Mondiale per Club maschile 2013: Trentino Diatec sconfitta al tie break dall'UPCN

17/10/2013

Donald Suxho e Emanuele Birarelli Donald Suxho e Emanuele Birarelli
Donald Suxho e Emanuele Birarelli
Si interrompe, dopo quattro anni senza ko nella manifestazione, la striscia record di imbattibilità nel Mondiale per Club della Trentino Volley. I Campioni in carica stasera si sono infatti dovuti inchinare agli argentini dell’UPCN nello scontro al vertice della Pool A, ponendo la parola fine alle ventuno vittorie consecutive ottenute fra il 2009 e 2013 nel torneo; il 2-3 con cui i sudamericani si sono imposti non pregiudica però il cammino nella manifestazione dei gialloblù, chiamati domani notte a vincere con qualsiasi punteggio contro il Panasonic Panthers per staccare ugualmente il pass per un posto fra le prime quattro.
Il primo rovescio iridato della storia trentina è arrivato al termine di una gara rocambolesca, in cui entrambe le formazioni hanno avuto il merito di lottare palla su palla sino all’ultimo regalando alla platea brasiliana una partita di altissimo profilo sia dal punto di vista dello spettacolo sia da quello della qualità tecnica; a spuntarla è stato l’UPCN perché si è dimostrata più fredda ed ordinata nel momento decisivo, come il finale di secondo set e quello del tie break, e pronta ad approfittare delle incertezze degli avversari. La Trentino Diatec ha disputato comunque una gara gagliarda in cui alla fine, oltre al punto guadagnato per la classifica della Pool A che colloca i gialloblù attualmente al secondo posto, si distinguono le prove maiuscole di Sokolov (32 punti con 4 ace ed altrettanti block vincenti ed il 60% a rete), di Burgsthaler a muro (4) e di Ferreira a rete (71%). Quando il servizio è stato incisivo, i Campioni del Mondo sono stati brillanti, pagando invece la grande efficienza a rete dei centrali argentini nel momento in cui la battuta trentina non ha impensierito la ricezione sudamericana. A confermarlo ci sono i 35 punti complessivi firmati dalla coppia di posto 3 avversaria Santos Junior-Ramos.
Di seguito il tabellino della seconda partita della Pool A di Fivb Club World Championship giocata questo pomeriggio al Ginàsio Poliesportivo Divino Braga di Betim.

Trentino Diatec-UPCN San Juan 2-3 (25-22, 23-25, 22-25, 25-16, 13-15)
TRENTINO DIATEC: Birarelli 6, Suxho 3, Ferreira 18, Burgsthaler 8, Sokolov 32, Lanza 13, Colaci (L), Sintini, Solé. N.e. De Paola, Szabò, Fedrizzi. All. Roberto Serniotti.
UPCN: Ramos 15, Theo Lopes 16, Olteanu 9, Santos Junior 20, Gonzales 2, Filardi 5, Garroncq (L), Lazo 2, Tell, Fernandez, pers Lopez. N.e. Molina. All. Fabian Armoa.
ARBITRI: Cuk (Serbia) e Cacador (Brasile).
DURATA SET: 26’, 27’, 27’, 23’, 19’; tot 1h e ’.
NOTE: 800 spettatori. Trentino Diatec: 11 muri, 10 ace, 22 errori in battuta, 6 errori azione, 53% in attacco, 63% (33%) in ricezione. UPCN: 9 muri, 5 ace, 15 errori in battuta, 10 errori azione, 59% in attacco, 59% (28%) in ricezione. Cartellino giallo sull‘8-8 del tie break a Suxho.
Sigla.com - Internet Partner