Mondiali cadetti: scattano le sfide finali

04/09/2009

La formazione del GiapponeLa formazione del Giappone
La formazione del Giappone
Si è conclusa a Bassano del Grappa la prima parte del programma di semifinali che assegnano i posti per le finali dal 13° al 16° posto. L’Algeria ha cercato il primo successo in questo mondiale, ma dopo un 33-31 del secondo set si è arresa al Giappone che nella finale per il 13° posto incontrerà domani alle 12.30 l’Egitto vincente 3-0 sul Porto Rico. Tra poco alle 15.30 Polonia-Stati Uniti e alle 18 Brasile-Francia. A Jesolo oggi giornata di riposo per riprendere con il ricco programma di semifinali domani mattina.
Al termine delle prime due fasi di gioco, l'opposto azzurro Luca Vettori, autore di 123 punti, è sceso al secondo posto nella classifica dei best scorers, superato di soli due punti dal giapponese Dekita (che era terzo); terzo il serbo Kovaceciv. I migliori passi in avanti li hanno fatti lo spagnolo Francisco Ruiz, passato dal ventesimo al nono posto, e il capitano argentino Sole, che ha recuperato ben quindici posizioni e si trova ora al decimo posto.
Vettori ha perso posizioni anche per quanto riguarda l'attacco, passando dal 47,46% al 43,32% e superato da Filippo Lanza, che con un 43,45% si trova in sedicesima posizione. In cima alla classifica spicca l'iraniano Mirzajanpour con il 53%, seguito dal giapponese Yanagida e dal serbo Atanasijevic. Per quanto riguarda la media di squadra, l'Italia si trova al quarto posto, dietro gli USA, la Serbia ed il Brasile.
Passando al fondamentale del muro, sale in vetta l'argentino Sole con 30 punti, seguito dal russo Nikishin (primo al termine del primo pool) a dal serbo Milutinovic; il primo degli azzurri è Preti, al dodicesimo posto.
A comandare la classifica di squadra è l'Iran, seguito da Russia ed Argentina, mentre la squadra di Barbiero si piazza al sesto posto. Ancora molto corta la graduatoria per quanto riguarda il servizio, dove spiccano Brasile, Russia e Spagna.
È invece passato al comando per quanto concerne i "best receivers" Nicola Pesaresi, che ha perso però una posizione (dal quinto al sesto posto) per quanto riguarda la speciale classifica dei liberi, che vede al comando il portoricano Mulero, lo statunitense Mottram e lo spagnolo Llbres.
Infine i palleggiatori: ancora primo l'argentino Finoli, secondo l'egiziano El Sayed e terzo il polacco Szczurek, mentre l'azzurro Pinelli è sceso dal secondo all'ottavo posto.

Semifinali 13°-16° posto
GIAPPONE-ALGERIA: 3-0 (26-24, 33-31, 25-12)
I primi due set sono stati molto equilibrati, con il Giappone che è riuscito ad imporsi solamente ai vantaggi. Nel primo l'Algeria era partita conquistando subito quattro punti di vantaggio che ha mantenuto fino alla seconda sospensione tecnica, poi gli asiatici hanno firmato un break di 6-1 riportando il parziale in equilibrio fino alla fine. Nel secondo, invece, è stato il Giappone ad essere avanti per gran parte del tempo, con l'Algeria che a suon di muri (ben 10 in questo set)ha recuperato cinque punti di svantaggio impattando a quota 21; da lì è si è andati avanti punto a punto fino al 33-31 finale per i nipponici, meno fallosi al servizio. Al ritorno in campo l'Algeria ha alzato bandiera bianca, dando via libera alla vittoria dei nipponici.

EGITTO-PORTO RICO: 3-1 (25-15, 25-12, 22-25, 25-21)
L'Egitto parte subito forte e alla prima sospensione tecnica conduce già con sette lunghezze di vantaggio, che strada facendo diventano dieci, con i portoricani che non riescono a reggere il ritmo avversario. Nel secondo set ancora Egitto avanti, ma questa volta i centroamericani continuano a far sentire il loro fiato sul collo fino al 23-22, poi gli egiziani con due muri consecutivi chiudono il parziale. Al ritorno in campo i portoricani giocano con maggiore determinazione e sfruttano gli errori degli avversari (10 in questo set contro lo zero di quello precedente) per riaprire la partita, ma non riescono a ripetersi nel quarto set, nel quale faticano soprattutto in attacco.

SEMIFINALI
4 settembre Bassano del Grappa
Semifinali 13°-16°
JPG vs ALG: 3-0
EGY vs PUR: 3-0

Semifinali 9°-12°
ORE 15.30 POL vs USA
ORE 18.00 BRA vs FRA

SEMIFINALI
5 settembre
Jesolo
Semifinali 5°-8°
ORE 10.00 IND vs SPA
ORE 12.30 TUN vs ITA

Semifinali 1°-4°
ORE 15.30 SER vs RUS
ORE 18.00 IRI vs ARG

FINALI
5 settembre
Bassano del Grappa
Finali 15°-16°
ORE 10.00 ALG vs PUR
Finali 13°-14°
ORE 12.30 JPN vs EGY
Sigla.com - Internet Partner