Mondiale U21-M: gli azzurrini chiudono al quinto posto

21/09/2015

Mondiale U21-M: gli azzurrini chiudono al quinto posto
Tijuana. Quinto posto finale per la nazionale azzurra U21 nel Mondiale di categoria. Nella finale per il piazzamento Raffaelli e compagni hanno superato nettamente e con pieno merito la Turchia per 3-0 (25-22 25-17 25-16), confermandosi una squadra di ottimo livello.
L'Italia era venuta in Messico per lottare per le prime piazze e così ha fatto sino alla fine, la sconfitta nella seconda contro la Cina, una squadra di talento, come non si vedeva da tempo nel paese asiatico, le ha impedito di entrare nel giro delle medaglie, ma questo non deve smiuire la validatà della squadra e la bontà del lavoro portato avanti nel biennio in cui gli azzurrini, sotto la guida di Michele Totire hanno dimostrato di potersi confrontare più o meno alla pari con tutti.
Contro la Turchia l'Italia ha fatto valere la sua bravura tecnica, ha lottato nel primo set, poi ha preso il sopravvento ed ha finito in crescendo. Grande giornata per Marco Pierotti, martello emergente che ha chiuso il torneo giocando la sua migliore gara con un 13 su 18 in attacco che la dice lunga.
ITALIA-TURCHIA 3-0 (25-22, 25-17, 25-16)
ITALIA: Polo 8, Raffaelli 11, Galassi 6, Argenta 12, Sbertoli 1, Pierotti 14, Balaso (L), Vitelli 1, Zoppellari, Cavuto 2, Milan. N.e. Mazzone. All. Totire.
TURCHIA: Durmaz 4, Savas 3, Demir, Aydin 16, Hacioglu 4, Cam 2, Cakir (L), Siratca 11, Gunes 2, Caya 2, Ondes. N.e. Enaboifo. All. Ozdemir.
ARBITRI: Gonzalez (Mex) e Ebrahim-Ali (Brn).
Durata set: 22, 23, 24. Italia: bs 1, a 2, m 6, et 11. Turchia: bs 7, a 1, m 5, et 20.
Sigla.com - Internet Partner