Minetti Vicenza, il presidente Coviello lancia la partecipazione diffusa

10/12/2008

Minetti Vicenza, il presidente Coviello lancia la partecipazione diffusa
La Minetti Vicenza vuole allargarsi ancora di più alla città e ai suoi tifosi. Il presidente biancorosso Giovanni Coviello ha presentato oggi pomeriggio in conferenza stampa il progetto di partecipazione diffusa, che ha l'obiettivo di estendere la proprietà rivolgendosi, oltre che a imprenditori e professionisti, anche a semplici appassionati. La società ha deliberato da tempo un aumento di capitale fino a 600.000 euro (la quota minima per l'iscrizione al campionato era di 150.000) e a oggi con l'arrivo dei nuovi soci (imprenditori, presidenti di club e amici) che hanno affiancato la famiglia Coviello ne sono già stati versati 350.000, di cui oltre 120.000 proprio dai nuovi partner. Resta quindi possibile l'acquisto di quote societarie per ulteriori 250.000 euro, e approfittando di questo è stata lanciata oggi dal presidente un'iniziativa di maggior coinvolgimento dei vicentini nel club che da tempo era allo studio: con una quota minima di 500 euro si potrà diventare soci a tutti gli effetti della Joy Volley Vicenza s.r.l. e, oltre che averne una serie di vantaggi, partecipare alla vita e alle scelte societarie assicurando al club un futuro più solido.

"Stiamo cercando delle persone che condividano i nostri sforzi e i nostri obiettivi, in particolare in questo momento difficile per l'economia - ha spiegato il presidente della Minetti durante l'incontro con i giornalisti - Per diventare soci basta versare una quota di 500 euro o multipli, ricevendo in cambio vantaggi e sconti su tutto quello che riguarda la squadra e le partite. La partecipazione diffusa è anche un messaggio di interesse nei confronti della pallavolo come quelli già dati dall'amministrazione con il suo atteggiamento di collaborazione e dal pubblico che ha affollato il palazzetto anche nel turno infrasettimanale con Santeramo. Diventare socio significa aiutare concretamente non soltanto la serie A1 ma anche la prosecuzione del lavoro sul vivaio che finora ha dato ottimi frutti permettendo a tante ragazze vicentine di crescere e a numerose giovanissime da tutta Italia di venire a giocare a Vicenza". 

Progetto di partecipazione diffusa alla società Joy Volley Vicenza:
“Protagonisti di una passione”


L’iniziativa è riservata ai sottoscrittori di quote ufficiali del capitale di Joy Volley Vicenza s.r.l. per un importo minimo di 500 euro nell’ambito dell’aumento in corso fino a 600.000 euro di cui oltre 350.000 già versati dai soci fondatori, da imprenditori e da altri appassionati.

Lo scopo è quello di “”identificare, far nascere, crescere e consolidare” intorno al Joy Volley Vicenza, sinonimo di passione per la pallavolo e per lo sport “pulito” in genere, una “famiglia” di appassionati ma anche “proprietari” in tutti gli ambiti sociali che lo fiancheggino e lo supportino per dargli una continuità che non sia legata solo alle fortune sportive e alle contingenze economiche, che spesso tarpano le ali a realtà che, come il Joy Volley Vicenza, oltre che quelle agonistiche hanno valenze fortemente sociali.

I membri del Joy Volley Vicenza Club saranno protagonisti attivi di una passione, in quanto soci effettivi, dello sviluppo delle attività del club per consolidarne la storicità e il radicamento sul territorio, le cui radici risalgono ai primi anni del 1970 col Noventa Vicentina e, poi, col Vicenza 3 e l’Araceli che nel 1992 si fusero per dar vita al progetto che da 11 anni ha al suo vertice la squadra di A1 e come fiore all’occhiello un grande vivaio, che da un lato lo rende apprezzato in tutta l’Italia, con le sue numerose giovani atlete non vicentine, e dall’altro ne rafforza lo storico legame col territorio grazie alle tantissime vicentine che, insieme a tutte le altre atlete, giocano e si formano, anche umanamente, nel club avendo come riferimento i valori delle campionesse di serie A1.

Nel caso di sottoscrizioni di quote multiple di 500 euro i “soci” sottoscrittori potranno estendere i relativi vantaggi a specifiche persone da loro indicate.

I membri del club “vivranno” da vicino la società e le “persone” che ne sono l’anima, dalle atlete ai componenti dello staff e saranno a loro assimilabili in quanto, a costo di Joy Volley Vicenza, verranno tesserati per il club.

Avranno, ad esempio, uno sconto del 50% su qualunque tipo di biglietto, abbonamento, gadget acquistato, l’accesso privilegiato al bar nei giorni di allenamento e di gara (sconto del 10%) e gratuito alle iniziative, nei post partita con le giocatrici e con lo staff, denominate Happy Set, una serata e orari pomeridiani saranno a loro riservata settimanalmente per partite al PalaRewatt, così come potranno utilizzare gratuitamente in orari fissati la stessa sala pesi delle squadre della società con l’assistenza dei nostri preparatori.

Seguendo dei criteri di disponibilità potranno, poi, seguire le partite ufficiali dalle poltroncine situate dietro la panchina.

La società renderà disponibili ai soci le proprie atlete, i propri allenatori e i dirigenti per occasioni particolari (cene o incontri di rappresentanza) in cui i singoli soci del club (o gli amici da loro indicati) volessero utilizzarne la loro “immagine”, sempre e comunque per scopi e in modi concordati con la società perseguendo le finalità promozionali del club.

E’ intenzione della società dare una “sede” al club per cui ci sarà uno spazio riservato ai soci del Joy Volley Vicenza Club al PalaRewatt.

Sarà cura della società rendere “identificabile” l’appartenenza al Joy Volley Vicenza Club con una tessera, un distintivo e un fermacarte mentre tutti i loro nomi (o quelli delle loro attività/aziende) saranno esposti permanentemente su un tabellone all’ingresso del PalaRewatt.

Il progetto è curato direttamente dal presidente Giovanni Coviello
Info: tel. 348-2258246, e-mail g.coviello@joyvolleyvicenza.it
Sigla.com - Internet Partner