Michele Grassano a Santa Croce

16/05/2018

Michele Grassano Michele Grassano
Michele Grassano
Le bombe di mercato, quest’anno, vengono sempre annunciate, ai “Lupi”, al mattino, con appuntamento per le 18 della sera, quando puntualmente esplodono.
Oggi, con la puntualità dei un orologio svizzero, il club biancorosso, tramite il vicepresidente Alberto Lami, figura di spicco in società e numero uno sul volley mercato, ha reso noto l’ingaggio dello schiacciatore foggiano Michele Grassano, proveniente dal New Real Volley Gioia del Colle.
L’atleta, che compirà 32 anni martedì prossimo, è alto metri 1,92 e vanta una lunga esperienza in ogni tipo di categoria.
Infatti, nel corso degli anni, Grassano - che di nome fa Michele, come il tecnico barese Totire - ha militato per due stagioni in A1 nel Piacenza e, per uno, sempre nella massima serie, a Vibo Valentia, vestendo pure i colori del Reggio Emilia, dell’Alessano e del Siena in A2.
Nella formazione del presidente Bisogno, neopromossa da pochi giorni in Superlega, l’attaccante-ricettore di San Severo, ha militato persino in B2 nella stagione 2013-14.
Nelle ultime due annate sportive Michele Grassano, ha invece difeso i colori biancorossi del New Real di Gioia del Colle, denotando la sua predisposizione ad una precisa ricezione e ad una buona sincronia in attacco ed al servizio.
Questa la dichiarazione rilasciata dall’attaccante pugliese, assistito durante la trattativa dalla procuratrice Chiara Castagnetti, allo stesso vicepresidente Alberto Lami: “L’interesse dei “Lupi” nei miei confronti è stato per me motivo di grande orgoglio e soddisfazione, essere chiamato da una società di prestigio come la Kemas Lamipel mi fa pensare che la stagione appena trascorsa e il lavoro svolto finora abbiano dato i loro frutti.
Arrivo a Santa Croce con un bagaglio di esperienza notevole, che spero potrà essere utile ai miei compagni, soprattutto ai più giovani. Non vedo l’ora di cominciare a vincere e regalare grandi emozioni a tutti i tifosi e alla città di Santa Croce, famosi per il loro calore e il loro affetto nei confronti della squadra”.
Sigla.com - Internet Partner