuk - 9 attacchi vincenti ai 200 (Sir Susa Vim Perugia).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Theo Faure - 1 attacchi vincenti ai 300 (Cisterna Volley); Sebastian Solé - 12 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Kamil Semeniuk - 16 punti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Daniele Mazzone - 24 punti ai 100 (Cisterna Volley).
In carriera Regular Season: Massimo Colaci - 1 alle 400 partite giocate (Sir Susa Vim Perugia); Wilfredo Leon Venero - 11 attacchi vincenti ai 1500 (Sir Susa Vim Perugia); Daniele Mazzone - 20 punti ai 2000 (Cisterna Volley); Flavio Resende Gualberto - 4 punti ai 500 (Sir Susa Vim Perugia).
In carriera tutte le competizioni: Theo Faure - 1 attacchi vincenti ai 300 (Cisterna Volley); Roberto Russo - 12 punti ai 1200 (Sir Susa Vim Perugia); Jesus Herrera Jaime - 13 punti ai 400 (Sir Susa Vim Perugia); Wilfredo Leon Venero - 15 punti ai 3000 (Sir Susa Vim Perugia); Tim Held - 39 punti ai 1600 (Sir Susa Vim Perugia); Flavio Resende Gualberto - 4 punti ai 600 (Sir Susa Vim Perugia); Kamil Semeniuk - 5 punti ai 600, 19 attacchi vincenti ai 500 (Sir Susa Vim Perugia); Andrea Rossi - 7 punti ai 2000, 3 battute vincenti ai 100 (Cisterna Volley).

Daniele Mazzone (Cisterna Volley): "In casa abbiamo sempre dimostrato di essere una squadra rognosa per tutti perché abbiamo molte armi: partendo dal servizio un fondamentale che sicuramente ci può dare qualche vantaggio anche se di contro ci troveremo una squadra che fa del servizio un suo notevole punto di forza, se consideriamo poi che c’è anche Leon, uno che quando va al servizio può raggiungere velocità importanti. Per noi sarà complicato tenere le loro bordate ma siamo fiduciosi per la presenza del nostro pubblico e della spinta che ci potrà arrivare per continuare a credere nel sogno dei Play Off".
Wilfredo Leon (Sir Susa Vim Perugia): "Andiamo a Cisterna belli carichi e per dare il massimo. Andiamo ad affrontare una squadra che sta lottando per entrare nelle prime otto, così come noi stiamo lottando per mantenere il secondo posto attuale. Sappiamo che quello di Cisterna è un campo complicato dove diverse squadre hanno fatto fatica e che sarà un match difficile. Ma siamo pronti per affrontare la partita, dobbiamo concentrarci sui nostri fondamentali e poi vedremo il risultato del campo".

8ª giornata di ritorno – Regular Season SuperLega Credem Banca

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.00
Allianz Milano – Mint Vero Volley Monza

Arbitri: Giardini Massimiliano, Goitre Mauro Carlo (Santoro Angelo)
Video Check: Buonaccino D’Addiego Michele
Segnapunti: Salvo Antonino Alessio
Diretta VBTV

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.30
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova

Arbitri: Lot Dominga, Piana Rossella (Jacobacci Sergio)
Video Check: Muliedda Andrea Emanuele
Segnapunti: Fellin Matteo
Diretta Rai Sport
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta VBTV

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.30
Farmitalia Catania – Pallavolo Padova

Arbitri: Zavater Marco, Carcione Vincenzo (Cappello Gianluca)
Video Check: Galletti Gabriele
Segnapunti: Iudica Erik
Diretta VBTV

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.30
Valsa Group Modena – Gioiella Prisma Taranto

Arbitri: Cesare Stefano, Pozzato Andrea (Mazzarà Antonio)
Video Check: Bosica Gianclaudio
Segnapunti: Cavalera Marta
Diretta VBTV

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.30
Rana Verona – Gas Sales Bluenergy Piacenza

Arbitri: Puecher Andrea, Brancati Rocco (Lentini Gianmarco)
Video Check: Spiazzi Ivan
Segnapunti: Ferrara Federico
Diretta VBTV

Mercoledì 14 febbraio 2024, ore 20.30
Cisterna Volley – Sir Susa Vim Perugia

Arbitri: Simbari Armando, Caretti Stefano (Sumeraro Fabio)
Video Check: Arienzo Immacolata
Segnapunti: Moretti Nicolina
Diretta VBTV

Classifica SuperLega Credem Banca
Itas Trentino 49, Sir Susa Vim Perugia 41, Gas Sales Bluenergy Piacenza 36, Cucine Lube Civitanova 35, Rana Verona 30, Allianz Milano 30, Mint Vero Volley Monza 27, Valsa Group Modena 22, Cisterna Volley 22, Pallavolo Padova 16, Gioiella Prisma Taranto 11, Farmitalia Catania 5.

Sigla.com - Internet Partner