Mondiali Cadette: le azzurrine partono con una vittoria nella seconda fase, 3-0 all’Algeria

16/08/2011

L'esultanza post gara delle azzurrineL'esultanza post gara delle azzurrine
L'esultanza post gara delle azzurrine
ITALIA-ALGERIA 3-0 (25-8, 25-16, 25-18)
ITALIA: Melandri 11, Gobbi 11, Lestini 14, Danesi, Scacchetti 4, Perinelli 12, Bruno (L), Furlan 4, Fiesoli 3, Carraro. N.e. Sylla, Maruotti. All. Pieragnoli.
ALGERIA: Achour 1, Belhocine 3, Bourihane 1, Azamoum 6, Akroun 1, Khelifi 3, Ayadi (L), Bayou 5, Dali, Djebbar, Hammouche. N.e. Ait Oumghar. All. Imedjdab.
Arbitri: Perez (CUB), Zulfugarov (AZE).
Durata set: 18’, 21’, 23’. Italia: bs 9 a 9 mv 7 et 21. Algeria: bs 3 a 4 mv 6 et 14
Ankara. L’Italia batte 3-0 (25-8, 25-16, 25-18) l’Algeria in circa un’ora di gioco e conquista la prima vittoria della seconda fase dei Campionati del Mondo cadette. Troppo evidente la differenza tecnico-tattica tra le due formazioni con le azzurrine che non hanno dovuto faticare molto per avere ragione delle nordafricane, squadra arrivata ultima nella pool A della prima fase. Perinelli e compagne hanno affrontato con il piglio giusto il primo match verso la rincorsa al nono posto, non concedendo praticamente nulla alle algerine. Formazione di partenza con un paio di cambi rispetto al solito per Pieragnoli (Gobbi per Sylla e Lestini per Maruotti) che ha schierato Scacchetti in palleggio, Gobbi opposto, Melandri e Danesi centrali, Lestini e Perinelli schiacciatrici, Bruno libero. Il primo set è stato giocato e vinto in scioltezza, caratterizzato da un lungo turno in battuta di Lestini (9 servizi) e dagli attacchi della Melandri, molto brava nella zona centrale del campo. Nel secondo e terzo parziale l’andamento della gara non è cambiato, con il ct che ha poi dato spazio alle ragazze fino ad ora meno utilizzate come Furlan al centro e Fiesoli martello. Top scorer dell’incontro Monica Lestini con 14 punti, dietro di lei Perinelli (12), Gobbi e Melandri (11). Da evidenziare la prova della centrale Laura Melandri ha concluso la sua prestazione con il 100% in fase offensiva (9 attacchi, 1 muro e 1 ace). Domani match contro Porto Rico alle 16.30.

PIERAGNOLI: “Si riparte da zero, dobbiamo giocare tutte le partite puntando all’obiettivo massimo raggiungibile nel rispetto del lavoro fatto durante l’estate”.

RISULTATI - 16/8 Poool E: Cina-Argentina 3-0 (25-17, 25-19, 25-7), Turchia-Germania 3-0 (25-13, 25-20, 25-13). Classifica: Turchia 3, Cina 3, Argentina 0, Germania 0. Pool F: Brasile-Serbia 2-3 (28-26, 25-21, 21-25, 17-25, 15-17), Polonia-Giappone; Classifica parziale: Serbia 2, Brasile 1

Pool G: Egitto-Thailandia 0-3 (15-25, 12-25, 22-25) Slovacchia-Usa 0-3 (25-27, 20-25, 19-25). Classifica: Stati Uniti 3, Thailandia 3, Egitto 0, Slovacchia 0. Pool H: Italia-Algeria 3-0 (25-8, 25-16, 25-18), Messico-Porto Rico. Classifica parziale: Italia 3, Algeria 0.

UNIVERSIADI - Seconda sconfitta per le azzurre nelle Universiadi che oggi sono state sconfitte 3-0 (25-22, 25-9, 25-15) dal Brasile. In virtù dei due ko subìti le ragazze di Carlo Parisi giocheranno per i piazzamenti dal nono al quindicesimo posto. Nel beach volley ancora in corsa nel tabellone vincenti Viktoria Orsi Toth e Laura Giombini che oggi hanno collezionato due vittorie: 2-1 (21-9, 21-23, 15-8) al Giappone e 2-1 (22-24, 21-19, 16-14) al Canada. Tra i ragazzi Raffaele Cionna e Matteo Cecchini chiudono al tredicesimo posto dopo il successo per 2-1 (19-21, 21-14, 16-14) contro il Brasile e la sconfitta per 2-1 (21-14, 17-21, 15-12) contro la Cina.

AZZURRI – Prosegue la preparazione della nazionale maschile in vista dei Campionati Europei di settembre in Austria e Repubblica Ceca: gli azzurri giovedì e venerdì alle ore 18 a Monza affronteranno in amichevole la Repubblica Ceca.
Sigla.com - Internet Partner