Mercoledì si gioca la quinta giornata di serie A1 maschile

12/10/2009

Mercoledì si gioca la quinta giornata di serie A1 maschile
Il debutto al Pala Iper ha accolto la vittoria dei ragazzi di Berruto contro la Bre Banca Lannutti Cuneo nel turno domenicale. A Monza si replica domani, dove l'Acqua Paradiso sarà impegnata nella sfida contro la Esse-ti Carilo Loreto, in diretta televisiva su Rai Sport Più. La Lube Banca Marche Macerata darà il benvenuto in terra marchigiana all'Itas Diatec Trentino, mentre la CoprAtlantide Piacenza sconfitta nell'anticipo di sabato proprio dai trentini, volerà verso la Calabria dove l'aspetta la Tonno Callipo Vibo Valentia. A Cuneo, la Bre Banca dovrà cercare di contenere la grinta e l'entusiasmo di una Sisley Treviso rinnovata e convinta, capolista in vetta alla classifica insieme alla Trenkwalder Modena che, per questo turno di gara, resterà a guardare. Protagoniste di un tie break mozzafiato durato quasi 2 ore e 15 minuti, Marmi Lanza Verona e Prisma Taranto affronteranno rispettivamente le trasferte di Perugia e Pineto, quest'ultima ancora in debito di punti. Infine, farà ritorno in romagna Daniele Ricci con la sua Andreoli Latina, a caccia dei primi punti della stagione contro la Yoga Forlì.

Il Programma e gli Arbitri della quinta giornata di Serie A1 TIM
Mercoledì 14 ottobre 2009, ore 20.30
Acqua Paradiso Monza - Esse-ti Carilo Loreto Diretta Rai Sport Più
(Gnani-Puecher)
Lube Banca Marche Macerata - Itas Diatec Trentino
(Pessolano-Santi)
Tonno Callipo Vibo Valentia - CoprAtlantide Piacenza
(Pol-Bartolini)
Bre Banca Lannutti Cuneo - Sisley Treviso
(Cipolla-Barbero)
RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Marmi Lanza Verona
(Ippoliti-Rapisarda)
Aran Cucine Abruzzo Pineto - Prisma Taranto
(Satanassi-Caltabiano)
Yoga Forlì - Andreoli Latina
(Sobrero-Pasquali)
Trenkwalder Modena - TURNO DI RIPOSO

C L A S S I F I C A
Sisley Treviso 10, Trenkwalder Modena 10, Itas Diatec Trentino 9, Lube Banca Marche Macerata 7, Tonno Callipo Vibo Valentia 7, Prisma Taranto 7, Bre Banca Lannutti Cuneo 7, CoprAtlantide Piacenza 6, Marmi Lanza Verona 5, Esse-ti Carilo Loreto 4, Rpa-Luigibacchi.It Perugia 3, Acqua Paradiso Monza 3, Yoga Forlì 3, Andreoli Latina 0, Aran Pineto 0.
Note: 1 Incontro in meno: Tonno Callipo Vibo Valentia, Rpa-Luigibacchi.It Perugia, Acqua Paradiso Monza, Yoga Forlì; 2 Incontri in meno: Aran Pineto;

Acqua Paradiso Monza - Esse-ti Carilo Loreto
PRECEDENTI ED EX: considerata la nuova sede di gioco non ci sono precedenti ed ex tra Acqua Paradiso Monza ed Esse-ti Carilo Loreto.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Marco Molteni - 1 partita giocata alle 300 (Acqua Paradiso Monza).

In Campionato: Mauro Gavotto - 2 muri vincenti ai 200, Marco Molteni - 18 attacchi vincenti ai 2500 (Acqua Paradiso Monza).

Mauro Berruto (Acqua Paradiso Monza): "Siamo tutti molto contenti della nostra prima vittoria in questo campionato, in particolare per il modo in cui è venuta, dopo due ore e un quarto di battaglia contro una squadra fortissima. Adesso però dobbiamo dare valore a quanto fatto domenica con una grande prestazione mercoledì. In questo momento è forse ancora complicato esprimere grande qualità di gioco ma controllando il numero degli errori e rimettendo in campo la stessa rabbia agonistica vista contro Cuneo vogliamo fare un ulteriore passo in avanti in classifica".

Luca Moretti (Esse-ti Carilo Loreto): "Monza è una squadra che sa giocare bene a pallavolo e che sta crescendo molto nonostante anche per loro il gruppo sia nuovo rispetto all'anno scorso. Hanno giocatori importanti come la diagonale azzurra Travica - Gavotto ed il nuovo arrivato Haldane che nella vittoria di domenica contro Cuneo ha giocato molto bene. Noi ci presentiamo in dodici, cioè da squadra. Abbiamo visto che contro Modena chiunque è entrato ha fatto il possibile per ottenere il risultato. Ho fiducia in tutti e confido nella loro voglia di riscattarsi e di migliorare per cercare di ottenere un risultato positivo anche in trasferta".

Lube Banca Marche Macerata - Itas Diatec Trentino
PRECEDENTI: 22 (11 successi Macerata, 11 successi Trento).

EX: Renaud Herpe a Macerata nel 1999 - 2000 e dal 2005 - 2007.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Martin Lebl - 2 punti ai 2000 e - 2 battute vincenti alle 100, Matteo Martino - 9 attacchi vincenti ai 500 (Lube Banca Marche Macerata); Emanuele Birarelli - 29 punti ai 1000, Renaud Herpe - 5 muri vincenti ai 100, Matey Kaziyski - 4 battute vincenti alle 100, Andrea Sala - 3 battute vincenti alle 100 e - 2 muri vincenti ai 400, Leandro Vissotto - 3 muri vincenti ai 100 (Itas Diatec Trentino).

In Campionato: Alberto Cisolla - 1 muro vincente ai 400, Igor Omrcen - 5 attacchi vincenti ai 2500 e - 1 muro vincente ai 400 (Lube Banca Marche Macerata); Andrea Sala - 12 punti ai 1500 e - 18 attacchi vincenti ai 1000, Leandro Vissotto - 19 punti ai 1500 (Itas Diatec Trentino).

Valerio Vermiglio (Lube Banca Marche Macerata): "Quella di Treviso è stata una bruttissima battuta d'arresto, meritata, va detto perché siamo riusciti a fare ben poco per evitarla. Certe sconfitte, in ogni caso, qualche volta vanno lette dal verso positivo, ed è il nostro caso: voglio dire che lo 0-3 di domenica deve servirci da monito per il futuro, per evitare di commettere nuovamente certi errori. Trento è una squadra forte, quella giusta per capire se abbiamo imparato la lezione. Vogliamo assolutamente rimetterci in carreggiata, e riprendere la strada delle vittorie interrotta al Pala Verde".

Osmany Juantorena (Itas Diatec Trentino): "Ci attende un'altra battaglia, simile a quella che abbiamo giocato già sabato scorso a Piacenza. La Lube avrà sicuramente voglia di riscattare il ko di Treviso e per farlo si poggerà sulla propria carica agonistica, sul fattore campo e soprattutto su giocatori di classe ed esperienza che ha in rosa come Vermiglio, Cisolla, Omrcen. La lista è lunghissima. Andiamo a Macerata a testa alta dopo il bel 3-1 conquistato sul campo dei Campioni d'Italia e col massimo rispetto per il nostro avversario".

Tonno Callipo Vibo Valentia - CoprAtlantide Piacenza
PRECEDENTI: 11 (2 successi Vibo Valentia, 9 successi Piacenza)

EX: Ventceslav Simeonov a Piacenza dal 2005 - 2008, Joao Paolo Bravo a Vibo Valentia nel 2006 - 2007.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Elvis Contreras - 11 punti ai 1000 (Tonno Callipo Vibo Valentia); Dante Boninfante - 1 muro vincente ai 100, Marco Meoni - 3 muri vincenti ai 500, Hristo Zlatanov - 6 attacchi vincenti ai 4500 (CoprAtlantide Piacenza).

In Campionato: Marco Meoni - 5 battute vincenti alle 100, Michal Rak - 6 punti ai 1500, Sequeira Valdir - 1 partita giocata alle 100 (CoprAtlantide Piacenza).

Gianluca Saraceni (Tonno Callipo Vibo Valentia): "La vittoria contro Latina e le precedenti prestazioni ci caricano e ci danno una certa tranquillità in vista della gara contro i Campioni d'Italia.Stiamo costruendo gioco e certezze, con la consapevolezza che il lavoro svolto fin'ora paga e che la strada è quella giusta.Affrontiamo Piacenza coscienti che, quando imponiamo il nostro ritmo, possiamo dire la nostra contro chiunque".

Gianluca Durante (CoprAtlantide Piacenza): "Affrontiamo questa trasferta con la giusta carica e motivazione, vogliamo invertire la tendenza delle ultime due gare e fare punti per la nostra classifica. Loro sono una buonissima squadra, molto temibile tra le mura amiche, giocano una bella pallavolo in ogni frangente di gioco. Hanno ottimi battitori in salto e dai nove metri costruiscono in buona parte il loro gioco".


Bre Banca Lannutti Cuneo - Sisley Treviso
PRECEDENTI: 70 (23 successi Cuneo, 47 successi Treviso)

EX: Nikola Grbic a Treviso nel 1999 - 2000, Samuele Papi a Cuneo dal 1994 - 1998.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Marco Nuti - 2 muri vincenti ai 100 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Samuele Papi - 4 battute vincenti alle 300 (Sisley Treviso).

In Campionato: Francesco Fortunato - 1 partita giocata alle 300 (Bre Banca Lannutti Cuneo); Alessandro Fei - 3 muri vincenti agli 800, Samuele Papi - 8 attacchi vincenti ai 6000 (Sisley Treviso).

Alberto Giuliani (Bre Banca Lannutti Cuneo): "Viviamo ancora nell'alternanza tra alti e bassi: siamo in una fase di ricerca della nostra identità che è quella venuta fuori quando abbiamo lottato punto su punto con Piacenza e a Monza, per riaprire il quarto set. Treviso è una squadra composta da giocatori di prima fascia, ha avuto più tempo di noi per lavorare a ranghi completi, in più la loro diagonale è molto allenata e riposata; dovremo fare molta attenzione."

Robert Horstink (Sisley Treviso): "Non sono sorpreso di questo inizio di stagione, magari il risultato contro Macerata fa effetto ma in generale stiamo giocando con la giusta intensità. A Cuneo servirà il massimo della concentrazione, stiamo provando a sistemare il nostro assetto perché c'è ancora da lavorare, ma penso che siamo sulla strada giusta. Vedo tanta grinta, tanta voglia di sacrificarsi nel nostro gruppo, questo è l'unico nostro segreto, che cercheremo di concretizzare sul campo della Bre Banca. Un occhio particolare alla difesa, perché loro sanno mettere sotto pressione l'avversario su ogni pallone".

RPA-LuigiBacchi.it Perugia - Marmi Lanza Verona
PRECEDENTI: 16 (11 successi Perugia, 5 successi Verona).

EX: Massimo Botti a Verona nel 2007 - 2008 (Serie A2), Daniele Sottile a Perugia nel 2006 - 2007, Robert Kromm a Perugia nel 2007 - 2008.

A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Massimo Botti - 2 battute vincenti alle 100, Jan Stokr - 27 punti ai 2000 (RPA-LuigiBacchi.it Perugia); Dore Della Lunga - 22 punti ai 1000 (Marmi Lanza Verona).

In Campionato: Allan Daniel Horward - 11 attacchi vincenti ai 1500 (Marmi Lanza Verona)

Andrea Sartoretti (RPA-LuigiBacchi.it Perugia): "Mercoledì arriva a Perugia la Marmi Lanza Verona: squadra da non sottovalutare, ha buoni centrali e schiacciatori. Noi dovremo mettere pressione con il cambio palla, contenendoli con il muro. Bisogna impostare la partita dandole più ritmo possibile per cercare di guidarla. Sottile (ex palleggiatore di Perugia) è un buon regista, come gli altri atleti e verranno senz'altro per giocare bene. Noi dobbiamo scendere in campo con la consapevolezza delle nostre capacità sapendo che, giocando bene, siamo superiori".

Michal Lasko (Marmi Lanza Verona): "Andiamo a Perugia sperando di raccogliere qualche punto prezioso per la salvezza. Non stiamo ancora esprimendo la nostra migliore pallavolo anche se abbiamo visto dei miglioramenti con Taranto. Cercheremo di mantenere questo trend per continuare a trovare la nostra fisionomia di gioco.

Aran Cucine Abruzzo Pineto - Prisma Taranto
PRECEDENTI: 5 (2 successi Pineto, 3 successi Taranto).

EX: Cleber De Oliveira a Pineto nel 2008 - 2009, Rodrigo Pinto Rivaldo a Pineto nel 2008 - 2009.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Emanuele Sborgia - 5 muri vincenti ai 100 (Aran Cucine Abruzzo Pineto); Paolo Cozzi - 19 attacchi vincenti ai 1000 (Prisma Taranto).

In Campionato: Emanuele Sborgia - 5 muri vincenti ai 100 e - 23 punti ai 1500 (Aran Cucine Abruzzo Pineto); Manius Abbadi - 4 attacchi vincenti ai 500 (Prisma Taranto).

Alessandro Brutti (Aran Cucine Abruzzo Pineto): "Contro Taranto sarà dura: loro hanno già dimostrato di essere una squadra competitiva e il buon inizio di Campionato ne è la ulteriore conferma. D'altronde giocatori del calibro di Rivaldo e Cleber, hanno già dimostrato, qui a Pineto, di cosa sono capaci. In tutta onestà avrei evitato volentieri questo turno infrasettimanale per concentrarmi, invece, durante la settimana, a migliorare l'amalgama di una squadra che di fatto non ha svolto la preparazione; se non altro avremo dalla nostra, per la prima volta in questa stagione, il fattore campo e mi auguro che il tifo del nostro pubblico possa darci una marcia in più. Confido, infine, sulla voglia di riscatto dei ragazzi dopo la sconfitta di Forlì: dovremmo avere tutti a disposizione, anche Ravellino è ormai ristabilito, c'è solo qualche dubbio sulle condizioni di Ereu".

Paolo Montagnani (Prisma Taranto): "Tecnicamente siamo chiaramente superiori al Pineto ma questa è una partita che nasconde dei rischi di carattere psicologico. Se sottovalutiamo l'avversario o se cadiamo nel tranello di rispondere alle provocazioni, come accaduto a Verona, la partita allora potrebbe diventare difficile. Voglio che la mia squadra faccia un salto di qualità dal punto di vista della lucidità mentale rispetto al match di domenica sera".

Yoga Forlì - Andreoli Latina
PRECEDENTI: 6 (5 successi Forlì, 1 successo Latina).

EX: Joel Bacci a Latina nel 1998 - 1999 (Serie A2), Daniele Moretti a Latina nel 2008 - 2009 (Serie A2).

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season: Marco Loglisci - 2 muri vincenti ai 100 (Yoga Forlì); Riccardo Spairani - 2 muri vincenti ai 100 (Andreoli Latina).

In Campionato: Andrija Geric - 3 battute vincenti alle 200 e - 5 muri vincenti ai 600, Carmelo Gitto - 3 muri vincenti ai 100, Davide Saitta - 1 partita giocata alle 100, Goran Vujevic - 14 punti ai 4000 e - 5 muri vincenti ai 300 (Andreoli Latina).

Paul Carroll (Yoga Forlì): "Prima della gara con Pineto si avvertiva la tensione, poi siamo riusciti a giocare sempre meglio e netto. Ci siamo sbloccati. Ora il mio sogno è di vincere tre gare di fila, a partire da quella con Latina. Per noi è una buona occasione, io voglio fare sempre meglio. Ci tengo davvero".

Andrjia Geric (Andreoli Latina): "E' molto importante vincere le prossime due partite contro rivali alla salvezza. Dobbiamo migliorare in alcune fasi del gioco, come quella de contrattacco e non dobbiamo avere fretta di chiudere il punto".

Sigla.com - Internet Partner